Serie B, super Ndoj trascina il Brescia: Rondinelle e Palermo in testa. Sorride il Livorno

2018-12-26 17:12:22
Pubblicato il 26 dicembre 2018 alle 17:12:22
Categoria: Serie B
Autore: Matteo Pifferi

Solo due partite, ma dieci gol e tante emozioni nel Boxing Day di Serie B: il Brescia vince 3-2 contro la Cremonese e aggancia il Palermo in testa alla classifica mentre il Livorno rifila 4 reti al Carpi e abbandona l'ultimo posto.

 

Al Rigamonti, parte subito forte il Brescia che sblocca il match al 22' con Spalek sulla sponda di Torregrossa: le Rondielle controllano il match e raddoppiano al 42' con Bisoli, bravo a ribadire in rete la respinta di Ravaglia sul tiro di Ndoj. Nella ripresa la Cremonese accorcia le distanze al 53' con Piccolo che beffa Andrenacci dalla distanza. Al 78', i grigi pareggiano ancora con Piccolo che, su rigore, batte il portiere di casa. Sembra finita ma al 90' ci pensa Ndoj a far esplodere il Rigamonti, regalando la vittoria al Brescia che ora sale a 31 punti, gli stessi del Palermo capolista.

Al Cabassi, crolla il Carpi contro un ottimo Livorno: i granata sbloccano il match al 10' con Pedrelli che, di testa, concretizza l'assist di Bruno. La squadra di Breda sfiora il raddoppio ma la traversa dice no a Raicevic. Il Carpi pareggia al 26' con Di Noia su assist di Arrighini. Nella ripresa, il Livorno cambia passo: al 54' è Murilo, servito da Rocca, a battere Colombi che, nel finale incassa la doppietta di Giannetti, entrato al 70', che segna all'84' e al 94'. Il Livorno vince e sale a 14 punti, lasciando il Carpi in ultima posizione a quota 11.