Europa League, l'Inter pareggia 0-0 a Francoforte

2019-03-07 20:55:41
Pubblicato il 7 marzo 2019 alle 20:55:41
Categoria: Europa League
Autore: Davide Grilli

 Nella partita di andata degli ottavi di finale di Europa League, l'Inter esce indenne dalla bolgia della Commerzbank-Arena di Francoforte e porta a casa un pareggio a reti bianche contro l'Eintracht, un risultato che lascia apertissimo il discorso qualificazione. La squadra di Spalletti ha giocato meglio nella prima frazione di gioco dove non ha concesso occasioni rilevanti agli avversari e ha sbagliato un calcio di rigore con Brozovic. Nella ripresa i nerazzurri hanno subito l'aggressività dei padroni di casa che hanno sfiorato il vantaggio in diverse occasioni trovando sulla propria strada un Handanovic sempre attento e reattivo. La squadra di Hutter ha anche reclamato un calcio di rigore ma Collum ha lasciato proseguire allontanando poi il tecnico tedesco per proteste. Da segnalare i pesanti cartellini gialli sventolati ai diffidati Asamoah e Lautaro Martinez che quindi non ci saranno nel match di ritorno di giovedì prossimo a San Siro. Da valutare anche le condizioni di Perisic, uscito per infortunio nella ripresa. 

Parte bene la squadra di Spalletti, subito pericolosa con una conclusione di D'Ambrosio al 4' che sfiora il vantaggio anche all'11 ma è in leggero ritardo sull'assist di De Vrij. I padroni di casa faticano a trovare spazi, la prima conclusione dei tedeschi arriva al 16' con un tiro dalla distanza di Jovic che termina a lato. Al 20' Lautaro Martinez, toccato in area da Gelson Fernandez, conquista un calcio di rigore. Sul dischetto si presenta Brozovic ma la sua conclusione angolata viene deviata in corner dall'ex PSG Trapp che si ripete pochi minuti dopo su una conclusione di tacco di Skriniar sugli sviluppi di un corner. La squadra di Hutter alza il baricentro trascinata dal tandem d'attacco formato da Jovic e Haller che tengono in costante apprensione l'attenta retroguardia dei nerazzurri che al 40' sfiorano il vantaggio con un colpo di testa di Vecino che non inquadra lo specchio.

SECONDO TEMPO - Tedeschi più aggressivi nella ripresa. Al 4' colpo di testa ravvicinato di Hinteregger che non impensierisce Handanovic. Tre minuti dopo l'arbitro annulla ai padroni di casa una rete di N'Dika per un'evidente posizione di fuorigioco di Haller. Protestano i tedeschi all'8' per un dubbio contatto tra D'Ambrosio e Haller ma Collum lascia proseguire e successivamente allontana dal campo Hutter per proteste. Al 13' Spalletti è costretto a sostituire Perisic che deve lasciare il campo per infortunio. Continua la pressione del Francoforte che sfiora nuovamente il vantaggio con un colpo di testa ravvicinato di Da Costa che Handanovic, ben piazzato, blocca. Lo sloveno si ripete a cinque minuti dal termine quando in tuffo devia un'insidiosa conclusione di Jovic.

ULTIME NOTIZIE
ULTIME NOTIZIE
Nessun post da mostrare
Segnalazioni e Consigli. Scrivi alla  redazione di DataSport: segnalazioni@datasport.it