Serie A: Lazio-Pescara 3-0, le pagelle

2016-09-17 20:26:57
Serie A: Lazio-Pescara 3-0, le pagelle
Pubblicato il 17 settembre 2016 alle 20:26:57
Categoria: Serie A
Autore: Redazione Datasport.it

Le pagelle di Lazio-Pescara, terminata 3-0

LAZIO
Marchetti 6 Mai seriamente impegnato, graziato da Memushaj dagli undici metri.
Bastos 5.5 Concentrato e preciso per 90', tranne che in occasione del rigore concesso al Pescara per un'entrata folle su Caprari.
Basta 6 Sostituisce Felipe Anderson per difendere nel finale.
De Vrij 6 Prestazione solida e senza sbavature.
Radu 6.5 Gara di sostanza, condita dal bel gol di testa del 2-0.
Murgia s.v. Gioca solo i minuti conclusivi.
Cataldi 6 Ordinato e preciso in mediana, serve anche il cross per il gol di Radu.
Parolo 5.5 Corre molto ma in maniera disordinata. Fallisce anche una clamorosa occasione di testa sullo 0-0.
Felipe Anderson 7 Fa quello che vuole sulla destra, saltando puntualmente l'avversario. Delizioso l'assist per l'1-0 di Milinkovic-Savic.
Lulic 6 Tanta corsa sulla fascia, come sempre.
Milinkovic-Savic 7 Domina fisicamente in mezzo al campo ed è decisivo col gran gol di testa che dà il vantaggio ai suoi.
Immobile 6.5 Ha solo due occasioni, ma gli bastano: Bizzarri salva sul palo nel primo tempo, ma non può nulla sul destro sotto la traversa nella ripresa.
Keita 6.5 Uscito Felipe Anderson, è lui a guidare l'attacco laziale. Immarcabile sulle ripartenze, serve un assist perfetto a Immobile per il 3-0, dopo una discesa in solitaria sulla destra.
Djordjevic 6 Bravo nel gioco di sponda e vicino al gol poco prima di essere rimpiazzato da Keita.

All. Inzaghi 6.5 La sua Lazio domina e, scampato il pericolo sul rigore sbagliato da Memushaj, nella ripresa si sblocca con Milinkovic-Savic e chiude la gara senza problemi.

PESCARA
Bizzarri 6.5 Bravo a salvare su Immobile, Milinkovic-Savic e Felipe Anderson nel primo tempo, incolpevole sui gol nella ripresa.
Biraghi 6 Non riesce a fermare un incontenibile Felipe Anderson, ma almeno si propone con continuità sulla sinistra.
Zampano 5.5 Lulic non gli dà molti pensieri in copertura, ma lui non si fa comunque vedere in avanti.
Campagnaro 5.5 Prova a lottare nel primo tempo, ma capitola nella ripresa con tutta la difesa abruzzese.
Fornasier 5.5 Rimpiazza Gyomber in avvio di ripresa e subisce l'ondata offensiva biancoceleste.
Gyomber 5 Quasi sempre in ritardo negli interventi, esce per infortunio in avvio di ripresa.
Benali 5.5 Non riesce ad incidere e Oddo lo sostituisce nell'intervallo.
Mitrita 5.5 Oddo lo inserisce per il forcing finale, ma lui non riesce a incidere.
Cristante 6 Non si vede molto, ma ha il merito di provarci con un paio di conclusioni da fuori.
Brugman 5.5 Non riesce a mettere ordine nel centrocampo abruzzese.
Memushaj 5 Il Pescara ha una sola vera occasione ed è lui a fallirla, calciando malissimo e a lato il calcio di rigore guadagnato da Caprari.
Verre 6 Bravo nel gestire le ripartenze e sfortunato in un paio di conclusioni dal limite.
Caprari 6 Sempre in movimento e bravo nel primo tempo a guadagnare il calcio di rigore, che poi però Memushaj fallisce malamente.
Manaj 5.5 Subentra a Benali e fallisce l'unica palla buona per il Pescara nella ripresa, calciando addosso a Marchetti al termine di un bel contropiede.

All. Oddo 5.5 I suoi subiscono la Lazio sin dall'inizio e, sprecando la clamorosa occasione del calcio di rigore al 35', vanno inevitabilmente incontro a una sconfitta meritata.

Segnalazioni e Consigli. Scrivi alla  redazione di DataSport: segnalazioni@datasport.it