Serie A 2018-2019
Serie A 2018-2019
Tempo reale
Tempo reale

Napoli - Bologna: 3 - 2 | Tempo reale, Formazioni

29 dicembre 2018 ore 18:00
Il Meteo ora sul campo

Arbitro: Gianpaolo Calvarese

Napoli

15° A. Milik
51° A. Milik
88° D. Mertens

Logo Napoli
3
-
2

Conclusa

Logo Bologna

Bologna

37° F. Santander
80° L. Danilo

Napoli

Logo Napoli
3
15° A. Milik
51° A. Milik
88° D. Mertens
37° F. Santander
80° L. Danilo

Conclusa

15'
30'
45'
60'
75'
90'
Cronaca a cura di: Massimiliano Grimaldi
Mostra dettagli:

Il Napoli supera, non senza soffrire, il miglior Bologna della stagione. Azzurri in vantaggio nel primo tempo grazie a Milik, che con una zampata da due passi supera il portiere ospite. Il Bologna, non si piega e con grande caparbietà trova il gol del pareggio al 37' grazie a Santander. Il primo tempo, quindi si chiude con le due squadre sul risultato di parità 1-1. Nella ripresa il Napoli scende in campo con un piglio differente, e mette subito sotto il Bologna. Ci pensa ancora Milik a riportare gli azzurri in avanti, questa volta di testa, su superbo assist di Malcuit. Il Napoli controlla bene la gara e prova a chiuderla, ma all'80' arriva la beffa. Dagli sviluppi di un calcio di punizione, spunta la testa di Danilo che batte un colpevole Meret. Ancelotti si gioca la carta Ounas, il Bologna si chiude con ordine ma il Napoli spinge. E' l'88' quando Mertens, in ombra fino a quel momento, controlla un buon pallone accelera e fulmina con una conclusione potente Skorupski. Napoli che torna in vantaggio e Bologna che si riversa in attacco per cercare nuovamente il pareggio. Il Napoli in contropiede rischia per due volte di infilare la quarta rete, e colpisce anche un palo con Malcuit, con l'azione poi fermata dal guardalinee. Dopo sei minuti di recupero termina la partita, con il Napoli che conquista i tre punti e mantiene l'imbattibilità casalinga

Arriva il triplice fischio al San Paolo, con il Napoli che supera il Bologna per 3-2

90'+4
Contropiede del Napoli. Ounas porta a spasso tutta la difesa del Bologna e viene atterrato. Il direttore di gara incredibilmente fa continuare. Sul contropiede ammonito Marques Loureiro Allan

90'+3
Succede di tutto di tutto, Malcuit da centrocampo colpisce un palo, ma la bandierina è alzata

90'+2
Calcio d'angolo Riccardo Orsolini

90'+2
Meret mette la sfera ancora in angolo

90'+1
Calcio d'angolo Erick Pulgar

90'+1
Pallone pericoloso al centro, sulla linea Mario Rui allontana e fa partire il contropiede del Napoli. Conclusione di Ruiz parata

90'
Calcio d'angolo per il Bologna con Adam Nagy. Intanto l'arbitro concede 4 minuti di recupero

90'
Il belga regala il gol de sorpasso al Napoli con una giocata delle sue. Controllo, accelerazione e rasoiata che termina vicino al palo destro della porta di Skorupski

88'
Bordata dalla distanza di Dries Mertens che fa esplodere il San Paolo

87'
Il Napoli prova a reagire, ma il Bologna sistematicamente tenta di perdere secondi preziosi

84'
Ancelotti si gioca il tutto per tutto, richiamando in panchina José Maria Callejon, al suo posto entra Adam Ounas

80'
Dagli sviluppi del calcio di punizione arriva il goal del pareggio del Bologna, con Larangeira Danilo che salta più in alto di tutti e batte Meret

80'
Calcio di punizione per il Bologna e ammonito per Kevin Malcuit

79'
Ultima sostituzione per il Bologna: esce Andrea Poli ed entra Riccardo Orsolini

79'
Magia di Milik che offre un assist per Mertens che si ritrovo solo davanti a Skorupski. Si alza la bandierina del collaboratore di linea per segnalare la posizione di fuorigioco del belga

78'
Contropiede del Napoli, palla in area per Milik che prova a saltare il diretto marcatore. Il polacco cade, ma non ci sono gli estremi per il calcio di rigore

76'
Bologna che prova a rientrare in partita, ma la difesa azzurra chiude bene. 

73'
Calcio d'angolo Piotr Zielinski

72'
Azione manovrata del Napoli. Mario Rui dentro per Milik, che aggancia da posizione difficile e fa da sponda per l'accorrente Dries Mertens. Conclusione del belga, rimpallata dalla difesa, con il pallone che prende una traiettoria strana e per poco non beffa Skorupski terminando poi la sua corsa in angolo

71'
Seconda sostituzione anche per il Bologna: esce Mattias Svanberg ed entra Adam Nagy

68'
Sostituzione per il Napoli: esce Faouzi Ghoulam ed entra Silva Duarte Mario Rui

67'
Azione manovrata del Napoli che ha portato al tiro Arkadiusz Milik. Diagonale del polacco parata di Lukasz Skorupski

64'
Azione perfetta del Napoli, con Allan che apre per Malcuit. Traversone del francese, che poi cadendo rovinosamente fuori dal rettangolo verde si fa anche male, ma sul pallone non ci arriva nessuno

62'
Palacio in contropiede, fermato dall'ottimo intervento di Malcuit

58'
Prima sostituzione per il Napoli: esce Simone Verdi ed entra Fabian Ruiz

58'
Calcia Ghoulam, direttamente tra le braccia di Skorupski

57'
Traversone di Ghoulam, esce Skorupski che perde il pallone, non ci arriva per un soffio Callejon. Poi Milik conquista un calcio di punizione

56'
Conclusione di Poli, pallone sul fondo

53'
Calcio d'angolo per il Bologna con Mattias Svanberg, palla pericolosa e conclusione alta

53'
Traversone di Malcuit con i giri giusti, Milik va in cielo in controtempo, superando di un metro il diretto marcatore e incorna mettendo il pallone alle spalle di Skorupski

51'
Il Napoli torna in vantaggio con una rete spettacolare di Arkadiusz Milik

51'
Il pallone dell'algerino non è intercettato da nessuno e arriva sul secondo palo a José Maria Callejon. Lo spagnolo prova il diagonale da buona posizione, ma il tiro è lento e para Lukasz Skorupski

50'
Calcio d'angolo per il Napoli. Sul pallone Faouzi Ghoulam

48'
La conclusione di  Dries Mertens supera la barriera, ma si alza troppo e termina sul fondo

47'
Sul pallone ci sono Mertens e Verdi

47'
Ammonito Sebastien De Maio. Si tratta del secondo ammonito del match per il Bologna

47'
Calcio di punizione per il Napoli

46'
Inizia la ripresa con il Bologna in possesso del pallone

Primo tempo com qualche emozione al San Paolo, con Napoli e Bologna che sono tornati negli spogliatoi sul risultato di parità. In vantaggio il Napoli con Milik al 16' minuto, bravo a insaccare il pallone in rete a due passi da Skorupski, dopo una mischia incredibile. La riposta del Bologna non è stata immediata, infatti i rossoblù hanno raggiunto il pareggio solo al 37', sfiorando in precedenza in tre occasioni, due con Milik e una con Mertens, il gol del raddoppio azzurro. Ci ha pensato, poi, Santander a battere Meret, con un colpo di testa perentorio, su assist di Palacio

Finisce il primo tempo con le due squadre che tornano negli spogliatoi con il risultato di parità: è 1-1 al San Paolo tra Napoli e Bologna

45'+1
Ancora Bologna pericoloso con un traversone tagliato dalla sinistra. Sul pallone non ci arriva nessuno e la sfera termina in fallo laterale

45'+1
Sono stati assegnati tre minuti di recupero

43'
Santander lascia quindi il campo per un problema muscolare accusato dopo pochi minuti dall'inizio del match. L'attaccante aveva stretto i denti, trovando anche il gol del pareggio

42'
Prima sostituzione per il Bologna: esce Federico Santander, autore del gol del pareggio, ed entra Diego Falcinelli

41'
Traversone basso di Ghoulam. Palla velenosa rasoterra che danza in area, con Milik che non ci arriva

40'
Calcio d'angolo per il Bologna. Sul pallone Mattias Svanberg, allontana di testa Malcuit

39'
La reazione del Napoli è tutta nel tiro di Malcuit, blocca a terra Skorupski 

37'
Pallone teso a centro, Palacio prolunga con la nuca. Sbuca come un rapace Federico Santander, che di testa batte Meret

37'
Calcio di punizione per il Bologna sulla trequarti di campo del Napoli

33'
Ancora Milik protagonista sempre di testa, questa volta su traversone di Verdi dalla sinistra. Incornata del polacco, con la palla che termina di poco al lato

32'
Pallone teso di Ghoulam che trova la testa di Milik. Il polacco svetta più in alto di tutti e trova l'impatto vincente, con la palla che finisce di pochissimo alta

32'
Calcio d'angolo per il Napoli con il solito Faouzi Ghoulam sulla bandierina

31'
Traversone al centro. Esce in presa alta Meret che fa suo il pallone, ma viene travolto da Svanberg. Calcio di punizione per il Napoli

26'
Calcio d'angolo Faouzi Ghoulam, con il pallone respinto dal portiere

25'
Dries Mertens dal limite fa partire una bordata all'incrocio dei pali, vola Lukasz Skorupski e con un vero miracolo devia il pallone in corner

24'
Primo ammonito del match per il Bologna: Erick Pulgar

24'
Palacio sbaglia il passaggio consentendo il contropiede al Napoli con Callejon che si invola verso la porta del Bologna. Lo spagnolo viene trattenuto, punizione e giallo per Pulgar

22'
Napoli che spinge, ma il traversone di Callejon è troppo lungo, consentendo l'intervento della difesa ospite che anticipa Verdi e allontana la minaccia

18'
Anche il Var convalida la rete di Milik, con il polacco che mette a segno il quinto gol stagionale

17'
Gioco intanto fermo in attesa della convalida del Var

15'
Il Napoli passa in vantaggio grazie ad una rete di Arkadiusz Milik, abile da due passi a battere Skorupski, dopo una serie di batti e ribatti

13'
Calcio d'angolo Faouzi Ghoulam sul secondo palo Callejon prova la battuta al volo, mancando l'impatto con il pallone. L'azione prosegue e la sfera arriva fuori a Mertens che prova la battuta, parata dall'estremo difensore ospite

12'
Conclusione da fuori di Andrea Poli, rimpallata dalla difesa azzurra, parata senza problemi da Alex Meret

11'
Allan ha ricevuto un pestone in un contrasto di gioco. Il brasiliano però sembra possa giocare senza problemi

9'
Napoli padrone del campo, che palleggia con ordine. Bologna che si difende bene

7'
Azione personale di Rodrigo Palacio che da posizione decentrata prova la battuta. La palla termina sul fondo

4'
Contropiede del Bologna, che porta al tiro da fuori Andrea Poli. Pallone che attraversa tutta l'area sfiorando il palo della porta di Meret

3'
Calcio d'angolo di Ghoulam, direttamente tra le braccia del portiere emiliano

2'
Buona chiusura di Malcuit che fa ripartire il Napoli. Pallone per Skorupski che regala il primo corner al Napoli

1'
Il Napoli manovra nella trequarti di campo

Il fischio d'inizio sarà a favore del Napoli

Manca mezz'ora al fischio d'inizio della sfida tra Napoli e Bologna. In campo le due formazioni stanno approntando il riscaldamento

Il San Paolo è teatro dell'ultima giornata del girone d'andata, con Napoli e Bologna a contendersi tre punti preziosissimi per due obiettivi diametralmente opposti. Azzurri, reduci dal rocambolesco ko contro l'Inter, che devono continuare la corsa sulla capolista Juventus e tenere a bada il ritorno dei nerazzurri attualmente terzi, emiliani che in piena lotta retrocessione. Ancelotti deve fare a meno degli squalificati Koulibaly e Insigne e dell'infortunato Hamsik, ed è per questo che ridisegna tutti i reparti, confermando solo il modulo, che sarà ancora una volta 4-4-2. Le indiscrezioni della vigilia parlano di una difesa completamente diversa rispetto a quella vista contro l'Inter, con i soli Albiol e Maksimovic confermati, a formare la coppia centrale. Sugli esterni spazio a Malcuit, che vincere il ballottaggio con Hysaj e con Ghoulam sull'out opposto. In mediana Zielinski dovrebbe giocare al centro al posto di Hamsik, insieme al brasiliano Allan, con Callejon e l'ex Verdi al rientro dall'infortunio alla caviglia sui lati. In attacco insieme a Milik ci sarà Dris Mertens. Inzaghi, che con tutta probabilità si gioca la panchina oggi al San Paolo, nonostante i pareggi con Parma e Milan, dovrebbe confermare il modulo 3-5-2. Skorupski difenderà i pali della porta emiliana, con De Maio, Danilo, Helander a formare la linea a tre di difesa. In mediana Nagy, non al top della condizione si accomoda in panchina, al suo posto Pulgar, con Poli, Marriello, Dijks e Svanberg a completare il reparto. In attacco nessun dubbio, accanto a Santander ci sarà l'argentino Palacio, per cercare di vincere questo mal di gol che attanaglia gli emiliani. Due sole, infatti, le reti messe a segno dagli uomini di Inzaghi nelle ultime cinque gare e addirittura zero nelle ultime tre.  

Il Napoli cerca di gettarsi alle spalle la sconfitta (dopo 10 risultati utili di fila) e le polemiche di San Siro e approfittare della crisi del Bologna, senza vittorie da 11 turni e con la panchina di Inzaghi sempre più traballante. I precedenti di A al San Paolo vedono nettamente in vantaggio i partenopei con 27 successi a 10; 23 i pareggi. Nello scorso torneo i padroni di casa si aggiudicarono il match con il punteggio di 3-1.
Napoli
IN CAMPO (4-4-2)
1 A. Meret
2 K. Malcuit 51° 80°
33 R. Albiol
19 N. Maksimovic
31 F. Ghoulam 68°
7 J. Callejon 84°
20 P. Zielinski
5 M. Allan 94°
9 S. Verdi 58°
99 A. Milik 15° 51°
14 D. Mertens 15° 88°

IN PANCHINA
27 O. Karnezis
25 D. Ospina
13 S. Luperto
6 S. Mario Rui 68°
23 E. Hysaj
30 M. Rog
8 F. Ruiz 58°
42 A. Diawara
34 A. Younes
11 A. Ounas 84°
Allenatore
Ancelotti Carlo
Bologna
IN CAMPO (3-5-2)
28 L. Skorupski
4 S. De Maio 47°
23 L. Danilo 80°
18 F. Helander
14 F. Mattiello
16 A. Poli 79°
5 E. Pulgar 80° 24°
32 M. Svanberg 71°
35 M. Dijks
24 R. Palacio 37°
9 F. Santander 42° 37°

IN PANCHINA
1 A. Da Costa
33 A. Calabresi
3 G. Gonzalez
15 I. Mbaye
8 A. Nagy 71°
11 L. Krejci
31 B. Dzemaili
17 G. Donsah
30 O. Okwonkwo
91 D. Falcinelli 42°
7 R. Orsolini 79°
22 M. Destro
Allenatore
Filippo Inzaghi

Logo Napoli

4-4-2

Arbitro: Gianpaolo Calvarese

Logo Bologna

3-5-2

1 Meret
28 Skorupski
2 Malcuit
4 De Maio
33 Albiol
23 Danilo
19 Maksimovic
18 Helander
31 Ghoulam
14 Mattiello
7 Callejon
16 Poli
20 Zielinski
5 Pulgar
5 Allan
32 Svanberg
9 Verdi
35 Dijks
99 Milik
24 Palacio
14 Mertens
9 Santander

Il grafico rappresenta le formazioni iniziali delle squadre.

Pagelle a cura di: Massimiliano Grimaldi

Arbitro
Gianpaolo Calvarese 5.5
Qualche sbavatura e una gestione dei cartellini non perfetta

Napoli
Allenatore: Ancelotti Carlo 6.0
Non è un Napoli brillantissimo, che sente tanto, troppo l'assenza di Koulibaly in difesa (basta vedere le due reti subite su palla inattiva). Meglio nella ripresa quando corregge qualcosa, inserendo Fabian Ruiz a centrocampo e spostando Zielisnki
Alex Meret (POR): 5.5
Luci e ombre per il portierino azzurro, che ha sulla coscienza la rete del 2-2 messa a segno da Danilo
Kevin Malcuit (DIF): 6.0
Assist per il secondo gol di Milik e giocate importanti per l'esterno biondo del Napoli
Raul Albiol (DIF): 5.5
Qualche sbavatura dietro. Il Bologna segna su due palle inattive
Nikola Maksimovic (DIF): 5.5
Stesso discorso di Albiol, ma non è mai facile sostituire Koulibaly
Faouzi Ghoulam (DIF): 6.0
Tanta corsa e diversi traversoni interessanti per l'algerino
José Maria Callejon (ATT): 5.5
Ancora una prova sottotono per lo spagnolo, che ha sui piedi una buona occasione, sparando sul portiere da ottima posizione
Piotr Zielinski (CEN): 6.0
Primo tempo insufficiente, ripresa decisamente meglio. La media porta in dote una sufficienza
Marques Loureiro Allan (CEN): 6.0
Corre e lotta, ma si vede che ha bisogno di un pò di riposo, perché manca di quella brillantezza che lo ha sempre contraddistinto. Per fortuna che c'è la sosta. Peccato per l'ammonizione rimediata nel finale, era diffidato, salterà la prima di ritorno con la Lazio
Simone Verdi (ATT): 5.0
Non pervenuto, se non per un traversone per Milik. Contro la sua ex squadra sicuramente non si fa rimpiangere. Ha l'attenuante che rientrava da un lungo stop per un problema alla caviglia. Da rivedere...a gennaio
Arkadiusz Milik (ATT): 8.0
Mostruoso. Tiene sulle sue spalle l'attacco azzurro. Domina in area di rigore con la sua stazza e tiene sotto scacco la retroguardia felsinea. Prima rete da grande opportunista, seconda con uno stacco di testa imperioso.
Dries Mertens (ATT): 6.5
Meriterebbe 5 per tutto quello che ha fatto vedere fino all'87'. Poi la sua giocata fa esplodere il San Paolo e regala la vittoria e i tre punti al Napoli
Silva Duarte Mario Rui (DIF): 6.0
Entra al posto di Ghoulam e regala nuova linfa alla corsia sinistra. Salva quasi sulla linea una palla pericolosa e fa ripartire il contropiede del Napoli
Fabian Ruiz (CEN): 6.0
Regala solidità e peso al centrocampo del Napoli con il suo ingresso in campo. Qualche giocata importante. Partecipa all'assedio finale che regala i tre punti agli azzurri
Adam Ounas (ATT): 6.0
Qualche giocata delle sue e su una di queste per poco non guadagna un calcio di rigore, dopo aver ammattito la difesa felsinea
Bologna
Allenatore: Filippo Inzaghi 6.0
Il Bologna sfiora l'impresa al San Paolo. Il miglior calcio espresso fino a questo momento dai felsinei, che mettono in difficoltà in alcuni tratti del match il Napoli
Lukasz Skorupski (POR): 5.0
Le uscite sono il suo tallone d'Achille. Per fortuna per lui il Napoli non ne approfitta sempre
Sebastien De Maio (DIF): 5.5
Soffre la fisicità di Milik, che lo sovrasta sitematicamente
Larangeira Danilo (DIF): 6.5
Buona la prova dell'ex Udinese, che regala anche l'illusorio del gol 2-2 al Bologna
Filip Helander (DIF): 5.5
Non brillante e spesso in ritardo
Federico Mattiello (DIF): 5.0
Spinge poco sulla corsia di competenza. Quasi sempre è costretto a rincorrere il diretto marcatore
Andrea Poli (CEN): 6.5
Il faro della mediana del Bologna. Canta e porta la croce, ma spesso predica nel deserto. Imposta, prova la conclusione, ma spesso sbatte sulla difesa azzurra
Erick Pulgar (CEN): 5.5
Una gara quasi sufficiente per lui, che macchia la prova con un giallo evitabilissimo
Mattias Svanberg (CEN): 6.0
Ci prova in un paio di occasioni a tentare la conclusione, ma la mira non è delle migliori
Mitchell Dijks (DIF): 5.5
Non si propone mai, diventando preda facile dei centrocampisti del Napoli
Rodrigo Palacio (ATT): 6.5
Si danna su tutto il fronte offensivo, e nel primo tempo è l'uomo più pericoloso del Bologna. Regala l'assist per il gol dell'1-1 a Santander, con una zuccata perfetta
Federico Santander (ATT): 6.0
Si fa male dopo pochi minuti dal fischio d'inizio, ma stringe i denti e rimane in campo, trovando anche il gol dell'1-1
Adam Nagy (CEN): 5.0
Doveva partire dall'inizio, ma, non al meglio della condizione, Inzaghi lo ha tenuto in panchina. Entra ma non cambia il volto al match
Diego Falcinelli (ATT): 5.0
Entra al posto di Santander, ma praticamente non si vede mai
Riccardo Orsolini (ATT): 5.0
Inzaghi lo getta nella mischia per sfruttare la sua velocità, ma lui non riesce ad entrare in partita
Il Napoli supera, non senza soffrire, il miglior Bologna della stagione. Azzurri in vantaggio nel primo tempo grazie a Milik, che con una zampata da due passi supera il portiere ospite. Il Bologna, non si piega e con grande caparbietà trova il gol del pareggio al 37' grazie a Santander. Il primo tempo, quindi si chiude con le due squadre sul risultato di parità 1-1. Nella ripresa il Napoli scende in campo con un piglio differente, e mette subito sotto il Bologna. Ci pensa ancora Milik a riportare gli azzurri in avanti, questa volta di testa, su superbo assist di Malcuit. Il Napoli controlla bene la gara e prova a chiuderla, ma all'80' arriva la beffa. Dagli sviluppi di un calcio di punizione, spunta la testa di Danilo che batte un colpevole Meret. Ancelotti si gioca la carta Ounas, il Bologna si chiude con ordine ma il Napoli spinge. E' l'88' quando Mertens, in ombra fino a quel momento, controlla un buon pallone accelera e fulmina con una conclusione potente Skorupski. Napoli che torna in vantaggio e Bologna che si riversa in attacco per cercare nuovamente il pareggio. Il Napoli in contropiede rischia per due volte di infilare la quarta rete, e colpisce anche un palo con Malcuit, con l'azione poi fermata dal guardalinee. Dopo sei minuti di recupero termina la partita, con il Napoli che conquista i tre punti e mantiene l'imbattibilità casalinga
56 %
Possesso palla
44 %
14
Tiri totali
10
9
Tiri specchio
4
2
Tiri respinti
-
-
Legni
-
6
Corner
5
14
Falli
10
2
Fuorigioco
1
2
Ammoniti
2
-
Espulsi
-

Napoli-Bologna 3-2

MARCATORI: 15' Milik (N), 37' Santander (B), 51' Milik (N), 80' Danilo (B), 88' Mertens (N).
NAPOLI (4-4-2): Meret 5,5; Malcuit 6, Albiol 5,5, Maksimovic 5,5, Ghoulam 6 (68' Mario Rui 6) ; Callejon 5,5 (84' Ounas 6) , Zielinski 6, Allan 6, Verdi 5 (58' Ruiz 6) ; Milik 8, Mertens 6,5.
A disposizione: Karnezis, Ospina, Luperto, Hysaj, Rog, Diawara, Younes.
Allenatore: Ancelotti Carlo 6.
BOLOGNA (3-5-2): Skorupski 5; De Maio 5,5, Danilo 6,5, Helander 5,5; Mattiello 5, Poli 6,5 (79' Orsolini 5) , Pulgar 5,5, Svanberg 6 (71' Nagy 5) , Dijks 5,5; Palacio 6,5, Santander 6 (42' Falcinelli 5) .
A disposizione: Da Costa, Calabresi, Gonzalez , Mbaye, Krejci, Dzemaili, Donsah, Okwonkwo, Destro.
Allenatore: Filippo Inzaghi 6.
ARBITRO: Gianpaolo Calvarese 5,5
NOTE: nessuna
AMMONITI: 24' Pulgar (B); 47' De Maio (B); 80' Malcuit (N); 90' Allan (N).
ESPULSI: nessuno.
ANGOLI: 6-5.
RECUPERO: pt 3, st 5