Palermo, Sannino: "La vittoria dell'orgoglio"

2013-03-30 22:15:25
Pubblicato il 30 marzo 2013 alle 22:15:25
Categoria: Serie A
Autore: Redazione Datasport.it

Il Palermo torna al successo battendo 2-0 la Roma al Barbera e torna a sperare nella salvezza. Stavolta la squadra è uscita dal campo tra gli applausi dei tifosi: "Al pubblico basta poco, questa città ha voglia di sudare e volare - commenta il tecnico rosanero Giuseppe Sannino -. Per i palermitani questa squadra è una fede, dobbiamo puntare su questo. Mi auguro che in queste ultime partite che restano i giocatori dimostrino la dignità e l'orgoglio che hanno messo in campo oggi. La squadra ha dimostrato di avere un sussulto, siamo ancora malati, ma ci siamo allenati bene con l'obiettivo di disputare una grande partita e così abbiamo fatto. Ora pensiamo alla Sampdoria. Non è che adesso siamo guariti, però questa vittoria ci dà la possibilità di credere in qualcosa".

Contro la Roma si sono messi in luce due uomini chiave come Miccoli e Ilicic: "Stiamo cercando di capire come i pregi di ognuno possono servire alla squadra - aggiunge Sannino -. L'orgoglio è determinante. Oggi ho visto, per esempio, un giocatore come Ilicic rientrare fino alla fine. Anche Barreto che stava male, come Miccoli, ha dato tutto. Se non si è un gruppo, non si vince".