Serie A: Empoli-Fiorentina 0-4, le pagelle

2016-11-20 18:21:21
Serie A: Empoli-Fiorentina 0-4, le pagelle
Pubblicato il 20 novembre 2016 alle 18:21:21
Categoria: Pagelle Serie A
Autore: Redazione Datasport.it

Le pagelle di Empoli-Fiorentina, terminata 0-4.

EMPOLI
Skorupski 5 Si fra trovare pronto sulla botta di Tello al 22’. Durante la partite si fa notare per qualche buona parata, ma sbaglia la scelta di tempo in occasione del primo gol, quando frana malamente su Kalinic, oltre a non essere proprio irresistibile in occasione della seconda rete di Bernardeschi, che gli piega le mani.
Costa 5.5 Nella prima parte del match si fa trovare posizionato al posto giusto in area ad anticipare qualche traversone spiovente proveniente dalle parti di Tello. Accusa anche lui il calo psicologico dopo il 2-0 a inizio ripresa.
Veseli 4.5 E’ suo il pallone perso nell’azione che porterà poi al primo gol viola. Poco propositivo in fase di spinta. Si perde anche Bernardeschi sul 3-0.
Bellusci 5 Costringe al giallo Tello al 36’, quando parte più veloce in ripartenza. Sfortunato nella deviazione sul 4-0. Partecipa anche lui alla disfatta.
Pasqual 5 Con 302 partite con la maglia viola, è il grande ex della partita. Prende più volte l’iniziativa sulla sua corsia, ma, quando Tello non lo contiene, i suoi traversoni sono frettolosi e imprecisi.
Diousse 5 Qualche buon pallone filtrante da metà campo, come quando al 19’ lancia Pasqual. Superficiale nella ripresa, quando causa il rigore che chiuderà definitivamente la partita.
Croce 5 Cross poco precisi dalla sua fascia. Lo si nota in positivo solo quando, sulla bandierina, supera con un numero Borja Valero costringendolo al fallo.
Mauri s.v. Qualche pallone toccato, ma non abbastanza per essere valutato.
Krunic 5 Un buon cross al 12’ potrebbe valere l’1-0, se Maccarone non sprecasse davanti al portiere. Poco presente in mezzo al campo, nella ripresa è il primo sostituito della partita.
Saponara 5 Soffre le pressioni che riceve non appena si ritrova il pallone tra i piedi. Quando riesce a farsi spazio per la conclusione, non centra la porta.
Gilardino 5.5 Troppo timido là davanti, non ha comunque occasioni nè palloni da sfruttare.
Marilungo s.v. Entra quando il risultato è già deciso.
Pucciarelli 5 Nel primo tempo si sacrifica anche in fase di copertura, tornando a dare una mano in mezzo al campo quando serve. Là davanti è invisibile, anche se bisogna dire che non riceve un pallone giocabile.
Maccarone 5.5 Al 12’ ha un’ottima occasione per l’1-0, ma cerca solo la potenza senza precisione, sparando in bocca a Tatarusanu che respinge in corner. Pescato più volte in offside, non incide, anche se resta comunque il più volitivo dei suoi.

All.: Martusciello 4.5 Osa troppo nel giocarsela a viso aperto contro una delle migliori difese del campionando, trascurando un po' troppo la fase difensiva.

FIORENTINA
Tatarusanu 7 Dopo 12’ la conclusione ravvicinata di Maccarone lo centra in pieno, ma lui è bravo a restare in piedi e respingere. Anche all’82’ si fa trovare ancora pronto sullo stesso attaccante azzurro.
Salcedo 6 Una conclusione tentata e il contributo per gestire il vantaggio.
Astori 6.5 Provvidenziale al 33’, quando interviene a intercettare un cross basso di Saponara per Maccarone, a cui sarebbe bastata una semplice spinta per insaccare.
Rodriguez 6 Guida bene la linea difensiva,lasciando anche Maccarone più volte in fuorigioco nel corso del primo tempo. Nella ripresa ordinaria amministrazione.
Tomovic 6.5 Buona copertura su Maccarone in certe incursioni, ordinato e ben posizionato in una difesa senza grossi affanni.
Tello 7 Mette in difficoltà Pasqual sulla sua corsia, trovando anche più volte il traversone. Proprio sul terzino avversario, può trovare il gol quando lo supera con uno stop in corsa e conclude sul primo palo.
Bernardeschi 8 Freddezza nello sbloccare la partita e una grande azione personale nel chiuderla. Potrebbe anche firmare un assist per Kalinic dopo essersi fatto palla al piede 70 metri di campo, ma il compagno di reparto spreca. E’ lui il man of the match.
Borja Valero 6.5 Regista del centrocampo, non si sbilancia in giocate memorabili, ma contribuisce anche lui alla supremazia territoriale. Suo il tocco che vale l’assist per il quarto gol.
Ilicic 7.5 Qualche piccolo errore su disimpegni iniziali, ma nella ripresa realizza il rigore e manda la palla sotto l’incrocio per il 4-0. Dopo 4 assist e 4 pali stagionali, trova finalmente i primi due gol in campionato.
Vecino 6 Sostituisce Ilicic dopo il 4-0. La partita è già finita.
Badelj 6 Si guadagna il rigore che vale lo 0-2. Visto il peso psicologico che ha avuto sugli avversari, vale la sufficienza.
Cristoforo s.v. Niente da segnalare.
Kalinic 6 Ottimo stop in occasione del primo gol di Bernardeschi, dove si sarebbe comunque procurato un rigore. Sciupa però un paio di occasioni di fronte a Skorupski.

All.: Sousa 6.5 Rimprovera i suoi quando non tornano ad aiutare (vedi Milic) e anche sullo 0-4 continua a tenere alta la concentrazione. Questa è la giusta mentalità.

Segnalazioni e Consigli. Scrivi alla  redazione di DataSport: segnalazioni@datasport.it