Genoa: Preziosi, sequestro beni per Iva non versata

2013-02-20 15:26:24
Pubblicato il 20 febbraio 2013 alle 15:26:24
Categoria: Serie A
Autore: Redazione Datasport.it

Problemi col fisco per Enrico Preziosi. Il nucleo di polizia tributaria della Guardia di Finanza, su disposizione della magistratura, ha sequestrato al presidente del Genoa beni per oltre 4 milioni di euro. Il provvedimento è stato ordinato a causa del mancato versamento dell'Iva da parte del club rossoblù per l'esercizio 2011. Guai pure per l'amministratore delegato del Grifone, Alessandro Zarbano: anche a lui sono stati sequestrati beni.

A dire il vero, lo scorso dicembre è stata la stessa società rossoblù a segnalare la mancanza all'Agenzia delle Entrate (per un totale di circa 8 milioni di euro), chiedendo un piano di rateizzazione. Nonostante l'ammissione di colpa, l'Agenzia aveva deciso di presentare una segnalazione in Procura, la quale a sua volta ha chiesto immediatamente il sequestro dei beni, in un primo tempo rigettato e ora accordato.