Serie B, Novara-Spezia 1-0: liguri in crisi profonda

2015-11-21 17:15:31
Serie B, Novara-Spezia 1-0: liguri in crisi profonda
Pubblicato il 21 novembre 2015 alle 17:15:31
Categoria: Serie B
Autore: Redazione Datasport.it

Rivivi le emozioni di Novara-Spezia: cronaca, pagelle e tabellino

Nella 14a giornata di Serie B il Novara batte 1-0 lo Spezia al Silvio Piola grazie alla rete realizzata da Galabinov al 42'. Nel corso del match traversa di Catellani e palo di Faragò. Con questo successo la formazione di Baroni sale a quota 22 in classifica rialzandosi subito dopo la sconfitta subìta a Salerno. Prosegue invece il periodo nero dei liguri che non vincono da 7 turni e restano fermi a 17 punti.

La gara è vibrante in avvio: al 2’ Chichizola compie un pasticcio con i piedi e ferma in maniera dubbia Gonzalez toccando il pallone con le mani fuori area. L’arbitro Pezzuto lascia però proseguire. La formazione ospite rischia anche sulla splendida punizione di Buzzegoli che sfiora la traversa. I liguri, superati gli sbandamenti iniziali, cominciano a chiudere tutti i varchi e al 22’ vanno vicini al vantaggio. Catellani serve Situm in profondità: il destro del croato è respinto da Da Costa, bravo pure sul secondo tentativo dell’attaccante. Risponde Gonzalez con un sinistro troppo centrale per impensierire Chichizola. Il ritmo di gioco si abbassa anche a causa delle continue interruzioni arbitrali prima del convulso finale di frazione. Catellani colpisce una traversa clamorosa (gran tiro da fuori). Sul capovolgimento di fronte, al 42’, cross di Faraoni e stacco vincente di Galabinov (quarto sigillo stagionale) per l’1-0.

Al ritorno in campo il Novara spinge alla ricerca del gol della sicurezza. Al 56’ Galabinov dalla sinistra mette in mezzo per Faragò: solo il palo nega la gioia della rete al centrocampista. Poms (in panchina al posto dello squalificato Bjelica) inserisce Nenè per cambiare le sorti del match ma è un altro neo entrato, Ciurria, a rendersi subito protagonista. Il numero 25 offre uno splendido assist a Catellani che da buona posizione spedisce sull’esterno della rete ed è imitato da Martic (destro al volo a lato). A 5’ dal termine si fa notare Nenè: ottimo ma impreciso stacco aereo su invito di Juande. Le ultime emozioni sono targate Novara con un’acrobazia di Corazza (parata di Chichizola) e un errore sotto porta di Evacuo proprio allo scadere. Poi è festa al Piola. La crisi degli ospiti diventa cronica: il successo manca infatti dall’11 ottobre.

Nel prossimo turno l’undici di Baroni andrà a Livorno e lo Spezia ospiterà il Crotone
Segnalazioni e Consigli. Scrivi alla  redazione di DataSport: segnalazioni@datasport.it