Serie A: Chievo-Bologna 1-1, le pagelle

2016-10-26 23:55:22
Serie A: Chievo-Bologna 1-1, le pagelle
Pubblicato il 26 ottobre 2016 alle 23:55:22
Categoria: Pagelle Serie A
Autore: Redazione Datasport.it

Le pagelle di Chievo-Bologna, terminata 1-1

CHIEVO

Sorrentino 6 - Risponde presente sulle cannonate di Verdi, nulla può sul tiro di Pulgar deviato da Spolli.
Cacciatore 6,5 - Dei terzini è in assoluto il più propositivo: tanti cross dal suo versante.
Spolli 6 - Concede poco all'attacco felisineo, sfortunata ma decisiva deviazione sul tiro di Pulgar.
Dainelli 6 - Dietro è leader, soprattutto sulle palle alte. Poi sale anche in avanti, bella sponda per Meggiorini.
Gobbi 6. - Spinge meno del solito e rischia tantissimo in un intervento in area su Verdi.
Izco 6 - Corre ma spesso arriva in affanno sul pallone e pecca di lucidità.
Radovanovic 6 - Buone geometrie ma per lunghi tratti di partita finisce nell'ombra.
Hetemaj 6,5 - Lo scatto fondamentale e il cross che vale il pari sono firmati da lui: per il resto partita di quantità e qualità.
De Guzman 6 - Bell'assist in apertura e un buon destro fuori di poco: ma la sensazione è che possa dare di più.
Birsa 6 - Resta fuori per turnover, ma quando entra fa capire chi è il titolare, pur senza grandi giocate.
Meggiorini 5,5 - Nel primo tempo è il più attivo, ma prima di piede e poi di testa sbaglia due gol abbastanza facile. Che pesano.
Floro Flores 6 - Entra in campo con la mentalità giusta: scattante e reattivo, crea più di un pericolo.
Inglese 5 - E' il meno in palla del padroni di casa ma ha la grande chance al 45': da pochi passi centra Da Costa.
Pellissier 6 - In pochi minuti sarebbe potuto diventare l'eroe di giornata, ma ha trovate un super Da Costa.
All. Maran 6 - Nel primo tempo la sua squadra manca di concretezza, poi rischia la beffa ma ha il carattere per reagire.

BOLOGNA
Da Costa 7 - Il primo tempo prima salva su Meggiorini e poi su Inglese. E il miracolo finale su Pellissier vale quanto un gol.
Torosidis 6 - Partita con poche sbavature, dietro spesso è lasciato uno contro uno ma se la cava bene.
Mbaye 5 - Entra e in 6 minuti colleziona la frittata: sfortunato, è vero, ma di fatto è l'unico che riesce a trafiggere Da Costa.
Maietta 6 - Contiene a fatica Meggiorini, che lo grazia in due frangenti: strappa a fatica la sufficienza.
Helander 6 - Una ventina di minuti in campo per provare ad arginare la marea gialla.
Gastaldello 6 - Rischia poco ma, come il compagno di reparto Maietta, deve ringraziare la cattiva degli attaccanti di casa.
Masina 6,5 - Dalla sua parte qualche sortita in più in avanti, seppur con scarsa fortuna.
Dzemaili 6 - Non certo una partita da ricordare, ma alla fine sono pochi i palloni che perde.
Nagy 6 - Lavoro oscuro a centrocampo, senza acuti ma sufficiente.
Pulgar 6,5 - Tanto cuore in mezzo al campo, polmoni al servizio della squadra: poi piazza la zampata vincente. Fa il massimo.
Verdi 6 - E' il più attivo degli emiliani: sui suoi missili c'è Sorrentino, reclama per un rigore non concessogli.  
Mounier 5 - Un primo tempo con tante ombre e ben poca luce: non si vede quasi mai.
Sadiq 6 - Entra subito in partita e dopo pochi minuti firma al sponda per il tiro vincente di Pulgar.
Krejci 5,5 - Ogni tanto si accende e fa vedere buone cose, ma nel complesso è davvero troppo poco.
All. Donadoni 6 - Approccio alla partita pessino, Da Costa lo salva: nella ripresa un po' meglio. Non può però essere contento.

Segnalazioni e Consigli. Scrivi alla  redazione di DataSport: segnalazioni@datasport.it