Palermo, Sannino: "Non faccio proclami"

2013-03-13 17:11:27
Pubblicato il 13 marzo 2013 alle 17:11:27
Categoria: Serie A
Autore: Redazione Datasport.it

Testa bassa e pedalare. Giuseppe Sannino torna sulla panchina del Palermo consapevole della difficile missione che lo aspetta: a 10 giornate dalla fine i rosanero sono ultimi in classifica alla pari del Pescara, salvarsi è difficile ma non impossibile. "Non voglio creare aspettative né far proclami: il nostro posto in classifica ci impone di stare zitti - dichiara in conferenza stampa l'allenatore campano, esonerato da Zamparini ad inizio stagione dopo 2 sconfitte ed un pareggio -. Il mio compito è quello di portare al termine il campionato con la massima dignità e il massimo rispetto sia nei confronti del pubblico sia della società".

Proprio sul rispetto si è soffermato Sannino, che subentra a Gianpiero Gasperini dopo la sconfitta interna con il Siena: "Bisogna ritrovare rispetto tra noi, giocatori allenatori dirigenti, guardandoci in faccia per capire perché si è arrivati a questo punto e vedere quello che si può fare in queste ultime dieci partite - aggiunge il tecnico dei siciliani, che domenica avrà subito un impegno durissimo a San Siro contro il Milan -. Sappiamo che ci sono delle partite che sulla carta sono impossibili, ma cercheremo di dare il massimo e vincere. Dopo si può perdere, ma con la massima dignità".