Serie D girone H 2019-2020
Serie D girone H 2019-2020
Tempo reale
Tempo reale

Taranto - Nardò: 4 - 0 | Tempo reale, Formazioni

15 settembre 2019 ore 16:00
Il Meteo ora sul campo

Arbitro: Mario Rinaldi

Taranto

53° S. D'Agostino
71° L. Guaita
80° A. Croce
90° +4 A. Croce

Logo Taranto
4
-
0

Conclusa

Logo Nardò
53° S. D'Agostino
71° L. Guaita
80° A. Croce
90° +4 A. Croce

Nardò

Logo Nardò
0

Conclusa

15'
30'
45'
60'
75'
90'
Cronaca a cura di: Gabriele Campa
Mostra dettagli:

Un Taranto formato schiacciasassi batte sonoramente il Nardò che dopo l'espulsione di Danucci non è riuscito a sistemarsi in campo per contenere i danni. Autori dei gol D'Agostino su punizione, Guaita e Croce che segna sia su azione che su rigore. Nel prossimo turno il Taranto affronterà in trasferta il Grumentum mentre il Nardò tornerà tra le mura amiche per ospitare la Nocerina.

90'+4
Il Taranto cala il poker! Calcio di rigore di Croce intuito da Mirarco che però è sfortunato e nella respinta porta il pallone oltre la linea. 

90'+2
Calcio di rigore per il Taranto ed ammonizione per Aquaro per fallo di mano. 

90'+1
Cinque minuti di recupero.

89'
Incornata di Croce da posizione pericolosa. Palla alta.

84'
Sostituzione: esce Luigi Calemme ed entra Federico De Luca.

83'

Sostituzione: standing ovation per capitan Stefano D'Agostino che lascia il posto a Fabio Oggiano.

80'
Il Taranto fa tris! Sponda di testa di Guaita che serve perfettamente il neo entrato Antonio Croce dopo una stupenda azione corale. Il bomber foggiano insacca il gol del 3-0 al volo in spaccata. 

79'
Sostituzione: esce Alessandro Avantaggiato ed entra Andrea Marchionna.

79'
Sostituzione: esce Marco Cuccurullo ed entra Antonio Marino

78'
Bordata a colpo sicuro di D'Agostino, respinge Stranieri.

75'
Sostituzione: esce Ciro Favetta ed entra Antonio Croce.

74'
Stop spalle alla porta e girata di destro da parte di Ciro Favetta. Troppo debole, blocca Mirarco.

73'
Sostituzione: esce Marian Galdean ed entra Stefano Manzo

71'
Sostituzione: esce Crocefisso Cancelli ed entra Luigi Vecchio

71'
Sostituzione: esce Matteo Frisenda ed entra Mattia Trinchera

71'
Il Taranto raddoppia! Una rasoiata di destro di Leandro Guaita batte per la seconda volta Alessandro Mirarco insaccandosi nell'angolino.

67'
Sostituzione per il Nardò: esce Souleymane Camara ed entra John-Christophe Ayina.

65'
Cross ben calibrato di Leandro Guaita che non trova Ciro Favetta per un soffio.

62'
Ammonito Alex Benvenga.

60'
Finta al centro dell'area di Ciro Favetta che però non riesce ad indirizzare con forza il suo tiro. Para Mirarco.

57'
Espulso Ciro Danucci per proteste.

54'
Ammonito Giuseppe Centonze per proteste.

53'
Il Taranto è in vantaggio! Una punizione imprendibile di Stefano D'Agostino va ad insaccarsi sotto il sette non lasciando speranze a Mirarco. 

49'
Finta a rientrare sul sinistro e conclusione potente di Guaita che però trova preparato il portiere Mirarco.

47'
Sostituzione: esce l'infortunato Giacinto Allegrini ed entra Alex Benvenga.

46'
Inizia il secondo tempo.

Fine primo tempo allo "Iacovone". Predominio scontato del Taranto che può recriminare per un palo colpito dal centravanti Favetta.

41'
Passaggio illuminante di Galdean che serve Favetta. L'attaccante di Ponticelli contrastato dalla difesa neretina colpisce il palo.

23'
Staffilata di Mengoli dalla distanza, respinge Giappone con qualche problema.

21'
Cross di Guaita dal fondo, Ferrara prova il tiro al volo ma sbaglia la mira.

16'
Sinistro debole ed impreciso di Cuccurullo che termina sul fondo.

3'
Mezza rovesciata ancora di Ciro Favetta. Palla al lato.

2'
Passaggio filtrante di D'Agostino che imbecca perfettamente Favetta. Il tiro del campano sbatte contro un difensore e finisce in corner.

E' un Taranto rinfrancato quello che si prepara al derby contro il Nardò. Dopo la preziosa e sofferta vittoria nel difficile campo di Casarano, per giunta in dieci uomini per due terzi del match, i rossoblu vogliono dare continuità al loro campionato per colmare il gap con Brindisi, Fasano e Bitonto che sono a punteggio pieno. Il Nardò, ancora a secco in classifica, non ha grosse pretese per questa gara e cercherà di mettere in difficoltà i più attrezzati rivali, in un derby che in terra leccese è molto sentito. I granata vengono da due sconfitte ed il morale non è di certo alto ma nei derby, si sa, tutto può succedere. L'incontro programmato per domenica 15 settembre avrà inizio alle ore 16.
Taranto
IN CAMPO (3-5-1-1)
M. Giappone
F. De Caro
G. Allegrini 47°
L. Manzo
L. Guaita 71°
M. Galdean 73°
K. Matute
M. Cuccurullo 79°
A. Ferrara
S. D'Agostino 53° 83°
C. Favetta 75°

IN PANCHINA
A. Sposito
S. Pelliccia
D. De Letteriis
L. Riccio
A. Marino 79°
S. Manzo 73°
F. Oggiano 83°
A. Benvenga 47° 62°
A. Croce 75° 80° 94°
Allenatore
Nicola Ragno
Nardò
IN CAMPO (4-3-3)
A. Mirarco
M. Frisenda 71°
P. Stranieri
G. Aquaro 92°
G. Centonze 54°
C. Danucci 57°
G. Mengoli
C. Cancelli 71°
S. Camara 67°
L. Calemme 84°
A. Avantaggiato 79°

IN PANCHINA
L. Montagnolo
P. Spagnolo
M. Trinchera 71°
F. De Luca 84°
G. Botrugno
A. Iannucci
L. Vecchio 71°
A. Marchionna 79°
J. Ayina 67°
Allenatore
Antonio Foglia Manzillo

Logo Taranto

3-5-1-1

Arbitro: Mario Rinaldi

Logo Nardò

4-3-3

Giappone
Mirarco
De Caro
Frisenda
Allegrini
Stranieri
Manzo
Aquaro
Guaita
Centonze
Galdean
Danucci
Matute
Mengoli
Cuccurullo
Cancelli
Ferrara
Camara
D'Agostino
Calemme
Favetta
Avantaggiato

Il grafico rappresenta le formazioni iniziali delle squadre.

Pagelle a cura di: Gabriele Campa

Arbitro
Mario Rinaldi 6.0
Fischia un po' troppo ma nel complesso fa bene il suo dovere.

Taranto
Allenatore: Nicola Ragno 7.0
Schiera la miglior formazione possibile ed esegue cambi azzeccati. Tutto perfetto.
Mario Giappone (POR): 6.0
Inoperoso, se la cava con qualche affanno anche con la palla tra i piedi.
Francesco De Caro (DIF): 6.0
Primo tempo timido, si riscatta nel secondo.
Giacinto Allegrini (DIF): 6.0
Solita esperienza e sicurezza fino a quando si è infortunato.
Luigi Manzo (DIF): 6.5
E' il perno della difesa, dalle sue parti non si passa.
Leandro Guaita (ATT): 6.5
Poco efficace fino al momento del gol. Da lì in poi incontenibile.
Marian Galdean (CEN): 5.5
Continua a perdere troppi palloni.
Kelvin Matute (CEN): 5.5
Prima prova stagionale non all'altezza per lui che nelle due precedenti partite è sempre stato tra i migliori in campo.
Marco Cuccurullo (DIF): 6.0
Fa bene il suo "compitino", ma nulla più.
Antonio Ferrara (DIF): 6.5
Bene in entrambe le fasi, ma può dare ancora di più.
Stefano D'Agostino (ATT): 7.0
Gol capolavoro che sblocca la partita, poi tanta classe al servizio dei suoi compagni.
Ciro Favetta (ATT): 6.5
E' il solito lottatore, cerca rabbiosamente il gol che non arriva. Quando Ragno nota il suo nervosismo lo sostituisce.
Antonio Marino (CEN): s.v.
Stefano Manzo (CEN): 6.0
Entra e non sbaglia nulla.
Fabio Oggiano (ATT): 6.5
Gioca poco ma è suo lo spunto che porta al rigore del 4-0.
Alex Benvenga (DIF): 6.5
Diligente, sostituisce al meglio l'infortunato Allegrini.
Antonio Croce (ATT): 7.0
Entra e con il minimo sforzo raccoglie il massimo risultato. Doppietta e match in ghiaccio.
Nardò
Allenatore: Antonio Foglia Manzillo 5.0
Non riesce ad assestare la sua squadra dopo l'espulsione.
Alessandro Mirarco (POR): 5.0
Errore in occasione del calcio di rigore, rivedibile anche sul gol di Guaita.
Matteo Frisenda (CEN): 5.0
Si impegna tanto ma soffre gli attacchi di Ferrara.
Pietro Stranieri (CEN): 5.0
Tiene bene fino all'espulsione di Danucci, poi il Taranto dilaga e lui non può nulla.
Giuseppe Aquaro (DIF): 4.5
Fa fatica a contenere prima Favetta e poi Croce. Suo il fallo di mano che ha portato al rigore.
Giuseppe Centonze (DIF): 5.0
Bene in fase di spinta, meno in quella difensiva.
Ciro Danucci (CEN): 4.0
Lascia inspiegabilmente i suoi in dieci. Comportamento non da calciatore esperto qual è.
Giacomo Mengoli (DIF): 6.0
Lotta a centrocampo e si dà tanto da fare.
Crocefisso Cancelli (CEN): 5.0
Impalpabile.
Souleymane Camara (ATT): 5.5
Sponde, corsa e tanta buona volontà. Non riesce ad essere pericoloso perdendosi nella difesa ionica.
Luigi Calemme (ATT): 5.5
E' il giocatore di maggior qualità dei suoi, ma non riesce ad incidere.
Alessandro Avantaggiato (ATT): 6.5
Il migliore dei suoi per voglia e doti tecniche.
Mattia Trinchera (DIF): s.v.
Federico De Luca (CEN): s.v.
Luigi Vecchio (CEN): s.v.
Andrea Marchionna (ATT): s.v.
John-Christophe Ayina (ATT): s.v.
Un Taranto formato schiacciasassi batte sonoramente il Nardò che dopo l'espulsione di Danucci non è riuscito a sistemarsi in campo per contenere i danni. Autori dei gol D'Agostino su punizione, Guaita e Croce che segna sia su azione che su rigore. Nel prossimo turno il Taranto affronterà in trasferta il Grumentum mentre il Nardò tornerà tra le mura amiche per ospitare la Nocerina.
-
Possesso palla
-
-
Tiri totali
-
-
Tiri specchio
-
-
Tiri respinti
-
-
Legni
-
-
Corner
-
-
Falli
-
-
Fuorigioco
-
1
Ammoniti
2
-
Espulsi
1

Taranto-Nardò 4-0

MARCATORI: 53' D'Agostino (T), 71' Guaita (T), 80' Croce (T), 90+4' Croce (T).
TARANTO (3-5-1-1): Giappone 6; De Caro 6, Allegrini 6 (47' Benvenga 6,5) , Manzo 6,5; Guaita 6,5, Galdean 5,5 (73' Manzo 6) , Matute 5,5, Cuccurullo 6 (79' Marino sv) , Ferrara 6,5; D'Agostino 7 (83' Oggiano 6,5) ; Favetta 6,5 (75' Croce 7) .
A disposizione: Sposito, Pelliccia, De Letteriis, Riccio.
Allenatore: Nicola Ragno 7.
NARDO (4-3-3): Mirarco 5; Frisenda 5 (71' Trinchera sv) , Stranieri 5, Aquaro 4,5, Centonze 5; Danucci 4, Mengoli 6, Cancelli 5 (71' Vecchio sv) ; Camara 5,5 (67' Ayina sv) , Calemme 5,5 (84' De Luca sv) , Avantaggiato 6,5 (79' Marchionna sv) .
A disposizione: Montagnolo, Spagnolo, Botrugno, Iannucci.
Allenatore: Antonio Foglia Manzillo 5.
ARBITRO: Mario Rinaldi 6
NOTE: nessuna
AMMONITI: 54' Centonze (N); 62' Benvenga (T); 90' Aquaro (N).
ESPULSI: 57' Danucci (N).
ANGOLI: 0-0.
RECUPERO: pt 0, st 0