Serie A: Cagliari-Fiorentina, gol e highlights. Video

2013-03-31 10:00:50
Pubblicato il 31 marzo 2013 alle 10:00:50
Categoria: Serie A
Autore: Redazione Datasport.it

Rivivi le emozioni di Cagliari-Fiorentina: cronaca, pagelle e tabellino

In un Is arenas praticamente deserto il Cagliari torna al successo battendo 2-1 la Fiorentina grazie alla doppietta di Pinilla (il secondo su rigore). A nulla serve nella ripresa la rete di Cuadrado. I viola restano al quarto posto a quota 51 mentre i rossoblù salgono a 38 punti.

Montella deve far fronte alla squalifica di Borja Valero; al suo posto inserisce Migliaccio con Aquilani e Pizarro. Pulga preferisce Pinilla a Ibarbo come partner d'attacco di Sau. La scelta del tecnico rossoblù paga: dopo solo 11 minuti, infatti, il cileno controlla in area su colpo di testa di Ekdal e con un destro potente e preciso infila il pallone sotto la traversa di Viviano. Partita in salita per la Fiorentina che al 32' perde il suo giocatore più rappresentativo: infortunio muscolare per Jovetic, al suo posto entra Larrondo. I guai per Montella non finiscono qui: al 39' infatti, Cuadrado stende in area Sau dopo una splendida ripartenza orchestrata da Cossu. Orsato assegna il penalty, trasformato da Pinilla che sigla così la sua doppietta personale. I viola reclamano un minuto più tardi per una sospetta spinta in area su Aquilani ma il fischietto di Schio lascia correre. Termina così 2-0 la prima frazione.

Montella gioca la carta Toni nella ripresa al posto di uno spento Ljajic. La Fiorentina prova con lanci lunga a dar fastidio alla difesa del Cagliari ma soltanto al 64' arriva la prima vera palla gol. Cross dalla destra di Cuadrado per Pasqual che, tutto solo davanti ad Agazzi, cerca il passaggio filtrante invece di concludere a rete. Al 70' il neo entrato Ibarbo ha sul destro la palla del definitivo 3-0 ma calcia addosso a Viviano in uscita. Gol sbagliato e gol subito: 3 minuti più tardi Cuadrado mette in rete un pallone vagante in area e accorcia le distanze. Nel finale la Fiorentina si riversa nell'area rossoblù ma è bravo Agazzi a respingere il colpo di testa ravvicinato di Larrondo.

Termina così 2-0 l'incontro. La corsa alla Champions della Fiorentina subisce un pesante arresto. Nel prossimo turno la squadra di Montella affronterà in un vero e proprio scontro diretto il Milan al Franchi mentre il Cagliari sarà di scena a Catania.