Serie A: Fiorentina-Genoa, le pagelle

2013-03-17 17:50:29
Pubblicato il 17 marzo 2013 alle 17:50:29
Categoria: Serie A
Autore: Redazione Datasport.it

Rivivi le emozioni di Fiorentina-Genoa: cronaca, pagelle e tabellino

Le pagelle di Fiorentina-Genoa, terminata 3-2

FIORENTINA


Viviano 6.5 Primo tempo di tutto riposo, ripresa difficile: tre interventi decisivi prima di subire due gol su cui non ha colpa.
Cuadrado 7.5 Migliore in campo fin dai primi minuti, sfruttando l'eccessiva libertà concessagli dalla difesa del Genoa. Ma anche quando la morsa si stringe con la sua rapidità è incontenibile. Tzorvas gli regala un gol comunque meritato.
Rodriguez 5.5 Qualche svarione di troppo sugli assalti genoani della ripresa.
Pasqual 6.5 Dalle sue incursioni nascono sempre situazioni pericolose. Tanti cross precisi, da un suo traversone nasce il gol del 2-1.
Tomovic 6 Tanta spinta nel primo tempo, nella ripresa si vede meno: lo schieramento tattico del Genoa consiglia prudenza.  Savic 5.5 Pericolosissimo di testa in attacco ma anche per il proprio portiere: Viviano gli evita la frittata.
Ljajic 6.5 Sciupa una facile occasione, poi si riscatta mandando in gol Aquilani.
Aquilani 7 Astuto nel liberarsi con una spinta malandrina di Granqvist e puntuale a convertire in rete l'assist di Ljajic. Molto attivo in avvio, ci aveva già provato in un paio di occasioni prima del gol.
Pizarro 6.5 Bene nel primo tempo, un po' in calo nella ripresa. La traversa gli nega il gol in chiusura di prima frazione.
Borja Valero 7 Motore inesauribile del centrocampo viola, recupera un'infinità di palloni e sbaglia pochissimo. Batte il corner che Cassani devia in rete per il 3-2.
Fernandez 6.5 Pochi minuti ma significativi: provoca il secondo giallo a Bertolacci e sfiora il gol a 5' dalla fine.
Toni 6 Non tocca palla ma la sua sola presenza mette in difficoltà il Genoa sui calci piazzati.
Jovetic 6 Passaggi di qualità ma quando si tratta di tirare oggi non convince.

All. Montella 6.5 La squadra gioca bene, come al solito, ma rischia per eccesso di narcisismo.

GENOA

Tzorvas 4.5 Qualche intervento importante ma l'errore che causa il 2-1 non è scusabile.
Granqvist 6 Patisce la spinta di Aquilani in occasione del gol, per il resto qualche sbandata di troppo.
Portanova 6.5 Un gol importante che annulla le indecisioni in fase difensiva.
Moretti 5.5 La butta sul mestiere ma fatica parecchio contro attaccanti più rapidi di lui.
Pisano 5 Soffre le iniziative di Pasqual, Ballardini ad inizio ripresa lo lascia negli spogliatoi senza rimpianti.
Antonelli 6 Un bell'inserimento in occasione del gol che non azzera però i patimenti sofferti a causa di Cuadrado.
Cassani 4.5 Maldestro e sfortunato, entra in campo e fa gol nella porta sbagliata.
Bertolacci 5.5 Nel primo tempo è tra i più vivaci e uno dei pochi a farsi vedere in avanti. Male nel finale con'un entrataccia che lascia la squadra in 10 in un momento delicato.
Jorquera 6.5 Da' la scossa sperata da Ballardini: pericoloso al tiro e serve a Portanova l'assist dalla bandierina per l'1-1. Tozser 5 Sovrastato dalla maggiore fisicità e rapidità dei pariruolo avversari.
Vargas 6 Anonimo nel primo tempo, nella ripresa impegna Viviano su punizione e avvia l'azione del 2-2.
Kucka 5.5 Inizio promettente, poi tanta confusione.
Jankovic 6.5 Altro cambio indovinato: insidioso su punizione, poi serve di testa ad Antonelli la palla d'oro del 2-2.
Immobile 5.5 Tanto movimento, qualche bel passaggio ma non si rende mai pericoloso.

All. Ballardini 6.5 Primo tempo troppo timoroso, nella ripresa inserisce Jorquera e Jankovic e la partita cambia. Con avversari meno forti avrà qualche chance in più.