Europa League 2017-2018
Europa League 2017-2018
Tempo reale
Tempo reale

Calcio | Europa League 2017-2018 2^ giornata Lione Atalanta

2° giornata Europa League 2017-2018

Stadio Parc Olympique Lyonnais

28 settembre 2017 ore 21:05

Arbitro: Daniel Siebert

Lione

44° B. Traoré

Logo Lione
1
-
1

Conclusa

Logo Atalanta

Atalanta

57° A. Gomez

Lione

Logo Lione
1
44° B. Traoré
57° A. Gomez

Conclusa

15'
30'
45'
60'
75'
90'
Mostra dettagli:

Al Parc Olympique Lyonnais, i padroni di casa del Lione vengono fermati sull'1-1 da un'ostica Atalanta. I francesi passano in vantaggio sul finire di primo tempo grazie a Bertrand Traoré, ma vengono raggiunti nella ripresa dal solito Papu Gomez. Nonostante la miseria di due sole conclusioni verso la porta, l'Atalanta torna a Bergamo con un punto d'oro. Nerazzurri che rimangono in testa al girone con quattro punti, Lione terzo a due lunghezze di distanza. 

Nell'Atalanta spiccano le prestazioni di Berisha e Caldara, entrambi autori di una partita da sette in pagella. Il portiere albanese blinda la porta con almeno quattro interventi decisivi, mentre il giovane centrale supera a pieni voti l'esame europeo, annullando completamente Mariano Diaz. Male invece De Roon e Cristante, entrambi apparsi lenti e macchinosi. Nel Lione, prova super di Traoré e Mendy, rimandato invece Mariano Diaz. 

Genesio può sorridere per la prestazione offerta dai suoi, ma deve recriminare per le numerose occasioni gettate al vento. Il pareggio sta stretto ai francesi, che dominano la gara per larghi tratti ma non riescono a mettere in ghiaccio il risultato. Gasperini porta a casa un punto d'oro da un campo difficilissimo, grazie ad una prestazione di grande solidità difensiva e cinismo. 

Ore 22: 49, triplice fischio finale. 

89'
Tre di recupero. 

84'
Ottima difesa di Masiello su Maolida, lanciato a rete. Fuori Traoré nel Lione, dentro Cornet. 

78'
Evidente la stanchezza sulle gambe dei calciatori in questo finale di gara: squadre lunghe e tanti errori. 

75'
Prova a manovrare il pallone il Lione, cercando spazio tra le maglie della difesa nerazzurra. 

71'
Ammonizione per Ilicic, reo di aver scagliato il pallone lontano dopo il fischio dell'arbitro. 

70'
Dentro Maolida, fuori Mariano. 

69'
Fuori Aouar nel Lione, dentro Depay. 

69'
Salvataggio di Castagne sulla linea! Colpo di testa a botta sicura di Tete, ma l'esterno ex Genk riesce a ribattere. 

68'
Occasione per il Lione! Caldara si immola sulla conclusione di Mariano e salva i suoi. 

66'
Contropiede magistrale del Papu, che lascia sul posto tre uomini e prova a servire Ilicic: lo anticipa Marcelo. 

62'

Atalanta senza riferimento centrale in avanti: Ilicic agirà infatti da "falso nueve". 

59'
Dentro Ilicic nell'Atalanta, fuori Petagna. 

57'
GOL DI GOMEZ! Pareggio Atalanta! Punizione "di seconda" dell'argentino e palla che finisce in rete. 

54'
Fallo di Tete su Caldara, che gli costa anche il cartellino giallo: punizione dal vertice sinistro dell'area di rigore per l'Atalanta. 

51'
Occasione per Aouar, ben servito da Fekir: palla colpita malissimo, che termina in fallo laterale. 

49'
Il Lione ha subito ben 9 reti su 11 nei secondi tempi in questa stagione. 

46'
Fuori Cristante nell'Atalanta, dentro Castagne.

46'
Ore 22:09, inizia il secondo tempo. 

Lione meritatamente in vantaggio al Parc Olympique contro l'Atalanta: rete di Traoré a pochi secondi dal duplice fischio. Per i bergamaschi, grossa occasione sciupata da Hateboer dopo venti minuti di gioco. 

Ore 21:53, finisce il primo tempo. 

45'
Uno di recupero. 

44'
GOL DI TRAORE'! Lione in vantaggio! Dopo una prima conclusione di tacco respinta da Berisha, il numero 10 ribatte in porta con il sinistro. 

41'
Impressionante facilità di corsa di Mendy, che sta facendo il bello e il cattivo tempo sulla fascia sinistra. 

39'
Ammonito De Roon nell'Atalanta, per un fallo ai danni di Fekir. 

37'
Conclusione dalla distanza di Mendy, dopo una pregevole azione personale: palla fuori. 

35'
Brivido per l'Atalanta: cross deviato di Aouar, palla che sfila per tutta l'area e si spegne in angolo. 

33'
Non un gran momento di forma per il Lione, che viene da due pareggi e una sconfitta in campionato. 

29'
Incrocio dei pali colpito da Marcelo! Colpo di testa debole ma angolatissimo, che stava per sorprendere l'estremo difensore atalantino. 

29'
Mariano calcia direttamente in porta: conclusione potentissima, Berisha manda in angolo. 

27'
Ammonito Cristante nell'Atalanta. Bryan Cristante ammonito

26'
Errore di Cristante, che regala palla ad Aouar e lo stende: punizione a ridosso del vertice sinistro dell'area di rigore in favore del Lione. 

22'
Occasione clamorosa per Hateboer! Spinazzola pesca l'esterno sul secondo palo, che prova ad incocciare di testa "alla Conti" ma non trova la porta. 

21'
Il Lione è la seconda squadra più giovane dell'intera Ligue 1, dietro solamente al Lille. 

20'
Palomino sbroglia una pericolosa situazione in area: Atalanta sotto assedio. 

18'
Solo Lione in campo in questi primi minuti di gioco: Atalanta troppo sfilacciata e mai capace di portare un pressing efficace. 

15'
Conclusione potentissima di Mariano Diaz, Berisha si allunga e riesce a neutralizzare in qualche modo. Sarà angolo per il Lione. 

13'
Traoré ci riprova con un altro sinistro a giro sul secondo palo: palla che si alza e finisce in curva. 

11'
Prima occasione della partita! Traoré converge verso il centro e calcia con il sinistro: Palomino si immola e manda in angolo. 

10'
Non un buon inizio quello degli uomini di Gasperini, che non riescono ad effettuare il solito pressing alto ad interrompere la costruzione di gioco dei francesi. 

6'
I francesi provano a mantenere il possesso della sfera, bergamaschi rintanati nella propria metà campo. 

4'
Primo spunto sulla sinistra di Mariano Diaz: il numero nove sembra poter mettere in seria difficoltà i difensori di Gasperini. 

2'
Non un gran colpo d'occhio quello offerto dal Parc Olympique, ma l'atmosfera è comunque calda. Atalanta in divisa tradizionale nerazzurra, Lione in completo bianco. 

1'
Ore 21:06, inizia la gara. 

Le formazioni ufficiali sono state comunicate dai due allenatori: clicca su "Formazioni" sulla barra in alto per vederle. 

L'euforia con cui l'Atalanta ha chiuso la stagione scorsa è la stessa con cui ha aperto quella nuova. Ha contribuito molto il successo di prestigio con l'Everton, che i bergamaschi cercheranno di replicare nella insidiosa e prestigiosa trasferta di Lione. Per l'Atalanta è un ritorno dopo ventisei anni ad una trasferta europea, che però curiosamente fu in Italia, a San Siro contro l'Inter nei quarti di finale di coppa UEFA 90/91. Per vedere la Dea giocare all'estero si deve andare indietro di un turno, nella stessa stagione: ottavi di finale, Colonia - Atalanta 1-1.
Lione
IN CAMPO (4-2-3-1)
1 A. Lopes
23 K. Tete 54°
6 A. Marcelo
15 J. Morel
22 F. Mendy
28 T. Ndombele
29 L. Tousart
18 N. Fekir
25 H. Aouar 69°
10 B. Traoré 84° 44°
9 M. Diaz 70°

IN PANCHINA
9 M. Depay 69°
17 M. Maolida 70°
27 M. Cornet 84°
4 P. Rafael
30 M. Gorgelin
12 J. Ferri
5 M. Diakhaby
Allenatore
Bruno Genesio
Atalanta
IN CAMPO (3-4-1-2)
1 E. Berisha
5 A. Masiello
13 M. Caldara
6 J. Palomino
33 H. Hateboer
11 R. Freuler
37 L. Spinazzola
15 M. De Roon 39°
10 A. Gomez 57°
4 B. Cristante 46° 27°
29 A. Petagna 59°

IN PANCHINA
21 T. Castagne 46°
72 J. Ilicic 59° 71°
91 P. Gollini
9 A. Cornelius
28 G. Mancini
8 R. Gosens
27 J. Kurtic
Allenatore
Gian Piero Gasperini

Logo Lione

4-2-3-1

Arbitro: Daniel Siebert

Logo Atalanta

3-4-1-2

1 Lopes
1 Berisha
23 Tete
5 Masiello
6 Marcelo
13 Caldara
15 Morel
6 Palomino
22 Mendy
33 Hateboer
28 Ndombele
11 Freuler
29 Tousart
37 Spinazzola
18 Fekir
15 De Roon
25 Aouar
10 Gomez
10 Traoré
4 Cristante
9 Diaz
29 Petagna

Il grafico rappresenta le formazioni iniziali delle squadre.

Arbitro
Daniel Siebert 6.0
Sempre vicino all'azione. Buona anche la gestione dei cartellini.

Lione
Allenatore: Bruno Genesio 6.5
Il suo Lione gioca un calcio entusiasmante e viene raggiunto sull'1-1 al primo ed unico tiro in porta dell'Atalanta. Nonostante una squadra giovanissima, la mentalità sembra già quella giusta.
Anthony Lopes (POR): 6.0
Incolpevole sulla rete di Gomez e mai davvero impegnato.
Kenny Tete (DIF): 6.0
Spinge meno rispetto al suo alter ego Mendy, ma deve contenere un avversario difficile come Gomez.
Antonio Gudes Marcelo (DIF): 6.5
Attento e preciso negli anticipi. Prova convincente.
Jeremy Morel (DIF): 6.0
Nessun problema per lui nel contenere Petagna.
Ferland Mendy (DIF): 7.0
Un treno sulla sinistra. Letteralmente incontenibile: quando parte palla al piede non c'è modo di fermarlo.
Tanguy Ndombele (CEN): 6.5
Il ragazzo ex-Amiens ben figura contro il solido centrocampo orobico: fisicità e buona tecnica.
Lucas Tousart (CEN): 6.5
Insieme a Ndombele si completa e forma una cerniera di centrocampo di tutto rispetto.
Nabil Fekir (ATT): 6.5
L'azione che porta al vantaggio francese è il manifesto delle sue potenzialità: quando troverà la giusta continuità diventerà un top player assoluto.
Memphis Depay (ATT): 5.5
Dentro a metà ripresa, non riesce ad incidere.
Myziane Maolida (CEN): 6.0
Una sola occasione, nella quale viene fermato da Masiello.
Maxwel Cornet (ATT): s.v.
Non si vede mai.
Houssem Aouar (CEN): 6.5
Il giovane classe '98 non sente il peso del match e dà un saggio di tutta la propria qualità: tecnica sopraffina per il trequartista di Genesio.
Bertrand Traoré (ATT): 7.0
Indemoniato. Nessuno riesce a prendergli le misure nonostante faccia quasi sempre il movimento ad accentrarsi. Sigla il gol del vantaggio dopo un colpo di tacco al volo che avrebbe meritato miglior sorte.
Mariano Diaz (ATT): 6.0
L'ex Real Madrid ha il piede caldo, e si vede. Calcia da ogni posizione trovando sempre la porta, con una potenza di calcio invidiabile.
Atalanta
Allenatore: Gian Piero Gasperini 6.0
La produzione offensiva non è delle migliori, ma la solidità del pacchetto arretrato è quella di sempre, nonostante la qualità dei quattro attaccanti di Genesio.
Etrit Berisha (POR): 7.0
Grande prova per il portiere albanese: tanti salvataggi provvidenziali, sempre attento sulle conclusioni dalla distanza.
Andrea Masiello (DIF): 5.5
Qualche insolita sbavatura in impostazione e tanta difficoltà contro i quattro giocatori offensivi di Genesio.
Mattia Caldara (DIF): 7.0
Insuperabile. Prova eccezionale del giovane centrale, che supera brillantemente l'esame europeo.
José Luis Palomino (DIF): 6.0
Spinge parecchio sulla fascia, nonostante sia uno dei tre nel pacchetto arretrato. Solido ed attento.
Hans Hateboer (DIF): 5.5
Fallisce una clamorosa occasione al minuto 20 del primo tempo, e questo lo condiziona visibilmente per tutto il resto della gara.
Remo Freuler (CEN): 6.0
Tanta legna, poca lucidità in impostazione. Prova comunque sufficiente per lo svizzero.
Leonardo Spinazzola (CEN): 6.0
La palla che mette sulla testa di Hateboer avrebbe meritato miglior sorte. Si accende a sprazzi, ma quando lo fa è pericolosissimo.
Marten De Roon (CEN): 5.0
Irruento. Sempre in ritardo nei contrasti e nelle seconde palle: non una gara da ricordare per l'olandese.
Alejandro Gomez (ATT): 6.5
Non è mai al centro della manovra, a parte in poche occasioni. Le poche volte in cui la palla transita dai suoi piedi, arrivano i pericoli maggiori. Ad inizio ripresa però, risponde alla mezza provocazione di Fekir in conferenza stampa con una punizione magistrale, che regala all'Atalanta il gol dell'1-1.
Timothy Castagne (DIF): 5.0
Disastroso. Sempre saltato nell'uno contro uno.
Josip Ilicic (ATT): 6.0
Qualche punizione preziosa guadagnata e una ammonizione ingenua.
Bryan Cristante (CEN): 5.0
Primo tempo anonimo. Gasperini decide infatti di lasciarlo negli spogliatoi tra primo e secondo tempo, in favore di Castagne.
Andrea Petagna (ATT): 5.0
Fuori dal match. Gasperini gli chiede di giocare per la squadra, ma troppo spesso si incaponisce in dribbling inutili.

Gli highlights saranno disponibili a breve.

Lione-Atalanta 1-1

MARCATORI: 44' Traoré (L), 57' Gomez (A).
LIONE (4-2-3-1): Lopes 6; Tete 6, Marcelo 6,5, Morel 6, Mendy 7; Ndombele 6,5, Tousart 6,5; Fekir 6,5, Aouar 6,5 (69' Depay 5,5) , Traoré 7 (84' Cornet sv) ; Diaz 6 (70' Maolida 6) .
A disposizione: Rafael, Gorgelin, Ferri, Diakhaby.
Allenatore: Bruno Genesio 6,5.
ATALANTA (3-4-1-2): Berisha 7; Masiello 5,5, Caldara 7, Palomino 6; Hateboer 5,5, Cristante 5 (46' Castagne 5) , Freuler 6, Spinazzola 6; De Roon 5; Gomez 6,5, Petagna 5 (59' Ilicic 6) .
A disposizione: Gollini, Cornelius, Mancini, Gosens, Kurtic.
Allenatore: Gian Piero Gasperini 6.
ARBITRO: Daniel Siebert 6
NOTE: nessuna
AMMONITI: 27' Cristante (A); 39' De Roon (A); 54' Tete (L); 71' Ilicic (A).
ESPULSI: nessuno.
ANGOLI: 9-2.
RECUPERO: pt 1, st 3