ore 14:53 - Martedì, 7 Febbraio 2012


Agente Thiago Motta: "Voleva scappare dall'Inter"

Canovi racconta la verità sulla cessione al Psg: "Ha scritto a Moratti un sms in cui lo pregava di lasciarlo andare"

"Ranieri ha fatto di tutto per tenere Thiago Motta. E' stato il giocatore a voler scappare dall'Inter". Dario Canovi, procuratore del centrocampista italo-brasiliano, svela alcuni retroscena della trattativa che ha portato Thiago Motta al Paris Saint Germain. Secondo l'agente la volontà del giocatore sarebbe stata fondamentale nella trattativa.

"Ranieri ha cercato di opporsi fino all'ultimo giorno del mercato - spiega Canovi a Radio Manà Sport -. La volontà assoluta del calciatore di lasciare l'Inter è stata decisiva per convincere Moratti ad avallare la sua cessione. Una sera Thiago Motta ha scritto un sms al presidente nerazzurro in cui lo pregava di lasciarlo andare al Psg - rivela l'agente -. La mattina dopo Moratti ha dovuto cedere alle tentazioni di Motta. E' la prima volta nella mia lunga carriera da procuratore che mi capita di vedere una cosa simile".

"La presenza dello staff medico dei francesi a Milano in quei giorni di fine gennaio è stata fondamentale - prosegue Canovi -. Loro erano venuti per le visite mediche di Thiago per il suo trasferimento a Parigi previsto inizialmente per giugno. Una volta concluse Thiago Motta ha voluto a tutti i costi anticipare i tempi del suo passaggio in Francia ed a quel punto il più era stato già concluso".

Redazione Datasport

Ricerca per tag
psg thiago motta canovi inter

© RIPRODUZIONE RISERVATA