Europa League 2018-2019
Europa League 2018-2019
Tempo reale
Tempo reale

14 marzo 2019 ore 21:00
Il Meteo ora sul campo

Arbitro: Ovidiu Alin Hategan
0
-
1

Conclusa

Eintracht Francoforte

6° L. Jovic

Inter


0
6° L. Jovic

Conclusa

15'
30'
45'
60'
75'
90'
Cronaca a cura di: Giovanni Parisio
Mostra dettagli:

Serviva un prestazione da squadra, ma tutto è stato tranne che una dimostrazione di avere voglia di vincere e riscattarsi. Prestazione super, chiedeva Spalletti, ma dell'Eintracht che sin da subito mette alle corde i nerazzurri. Prima la traversa di Jovic, poi l'errore clamoroso di De Vrij che spalanca la porta al numero 10 dell'Eintracht che supera Handanovic. Cala il gelo a San Siro, l'Inter non reagisce, anzi rischia di subire il raddoppio. Solo Handanovic evita il peggio, sia nel primo che nel secondo tempo. Nerazzurri non pervenuti, due tiri, deboli, nello specchio. Reazione nulla, idee di gioco, di squadra e di carattere pari a zero, notte fonda in casa Inter, ennesimo fallimento stagionale. Icardi, magari, avrebbe potuto fare un gesto di amore verso i colori nerazzurri, ma tutto tace. Handanovic unico baluardo, salva anche  al 90' su Jovic. Onore all'Eintracht che gioca da squadra matura, demeriti dell'Inter che non ha identità. Passa la squadra che ci ha creduto di più. Al fischio finale festa dei tifosi tedeschi, circa 14 mila, sulle tribune di San Siro.

Migliore in campo Handanovic: unico ed ultimo baluardo dell'Inter. Sempre concentrato, sempre decisivo. Tiene a galla i suoi, ma non basta. Male De Vrij: l'errore ad inizio partita costa la qualificazione. Bene l'arbitro Hategan: autoritario, sempre con la gara in pugno nonostante alcuni momenti di tensione.

Haller, squalificato, prepara benissimo la partita. Eintracht aggressivo, concentrato che mette alle corde un'Inter subito in difficoltà. Nessun errore di squadra, anche perchè l'Inter è inerme. Spalletti non sa più che pesci prendere. Alibi: uomini contati. Ma la preparazione alla partita e l'approccio non sono degni da squadra che gioca in Europa. Fa male dirlo, ma è la pura verità. Esposito e Merola trovano l'esordio nella serata più amara.



90'+5
Fallo di D'Ambrosio

90'+5
Handanovic ancora salva sulla conclusione di Kostic dalla distanza!

90'+3
Fallo di Skriniar su Haller: cartellino giallo

90'+2
Ammonito Paciencia per un fallo in precedenza ai danni di Skriniar

90'+1
Handanovic superlativo su Jovic!

90'+1
Sei minuti di recupero

89'
Cambio nell'Eintracht: esce Rode ,entra Paciencia

87'
Fallo in attacco commesso da Ranocchia

80'
Cambio nell'Inter: esce Politano, entra Merola

80'
Fallo di Skriniar su Haller

80'
Fallo di Skriniar su Haller

79'
Ci prova senza tanta logica l'Inter, cross di Politano, testa di Perisic, para Trapp

77'
L'Inter conquista l'ennesimo corner con Perisic

75'
Incredibile come l'Inter spreca i corner: palla sul secondo palo, D'Ambrosio prova a rimetterla in mezzo di testa ma il cross di Politano è troppo lungo

75'
Ancora corner in favore dell'Inter

73'
Cambio nell'Inter: esce Borja Valero, entra Esposito

73'
Cambio nell'Eintracht: esce Willems, entra Stendera

72'
Occasione Inter! Perisic dalla sinistra serve Skriniar che di destro calcia, tiro deviato che esce di poco fuori!

71'
Fallo di Willems su Keita

70'
Perisic chiude in corner su Kostic

70'
Candreva prova il pallonetto dalla distanza, Trapp blocca. Tentativo velleitario di Candreva che al 70' sotto di un gol prova la leziosità

70'
Vecino dalla distanza, tiro rasoterra, Trapp blocca in due tempi

68'
Jovic ci prova in diagonale, palla fuori

67'
Fallo di Haller su De Vrij

66'
Prima conclusione della gara nello specchio ad opera dell'Inter: Politano da fuori area tira centralmente, para Trapp

65'
Jovic calcia dal limite, si oppone Ranocchia in spaccata, poi Kostic dalla distanza impegna Handanovic

63'
Fallo di Rode che costa il cartellino giallo, finalmente vien da dire

62'
Cambio nell'Inter: esce Cedric, entra Ranocchia

62'
Fallo di Keita su Hinteregger

62'
Ancora Eintracht pericoloso: azione solitaria di Kostic che pesca Jovic il quale in spaccata calcia ma Handanovic blocca senza problemi

61'
Fallo di D'Ambrosio su De Guzman

60'
Fallo di Williems su Candreva

59'
Cambio nell'Eintracht: ece Gacinovic, entra De Guzman

58'
Fallo di Haller su De Vrij: carrtellino giallo per l'attaccante dell'Eintracht

57'
L'Eintracht inizia a perdere tempo con Gacinovic che rimane a terra dopo il contrasto con Skriniar. Poco dopo si rialza ed è pronto a tornare in campo

57'
Conclusione a giro di Politano che esce di poco alla destra di Trapp

56'
Gacinovic ci prova da dentro l'area, Skriniar fa buona guardia

55'
Handanovic salva su Haller: conclusione sul primo palo respinta di piede dal portiere sloveno

52'
Fallo di Borja Valero su Jovic: intervento da dietro che costa il giallo

52'
Fuorigioco segnalato a Keita

50'
Candreva prova la conclusione da limite ma viene ribattuta da un difensore tedesco

49'
Fuorigioco segnalato a Da Costa dopo il corner battuto da Gacinovic

49'
Skriniar salva su Jovic, ma poi perde palla. Jovic tenta il tiro, scivola ma conquista il corner perché la palla sbatte addosso a De Vrij

48'
Cedric svirgola la volèe, poi crossa ma troppo facile per Trapp. L'Inter prova con le palle alte, ma senza prima punta difficilmente farà male ai tedeschi

47'
Fallo di Rode su Keita

46'
Fallo di mano di Kostic 

46'
Inizia il secondo tempo

L'Eintracht Francoforte chiude meritatamente in vantaggio la prima frazione di gioco. Un errore grave di De Vrij, spalanca la strada a Jovic per battere Handanovic. I tedeschi avrebbero potuto chiudere con un vantaggio maggiore, ma Handanovic ha salvato due volte su Haller e Gacinovic. Inter non pervenuta, gioco inesistente, manovra affidata ai singoli. Così la barca affonda. Serve un secondo tempo da grande squadra. 

45'+2
finisce il primo tempo

45'+1
Un minuto di recupero

45'
Candreva conquista un calcio di punizione sulla trequarti

44'
Conclusione di Perisic respinta, facile la presa di Trapp. Inter che si affida alle individualità, idee di gioco pari allo zero

43'
Fallo ai danni di Borja Valero a centrocampo

41'
Altro brivido per l'Inter: anticipato Borja Valero da Gacinovic, palla a Jovic che di destro sfiora l'incrocio!

39'
Occasione Eintracht! Gacinovic riceve palla su errore di Vecino, punta la porta, calcia ma trova la provvidenziale deviazione di Handanovic che salva anche sulla ribattuta su Haller!

38'
Rode abbatte Keita, il tedesco istiga i nerazzurri

37'
Fallo di Skriniar su Rode

37'
Candreva diettamente dalla bandierina, Trapp respinge

36'
Perisic conquista il terzo calcio d'angolo per l'Inter

35'
L'Inter passa al 3-4-3 nel tentativo di cambiare il trend della gara

33'
Fallo di Da Costa su Cedric

32'
Gioco pericoloso di Vecino: calcio di punizione per l'Eintracht

31'
Tentativo di Cedric di sinistro, palla alta

30'
Vecino sul primo palo per poco non sorprende la difesa tedesca che si rifugia in corner

29'
Primo corner per l'Inter: svirgola Hasebe sul cross di Candreva

27'
Fuorigioco di Haller, annullato lo 0-2

26'
Fallo di Keita su Hasebe a centrocampo

26'
Fallo di Skriniar su Haller

25'
Tentativo di Candreva, palla alta 

24'
Fallo di Keita su Hasebe

21'
D'Ambrosio commette fallo su Gacinovic, rimane a terra anche un altro giocatore tedesco: cartellino giallo per lui

19'
Inter con poche idee, gioco senza una logica, solita manovra confusa e compassata. Eintracht messo bene in campo, ottimo l'approccio alla gara dei tedeschi

17'
Fallo di Rode su Candreva che reagisce in malo modo

16'
Fuorigioco segnalato a Keita

16'
Primo sussulto dell'Inter con Perisic che calcia altissimo da posizione defilata

15'
Ancora Eintracht pericoloso: cross di Kostic, testa di Haller ribattuta

14'
Fallo di Vecino su Haller

14'
Tentativo da fuori area di Williems, palla fuori

12'
Ancora angolo per l'Eintracht sul cross di Kostic deviato

12'
Primo corner in favore dei tedeschi

11'
Ancora irregolarità commessa da Rode

10'
Fallo di Rode su Borja Valero

10'
Fallo ai danni di Rode

9'
Inter in bambola, l'Eintracht continua ad attaccare costringendo i nerazzurri ad abbassarsi

6'
Eintracht in vantaggio! Ha segnato Jovic! Svarione clamoroso di De Vrij, Jovic davanti ad Handanovic di pallonetto scavalca il portiere sloveno grazie anche all'ausilio del palo

4'
Occasione Eintracht! Conclusione di Kostic respinta da Handanovic, sulla ribattuta arriva Haller che centra la traversa! Sulla palla vagante fallo ai danni di Cedric

2'
Intervento duro ai danni di D'Ambrosio, Hategan non fischia

1'
Fallo ai danni di Politano

1'
Atmosfera incandescente a San Siro, oltre 13 mila tifosi tedeschi 

1'
Inizia la partita!

Tutto pronto per Inter-Eintracht Francoforte, match valido per il ritorno degli ottavi di finale di Europa League. Si riparte dallo 0-0 del match dell'andata.
Inter
IN CAMPO (4-2-3-1)
1 S. Handanovic
21 S. Cedric 62°
6 S. De Vrij
37 M. Skriniar 93°
33 D. D'Ambrosio 21°
8 M. Vecino
20 I. Borja Valero 52° 73°
16 M. Politano 80°
87 A. Candreva
44 I. Perisic
11 D. Keita Baldé

IN PANCHINA
27 D. Padelli
13 A. Ranocchia 62°
67 G. Zappa
40 L. Gavioli
77 M. Brozovic
70 S. Esposito 73°
68 D. Merola 80°
Allenatore
Luciano Spalletti
Eintracht Francoforte
IN CAMPO (4-3-1-2)
31 K. Trapp
2 E. Ndicka
13 M. Hinteregger
20 M. Hasebe
24 D. Da Costa
17 S. Rode 89° 63°
10 F. Kostic
15 J. Willems 73°
11 M. Gacinovic 59°
8 L. Jovic
9 S. Haller 58°

IN PANCHINA
1 F. Ronnow
23 M. Russ
21 M. Stendera 73°
3 S. Falette
39 G. Paciencia 92° 89°
33 T. Twatha
6 J. De Guzman 59°
Allenatore
Adi Hutter

4-2-3-1

Arbitro: Ovidiu Alin Hategan

4-3-1-2

1 Handanovic
31 Trapp
21 Cedric
2 Ndicka
6 De Vrij
13 Hinteregger
37 Skriniar
20 Hasebe
33 D'Ambrosio
24 Da Costa
8 Vecino
17 Rode
20 Borja Valero
10 Kostic
16 Politano
15 Willems
87 Candreva
11 Gacinovic
44 Perisic
8 Jovic
11 Keita Baldé
9 Haller

Il grafico rappresenta le formazioni iniziali delle squadre.

Pagelle a cura di: Giovanni Parisio

Arbitro
Ovidiu Alin Hategan 6.5
Match di sicuro non difficile ma è stato autoritario, sempre con la gara in pugno nonostante alcuni momenti di tensione.

Inter
Allenatore: Luciano Spalletti 4.0
Niente alibi. Assenze a parte l'Inter non ha mostrato grinta, voglia, idee, logica. Approccio da incubo, preparazione del match sbagliato. Poi il campo ha parlato da solo
Samir Handanovic (POR): 7.0
Migliore in campo in assoluto. Tiene a galla l'Inter con interventi strepitosi anche nel finale di gara. Capitano e uomo simbolo in un momento di smarrimento totale in casa Inter
Soares Cedric (DIF): 5.0
Sempre timido in fase di costruzione, mentre in contenimento soffre Kostic che spesso gioca dalle sue parti
Stefan De Vrij (DIF): 4.0
Disastroso l'avvio con l'errore che costa la rete di Jovic. Recupera durante la gara, ma una sbavatura che costa la qualificazione. La squadra non ha fatto nulla per ribaltare il risultato ed aiutare il compagno, c'è da dirlo
Milan Skriniar (DIF): 5.0
Da centrale è sempre su Haller lasciando quasi mai respirare l'attaccante francese. Si alza a centrocampo e diventa l'uomo più pericoloso con una conclusione dalla distanza. Sempre presente quando c'è da lottare, peccato che stasera sia stato l'unico
Danilo D'Ambrosio (DIF): 4.0
Troppi errori in entrambe le fasi, soprattutto in quella di costruzione. Corsa e grinta non mancano mai, ma l'Inter ha bisogno di altro
Matías Vecino (CEN): 4.0
Prestazione anonima. Ci mette la "garra", la voglia, ma è troppo impreciso, complice anche i compagni che sono statici
Iglesias Borja Valero (CEN): 4.0
Generoso ma lento e prevedibile. Come per Vecino, la squadra non lo aiuta, Perisic in particolare
Matteo Politano (CEN): 5.0
Generosissimo, corre a tutto campo prova ad ispirare la manovra, ma i suggerimenti dei compagni mancano, predica nel deserto. Lascia il campo stremato
Antonio Candreva (CEN): 4.0
Impalpabile. Frenetico e impreciso, poi si inventa il cucchiaio da 30 metri al 74' sullo 0-1
Ivan Perisic (CEN): 4.0
Anonimo. Qualcuno ha detto che dovrebbe essere il Cristiano Ronaldo dell'Inter in questo momento, nella serata in cui avrebbe dovuto trascinare i suoi, lascia ancora una volta a desiderare. Delusione
Diao Keita Baldé (ATT): 4.0
Nell'insolita posizione di punta centrale è impacciato, non fa movimento e spreca l'unica chance lasciata dalla difesa attentissima dell'Eintracht nel primo tempo
Andrea Ranocchia (DIF): 5.0
Cuore nerazzurro. Entra da centrale nella difesa a tre, finisce da punta aggiunta. Mancini diceva che è troppo bravo ragazzo per avere la fascia, ma sicuramente è un esempio per tutti, sempre professionale e disponibile, mai una parola fuori posto ed un attaccamento alla maglia invidiabile
Sebastiano Esposito (ATT): 5.0
Esordio nella serata più buia della stagione nerazzurra. Il ragazzo non è assistito dai compagni, prova a mettere cuore e vivacità ma più di questo non gli si può chiedere
Davide Merola (ATT): s.v.
Entra nel finale, pochi minuti a disposizione, una conclusione alta
Eintracht Francoforte
Allenatore: Adi Hutter 7.0
L'Eintracht ha preparato benissimo la partita, lo ha mostrato sin dai primi minuti. Squadra compatta, organizzata, pungente. Complice anche un'Inter arrendevole, gli uomini di Haller non hanno sbagliato nulla. Meritata la vittoria, forse stretto il risultato.
Kevin Trapp (POR): 6.0
Spettatore non pagante. Mai impegnato dai nerazzurri. Due sole le conclusioni nello specchio agevolmente controllate dal portiere tedesco
Evan Ndicka (DIF): 6.0
Perisic non è Cristiano Ronaldo, non è in serata ed agevola la sua prestazione. Bene in fase di contenimento
Martin Hinteregger (DIF): 6.5
Keita non crea preoccupazioni, da centrale di esperienza gioca una gara senza nessuna sbavatura
Makoto Hasebe (CEN): 6.5
Sempre concentrato e mai banale. Qualche fallo di troppo nella prima parte di gara ma è stato sempre concentrato
Danny Da Costa (DIF): 6.0
Prestazione sufficiente in mezzo al campo, complice anche un'Inter prevedivile
Sebastian Rode (CEN): 6.5
Grinta e corsa, commette tanti falli ma nessuno è cattivo. La sua determinazione è lo specchio della prestazione dell'Eintracht
Filip Kostic (CEN): 6.5
Tra le linee mette in difficoltà il centrocampo dell'Inter costringendo anche i difensori a chiusure fuori posizione
Jetro Willems (DIF): 6.5
Prestazione ordinata, non sbaglia niente, non è neanche costretto a fare straordinari. Spesso si sgancia per dar manforte alla manovra
Mijat Gacinovic (ATT): 6.5
Una buona prestazione senza giocate da capogiro. Sempre presente nella costruzione della manovra, lascia il campo per infortunio
Luka Jovic (ATT): 7.0
E' la spina nel fianco della difesa nerazzurra, De Vrij gli spiana la strada per la rete decisiva, conclude spesso in porta, centra un traversa. Cosa avrebbe dovuto fare di più? Il migliore dell'Eintracht
Sebastian Haller (ATT): 6.5
Si muove tanto, costringendo Skriniar a lasciare la zona centrale. Impensierisce Handanovic, ma il portiere sloveno è in gran forma
Marc Stendera (CEN): s.v.
Entra nel finale di partita
Goncalo Paciencia (ATT): 5.0
Pochi minuti per lui, ma prende il giallo che costa l'insufficienza
Jonathan De Guzman (CEN): 6.0
Entra nella ripresa al posto di Gacinovic. Prestazione ordinata, presente in fase di interdizione

Gli highlights saranno disponibili a breve.

Inter-Eintracht Francoforte 0-1

MARCATORI: 6' Jovic (E).
INTER (4-2-3-1): Handanovic 7; Cedric 5 (62' Ranocchia 5) , De Vrij 4, Skriniar 5, D'Ambrosio 4; Vecino 4, Borja Valero 4 (73' Esposito 5) ; Politano 5 (80' Merola sv) , Candreva 4, Perisic 4; Keita Baldé 4.
A disposizione: Padelli, Zappa, Gavioli, Brozovic.
Allenatore: Luciano Spalletti 4.
EINTRACHT-FRANCOFORTE (4-3-1-2): Trapp 6; Ndicka 6, Hinteregger 6,5, Hasebe 6,5, Da Costa 6; Rode 6,5 (89' Paciencia 5) , Kostic 6,5, Willems 6,5 (73' Stendera sv) ; Gacinovic 6,5 (59' De Guzman 6) ; Jovic 7, Haller 6,5.
A disposizione: Ronnow, Russ, Falette, Twatha.
Allenatore: Adi Hutter 7.
ARBITRO: Ovidiu Alin Hategan 6,5
NOTE: nessuna
AMMONITI: 21' D'Ambrosio (I); 52' Borja Valero (I); 58' Haller (E); 63' Rode (E); 90' Skriniar (I); 90' Paciencia (E).
ESPULSI: nessuno.
ANGOLI: 7-5.
RECUPERO: pt 1, st 6