Serie A: Empoli-Milan 2-2, gol e highlights. Video

2016-01-24 00:00:33
Pubblicato il 24 gennaio 2016 alle 00:00:33
Categoria: Serie A
Autore: Redazione Datasport.it

Bella partita al Castellani, ma la rincorsa rossonera già s'inceppa. Il Milan pareggia 2-2 ad Empoli nel secondo anticipo della ventunesima giornata di Serie A. Due reti per tempo: Bacca sblocca il match, Zielinski lo riprende nella prima frazione; nella ripresa il Diavolo è di nuovo avanti con Bonaventura ma i toscani arrivano al pari grazie a Maccarone. I ragazzi di Mihajlovic salgono a quota 33 in classifica, restando a +1 sull'Empoli, che ora aggancia il Sassuolo.

Il Milan si ripresenta con il 4-4-2 che ha schiantato la Fiorentina, mentre Giampaolo sostituisce gli squalificati Paredes Costa con Maiello Barba. L'Empoli innesta subito la quinta: Saponara ha il dente avvelenato e comincia subito sgommando in velocità: a spegnere le velleità belliche toscane ci pensa subito Bacca. Lancio di Antonelli all'8', controllo e destro letale del killer colombiano: 0-1 e decimo centro in campionato al primo pallone toccato. E' solo l'inizio: Zielinski scalda i motori, facendosi vedere a tutto campo e proprio da lui arriva la rete del pari. Discesa libera di Saponara che spacca in due il Milan, assist per il polacco bravo a freddare Donnarumma al 32'. Ci provano Maccarone e il fantasista ex rossonero da una parte, Bonaventura Niang dall'altra, ma si va al riposo sull'1-1.

La ripresa propone uno Zapata in più e un Alex in meno (infortunio muscolare) e l'inerzia assume i contorni rossoneri: la dea bendata sembra guardare verso Milano, voltando le spalle all'Empoli. Un rinvio sciagurato di Tonelli sbatte sul volto di Niang e si trasforma per il filtrante più geniale per Bonaventura: tocco mancino e corsa ad esultare per l'1-2. Giampaolo corre ai ripari togliendo Maiello (in difficoltà da perno centrale), spostando Buchel e inserendo Croce: gli azzurri ripartono a caccia del pari. Al 61' Pucciarelli si libera per il tiro, Donnarumma trova il grande intervento ma la difesa rossonera, Antonelli in primis, si prende una pausa: chi non stacca e Maccarone, che infila il tap-in vincente. La rimonta in campionato del Milan è stoppata da quella dell'Empoli: per invertire la tendenza Mihajlovic pensa a Balotelli, ma ne ricava solo un giallo e qualche scaramuccia. Un bolide di Zielinski fa allarmare i tifosi rossoneri, SuperMario nel finale è fermato da un fuorigioco inesistente, ma la sua conclusione ravvicinata era già stata neutralizzata da Skorupski. Cala il sipario, al Castellani è 2-2.