Europa League 2017-2018
Europa League 2017-2018
Tempo reale
Tempo reale

Calcio | Europa League 2017-2018 5^ giornata Milan Austria Vienna

5° giornata Europa League 2017-2018

Stadio Giuseppe Meazza

23 novembre 2017 ore 21:05

Arbitro: Andris Treimanis

Milan

27° R. Rodríguez
36° M. André Silva
42° P. Cutrone
70° M. André Silva
90° +3 P. Cutrone

Logo Milan
5
-
1

Conclusa

Logo Austria Vienna

Austria Vienna

21° C. Monschein

Milan

Logo Milan
5
27° R. Rodríguez
36° M. André Silva
42° P. Cutrone
70° M. André Silva
90° +3 P. Cutrone
21° C. Monschein

Conclusa

15'
30'
45'
60'
75'
90'
Mostra dettagli:

Il Milan ripete il risultato dell'andata, superando 5-1 l'Austria Vienna nella 5a giornata della fase a gironi di Europa League: i rossoneri si qualificano da primi ai sedicesimi e a San Siro rimontano il vantaggio ospite di Monschein grazie alla rete di Rodriguez e le doppiette di André Silva e Cutrone. 

Nonostante la goleada, prestazione tra luci e ombre per la squadra di Montella: prima un approccio imperfetto alla partita, poi gli errori difensivi e in particolare di Donnarumma e Bonucci sul gol ospite a mettere paura a San Siro. Poi la differenza la fanno Rodriguez, Borini e i due attaccanti, agevolati da una fase difensiva negativa della formazione austriaca. Ora testa al campionato con l'obiettivo di risalire la classifica già a partire da domenica, sempre a San Siro, contro il Torino.

La serata di Montella rispecchia i pregi e i difetti della prestazione del Milan. C'è da lavorare molto sulla fase difensiva, ancora da registrare dopo oltre quattro mesi, e sulla posizione di alcuni singoli (Calhanoglu su tutti). Vedendo prestazioni e le caratteristiche, Rodriguez rende meglio da quinto, dove è più libero in fase propositiva. E con la media-gol delle punte, riproporre il solo Kalinic è un grande dubbio. Direzione di gara senza problemi per l'arbitro Fink. Tra due settimane, nell'ultima giornata della fase a gironi, il Milan farà visita al Rijeka mentre l'Austria Vienna ospiterà l'AEK Atene.

Ore 22.54, finisce la partita

90'+3
Milan-Austria Vienna 5-1 CUTRONE. Al 93' verticalizzazione di Antonelli, l'attaccante dribbla il portiere e chiude i conti

90'+1
Tra due settimane, nell'ultima giornata della fase a gironi, il Milan farà visita al Rijeka mentre l'Austria Vienna ospiterà l'AEK Atene

90'
Concessi tre minuti di recupero

90'
Contatto Musacchio-Prokop in area, gli austriaci chiedono invano il calcio di rigore.

86'
Lee Jinhyun al posto di Holzhauser: terzo e ultimo cambio anche per l'Austria Vienna

84'
Punizione interessante di Calhanoglu, Zapata e Antonelli si disturbano sul secondo palo e la palla sfila sul fondo.

82'
Forse un problema fisico per il capitano rossonero, uscito tra gli applausi dei 17mila di San Siro

80'
Bonucci chiede il cambio, entra al suo posto Gustavo Gomez: sostituzione nel Milan

79'
Il Milan ha perso una sola volta in dieci partite contro squadre austriache (V7 P2 S1) – un ko per 5-2 in Coppa dei Campioni contro il Rapid Vienna nell'ottobre 1957

77'
Fuori Felipe Pires, dentro Tajouri: secondo cambio negli ospiti

74'
Locatelli al posto di Borini: seconda sostituzione nel Milan

72'
Austria Vienna pericoloso sulla sinistra, poi botta centrale di Pires con pallone bloccato a terra da Donnarumma

70'
Milan-Austria Vienna 4-1 ANDRE SILVA. Al 70' tutto facile per il portoghese, girata vincente e doppietta.

69'
Gluhakovic prende il posto di Salamon: primo cambio anche negli ospiti

66'
Passaggio sbagliato da Musacchio, Borini perde palla e commette fallo su Pires

64'
Antonelli al posto di Rodriguez: primo cambio nel Milan

60'
Con Rodriguez il Milan è tornato a fare gol in casa a San Siro, ultima volta il 28 settembre 2017 con il 3-2 di Cutrone al Rijeka

58'
Biglia verticalizza per Cutrone, destro ribattuto dell'attaccante rossonero

57'
Contropiede fulmineo di Pires, diagonale sul fondo dopo una palla persa sulla trequarti offensiva dal Milan

56'
Il Milan, una volta passato in svantaggio, aveva sempre perso prima di stasera in questa stagione

55'
Ammonito Monschein per una manata ai danni di Biglia, Milan in controllo del match e ripetutamente vicino alla quarta rete

54'
Altra clamorosa palla gol per il Milan, André Silva controlla male a tu per tu col portiere e conquista solo corner: sul calcio d'angolo Pentz provvidenziale coi piedi sull'inserimento di Musacchio in area piccola

53'
Manovra del Milan: cross di Rodriguez, controcross di Borini e Pentz si salva

52'
Cutrone pericoloso in ripartenza, destro dal limite bloccato in due tempi da Pentz

51'
 André Silva diventa il miglior marcatore stagionale del Milan (7 reti) pur avendo giocato solo 10 partite da titolare.

50'
Clamorosa palla gol per il Milan su una palla persa da Holzhauser, Borini spreca il quattro contro due venutosi a creare

48'
Milan a un passo dal 4-1: Calhanoglu pesca Bonucci tutto libero all'altezza del dischetto, destro al volo alto del capitano rossonero

48'
Contropiede del tandem Cutrone-André Silva, corner conquistato sotto la Curva Sud

47'
Inizio di secondo tempo col brivido per il Milan, è impreciso il controllo di Donnarumma coi piedi: il portiere rischia sul pressing avversario ma si rifugia sulla destra

46'
Ore 22:05, inizia il secondo tempo

Rossoneri sotto per una dormita difensiva più errore di Bonucci nel tentativo di salvataggio in area piccola, poi Rodriguez, André Silva e Cutrone vanno a segno: 3-1 con relativa tranquillità all'intervallo

Ore 21:50, fine primo tempo

45'
Concesso un minuto di recupero

45'
Cross sbagliato da Rodriguez, uno dei pochi errori dello svizzero in questo primo tempo

42'
Milan-Austria Vienna 3-1 CUTRONE. Al 42' azione insistita dei rossoneri, Borini mette al centro per l'attaccante che non può sbagliare

40'
Fallo di Holzauser su Biglia, un po' più di serenità ora per i rossoneri dopo che gli errori della difesa avevano permesso agli ospiti di andare in vantaggio

37'
Settimo gol in Europa League, preliminari inclusi, quinto nella fase a gironi per André Silva

36'
Milan-Austria Vienna 2-1 ANDRE SILVA. Al 36' punizione debole di Rodriguez, il portoghese controlla e segna

35'
Ammonito Salamon per una trattenuta ai danni di André Silva

34'
Tiro debole e impreciso di Borini, blocca senza problemi Pentz

33'
Sul corner dalla destra, acrobazia di Cutrone e palla sopra la traversa

31'
Buon contropiede dei rossoneri, Kessie sbaglia l'ultimo passaggio e Biglia calcia fuori di poco dal limite

29'
Tiro a giro impreciso di Kessie al termine di una buona trama sulla fascia destra

28'
Primo gol in questa fase a gironi per Rodriguez, già a segno sia nei preliminari che in campionato su calcio da fermo.

27'
Milan-Austria Vienna 1-1 RODRIGUEZ. Al 27' cross di Borini e il terzino insacca sul secondo palo

24'
Donnarumma concede corner sulla punizione di Holzhauser

23'
Ammonito Musacchio per aver allargato il braccio in uno scontro aereo

21'
Milan-Austria Vienna 0-1 MONSCHEIN. Al 21' fuorigioco sbagliato dai rossoneri, l'attaccante salta Donnarumma e Bonucci sulla linea di porta non riesce a rinviare

19'
Altra potenziale chance per il Milan, colpo di testa di André Silva respinto da Kadiri

16'
Punizione calciata sul fondo di Calhanoglu da posizione defilata, potenziale chance sprecata dal Milan

15'
Azione avvolgente del Milan conclusa male da Biglia che calcia debolmente dal limite, blocca facilmente Pentz

14'
Punizione dalla distanza di Holzhauser dalla distanza, palla alta

13'
Fuorigioco di Pires che si è ripreso dal precedente infortunio

12'
Cross di Rodriguez per lo stacco aereo di Cutrone, palla sopra la traversa

12'
André Silva con un eventuale gol realizzato (7° totale tra playoff e fase a gironi), diventerebbe il recordman assoluto del Milan in Europa League, superando il primato (6 reti) stabilito nella stagione '85/'86 da Pietro Paolo Virdis.

10'
Infortunio per Felipe Pires che chiede il cambio: problema al ginocchio destro dopo un doppio dribbling sulla trequarti, medici in campo e gioco fermo

9'
Tiro di Rodriguez sul fondo dalla distanza, Milan un po' distratto in quest'avvio

8'
Altra palla persa dei rossoneri, transizione imperfetta degli austriaci e Zapata recupera

6'
Dal 1' in campo André Silva e Patrick Cutrone: i due giovani attaccanti rossoneri non partono entrambi titolari dal match del 2 novembre di Europa League in casa dell’AEK Atene, Cutrone venne sostituito all'intervallo.
  

4'
Pentz reattivo a capire la traiettoria del cross basso di Borini per Andrè Silva e bloccare in uscita

3'
Brutta palla persa da Kessie, Biglia costretto al fallo a centrocampo

2'
Azione sulla destra del Milan: André Silva smarca Calhanoglu, cross deviato in corner

1'
Ore 21:04, inizia la partita

Le formazioni ufficiali sono state annunciate dai due allenatori. Clicca su ‘Formazioni’ sulla barra per consultarle

Contro l'Austria Vienna il Milan di Montella cerca il successo che sancirebbe la qualificazione matematica ai playoff. Gara da ultima spiaggia, invece, per gli ospiti, che possono solo vincere per rientrare in corsa per il passaggio al prossimo turno
Milan
IN CAMPO (3-5-2)
99 G. Donnarumma
22 M. Musacchio 23°
17 C. Zapata
79 F. Kessie
21 L. Biglia
10 H. Çalhanoglu 70°
9 M. André Silva 36° 70°
63 P. Cutrone 42° 93°
19 L. Bonucci 80°
11 F. Borini 42° 74°
68 R. Rodríguez 27° 64°

IN PANCHINA
15 R. Gustavo Gomez 80°
73 M. Locatelli 74°
31 L. Antonelli 64° 93°
5 G. Bonaventura
30 M. Storari
7 N. Kalinic
18 R. Montolivo
Allenatore
Vincenzo Montella
Austria Vienna
IN CAMPO (4-2-3-1)
32 P. Pentz
23 D. De Paula
24 A. Borkovic
6 A. Kadiri Mohammed
15 T. Serbest
16 D. Prokop
14 C. Monschein 55° 21°
40 A. Alhassan
25 T. Salamon 35° 69°
26 R. Holzhauser 86°
95 F. Pires 77°

IN PANCHINA
7 I. Tajouri Shradi 77°
21 J. Lee 86°
2 P. Gluhakovic 69°
9 K. Friesenbichler
31 O. Hadzikic
4 M. Blauensteiner
11 M. Sarkaria
Allenatore
Thorsten Fink

Logo Milan

3-5-2

Arbitro: Andris Treimanis

Logo Austria Vienna

4-2-3-1

99 Donnarumma
32 Pentz
22 Musacchio
23 De Paula
17 Zapata
24 Borkovic
79 Kessie
6 Kadiri Mohammed
21 Biglia
15 Serbest
10 Çalhanoglu
16 Prokop
9 André Silva
14 Monschein
63 Cutrone
40 Alhassan
19 Bonucci
25 Salamon
11 Borini
26 Holzhauser
68 Rodríguez
95 Pires

Il grafico rappresenta le formazioni iniziali delle squadre.

Arbitro
Andris Treimanis 6.0
Corretta gestione del match, senza episodi dubbi.

Milan
Allenatore: Vincenzo Montella 6.0
Tanti interrogativi in una serata di festa per la qualificazione raggiunta, tra il gol subito ancora una volta con la linea difensiva alta e le scelte di formazioni corrette (André Silva e Rodriguez su tutti) che forse aumentano i rimpianti per le ultime partite.
Gianluigi Donnarumma (POR): 5.0
Sul gol non fa proprio una bella figura nell'uscita su Monschein, mai seriamente impegnato in altri momenti della partita.
Mateo Musacchio (DIF): 6.0
Prestazione senza evidenti errori, sfiora il gol come avvenuto contro il Rijeka sugli sviluppi da corner.
Cristian Zapata (DIF): 6.0
Qualche errore di sufficienza, ma in marcatura è il migliore dei tre difensori rossoneri nella serata di San Siro.
Franck Kessie (DIF): 5.0
Primo tempo pieno d'errori tecnici che fanno fischiare qualche tifoso a San Siro, nella ripresa va un po' meglio.
Lucas Rodrigo Biglia (CEN): 6.0
Ancora qualche errore di troppo nel primo tempo, ma appare in crescita rispetto alle ultime uscite.
Hakan Çalhanoglu (CEN): 5.5
Quaalche buona giocata tecnica, poco altro: dal turco ci si aspetta di più.
Miguel André Silva (ATT): 7.0
Torna al gol ed è il capocannoniere stagionale del Milan: il messaggio è chiaro, Kalinic non può sentirsi il posto assicurato.
Patrick Cutrone (ATT): 7.0
Due gol come André Silva, più collaborazione nella manovra: anche lui dà segni di risveglio.
Raul Gustavo Gomez (DIF): s.v.
Entra nel finale al posto di Bonucci.
Manuel Locatelli (CEN): 6.5
Entra bene in partita con grinta e palloni recuperati, agevolato anche da un avversario che non ci credeva più.
Luca Antonelli (DIF): 6.5
Fornisce l'assist per il 5-1 finale di Cutrone.
Leonardo Bonucci (DIF): 5.0
La sua prova è macchiata dal pasticcio sul gol ospite: prima errore sul fuorigioco come a Napoli, poi peccato di superficialità sulla linea nel tentativo maldestro di salvataggio. Applausi per lui al momento del cambio.
Fabio Borini (ATT): 6.5
Un assist in aggiunta alla solita prova di corsa e generosità che ha offerto anche nelle ultime partite.
Ricardo Rodríguez (DIF): 7.0
Riportato nel suo ruolo, è il migliore in campo per continuità di giocate, oltre a segnare una rete fondamentale in un momento delicato del match
Austria Vienna
Allenatore: Thorsten Fink 5.5
Deve fare i conti con le numerose e pesanti assenze, la fase difensiva è molto rivedibile
Patrick Pentz (POR): 5.5
David De Paula (CEN): 5.0
Alexandar Borkovic (DIF): 5.0
Abdul Kadiri Mohammed (DIF): 5.5
Tarkan Serbest (CEN): 5.0
Dominik Prokop (CEN): 5.0
Christoph Monschein (ATT): 6.0
Abdullahi Ibrahim Alhassan (ATT): 5.5
Ismael Tajouri Shradi (CEN): 6.0
Jinhyun Lee (CEN): s.v.
Petar Gluhakovic (DIF): 6.0
Thomas Salamon (CEN): 5.5
Raphael Holzhauser (CEN): 5.0
Felipe Pires (ATT): 6.0

Gli highlights saranno disponibili a breve.

Milan-Austria Vienna 5-1

MARCATORI: 21' Monschein (A), 27' Rodríguez (M), 36' André Silva (M), 42' Cutrone (M), 70' André Silva (M), 90+3' Cutrone (M).
MILAN (3-5-2): Donnarumma 5; Musacchio 6, Bonucci 5 (80' Gustavo Gomez sv) , Zapata 6; Borini 6,5 (74' Locatelli 6,5) , Kessie 5, Biglia 6, Çalhanoglu 5,5, Rodríguez 7 (64' Antonelli 6,5) ; André Silva 7, Cutrone 7.
A disposizione: Bonaventura, Storari, Kalinic, Montolivo.
Allenatore: Vincenzo Montella 6.
AUSTRIA-VIENNA (4-2-3-1): Pentz 5,5; De Paula 5, Borkovic 5, Kadiri Mohammed 5,5, Salamon 5,5 (69' Gluhakovic 6) ; Holzhauser 5 (86' Lee sv) , Serbest 5; Pires 6 (77' Tajouri Shradi 6) , Prokop 5, Monschein 6; Alhassan 5,5.
A disposizione: Friesenbichler, Hadzikic, Blauensteiner , Sarkaria .
Allenatore: Thorsten Fink 5,5.
ARBITRO: Andris Treimanis 6
NOTE: nessuna
AMMONITI: 23' Musacchio (M); 35' Salamon (A); 55' Monschein (A).
ESPULSI: nessuno.
ANGOLI: 9-2.
RECUPERO: pt 0, st 0