Europa League 2017-2018
Europa League 2017-2018
Tempo reale
Tempo reale

Calcio | Europa League 2017-2018 sedicesimi_di_finale_andata^ giornata Ludogorets Milan

15 febbraio 2018 ore 19:00

Arbitro: Milorad Mazic
Logo Ludogorets
0
-
3

Conclusa

Logo Milan

Milan

45° P. Cutrone
63° R. Rodriguez (Rig.)
90° +2 F. Borini

Milan

Logo Milan
3
45° P. Cutrone
63° R. Rodriguez (Rig.)
90° +2 F. Borini

Conclusa

15'
30'
45'
60'
75'
90'
Cronaca a cura di: Alberto Panzeri
Mostra dettagli:

A Razgrad il Milan si aggiudica il match di andata dei Sedicesimi di Europa League. Il Ludogorets a tratti mette in difficoltà i rossoneri che però dilagano nella ripresa e ipotecano il passaggio del turno. 0-3 il risultato finale grazie alle marcature di Cutrone, Rodriguez (rigore) e Borini.

Per i rossoneri prestazione maiuscola di Kessie e Cutrone: il primo domina a centrocampo, il secondo segna ancora e si procura il rigore del 2-0. Bene anche Biglia, Calhanoglu e Romagnoli, un po' in difficoltà Abate (a rischio espulsione prima del cambio), Suso (un po' in ombra) e Donnarumma (titubante su due uscite nel primo tempo). Nel Ludogorets bene gli esterni offensivi, in particolare Lukoki, che con la loro velocità hanno messo in apprensione i rossoneri. Macchinosi i centrali difensivi con Moti che ingenuamente procura il rigore che indirizza definitivamente il match.

Gattuso si affida ai titolarissimi e ancora una volta ha ragione lui: un po' di sofferenza sulle folate bulgare in apertura dei due tempi, poi una buona gestione del match. Per il turnover probabilmente ci sarà spazio tra una settimana. Buona complessivamente la prova del Ludogorets considerando la differenza di valori 'sulla carta', il lungo stop da cui erano reduci i bulgari e le difficoltà del Milan a tratti nel match. Mazic conduce bene la partita, senza episodi dubbi. Nel weekend, prima della partita di ritorno in programma tra una settimana, il Milan ospiterà la Sampdoria, il Ludogorets in casa affronterà lo Slavia Sofia.

Ore 20:51, triplice fischio finale

90'+3
Secondo gol consecutivo per Borini dopo la rete di Ferrara sabato scorso

90'+2
Ludogorets-Milan 0-3 BORINI. Al 92' cross di Kessie, André Silva cerca il colpo di tacco mancandolo e l'esterno di prima battuta batte Renan

90'
Concessi tre minuti di recupero

90'
Fallo di mano di Bonaventura sulla trequarti mentre ci si avvicina alla concessione del recupero

86'
Anicet protesta per un fallo fischiato ai danni di Borini, poco 'gioco' in questa fase

84'
Fuorigioco di Sasha, poi cross di Wanderson che transita in area piccola senza l'intervento di Misidijan

81'
Kovachev al posto di Lukoki: terzo e ultimo cambio anche nella formazione bulgaro

81'
Il Milan gestisce il doppio vantaggio, ritmi bassi in questa fase

80'
I rossoneri hanno raggiunto i sedicesimi nell'ultima edizione disputata in Coppa UEFA (2008/09), dove sono stati eliminati dal Werder Brema

77'
Sostituzione nel Ludogorets: Campanharo prende il posto di Marcelinho

77'
Apertura sbagliata di Bonaventura dopo lo scarico di André Silva, palla recuperata dai padroni di casa

75'
Borini al posto di Calhanoglu, terzo e ultimo cambio nel Milan

74'
Marcelinho a terra dopo un colpo rimediato da Kessie, medici in campo

73'
Altro sviluppo di manovra sulla destra dei rossoneri ma il cross di Kessie non viene raggiunto da Calhanoglu e Andrè Silva presenti in area

71'
Secondo rigore trasformato da Rodriguez con la maglia del Milan dopo quello in Milan-Spal 2-0 di campionato a fine settembre

69'
I ritmi si sono abbassati dopo il 2-0 di Rodriguez, bulgari colpiti dopo un ottimo inizio di ripresa e dopo il primo tempo giocato su ritmi alti

67'
Sviluppo di manovra rossonera sulla destra, Suso salta l'uomo ma si trascina la palla sul fondo: si riparte dalla rimessa di Renan

66'
Andrè Silva rileva Cutrone: secondo cambio di Gattuso

64'
Secondo centro in Europa League per Rodriguez dopo quello nella fase a gironi contro l'Austria Vienna, il terzo considerando anche quello nei preliminari contro il Craiova

63'
Ludogorets-Milan 0-2 rig. RODRIGUEZ. Al 63' spiazzato Renan dal dischetto, lo svizzero raddoppia 

62'
Muti spinge in area Cutrone - imbeccato da Calhanoglu - e l'arbitro decreta rigore per il Milan

61'
Kessie subisce un fallo conquistando una punizione preziosa sulla trequarti difensiva, Milan sempre in sofferenza 

59'
Cambio nel Milan: Rodriguez al posto di Abate

58'
Tiro impreciso di Dyakov, Gattuso pensa a contromosse a quest'inizio difficoltoso di secondo tempo

57'
Campione di Bulgaria nelle ultime sei stagioni, il Ludogorets ha raggiunto gli ottavi di finale nell'unico precedente nella fase a gironi di UEFA Europa League (2013/14).

56'
Abate abbatte Sasha in area, sarebbe rigore netto ed espulsione per il laterale ma il gioco viene fermato in offside: Milan in netta difficoltà in questa fase

55'
Spinge il Ludogorets, incrocio dei pali colpito da Dyakov dalla distanza a Donnarumma battuto

52'
Padroni di casa pericolosi con Marcelinho che non riesce a dar forza al tentativo all'altezza del dischetto del rigore

51'
André Silva, in panchina oggi, condivide la testa della classifica cannonieri dell'Europa League con Junior Moraes (Dinamo Kiev) e Rigoni (Zenit).

50'
Tiro debole sul primo palo di Calhanoglu, blocca Renan senza problemi

48'
Un paio di palloni persi pericolosi dal Milan in quest'avvio, pressing alto del Ludogorets come nel primo tempo

47'
Kessie cerca di verticalizzare per Cutrone ma la palla è troppo lunga, blocca il portiere bulgaro in uscita

46'
Primo cambio nel Ludogorets: Wanderson prende il posto di Swierczok

Ore 20:02, inizia il secondo tempo

Un po' di sofferenza per i rossoneri nella prima frazione ma nel finale un guizzo di Cutrone sul cross tagliato di Calhanoglu vale il vantaggio ospite: 0-1 a Razgrad

Ore 19:47, fine primo tempo

45'
Ludogorets-Milan 0-1 CUTRONE. Al 45' sviluppo da corner, cross di Calhanoglu e deviazione vincente dell'attaccante sottoporta

42'
Guizzo del Milan: Kessie scarica per Calhanoglu che dal limite accende Bonaventura, palla sopra la traversa

41'
Nell'unico precedente con club italiani nelle coppe europee, anche allora ad eliminazione diretta, il Ludogorets ha eliminato la Lazio (nell’Europa League 2013/14), sempre nei sedicesimi di finale.

40'
Lamentele di Bonaventura per una punizione non concessa sulla trequarti, Mazic lo rimprovera 

39'
Punizione calciata da Suso, palla sopra la traversa

38'
Fallo di mano di Lukoki sul dribbling di Abate, ammonito l'esterno 

33'
Milan costretto alla fase difensiva in questi minuti, tanti errori da parte dei rossoneri e sofferenza per i ritmi alti tenuti dal Ludogorets

31'
Brivido per il Milan: cross dalla sinistra di Sasha, Swierczok non trova l'impatto da due passi sull'uscita sbagliata da Donnarumma

30'
I 5 doppi incroci tra rossoneri e squadre bulgare erano tutti ad eliminazione diretta, ed il Milan ha sempre passato il turno.

28'
Palla persa da Calabria, iniziativa di Lukoki e corner per i padroni di casa

26'
Suso non riesce a tenere in campo il cambio di gioco di Calhanoglu, si riprende dalla rimessa dal fondo del Ludogorets

24'
Rossoneri sempre in gol nei precedenti contro squadre bulgare, 25 le reti complessive. 

22'
Brutto corner battuto dal Milan, ripartenza del Ludogorets e tiro impreciso di Cicinho

20'
Prima palla gol per il Milan: Bonaventura verticalizza per Cutrone, tiro deviato da buona posizione. Poi Renan blocca il corner di Calhanoglu

18'
Altra offensiva in velocità dei bulgari, chiude Calabria che di testa alleggerisce per Donnarumma

16'
Sasha si presenta a tu per tu con Donnarumma ma viene fermato per offside, il centrocampo di Gattuso non riesce a fare gioco. Sul fronte opposto iniziativa di Calabria e tiro di Abate fuori misura

14'
Tanti falli, pochi spazi per il fraseggio rossonero: Gattuso preoccupato in panchina, chiede la scossa ai suoi

12'
Sono 10 i singoli confronti nelle coppe europee tra i rossoneri e i team bulgari. Il bilancio è di 7 successi del Milan, 2 pareggi ed 1 sola affermazione bulgara, risalente ad Akademik-Milan 4-3 di coppa Uefa, in data 20 ottobre 1976. 

10'
Ritmi molto alti tenuti dai padroni di casa, rossoneri non entrati bene in partita

8'
Primo corner del match per il Ludogorets, Milan in difficoltà a contrastare la velocità degli uomini offensivi avversari in quest'inizio di partita

7'
È il primo confronto ufficiale tra Ludogorets e Milan

5'
Lukoki cerca direttamente la porta su punizione, palla sul fondo non lontana dall'incrocio dei pali

4'
Ammonito Abate che si era fatto saltare da Lukoki sul lato corto dell'area

3'
Primo tentativo del match dei rossoneri con Kessie che da fuori area non trova la porta

1'
Fuorigioco di Cutrone sul rilancio dalla difesa di Bonucci

Ore 19:02, inizia la gara

Le formazioni ufficiali sono state annunciate dai due allenatori. Clicca su ‘Formazioni’ sulla barra per consultarle

Il Milan è di scena a Razgrad contro il Ludogorets per la gara d'andata dei sedicesimi di finale di Europa League. I rossoneri si sono qualificati per la fase ad eliminazione diretta della manifestazione vincendo il girone D davanti all'AEK Atene. La compagine bulgara ha invece chiuso al secondo posto il girone C alle spalle del Braga. Nell'ultimo turno di campionato il Milan, settimo, ha allungato a sei la striscia di risultati utili consecutivi imponendosi per 4-0 a Ferrara sulla Spal. Il Ludogorets, primo nella Parva Liga con un punto di vantaggio sul CSKA Sofia, ha colto un successo esterno per 2-0 sul Pirin Blagoevgrad. 

Ludogorets
IN CAMPO (4-2-3-1)
33 D. Renan
4 N. Cicinho
30 C. Moti
32 I. Plastun
8 L. Sasha
12 A. Anicet
18 S. Dyakov
93 V. Misidjan
84 M. Marcelinho 77°
92 J. Lukoki 38° 81°
70 J. Swierczok 46°

IN PANCHINA
1 J. Broun
90 R. Forster
5 G. Terziev
10 G. Campanharo 77°
88 C. Wanderson 46°
98 S. Kovachev 81°
Allenatore
Dimitar Dimitrov
Milan
IN CAMPO (4-3-3)
99 G. Donnarumma
I. Abate 59°
19 L. Bonucci
13 A. Romagnoli
2 D. Calabria
79 F. Kessie 92°
20 L. Biglia
5 G. Bonaventura
8 J. Suso
P. Cutrone 66° 45°
10 H. Calhanoglu 45° 75°

IN PANCHINA
90 A. Donnarumma
17 C. Zapata
22 M. Musacchio
68 R. Rodriguez 59° (R)63°
18 R. Montolivo
9 V. André Silva 66°
11 F. Borini 75° 92°
Allenatore
Gennaro Gattuso

Logo Ludogorets

4-2-3-1

Arbitro: Milorad Mazic

Logo Milan

4-3-3

33 Renan
99 Donnarumma
4 Cicinho
Abate
30 Moti
19 Bonucci
32 Plastun
13 Romagnoli
8 Sasha
2 Calabria
12 Anicet
79 Kessie
18 Dyakov
20 Biglia
93 Misidjan
5 Bonaventura
84 Marcelinho
8 Suso
92 Lukoki
Cutrone
70 Swierczok
10 Calhanoglu

Il grafico rappresenta le formazioni iniziali delle squadre.

Ludogorets-Milan 0-3

MARCATORI: 45' Cutrone (M), 63' Rodríguez (Rig.) (M), 90+2' Borini (M).
LUDOGORETS (4-2-3-1): Renan 6; Cicinho 6, Moţi 5, Plastun 5, Sasha 5,5; Anicet 5, Dyakov 6; Misidjan 5, Marcelinho 6 (77' Campanharo 6) , Lukoki 6,5 (81' Kovachev sv) ; Swierczok 5 (46' Wanderson 5,5) .
A disposizione: Broun, Forster, Terziev, Goralski.
Allenatore: Dimitar Dimitrov 6.
MILAN (4-3-3): Donnarumma 5,5; Abate 5,5 (59' Rodríguez 6,5) , Bonucci 6, Romagnoli 6,5, Calabria 6,5; Kessie 7, Biglia 6,5, Bonaventura 6; Suso 5,5, Cutrone 7 (66' André Silva 5,5) , Çalhanoglu 6,5 (75' Borini 6,5) .
A disposizione: Donnarumma, Zapata, Musacchio, Montolivo.
Allenatore: Gennaro Gattuso 6,5.
ARBITRO: Milorad Mazic 6
NOTE: nessuna
AMMONITI: 4' Abate (M); 38' Lukoki (L).
ESPULSI: nessuno.
ANGOLI: 3-5.
RECUPERO: pt 0, st 3