Serie D Girone D 2018-2019
Serie D Girone D 2018-2019
Tempo reale
Tempo reale

Reggio Audace - Modena: 0 - 0 | Tempo reale, Formazioni

30° giornata Serie D Girone D 2018-2019

Stadio Mapei Stadium - Città del Tricolore

7 aprile 2019 ore 15:00
Il Meteo ora sul campo

Arbitro: Mattia Caldera
Logo Reggio Audace
0
-
0

Conclusa

Logo Modena

Modena

Logo Modena
0

Conclusa

15'
30'
45'
60'
75'
90'
Cronaca a cura di: Redazione
Mostra dettagli:

FT: Reggio Audace 0-0 Modena


Il Derby del Secchia termina a reti inviolate sullo 0-0 e non causa alcun cambiamento in classifica: il Modena mantiene il vantaggio di due punti sulla Reggio Audace, ma rimane ancora a sei punti dalla Pergolettese (0-0 a Pavia). In una partita giocata principalmente sul piano del fisico, la Regia ha dato il meglio di sé nel primo tempo, mentre nella ripresa il Modena ha controllato il pallino del gioco sino all'espulsione di Pastore che ha portato ad un assedio dei canarini verso la porta di Narduzzo che però non è stato sufficiente per ottenere la vittoria.

90'+4
Il Modena si sta riversando in avanti per vincere la partita complice il vantaggio di un uomo, la Regia si limita a difendere il pareggio arroccandosi completamente in difesa.

90'+2
Corner per il Modena: batte bene Loviso, ci arriva Rabiu di testa, ma il pallone si spegne sul fondo.

90'
Cinque minuti di recupero.

87'
Sostituzione per il Modena: esce Carlo Ferrario ed entra Gustavo Ferretti

86'
La Regia cambia qualcosa dopo l'espulsione: esce Lorenzo Staiti ed entra Federico Casanova

84'
REGGIO AUDACE IN 10: Pastore riceve il secondo cartellino della partita e viene espulso dopo essere entrato in campo da 13 minuti.

83'
Modena vicinissimo al vantaggio con una punizione di Loviso che prende prima Zamparo e poi la traversa con Narduzzo che era praticamente battuto.

81'
Alvitrez viene ammonito dopo aver commesso un fallo su Montella.

80'
Sostituzione per il Modena: esce Simone Gozzi a causa dei crampi ed entra Emilio Dierna

75'
Ammonito Marco Pastore nelle fila della Reggio Audace.

73'
Sostituzione: esce Giacomo Pettarin ed entra Massimo Loviso

71'
Sostituzione: esce Mattia Cozzari ed entra Giuseppe Ponsat

71'
Sostituzione: esce Wilfred Osuji ed entra Marco Pastore

69'
Ferrario conquista il pallone al limite dell'area in un contrasto con Cigagna, ma per fortuna dei granata, Spanò interviene bloccando il centravanti del Modena prima che possa tirare.

67'
Cozzari prova il tiro da posizione impossibile: nessun problema per Piras.

64'
Sostituzione per il Modena: esce Pierluigi Baldazzi ed entra Antonio Montella

60'
Il Modena continua ad attaccare: Baldazzi si inserisce in area e viene servito. Tuttavia, la sua conclusione riesce solo a sfiorare il palo.

58'
Sostituzione per la Reggio Audace: esce Janis Cavagna ed entra Christian Alvitrez

57'
Nuova punizione per il Modena: batte Sansovini, ma la sua conclusione termina decisamente alta.

52'
Incredibile occasione per il Modena: Cigagna perde ingenuamente il pallone che finisce sui piedi di Ferrario che davanti a Narduzzo si fa ipnotizzare e vede il suo tiro respinto dal portiere granata.

49'
Risponde subito il Modena con un tiro potente da fuori area di Sansovini che Narduzzo è costretto a deviare in calcio d'angolo.

48'
Il secondo tempo inizia con il corner per la Reggio Audace che trova il colpo di testa di Osuji che finisce però alto sopra la traversa.

46'
Le squadre tornano in campo con un cambio nella Reggio Audace: esce Giordano Bardeggia ed entra Gaetano Dammacco

HT: Reggio Audace 0-0 Modena

45'+1
Baldazzi ottiene una punizione da circa 25 metri e decide di batterla: il suo tiro sfiora la traversa della porta della Regia.

45'
Vengono assegnati tre minuti di recupero.

41'
Il Modena attacca con Sansovini che avanza e scocca un sinistro che però viene parato da Narduzzo.

34'
Ammonito Baldazzi dopo un fallo su Bran.

32'
La palla termina nell'area del Modena dove nella confusione generale arriva il tocco di Zamparo che però spedisce il pallone fuori.

28'
Cozzari viene ammonito per un intervento falloso su Sansovini: primo ammonito per i granata in questa partita.

26'
Dopo un doppio calcio di punizione per il Modena, la Regia si fa rivedere in attacco con Staiti che conclude riscaldando i guantoni di Piras che si fa trovare pronto.

22'
Primo tiro della partita in favore della Regia: Belfasti si smarca e crossa la palla in area dove Cozzari si distende e costringe Piras ad un grande intervento per evitare l'1-0.

20'
Calamai va al tiro, ma la conclusione si spegne decisamente larga sul fondo senza impensierire Narduzzo.

18'
Il gioco si sta concentrando a centrocampo dove entrambi le formazioni stanno commettendo numerosi falli che spezzano il ritmo dell'incontro.

12'
Ammonito Giacomo Pettarin: primo cartellino giallo dell'incontro.

9'
Primo cambio per il Modena: Zanoni non ce la fa a proseguire e deve abbandonare il campo. Al suo posto entra Cortinovis.

5'
Spanò rimane a terra dopo un intervento non fischiato dall'arbitro. Il gioco si ferma e tra i calciatori in campo si accende già qualche diverbio.

3'
Dopo due calci d'angolo a testa terminati in un nulla di fatto, la Regia realizza il primo tiro della partita con Osuji: alto, ma arrivano comunque gli applausi del Mapei Stadium.

1'
È iniziato il Derby del Secchia

Il Derby del Secchia è una delle partite più sentite a livello locale: all'andata era finita 1-0 per un Modena che sembrava destinato a vincere il campionato, ma oggi si gioca una partita completamente diversa. I canarini si trovano al secondo posto con un vantaggio di due punti proprio sulla Regia che ha approfittato del periodo difficile del Modena per mettersi sulla scia dei canarini che devono vincere non solo per non subire il sorpasso, ma anche per provare ad avvicinarsi alla Pergolettese capolista, ora a sei punti di distanza.
Reggio Audace
IN CAMPO (4-3-2-1)
1 D. Narduzzo
24 A. Bran
6 A. Spanò
5 E. Cigagna
3 N. Belfasti
23 L. Staiti 86°
10 J. Cavagna 58°
21 W. Osuji 71°
8 M. Cozzari 71° 28°
15 G. Bardeggia 46°
9 L. Zamparo

IN PANCHINA
22 M. Rossi
14 G. Palmiero
25 G. Ungaro
2 F. Casanova 86°
26 C. Alvitrez 58° 81°
11 G. Ponsat 71°
20 M. Pastore 75° 84° 84° 71°
16 G. Dammacco 46°
28 M. Rizzi
Allenatore
Mauro Antonioli
Modena
IN CAMPO (4-3-1-2)
1 M. Piras
14 E. Zanoni
50 A. Perna
13 S. Gozzi 80°
7 F. Bellini
4 G. Pettarin 73° 12°
17 M. Calamai
6 R. Oyndamola
11 M. Sansovini
23 P. Baldazzi 34° 64°
9 C. Ferrario 87°

IN PANCHINA
12 F. Dieye
2 D. Cortinovis
5 E. Dierna 80°
29 P. Messori
15 M. Loviso 94° 73°
20 E. Duca
29 T. Spaviero
28 A. Montella 64°
32 G. Ferretti 87°
Allenatore
Alberto Bollini

Logo Reggio Audace

4-3-2-1

Arbitro: Mattia Caldera

Logo Modena

4-3-1-2

1 Narduzzo
1 Piras
24 Bran
14 Zanoni
6 Spanò
50 Perna
5 Cigagna
13 Gozzi
3 Belfasti
7 Bellini
23 Staiti
4 Pettarin
10 Cavagna
17 Calamai
21 Osuji
6 Oyndamola
8 Cozzari
11 Sansovini
15 Bardeggia
23 Baldazzi
9 Zamparo
9 Ferrario

Il grafico rappresenta le formazioni iniziali delle squadre.

Pagelle a cura di: Redazione

Arbitro
Mattia Caldera 6.5
Gestisce bene una partita molto importante per la categoria nel migliore dei modi gestendo bene cartellini e le proteste dei giocatori, anche nell'occasione dell'espulsione di Pastore.

Reggio Audace
Allenatore: Mauro Antonioli 5.5
Il primo tempo della Regia è buono e puntare sulle incursioni dei centrocampisti si rivela una strategia azzeccata, ma nella ripresa i granata spariscono dal campo. In più ci si mette anche il rosso a Pastore che lo costringe ad arroccarsi in difesa per evitare la sconfitta.
Davide Narduzzo (POR): 7.5
Salva l'Audace per tutto il corso della partita mantenendo la porta inviolata per gli avversari. Da categoria superiore, la parata su Ferrario.
Alex Bran (DIF): 6.0
Partita senza infamia e senza lode: non si spinge in avanti come fa Belfasti dall'altra parte, ma tiene bene le avanzate avversarie dalle sue parti
Alessandro Spanò (DIF): 6.5
Tiene bene il reparto e riesce a limitare un Ferrario non particolarmente in giornata nonostante alcune ingenuità. Mezzo voto in più per l'intervento proprio sull'attaccante gialloblu che era lanciato a rete dopo che Cigagna ha perso il pallone.
Emanuele Cigagna (DIF): 5.0
Per poco non regala un gol al Modena per ben due volte perdendo il pallone al limite dell'area in maniera totalmente ingenua. Decisamente una serata no.
Nazzareno Belfasti (DIF): 6.0
Compie qualche discesa interessante sulla sinistra mettendo qualche cross in mezzo nonostante la marcatura di Bellini e pure dal punto di vista difensivo sembra sempre in crescita.
Lorenzo Staiti (CEN): 5.5
Nel primo tempo, fa qualcosa mettendo in difficoltà Piras con diversi tiri da fuori area. Nella ripresa, sparisce insieme ai compagni di reparto, ma quantomeno si fa sempre sentire sino al cambio.
Janis Cavagna (CEN): 5.0
Non è in giornata e non aggiunge praticamente niente alla manovra della Regia. Viene rimpiazzato ad inizio secondo tempo per Alvitrez per aggiungere un po' più di velocità alla manovra.
Wilfred Osuji (CEN): 5.5
Nel corso del primo tempo, compie dei buoni inserimenti da corner e sui cross riuscendo sempre a vincere i duelli aerei con gli avversari, ma nella ripresa viene completamente investito dalla ripresa del Modena.
Mattia Cozzari (CEN): 6.0
Anche lui come Osuji, compie diversi inserimenti tra cui il colpo di testa con cui per poco la Regia non passava in vantaggio nei primi minuti. Anche nella ripresa, lotta su ogni pallone ed è il migliore dei centrocampisti della Reggio Audace.
Giordano Bardeggia (ATT): 5.0
Si sacrifica attirando su di sé le attenzioni dei difensori avversari per consentire a Zamparo di smarcarsi al meglio, ma si fa dominare dalla difesa del Modena e viene rimpiazzato a fine primo tempo.
Luca Zamparo (ATT): 5.5
Non riceve tantissimi palloni, soprattutto nella ripresa, ma come il compagno di reparto avversario, non sembra proprio nella giornata ideale. Nella ripresa, non può fare molto quando la Regia scompare in fase offensiva.
Federico Casanova (DIF): s.v.
Entra dopo l'espulsione di Pastore per difendere lo 0-0 riuscendo nella sua missione.
Christian Alvitrez (CEN): 5.0
Entra per dare più velocità alla Regia e per mettere in difficoltà il centrocampo avversario, ma è sempre in ritardo sui contrasti e non entra mai veramente in partita.
Giuseppe Ponsat (CEN): 6.0
Entra per dare fantasia all'Audace e per un po' fa il suo. Poi l'espulsione di Pastore costringe i suoi ad un repentino cambio di piani.
Marco Pastore (ATT): 4.0
Il suo derby dura tredici minuti: viene ammonito già dopo cinque minuti e poi pensa bene di protestare per un fallo in maniera totalmente ingenua costringendo i compagni a difendere il pareggio.
Gaetano Dammacco (ATT): 5.0
Entra per Bardeggia a inizio secondo tempo, ma la differenza non si nota granché.
Modena
Allenatore: Alberto Bollini 6.0
Ferrario che tradisce Bollini e il Modena sprecando due occasioni che normalmente sarebbero reti è un po' l'immagine di una partita dove il pallone semplicemente non voleva entrare. Tuttavia, nel finale Bollini avrebbe potuto osare di più anziché sostituire una punta con un altro attaccante.
Mattia Raimondo Piras (POR): 6.0
Quelle poche volte in cui gli avversari ci provano, lui risponde bene. Ormai è a tutti gli effetti il nuovo numero 1 del Modena.
Enrico Zanoni (DIF): s.v.
Esce dopo dieci minuti scarsi a causa di un infortunio.
Armando Perna (DIF): 6.5
Nettamente in crescita rispetto alle ultime deludenti prestazioni: riesce a limitare e contenere un cliente scomodo come Zamparo per tutti i 90 minuti di gioco.
Simone Gozzi (DIF): 6.5
Dà tutto ciò che ha e si vede: gioca un'ottima partita come il compagno di reparto contenendo Zamparo, Bardeggia e poi Dammacco in quasi tutte le occasioni. Alla fine si deve arrendere ai crampi però.
Filippo Bellini (CEN): 7.0
Esegue alcune discese interessanti in cui mostra di avere un discreto tiro. Pure in fase difensiva pare abbastanza attento sulle avanzate di Belfasti a cui viene concesso poche volte il cross.
Giacomo Pettarin (CEN): 7.0
La sorpresa di Bollini: dopo un periodo in panchina, l'allenatore gialloblu lo ripropone in campo in una partita delicata e lui risponde al meglio e contribuisce a chiudere le azioni degli avversari, soprattutto nella ripresa.
Matteo Calamai (CEN): 6.5
Copre molto bene le incursioni di Cozzari e Osuji soprattutto nel primo tempo, nel secondo contiene la fantasia di Staiti costringendolo sempre al tiro da posizioni improbabili. Prova molto positiva.
Rabiu Riliwan Oyndamola (ATT): 5.5
Si vede che non è ancora al 100% in quanto non dà il massimo nemmeno in fase di ripartenza commettendo alcuni errori abbastanza ingenui.
Marco Sansovini (ATT): 6.5
Con Ferrario non al meglio, è lui la maggior minaccia offensiva per la Reggio Audace. Ci prova un po' in qualunque modo: punizioni, tiri da fuori, in area e addirittura coi colpi di testa, ma la palla non vuole proprio entrare.
Pierluigi Baldazzi (ATT): 5.5
Viene messo al fianco di Ferrario, crea qualche occasione, ma risulta parecchio anonimo. Unico squillo della sua partita è l'occasione davanti a Narduzzo che lui chiude male.
Carlo Ferrario (ATT): 5.0
Decisamente in giornata no: sbaglia due occasioni da gol che normalmente depositerebbe in rete ad occhi chiusi e viene quasi sempre anticipato da Spanò. Con la Regia in dieci uomini, viene addirittura sostituito per completare una partita assolutamente da dimenticare.
Davide Cortinovis (DIF): 6.0
Sostituto a sorpresa per via dell'infortunio di Zanoni, copre bene tutta la fascia complice anche le poche avanzate avversarie. Da rivedere i cross però.
Emilio Dierna (DIF): 6.0
Sostituisce Gozzi in preda ai crampi. Fa il suo senza alcun problema.
Massimo Loviso (CEN): 6.5
Entra al posto di un esausto Pettarin aggiungendo tecnica al Modena. Da un suo calcio di punizione arriva anche una traversa.
Antonio Montella (ATT): 6.0
Con la sua velocità prova a spezzare la partita entrando al posto di Baldazzi. Protagonista del kamikaze finale sulla difesa della Regia, non riesce a trovare la via del gol.
Gustavo Ferretti (ATT): s.v.
Bollini lo inserisce per sfruttare i suoi centimetri nell'attacco finale, ma il pallone non riesce ad entrare e raramente passa dalle sue parti.

Gli highlights saranno disponibili a breve. Per segnalazioni contattateci all'indirizzo email seried@datasport.it

-
Possesso palla
-
6
Tiri totali
9
2
Tiri specchio
3
-
Tiri respinti
-
-
Legni
1
1
Corner
1
-
Falli
-
-
Fuorigioco
-
4
Ammoniti
3
1
Espulsi
-

Reggio Audace-Modena F.C. 2018 0-0

REGGIANA (4-3-2-1): Narduzzo 7,5; Bran 6, Spanò 6,5, Cigagna 5, Belfasti 6; Staiti 5,5 (86' Casanova sv) , Cavagna 5 (58' Alvitrez 5) , Osuji 5,5 (71' Pastore 4) ; Cozzari 6 (71' Ponsat 6) , Bardeggia 5 (46' Dammacco 5) ; Zamparo 5,5.
A disposizione: Rossi, Palmiero, Ungaro, Rizzi.
Allenatore: Mauro Antonioli 5,5.
MODENA (4-3-1-2): Piras 6; Zanoni sv (9' Cortinovis 6) , Perna 6,5, Gozzi 6,5 (80' Dierna 6) , Bellini 7; Pettarin 7 (73' Loviso 6,5) , Calamai 6,5, Oyndamola 5,5; Sansovini 6,5; Baldazzi 5,5 (64' Montella 6) , Ferrario 5 (87' Ferretti sv) .
A disposizione: Dieye, Messori, Duca, Spaviero.
Allenatore: Alberto Bollini 6.
ARBITRO: Mattia Caldera 6,5
NOTE: nessuna
AMMONITI: 12' Pettarin (M); 28' Cozzari (R); 34' Baldazzi (M); 75' Pastore (R); 81' Alvitrez (R); 84' Pastore (R); 90' Loviso (M).
ESPULSI: 84' Pastore (M).
ANGOLI: 1-1.
RECUPERO: pt 3, st 5