Europa League, super Lazio al Velodrome: Marsiglia KO

2018-10-25 23:00:00
Europa League, super Lazio al Velodrome: Marsiglia KO
Pubblicato il 25 ottobre 2018 alle 23:00:00
Categoria: Europa League
Autore: Luca Pifferi

Dopo la vittoria esterna con il Parma in campionato, la Lazio continua il suo trend positivo vincendo in trasferta contro il Marsiglia in Europa League. I biancocelesti espugnano il Velodrome con il risultato di 3-1 grazie alle reti di Wallace (10'), Caicedo (59') e Marusic (89') e si mettono in scia dell'attuale capolista del girone l'Eintracht Francoforte (che ha vinto 2-0 in casa contro l'Apollon). A nulla è valso il gol di Payet a 5' dalla fine.

La Lazio parte molto bene e, al 10', passa in vantaggio con Wallace, abile e veloce ad anticipare tutti sugli sviluppi di un corner. Al 20', i biancocelesti sfiorano il 2-0 con Caceres che però è poco preciso a pochi passi da Mandanda. Gli uomini di Inzaghi rimangono in pressione e, al minuto 21, vanno a pochi centimetri dal 2-0 con il tentativo di Immobile chi si stampa sul palo alla destra del portiere del Marsiglia. Alla mezzora, si fanno vedere anche i padroni di casa con Sanson ma il suo tiro esce di poco dallo specchio della porta di Strakosha. Qualche minuto dopo, al 32', ci prova ancora Immobile con un tiro dai 20 metri ma Mandanda non si fa sorprendere e para senza troppi problemi. 

Ad inizio ripresa, la Lazio va vicino al gol del 2-0 con Lulic che, però, a tu per tu con Mandanda perde il tempo e si fa rubare il pallone. Pochi minuti dopo, al 55', il Marsiglia sciupa una ghiotta occasione per pareggiare i conti con Sanson che calcia alto da posizione favorevole e, al minuto 57, è Luiz Gustavo a sprecare una chance per riaprire il match, calciando a lato da buona posizione. Al 59', la Lazio raddoppia con Caicedo che, con un movimento perfetto, si libera dalla marcatura di Kamara e trafigge Mandanda. I francesi non ci stanno e provano a reagire con orgoglio al 70' ma il tentativo di Luiz Gustavo non sorprende un attento Strakosha che allontana la minaccia in angolo. All'85', il Marsiglia accorcia le distanze con Payet su calcio di punizione e riaccende le speranze del Velodrome ma, poco prima del 90', Marusic chiude definitivamente la partita con uno stupendo gol di sinistro su cui nulla può Mandanda. Vittoria importante per i biancocelesti che cominciano ad intravedere il passaggio alla fase successiva dell’Europa League.

Segnalazioni e Consigli. Scrivi alla  redazione di DataSport: segnalazioni@datasport.it