ore 8:02 - Venerdì, 29 Luglio 2011


Europa League: Pari Palermo, ma che fatica!

I rosanero pareggiano 2-2 allo scadere con il Thun, decisivo Miccoli

Il Palermo pareggia 2-2 l'andata del terzo turno preliminare di Europa League contro gli svizzeri del Thun. I rosanero non paiono per nulla brillanti nella prima uscita ufficiale al Barbera, e devono sempre inseguire. Pioli sceglie di far partire Miccoli in panchina, preferendo la coppia Ilicic-Zahavi a sostegno di Pinilla.

Il vantaggio iniziale degli svizzeri arriva già al 7', grazie ad una deviazione di Luthi, che raccoglie un cross dalla destra e batte Benussi (in porta dopo l'addio di Sirigu). Palermo che si rialza grazie ad una botta dalla trequarti di Ilicic, che, complice la non eccelsa reazione del portiere Da Costa, pareggia i conti cinque minuti dopo.

Nella seconda frazione di gara gli svizzeri passano ancora in vantaggio: al 56' Schneider batte Benussi con una potente conclusione da fuori. A questo punto è Miccoli a togliere le castagne dal fuoco: il capitano, entrato per un malconcio Pinilla al 38' del primo tempo, con un fantastico calcio di punizione riporta la situazione di parità nel secondo minuto di recupero, riaccendendo le speranze del Palermo in ottica passaggio del turno. Per il ritorno appuntamento settimana prossima in Svizzera.

Andrea Repossi

Ricerca per tag
europa league palermo thun miccoli

© RIPRODUZIONE RISERVATA