Palermo, Sorrentino: "Per la salvezza è durissima"

2013-04-01 10:00:23
Pubblicato il 1 aprile 2013 alle 10:00:23
Categoria: Serie A
Autore: Redazione Datasport.it

La vittoria contro la Roma ha riportato entusiasmo nel Palermo. Il portiere rosanero Stefano Sorrentino non vuol sentir parlare di retrocessione ormai sicura: "La cosa importante è essere tornati protagonisti, dimostrando che il Palermo è vivo e non è così morto come volevano farci credere". Ai microfoni di Sky l'ex numero uno del Chievo carica il gruppo: "Ora - spiega - mi auguro che riusciremo, con qualche vittoria, a prendere qualche squadra più in alto, sperando incappino anche loro in un periodo nero. Sarà difficilissimo, anche se la corsa è ristretta a quattro squadre e noi siamo lì in mezzo. Proveremo a battagliare fino alla fine. Può succedere di tutto, ci giocheremo le nostre armi. Abbiamo ritrovato la vittoria e l'entusiasmo".

Nel successo contro la Roma gran parte del merito va a Sannino: "Ci ha caricato e spronato. Sapevamo - prosegue il Sorrentino - che battendo la Roma avremmo avuto ancora una minima speranza. Loro non si aspettavano una partenza così forte da parte nostra, li abbiamo sorpresi. Siamo stati bravi a sbagliare il meno possibile e abbiamo portato a casa tre punti. Sannino ci dà la carica in più per affrontare le prossime partite in altro modo".