Europa League, l'Eintracht vince 1-0 ed elimina l'Inter

2019-03-14 23:02:27
Pubblicato il 14 marzo 2019 alle 23:02:27
Categoria: Europa League
Autore: Davide Grilli

Finisce l'avventura europea dei nerazzurri che vengono sconfitti 1-0 a San Siro dall'Eintracht Francoforte che passa il turno qualificandosi per i quarti di finale. Dopo lo 0-0 dell'andata, all'Inter serviva una grande prestazione per piegare la squadra tedesca ma le troppe assenze tra infortuni e squalifiche hanno condizionato in modo determinante la gara che è stata sin dalle prime battute nelle mani della squadra di Haller. Dopo una traversa colpita al 3', l'Eintracht ha realizzato il gol qualificazione al 5' con Jovic che ha approfittato di una leggerezza di De Vrij per poi scavalcare Handanovic in uscita con un perfetto pallonetto. Il portiere nerazzurro ha poi evitato che il risultato finale fosse più rotondo con una serie di interventi che hanno limitato il passivo. L'Inter esce così di scena dall'europa e ora dovrà concentrarsi sul derby di domenica, un match fondamentale epr conquistare un piazzamento in Champions League, con la speranza di recuperare qualche pedina fondamentale.

Formazione rimaneggiata per Luciano Spalletti che tra infortuni e squalifiche ha gli uomini contati. L'Eintracht, confernato per 10/11 rispetto alla partita di andata, è subito pericoloso in avvio con la traversa colpita da Haller sulla ribattuta di Handanovic sul rasoterra di Kostic. I tedeschi passano in vantaggiodue minuti dopo con Jovic che ruba palla a De Vrij e scavalca Handanovic in uscita con un preciso pallonetto. Al 26' raddoppio dell'Eintracht con Haller ma la rete viene annullata per un'eveidente posizione di fuorigioco dell'attaccante tedesco. La squadra di Spalletti prova a reagire ma si espone alle pericolse ripartenze deitedeschi che al 38' sfiorano il raddoppio con un'incursione di Gacinovic su cui Handanovic si fa trovare pronto.

SECONDO TEMPO - Nella ripresa l'Inter non si arrende e prova a sciacciare la squadra tedesca nella propria metà campo. Candreva al 50' ci prova dalla distanza ma il suo tiro viene murato da Ndika. Spalletti al 62' manda in campo Ranocchia al posto di Cedric e con Skriniar avanzato in mediana. Ma sono ancora gli ospiti a rendersi pericolosi con un sinistro dal limite di Kostic che Handanovic respinge con i pugni. Al 68' Candreva vede Trapp fuori dai pali e prova a sorprenderlo con un apllonetto ma il portiere blocca il pallone. Due minuti dopo Skriniar con un tiro dla limite sfiora il palo. Nei minuti finali Handanovic nega a Jovic la seconda rete. Alla fine festeggiano i tedeschi, seguiti in questa trasferta da circa 15.000 tifosi.


CLICCA QUI PER SEGUIRE DATASPORT SU FACEBOOK

ULTIME NOTIZIE
ULTIME NOTIZIE
Nessun post da mostrare
Segnalazioni e Consigli. Scrivi alla  redazione di DataSport: segnalazioni@datasport.it