Serie A: Milan-Pescara 1-0, le pagelle

2016-10-30 19:42:44
Serie A: Milan-Pescara 1-0, le pagelle
Pubblicato il 30 ottobre 2016 alle 19:42:44
Categoria: Serie A
Autore: Redazione Datasport.it

Le pagelle di Milan-Pescara, terminata 1-0

MILAN
Donnarumma 6.5 Salva il Milan nel secondo tempo con una parata simile a quella su Khedira nel finale di Milan-Juventus di settimana scorsa col pallone calciato da Memushaj indirizzato all'incrocio. Manca il tempo d'uscita sul lancio di settanta metri per Caprari, ma rimedia parando il pallonetto dell'attaccante del Pescara.
Romagnoli 6.5 Tiene bene la linea difensiva nonostante l'assenza di Paletta e il poco filtro fatto dal centrocampo.
Abate 5.5 Spinge poco in fase offensiva e si fa trovare fuori posizione in quella difensiva: prestazione sottotono.
De Sciglio 5.5 Prestazione discreta in fase di appoggio alla manovra, anche se manca un gol non impossibile in mischia nel primo tempo. Perde un pallone per tempo che potevano costare caro.
Gustavo Gomez 6.5 Molto bene in fase di marcatura difensiva, ancora problemi in quella di impostazione.
Bonaventura 6.5 Nel primo tempo sbaglia quasi tutto, nella ripresa cresce e decide il match con la punizione sotto la barriera.
Suso 7 Il migliore in campo per il Milan: i principali pericoli nascono dai suoi piedi, gli unici errori arrivano dalla poca precisione in fase conclusiva nei tiri dalla distanza.
Sosa 6 Un po' beccato dai fischi del pubblico di San Siro al momento della sostituzione, ma la sua è stata una prova senza acuti nè errori.
Kucka 6.5 Entra nel finale e conferma di avere un'altra marcia rispetto ai compagni: dà una mano sugli ultimi assalti abruzzesi
Locatelli 6.5 Rischia sempre la giocata con risultati positivi in fase di impostazione e nel finale è autore di due chiusure provvidenziali al limite dell'area
Pasalic 6 Un buon ingresso in campo in termini di personalità, peccato per lui che manchi un'occasione per il raddoppio sul cross dalla destra.
Bacca 5 Sbaglia due gol nel primo tempo, colpisce il palo a inizio ripresa e anche in fase di manovra è poco lucido: completa la giornata negativa polemizzando al momento della sostituzione con Montella.
Luiz Adriano s.v. Pochi minuti nel finale: cerca di tenere alta la squadra sui pochi palloni giocabili
Niang 5.5 Recupera in extremis e Montella lo schiera dal 1': per lui un palo, qualche azione personale ma molti errori tecnici nella prima ora di gara prima di essere sostituito.
Montella 6 Dimentica la debacle di Genova e torna terzo in classifica. Avvio da incubo, poi col passare dei minuti la sua squadra cresce: nel finale il Milan va di nuovo in grande difficoltà, anche fisica, ma dimostra la solidità difensiva acquisita in quest'inizio di stagione.

PESCARA
Bizzarri 6 Sorpreso sulla punizione di Bonaventura, salvato dai due pali e graziato da Bacca in apertura con la deviazione imprecisa da pochi passi.
Crescenzi 6.5 Non trova un antidoto su Suso, lasciato spesso all'uno contro uno. In attacco però è pericoloso, come nel primo tempo quando salta due uomini e arriva al tiro.
Coda 5 Prestazione in fotocopia con Fornasier: stesse difficoltà nelle marcature degli uomini d'attacco di Montella.
Biraghi 5.5 Subentra nella ripresa, si fa vedere con un paio di dolorosi palloni persi nel finale.
Zampano 5.5 Spinge meno del solito, preoccupato dalle offensive di Bonaventura e Niang.
Fornasier 5.5 Chiude su Bacca involato a rete nel primo tempo dopo un controllo sbagliato dal colombiano: per il resto prestazione insufficiente con troppi errori in marcatura.
Benali 6.5 Tanto movimento sia in fase di possesso che in fase di non possesso, poche occasioni.
Aquilani 6 Tiene bene il campo sulla mediana contro i tre centrocampisti rossoneri. La sua partita termina a inizio ripresa, quando va a saltare insieme a Memushaj su un cross dalla destra procurandosi un problema alla testa.
Mitrita 4.5 Novità di formazione di Oddo, non risponde nel migliore dei modi: in attacco si vede poco, in difesa è determinante in negativo col pallone perso e seguente fallo al limite dell'area su Bonaventura nel preludio all'1-0 rossonero.
Cristante 5.5 Tenuto a sorpresa in panchina, si fa vedere solo con un tentativo dalla distanza senza trovare il gol dell'ex.
Brugman 5 Troppo statico e passivo rispetto ai due compagni di reparto.
Memushaj 6 Impegna seriamente Donnarumma nel secondo tempo sfiorando un super gol
Caprari 6.5 Pericoloso con un'occasione per tempo; è sempre al centro della manovra nonostante la difesa del Milan lavori bene sui suoi tagli.
Manaj 5.5 Inserito per dare la spinta nel finale, non riesce a incidere nonostante qualche mischia nel finale.
Oddo 6 Il match di San Siro è lo specchio dell'inizio di stagione del Pescara: tanto gioco e tante occasioni, poca difesa e poco cinismo sottoporta con gli episodi ad essere determinanti.

Segnalazioni e Consigli. Scrivi alla  redazione di DataSport: segnalazioni@datasport.it