Cagliari-Milan: Mexes graziato dall'arbitro

2013-02-10 20:51:54
Pubblicato il 10 febbraio 2013 alle 20:51:54
Categoria: Serie A
Autore: Redazione Datasport.it

Un caso da moviola che farà discutere in Cagliari-Milan. Al 79', sul punteggio di 1-0 per la formazione sarda, Sau cerca di superare Mexes con uno 'scavetto', ma il difensore francese ferma l'azione toccando il pallone con la mano sinistra. L'arbitro Giannoccaro, di fronte alle proteste dell'attaccante del Cagliari, lascia proseguire e concede il vantaggio in considerazione del fatto che il pallone è tornato tra i suoi piedi. Una decisione, quella del direttore di gara, che non mancherà di scatenare qualche polemica. Il mani di Mexes, infatti, sembra volontario.

Il numero 5 rossonero era già ammonito e, se Giannoccaro avesse deciso di prendere provvedimenti nei suoi confronti, avrebbe dovuto sventolargli il secondo cartellino giallo e, di conseguenza espellerlo, lasciano il Milan in inferiorità numerica negli ultimi dieci minuti. Mexes, invece, ha finito la partita e i rossoneri sono riusciti a pareggiare pochi minuti più tardi grazie a un rigore procurato e trasformato da Mario Balotelli. Una curiosità: Mexes aveva rimediato il primo giallo al 45' dopo avere commesso un fallo su Ibarbo e, proprio sugli sviluppi del calcio di punizione assegnato da Giannoccaro al Cagliari, era nato il vantaggio della squadra di Pulga.