ore 16:02 - Martedì, 5 Febbraio 2013


Sci, Mondiali 2013: c'è il SuperG femminile. Live

Segui e commenta in diretta dalle 11 la gara che apre ufficialmente la rassegna di Schladming

Il podio provvisorio in tempo reale:
1. T.Maze (SLO) 1'35"39
2.
L.Gut (SVI) + 0"38
3. J.Mancuso (USA) + 0"52

15.55 Medaglia d'oro alla slovena Tina Maze. Sul podio anche la svizzera Lara Gut (argento) e la statunitense Julia Mancuso (bronzo). Podio sfiorato per la debuttante azzurra Sofia Goggia.

15.53 Grande prova della debuttante Sofia Goggia. L'azzurra sfiora il podio piazzandosi momentaneamente al quarto posto a 57 centesimi di secondo dal bronzo.

15.42 Daniela Merighetti, uscita dal cancelletto col pettorale numero 27, compie subito un brutto errore ma recupera nella seconda parte di gara. L'azzurra chiude momentaneamente al sesto posto.

15.34 Fuori anche l'austriaca Anna Fenninger. Non proprio ottimali le condizioni di visibilità della pista di Schladming. I tanti errori potrebbero essere dovuti alle pessime condizioni della neve e alle difficoltà di concentrazione delle sciatrici, che sarebbero dovute partire alle 11.

15.31 E' ripreso il SuperG di Schladming. Subito fuori Maria Hoefl-Riesch.

15.26 Davvero impressionanti le immagini dell'infortunio di Lindsey Vonn. Si vede chiaramente il ginocchio della campionessa statunitense che cede sulla neve. Davvero maledetto questo SuperG femminile di Schladming. Sulla pista austriaca è calato il gelo: peggiore inizio per questi Mondiali di sci non poteva esserci.

15.20 Gara nuovamente interrotta per consentire i soccorsi a Lindsey Vonn, protagonista di una brutta caduta sulla pista di Schladming.

15.16 Spaventosa caduta di Lindsey Vonn. La statunitense, in gara col pettorale numero 19, è letteralmente volata in aria durante la discesa ed è rovinosamente caduta sulla neve. Purtroppo si sentono nitidamente le urla di dolore della Vonn.

15.14 Tina Maze, leader della classifica generale di Coppa del Mondo, si prende il primo posto con un tempo super: la slovena comanda con 38 centesimi di secondo di vantaggio sulla svizzera Gut.

15.07 Le prime 15 atlete hanno completato la prova. Ora tocca alle big: Rebensburg, Maze, Vonn, Hoefl-Riesch, Fenninger e Mancuso. La prossima azzurra che uscirà dal cancelletto è Daniela Merighetti, pettorale numero 27.

14.59 Delude Elena Curtoni: l'azzurra ha chiuso la prova col tempo di 1'37"12 piazzandosi momentaneamente al settimo posto. Terza l'austriaca Elisabeth Goergl.

14.55 Sono tanti gli spettatori che, complice la lunghissima attesa, hanno abbandonato la pista di Schladming senza assistere al SuperG femminile. Nel frattempo la gara dovrebbe riprendere a momenti. Si attendono solo gli apripista. La prossima atleta a scendere in gara è l'azzurra Elena Curtoni.

14.50 Si teme che l'infortunio dello sfortunato lisciatore caduto sulla pista di Schlaming sia serio. Per trasportarlo in ospedale si rende necessario l'elisoccorso. Le operazioni potrebbero comportare uno stop di una ventina di minuti.

14.45 Gara momentaneamente interrotta. Sulla pista di Schladming è caduto uno degli addetti ai lavori. In un primo momento si temeva che la protagonista della caduta fosse l'azzurra Elena Curtoni, ma secondo quanto riferito da Raisport a cadere sarebbe stato un lisciatore.

14.30 La gara è iniziata. La prima a scendere è l'austriaca Nicole Schmidhofer. Sulla pista austriaca sta cadendo una leggera pioggia. Il tempo della sciatrice di casa è di 1'36"64.

14.25 Finalmente si parte. Il SuperG femminile, gara di apertura dei Mondiali di Schladming, partirà alle 14.30. La nebbia si è alzata.

14.08 Posticipata alle 14.30 la partenza del SuperG femminile.

13.56 Posticipata alle 14.15 la partenza del SuperG femminile. A questo punto diventa molto probabile il definitivo rinvio.

13.35 Ulteriore rinvio per il SuperG femminile: la partenza è stata posticipata alle 14. Attesa lunghissima e snervante per le sciatrici. Le previsioni meteo prevedono pioggia per le 14.30, termine ultimo per l'eventuale partenza della gara, e sulla pista di Schladming incombe un nuvolone nero. Il SuperG, è bene ricordarlo, è una delle specialità più pericolose.

13.03 Nuovo posticipo per il SuperG femminile: la partenza slitta alle 13.30.

12.48 Attesa infinita sulla pista di Schladming: la partenza del SuperG femminile slitta ancora e viene fissata alle 13.15.

12.33 Niente da fare: la nebbia sul tracciato di Schladming non si alza e la partenza del SuperG femminile è stata spostata alle 13.

12.29 Il tempo limite per la partenza del SuperG femminile è stato spostato dalle 14 alle 14.30. Gli organizzatori stanno facendo di tutto per evitare lo slittamento ad altro giorno della gara.

12.20 Ennesimo rinvio del SuperG femminile di Schladming: la partenza della gara inaugurale dei Mondiali di sci slitta alle 12.45.

12.04 Non accennano a migliorare le condizioni meteo sulla pista di Schladming. La partenza del SuperG femminile è stata ulteriormente posticipata alle 12.30, come comunicano ufficialmente gli organizzatori.

11.54 Il tempo limite per la partenza del SuperG femminile è fissato per le 14. Entro le 13.45 circa, quindi, gli organizzatori dovranno prendere una decisione definitiva.

11.48 Altro rinvio: la nebbia non accenna ad alzarsi sulla pista di Schladming. Partenza posticipata alle 12.15. Grande delusione per il pubblico, a questo punto il SuperG femminile rischia di essere rinviato a domani.

11.35 Ulteriore posticipo per il SuperG femminile. La partenza della gara è stata rinviata alle 12: la nebbia non accenna a diminuire su gran parte del tracciato di Schladming. Inizialmente la prova che dovrebbe inaugurare i Mondiali di sci era prevista per le 11.

11.13 La partenza del SuperG femminile è stata ulteriormente posticipata alle 11.45 a causa della nebbia. Lo comunicano ufficialmente gli organizzatori.

11.11 Il programma dei Mondiali di sci rischia di essere stravolto. Le previsioni meteo, infatti, prevedono nebbia anche nei prossimi giorni.

11.04 La nebbia sta avvolgendo la parte centrale del tracciato austriaco di Schladming.

10.46 La partenza del SuperG femminile, gara inaugurale dei Mondiali di sci a Schladming, in Austria, è stata posticipata di mezz'ora a causa delle cattive condizioni meteo che rendono scarsa la visibilità sul tracciato. Si gareggerà alle 11.30.

Iniziano a Schladming, in Austria, i Mondiali di sci. La prima gara, in programma alle 11, è il SuperG femminile. Riflettori puntati sulle grandi favorite Lindsey Vonn, Tina Maze, Anna Fenninger e Maria Hoefl-Riesch.

Quattro le azzurre in gara: Elena Curtoni partirà col pettorale numero 9, seguita da Daniela Merighetti col 27, Nadia Fanchini col 31 e Sofia Goggia col 33. Difficile prevedere una medaglia azzurra: le speranze maggiori sono riposte in Elena Curtoni. Domani mattina toccherà al SuperG maschile: l'Italia schiererà al via un quintetto composto da Christof Innerhofer, Matteo Marsaglia, Werner Heel, Peter Fill e Siegmar Klotz.

Redazione Datasport


© RIPRODUZIONE RISERVATA
Serie A
Risultati e classifica: 34a Giornata
Parma - Inter
19 Aprile - 15:00

Catania - Sampdoria
19 Aprile - 15:00

Genoa - Cagliari
19 Aprile - 15:00

Atalanta - Verona
19 Aprile - 15:00

Udinese - Napoli
19 Aprile - 15:00

Milan - Livorno
19 Aprile - 15:00

Lazio - Torino
19 Aprile - 15:00

Chievo - Sassuolo
19 Aprile - 15:00

Juventus - Bologna
19 Aprile - 18:30

Fiorentina - Roma
19 Aprile - 21:00

Il protagonista sei tu: inserisci i risultati su Datasport
 X