4 marzo: Bologna celebra Lucio Dalla

2013-03-04 22:09:40
Pubblicato il 4 marzo 2013 alle 22:09:40
Categoria: Serie A
Autore: Redazione Datasport.it

"Lucio è uno di noi e sarà sempre con noi. Siamo contenti di aver vinto le ultime partite per poterle dedicare a lui". Con queste parole il tecnico del Bologna, Stefano Pioli, ha salutato il pubblico che gremisce piazza Maggiore, a Bologna, nel giorno del grande concerto in memoria di Lucio Dalla, scomparso il 1 marzo di un anno fa. Sul palco, assieme al tecnico, è sfilata la squadra al completo: un omaggio doveroso al cantautore bolognese, grande tifoso rossoblù e presenza fissa allo stadio Dall'Ara quando il Bologna giocava in casa.

Per l'occasione Alessandro Diamanti - salutato da un boato della piazza - ha indossato una maglia del Bologna con la scritta 4-3-43, titolo di una delle canzoni più celebri di Dalla nonché data di nascita del cantautore, che proprio oggi avrebbe compiuto 70 anni. In chiusura la squadra ha raccolto l'invito di Gianni Morandi, presidente onorario del club e storico amico di Dalla, e si è esibita in un divertente balletto sulle note di "Attenti al Lupo".