Europa League 2017-2018
Europa League 2017-2018
Tempo reale
Tempo reale

Calcio | Europa League 2017-2018 4^ giornata Apollon Limassol Atalanta

2 novembre 2017 ore 19:00

Arbitro: Andris Treimanis

Apollon Limassol

90° +3 E. Zelaya

Logo Apollon Limassol
1
-
1

Conclusa

Logo Atalanta

Atalanta

35° J. Ilicic (Rig.)
90° +3 E. Zelaya
35° J. Ilicic (Rig.)

Conclusa

15'
30'
45'
60'
75'
90'
Mostra dettagli:

L’Atalanta si vede sfuggire in piena fase di recupero la certezza aritmetica della qualificazione ai sedicesimi di finale dell’Europa League con due turni di anticipo. Il pareggio conseguito a Nicosia contro l’Apollon Limassol sancito dalle reti di Ilicic su rigore al 35’ e di Zelaya al 93’ consente comunque ai nerazzurri di mantenere, seppur in coabitazione con il Lione, il primato in classifica nel gruppo E con 8 punti all’attivo. La compagine cipriota sale a quota 3.

Tra i nerazzurri sono da sottolineare le prestazioni di Hateboer propostosi con continuità ed efficacia lungo la fascia di sua competenza e quella di Petagna battutosi con determinazione sul fronte offensivo. Meno convincenti le prove di Cristante e Kurtic.  Tra i padroni di casa positive le prove di Alex e di Zelaya cresciuto nella ripresa ed autore del pareggio. Male Alef in chiara difficoltà nel ruolo di difensore centrale e Sardinero ben controllato dalla difesa ospite.  

La compagine di Gasperini offre una prova convincente. I nerazzurri concedono poco o nulla agli avversari gestendo il confronto con grande autorevolezza. Le uniche pecche sono da individuare nell’incapacità di mettere al sicuro il risultato e nell’amnesia difensiva costata il pareggio a pochi secondi dal termine. All’Apollon incapace di creare pericoli per quasi tutto il confronto va riconosciuto, come in altre occasioni, il merito di non essersi arreso sino al triplice fischio finale.

Tempo effettivo: 31’07’’ nel primo tempo e 29’52’’ nel secondo tempo.

Pareggio per 1-1 tra Apollon Limassol e Atalanta.

Ore 20:51, triplice fischio finale.

90'+3
GOL! L'Apollon coglie il pareggio al 93' con Zelaya a segno di testa.

90'
Cartellino giallo per Berisha per comportamento non regolamentare.

90'
Segnalati 4 minuti di recupero.

86'
Atalanta vicina al raddoppio con Orsolini che smarcato da un colpo di tacco di Petagna si vede deviare in angolo la sua conclusione da Bruno Vale.

81'
Terzo cambio anche per l'Atalanta: De Roon prende il posto di Cristante.

80'
Berisha alza in angolo un colpo di testa di Jakolis.

79'
Ottima chiusura di Yuste su Orsolini al limite dell'area.

76'
Terzo e ultimo cambio per l'Apollon: Maglica sostituisce Alex. L'Apollon passa al 4-4-2.

75'
Sesto tiro dalla bandierina per i nerazzurri.

71'
Cartellino giallo anche per Alex. Gara più nervosa.

71'
Cartellino giallo per Hateboer.

69'
Cambio nell'Atalanta: Gosens fa il suo ingresso per Kurtic.

66'
L'Apollon mantiene costantemente l'iniziativa del gioco in questa fase.

64'
Secondo cambio nell'Apollon: Schembri prende il posto di Sardinero.

61'
Allan chiama in causa Berisha dalla distanza.

58'
Cambio nell'Apollon: Jakolis subentra a Papoulis.

58'
Segnalata una posizione irregolare di Zelaya.

55'
Primo cambio per l'Atalanta: Orsolini rileva Ilicic.

54'
Atalanta vicinissima al raddoppio con Petagna che sugli sviluppi di un corner si vede respingere dal palo un suo colpo di testa.

53'
Un tentativo di Spinazzola deviato termina sul fondo. Quinto angolo per i nerazzurri.

48'
Possesso palla dell'Apollon a centrocampo.

47'
Cartellino giallo per Ilicic per gioco scorretto.

46'
Non si registrano variazioni nei due schieramenti alla ripresa del gioco.

46'

Ore 20:01, inizia il secondo tempo.

Apollon e Atalanta vanno al riposo con gli ospiti in vantaggio per 1-0. Decide, per il momento, un rigore trasformato da Ilicic al 35'.

Ore 19:46, fine primo tempo.

45'
Segnalato un minuto di recupero. Termina abbondantemente sul fondo un tentativo di Papoulis da fuori area.

45'
Segnalato un fuorigioco di Zelaya.

44'
Termina alto un colpo di testa di Cristante sugli sviluppi di una punizione dalla destra di Freuler.

43'
Quarto angolo per l'Atalanta che si mantiene in zona d'attacco.

38'
Cartellino giallo per Sachetti per gioco scorretto su Masiello.

35'
GOL! L'Atalanta si porta in vantaggio al 35' con Ilicic che trasforma con sicurezza un penalty.

34'
Cartellino giallo per Vasiliou per proteste.

34'
Il direttore di gara assegna un rigore all'Atalanta per un contatto in area cipriota tra Alef e Ilicic.

31'
Berisha neutralizza agevolmente un tentativo dalla distanza di Alex.

29'
Termina sul fondo un tentativo di Ilicic da fuori area.

28'
Grande opportunità per l'Atalanta: Ilicic servito dal fondo da Hateboer si vede deviare in angolo il suo tentativo da Yuste appostato sulla traiettoria. 

25'
Segnalato un fuorigioco di Petagna.

23'
Possesso palla dell'Atalanta all'altezza della linea mediana del campo.

21'
Petagna, servito dalla sinistra da Spinazzola, si vede chiuso da Juste al momento della battuta.

19'
Atalanta vicina al bersaglio: Masiello, sugli sviluppi di un cross prolungato di testa da Petagna, fallisce una ghiotta opportunità da rete calciando in diagonale sul fondo da posizione ravvicinata. 

18'
Il primo corner dell'incontro è per l'Atalanta.

13'
Segnalata una posizione irregolare di Petagna.

9'
Apollon pericoloso con un gran tiro dalla distanza di Alex che lambisce il palo di destra della porta difesa da Berisha. 

7'
Un servizio in verticale di Zelaya si rivela irraggiungibile per Sardinero.

4'
Segnalata una posizione irregolare di Sardinero.

3'
Diversi errori in fase d'impostazione su entrambi i fronti in queste prime battute di gioco.

1'

Ore 19:00, inizia la gara.

Gian Piero Gasperini privo di Mancini, Bastoni, Schmidt e Gomez si affida nella circostanza ad un 3-4-1-2 che in fase offensiva presenta Kurtic a sostegno del tandem d’attacco Ilicic-Petagna. Sul versante opposto Sofronis Avgousti fronteggia l’emergenza difensiva determinata dalla squalifica di Roberge e dall’indisponibilità di Jander e Pitian proponendo un 4-3-3 che prevede l’arretramento del mediano Alef al centro della difesa ed in avanti un tridente composto da Sardinero, Zelaya e Papoulis.    

Le formazioni ufficiali sono state annunciate dai due allenatori. Clicca su ‘Formazioni’ sulla barra per consultarle.

Quarto impegno in Europa League per l’Atalanta: i nerazzurri, primi nel gruppo E con 7 punti all’attivo, sono di scena al GSP Stadium di Nicosia contro i ciprioti  dell’Apollon Limassol terzi a quota 2. 

Apollon Limassol
IN CAMPO (4-3-3)
83 B. Vale
17 J. Pedro
44 H. Yuste
95 Alef
88 G. Vasiliou 34°
5 E. Sachetti 38°
14 Allan
11 E. Zelaya 93°
10 Alex 71° 76°
77 A. Sardinero 64°
26 F. Papoulis 58°

IN PANCHINA
92 A. Jakoliš 58°
30 A. Schembri 64°
99 A. Maglica 76°
46 T. Kissas
27 A. Angelis
28 M. Stylianou
9 N. Martinez
Allenatore
Sofronis Avgousti
Atalanta
IN CAMPO (3-4-1-2)
1 E. Berisha 90°
5 A. Masiello
13 M. Caldara
6 J. Palomino
33 H. Hateboer 71°
11 R. Freuler
37 L. Spinazzola
29 A. Petagna
4 B. Cristante 81°
27 J. Kurtic 69°
72 J. Ilicic 55° 47° (R)35°

IN PANCHINA
8 R. Gosens 69°
15 M. De Roon 81°
7 R. Orsolini 55°
91 P. Gollini
3 R. Toloi
21 T. Castagne
20 L. Vido
Allenatore
Gian Piero Gasperini

Logo Apollon Limassol

4-3-3

Arbitro: Andris Treimanis

Logo Atalanta

3-4-1-2

83 Vale
1 Berisha
17 Pedro
5 Masiello
44 Yuste
13 Caldara
95 Alef
6 Palomino
88 Vasiliou
33 Hateboer
5 Sachetti
11 Freuler
14 Allan
37 Spinazzola
11 Zelaya
29 Petagna
10 Alex
4 Cristante
77 Sardinero
27 Kurtic
26 Papoulis
72 Ilicic

Il grafico rappresenta le formazioni iniziali delle squadre.

Arbitro
Andris Treimanis 6.0
Intravede gli estremi del rigore nel contatto tra Alef ed Ilicic. Giusti i provvedimenti disciplinari.

Apollon Limassol
Allenatore: Sofronis Avgousti 6.0
La sua squadra costruisce poche opportunità da rete ma si batte con determinazione sino al termine.
Bruno Vale (POR): 6.5
Tiene vive le speranze dell'Apollon deviando con bravura in angolo una conclusione di Orsolini.
João Pedro (CEN): 6.0
Si limita a tenere diligentemente la posizione.
Héctor Yuste (DIF): 6.0
Alterna errori ad ottime chiusure.
do Santos Saldanha Alef (CEN): 5.0
Schierato al centro della difesa per fronteggiare l'emergenza palesa inevitabili difficoltà. Un suo intervento scomposto su Iicic determina il penalty per l'Atalanta.
Georgios Vasiliou (DIF): 5.5
Palesa, soprattutto nel primo tempo, non poche difficoltà nel fronteggiare le incursioni di Hateboer.
Esteban Sachetti (CEN): 6.0
Si fa apprezzare con alcune aperture di gioco.
Rodrigues de Souza Allan (CEN): 6.0
Cresce nella ripresa dopo una prima frazione piuttosto anonima.
Emilio Zelaya (ATT): 6.5
In ombra per gran parte del match sale alla ribalta nel finale mettendo in apprensione la difesa nerazzurra in un paio di circostanze e siglando il pareggio al 93'.
Antonio Jakoliš (CEN): 6.0
Il suo ingresso vivacizzare la fase offensiva dell'Apollon. Chiama in causa Berisha con un colpo di testa.
André Schembri (ATT): 5.5
Non riesce ad entrare pienamente in partita.
Anton Maglica (ATT): 6.0
Subentrato ad Alex, contribuisce al buon finale della sua squadra.
Afonso da Silva Alex (CEN): 6.5
Molto mobile. Sfiora in avvio la rete con una gran conclusione dalla distanza.
Adrián Sardinero (CEN): 5.0
Non riesce mai a rendersi veramente pericoloso.
Fotis Papoulis (CEN): 5.0
Impreciso nei servizi in verticale. Cerca senza fortuna la via della rete sul finire della prima frazione.
Atalanta
Allenatore: Gian Piero Gasperini 6.5
La sua compagine meriterebbe la vittoria per quanto mostrato al GSP Stadium in entrambe le fasi del gioco.
Etrit Berisha (POR): 6.0
Poco impegnato. Alza in angolo un colpo di testa di Jakolis. Resta tra i pali in occasione del pareggio.
Andrea Masiello (DIF): 5.5
Partecipa attivamente al gioco. Fallisce però una buona opportunità da rete nel primo tempo e in fase di recupero concede troppo spazio a Zelaya.
Mattia Caldara (DIF): 6.5
Prestazione convincente per il centrale difensivo nerazzurro.
José Luis Palomino (DIF): 6.0
Nella ripresa manifesta qualche incertezza ma non commette gravi errori.
Hans Hateboer (DIF): 6.5
Garantisce nella prima frazione una notevole spinta lungo la sua corsia. Offre un pallone invitante dal fondo a Ilicic.
Remo Freuler (CEN): 6.0
Il suo rendimento scema dopo una positiva prima frazione.
Leonardo Spinazzola (CEN): 6.0
Si propone piuttosto bene in avanti nel corso dei primi 45 minuti. Nei secondi viene spesso costretto alla difensiva.
Andrea Petagna (ATT): 6.5
Si batte con grande determinazione per tutta la gara ingaggiando diversi interessanti duelli con gli avversari. Colpisce un palo di testa. Offre con una sponda aerea una palla-gol per Masiello e con un colpo di tacco una per Orsolini.
Robins Gosens (DIF): 6.0
Garantisce un discreto apporto in fase d'interdizione.
Marten De Roon (CEN): s.v.
Entra all'81' per Cristante. Ingiudicabile.
Riccardo Orsolini (ATT): 6.0
Bruno Vale gli nega la gioia del gol deviando in angolo la sua conclusione.
Bryan Cristante (CEN): 5.5
Nella fase centrale della ripresa subisce le iniziative dei diretti avversari.
Jasmin Kurtic (CEN): 5.5
Solo in rare occasioni riesce a garantire qualità alla manovra nerazzurra.
Josip Ilicic (ATT): 6.5
Si procura e realizza il rigore. Si vede deviare in angolo da un difensore una pericolosa conclusione.

Gli highlights saranno disponibili a breve.

Apollon Limassol-Atalanta 1-1

MARCATORI: 35' Ilicic (Rig.) (At), 90+3' Zelaya (Ap).
APOLLON-LIMASSOL (4-3-3): Vale 6,5; Pedro 6, Yuste 6, Alef 5, Vasiliou 5,5; Sachetti 6, Alex 6,5 (76' Maglica 6) , Allan 6; Sardinero 5 (64' Schembri 5,5) , Zelaya 6,5, Papoulis 5 (58' Jakoliš 6) .
A disposizione: Kissas, Angelis, Stylianou, Martinez.
Allenatore: Sofronis Avgousti 6.
ATALANTA (3-4-1-2): Berisha 6; Masiello 5,5, Caldara 6,5, Palomino 6; Hateboer 6,5, Cristante 5,5 (81' De Roon sv) , Freuler 6, Spinazzola 6; Kurtic 5,5 (69' Gosens 6) ; Ilicic 6,5 (55' Orsolini 6) , Petagna 6,5.
A disposizione: Gollini, Toloi, Castagne, Vido.
Allenatore: Gian Piero Gasperini 6,5.
ARBITRO: Andris Treimanis 6
NOTE: nessuna
AMMONITI: 34' Vasiliou (Ap); 38' Sachetti (Ap); 47' Ilicic (At); 71' Hateboer (At); 71' Alex (Ap); 90' Berisha (At).
ESPULSI: nessuno.
ANGOLI: 1-7.
RECUPERO: pt 1, st 4