Serie A: Roma-Lazio, pareggio spettacolo

2013-04-08 22:52:32
Pubblicato il 8 aprile 2013 alle 22:52:32
Categoria: Notizie di attualità
Autore: Redazione Datasport.it

Rivivi le emozioni di Roma-Lazio: cronaca, pagelle e tabellino

Termina 1-1 il derby capitolino Roma-Lazio. Apre le marcature Hernanes con un euro gol al 16'. Il brasiliano calcia a lato il rigore del possibile raddoppio. Dagli 11 metri non sbaglia invece Totti che al 56' fissa il risultato. Nella ripresa espulso Biava per doppio giallo. Con questo risultato i biancocelesti salgono a 51 punti, meno 7 dalla zona Champions. La Roma resta 3 punti dietro.

Andreazzoli si affida a Totti con Lamela seconda punta e Pjanic a supporto. Petkovic ritrova Klose dal primo minuto dopo il lungo infortunio. La Roma sembra partire meglio ma è la Lazio ad avere la prima occasione: al 13' grande destro da fuori area di Candreva che trova attentissimo Stekelenburg. Due minuti più tardi i giallorossi ci provano con Lamela che si inserisce in area ma trova sulla sua strada Gonzalez, bravo a spazzare in angolo. Al 16' Lazio in vantaggio con un eurogol di Hernanes che, di sinistro da 25 metri, piazza il pallone nell'angolino alto alla destra di Stekelenburg. 5 minuti più tardi i biancocelesti sfiorano il raddoppio con Lulic che si libera e conclude rasoterra: para il portiere giallorosso. La gara si innervosisce e le squadre non riescono a trovare grandi occasioni fino all'ultimo dei 3 minuti di recupero concessi da Mazzoleni quando Marchetti deve superarsi su un gran destro di Totti da fuori area.

La ripresa si apre su ritmi altissimi. Al 48' Mazzoleni concede il rigore alla Lazio per netto fallo di mano in area di Marquinhos su cross dalla sinistra di Lulic. Dal dischetto si presenta Hernanes che calcia abbondantemente a lato. Al 56' il fischietto di Bergamo concede il penalty alla Roma per un ingenuo fallo di un frastornato Hernanes su Pjanic. Totti non sbaglia dagli 11 metri e porta la gara sull'1-1. Al 64' Marchetti compie un autentico miracolo respingendo una potente punizione di Totti prima e il tentivo di tap in di Florenzi da due passi poi. La Lazio rimane in 10 al 69': Biava, già ammonito, si becca il secondo giallo per una brutta entrata su Marquinho. All'80' altra palla gol per la Roma: Totti mette sul secondo palo la sfera per l'accorrente Lamela che, di testa, spedisce alto a porta spalancata. Succede poco altro nel finale di gara e, dopo 4 minuti di recupero, Mazzoleni fischia il finale.

Nel prossimo turno la Roma affronterà il Torino in trasferta mentre la Lazio ospiterà la Juventus.