Barcellona, caos Messi: l'argentino minaccia l'addio. Manchester City e Inter alla finestra

2020-08-26 16:00:12
Barcellona, caos Messi: l'argentino minaccia l'addio. Manchester City e Inter alla finestra
Pubblicato il 26 agosto 2020 alle 16:00:12
Categoria: Calciomercato
Autore: Simone Gioia

 Sono giorni caldissimi in quel di Barcellona. Dopo la disfatta Champions, culminata con un clamoroso 8-2 inflitto dal Bayern Monaco, "i senatori" del Barcellona hanno iniziato a far guerra all'attuale Presidente Blaugrana Josep Maria Bartomeu. Dapprima è stato Pique, subito dopo la partita di Champions, ad auspicarsi un cambio netto e radicale: "Non so se è la fine di un ciclo. Abbiamo toccato il fondo e dobbiamo cambiare su tutti i livelli, non solo i giocatori" ha dichiarato. Leo Messi invece, che non è solito parlare pubblicamente, ha avviato sotto traccia un lavoro di diplomazia interno, per portare fuori dal Barcellona Bartomeu prima del previsto (il mandato del Presidente scade nel 2021). Negli scorsi giorni, il terremoto societario è partito: il primo a farne le spese è stato Éric Abidal. Storico difensore blaugrana ed ex compagno proprio di Messi, ha ricoperto la carica di direttore tecnico dal giugno 2018 fino al 18 agosto 2020 (proprio i giorni successivi al disastro Champions). Secondo la stampa spagnola, l'attrito nato tra la Pulce ed Abidal è datato 13 gennaio: giorno dell'addio di Ernesto Valverde. Leo Messi era contrario a questa scelta, mentre il direttore tecnico Abidal era favorevole. Alla fine i Blaugrana hanno cambiato guida tecnica, ma all'argentino questa decisione non è andata giù. Difatti, in più occasioni, Setien (il successore di Valverde) è apparso solo, sfiduciato dall'intero gruppo. I mal di pancia di Messi hanno terrorizzato società e tifoseria. La paura di vedere la pulce lontano da Barcellona (un qualcosa di inimmaginabile solo al pensiero) si è concretizzata, ed è diventata realtà. Da ieri sera, tra Argentina e Spagna, hanno iniziato a rimbalzare voci circa l'addio di Messi. L'argentino, tramite la procura del padre Jorge Messi, secondo la stampa argentina e spagnola, avrebbe comunicato al club la volontà di lasciare Barcellona. In serata, un gruppo di tifosi si è recato per le strade della città, invocando le dimissioni dell'attuale Presidente Bartomeu. Ora, dando per scontata la volontà della Pulce di lasciare il Barcellona, il vero nodo della vicenda rimane l'uscita. Chi può permettersi la clausola da 700 milioni di Messi? E' vero che l'argentino nel 2017 ha firmato l'ennessimo ricco contratto con tanto di possibilità di liberarsi a 0 a partire dal terzo anno, cioè il 2020. Ma è altrettanto vero che questa clausola ha una scadenza ben precisa: esercitabile entro il 31 maggio. Da qui, potrebbe partire una vera e propria battaglia legale: Messi, in virtù del Covid che ha fatto slittare la fine di tutte le competizioni ad agosto, considera ancora esercitabile la clausola. Il Barcellona, invece, sarebbe del pensiero opposto: a prescindere dallo slittamento del termine delle competizoni, ritiene non più praticabile l'opzione addio a 0, poichè la clausola sarebbe scaduta il 31 maggio. Non è chiaro come si risolverà la situazione tra le parti, ciò che appare certo però, che Messi, prima di comunicare l'addio, ha già non solo l'idea di dove poter approdare, ma probabilmente ha anche un accordo col suo futuro club. Quali potrebbero essere le future destinazioni della Pulce? In pole, neanche a dirlo, c'è il Manchester City. Per capacità economica e per il rapporto privilegiato che lega Pep Guardiola a Leo Messi, il club di Manchester potrebbe aggiudicarsi il fenomeno argentino. In queste ore, stanno iniziando a circolare indiscrezioni in tal senso. Una seconda possibile destinazione, più per capacità economica che per progetto tecnico, è sicuramente il Paris SG di Neymar e Mbappé. Ma Leo Messi, è attratto dal campionato francese? La risposta rimane un'incognita. E poi c'è l'Inter, dove più di una voce è rimbalzata da più parti nelle scorse settimane. L'unico indizio riguarda l'acquisto di un immobile effettuato da Messi padre e Messi figlio a Milano, a pochi passi dalla sede dell'Inter. Il che può far pensare e sognare i tifosi nerazzuro. E' sicuramente un indizio, ma di sicuro non una certezza. Al momento, altro non trapela. Nessuno può sapere l'evolversi di una vicenda così clamorosa come quella tra Messi e il Barcellona. Ciò che è sicuro, però, è che il 25 agosto 2020 entra di diritto tra le date storiche del nostro calcio: Messi saluta il Barcellona, è la fine di un'era.

 

 

  
ULTIME NOTIZIE
ULTIME NOTIZIE
40 giorni fa
Notizie Liga
Super Benzema, il Real Madrid vince la Liga

Con un turno di anticipo, il Real Madrid è campione di Liga: la squadra di Zidane vince con il Villarreal e conquista il titolo, allungando...

42 giorni fa
Notizie Liga
Real Madrid-Villarreal: presentazione della partita e pronostico

Penultima giornata della Liga. Il Real Madrid, a +4 sul Barcellona, può già vincere il titolo se conquista i 3 punti contro il Villarreal....

45 giorni fa
Notizie Liga
Granada-Real Madrid: presentazione della partita e pronostico

La vittoria del Barcellona contro il Valladolid obbliga il Real Madrid a rispondere ai catalani: con una vittoria contro il Granada, le mere...

49 giorni fa
Notizie Liga
Barcellona-Espanyol: presentazione della partita e pronostico

Ultima chiamata o quasi per il Barcellona che sfida l'Espanyol nel derby catalano con l'obiettivo di vincere e mettere pressione al Real Mad...

51 giorni fa
Notizie Liga
Ramos su rigore e il Real Madrid vola: Liga più vicina

A quattro giornate dalla fine, la Liga si avvicina sempre di più al binario del Real Madrid: i blancos escono con i tre punti anche dal nuo...

54 giorni fa
Notizie Liga
Rigore di Ramos e Getafe KO: il Real Madrid ipoteca la Liga

Sesta vittoria consecutiva per il Real Madrid che, al termine di un match tiratissimo col Getafe, ipoteca la Liga: merito di Sergio Ramos, a...

56 giorni fa
Notizie Liga
Messi fa 700 ma Saul stoppa il Barça: il Real Madrid 'prenota' la fuga

Succede davvero di tutto al Camp Nou tra Barcellona e Atletico Madrid: tra i due litiganti, il terzo gode perché il Real Madrid ha ora una ...

56 giorni fa
Notizie Liga
Real Madrid-Getafe: presentazione della partita e pronostico

Il posticipo della 33° giornata di Liga rappresenta quasi un match-ball per il Real Madrid che ospiterà il Getafe in un match dall'altissi...

58 giorni fa
Notizie Liga
Barcellona-Atletico Madrid: presentazione della partita e pronostico

Il big match del 33° turno della Liga è quello tra Barcellona e Atletico Madrid, con i catalani all'inseguimento del Real e costretti a no...

Segnalazioni e Consigli. Scrivi alla  redazione di DataSport: segnalazioni@datasport.it