> calcio > lega pro

Lunedì, 13 Giugno 2016 - 09:00

Lega Pro, playoff e playout: regolamento, calendario e date

-

La post season è scattata il 14 maggio, per concludersi il 12 giugno




La post season di Lega Pro entra nel vivo con playoff e playout. Momenti decisivi per decidere chi sarà promosso in Serie B, chi resterà fra i professionisti e chi invece sarà condannato alla retrocessione nel campionato di Serie D. Sogni, speranze e incubi, per un concentrato di emozioni lungo quasi un mese.


Le promozioni
Le prime di ogni girone salgono in Serie B. La quarta squadra che il prossimo anno entrerà nel campionato cadetto uscirà dai playoff: a questa fase parteciperanno le seconde e le terze di ciascun raggruppamento, oltre alle due migliori quarte classificate. Per stabilirle servirà la classifica avulsa che terrà conto nell'ordine:

a) dei punti conseguiti nei rispettivi gironi;
b) a parità di punti, della differenza tra le reti segnate e quelle subite;
c) del maggior numero di reti segnate nell’intero Campionato;
d) del minor numero di reti subite nell’intero Campionato;
e) del maggior numero di vittorie realizzate nell’intero Campionato;
f) del minor numero di sconfitte subite nell’intero Campionato;
g) del maggior numero di vittorie esterne nell’intero Campionato;
h) del minor numero di sconfitte interne nell’intero Campionato.

Lo stesso criterio è valido per determinare la graduatoria fra terze e seconde classificate per la formulazione degli accoppiamenti playoff. Questa la formula:

A) Miglior seconda-Peggior quarta
B) Seconda seconda-Miglior quarta
C) Terza seconda-Peggior terza
D) Prima terza-Seconda terza

In caso di parità al novantesimo si giocheranno i supplementari ed eventualmente i calci di rigore. Così gli accoppiamenti delle semifinali:

Vincente A-Vincente D
Vincente B-Vincente C

La gara di andata si giocherà sul campo della squadra in peggior posizione di classifica al termine del campionato. In caso di parità dopo il match di ritorno si terrà conto della differenza reti. In caso di ulteriore parità serviranno supplementari ed eventualmente i rigori. Queste regole valgono anche per la finali.

Le date dei playoff

Domenica 15 maggio: gara unica di sola andata
Domenica 22 maggio: semifinali di andata
Domenica 29 maggio: semifinali di ritorno
Domenica 5 giugno: finale di andata
Domenica 12 giugno: finale di ritorno

Criteri di retrocessione
Retrocedono in Serie D tre squadre per ciascun girone (l'ultima in graduatoria automaticamente al termine del campionato). Vanno ai playout 14a, 15a, 16a e 17a. La formula prevede che la gara di andata sia disputata sul campo della 17a e della 16a classificata.

A) 14a-17a
B) 15a-16a

In caso di parità dopo le gare di ritorno si terrà conto della differenza reti, in caso di ulteriore parità sarà considerata vincente la squadra meglio classificatasi in campionato. Le perdenti retrocederanno in Serie D.

Le date dei playout

Sabato 21 maggio: gare di andata
Sabato 28 maggio: gare di ritorno

Formazione della classifiche finali
In caso di arrivo a pari punti servirà stilare la classifica avulsa fre le squadre interessate, tenendo conto nell'ordine:

a. dei punti conseguiti negli incontri diretti;
b. a  parità  di  punti,  della  differenza  tra  le  reti  segnate  e  quelle  subite  negli  stessi incontri;
c. della  differenza  fra  reti  segnate  e  subite  negli  incontri diretti  fra  le  squadre interessate;
d. della differenza fra reti segnate e subite nell’intero Campionato;
e. del maggior numero di reti segnate nell’intero Campionato;
f. del minor numero di reti subite nell’intero Campionato;
g. del maggior numero di vittorie realizzate nell’intero Campionato;
h. del minor numero di sconfitte subite nell’intero Campionato;
i. del maggior numero di vittorie esterne nell’intero Campionato;

j. del minor numero di sconfitte interne nell’intero Campionato.

Redazione Datasport
loSpettacolo.it - la tua guida tv
Segnalazioni e Consigli

Scrivi alla redazione

di Datasport