Serie A: chi sarà il re dei bomber? Quagliarella ad un passo dallo scettro

2019-05-13 11:25:21
Serie A: chi sarà il re dei bomber? Quagliarella ad un passo dallo scettro
Pubblicato il 13 maggio 2019 alle 11:25:21
Categoria: Notizie Calcio
Autore: Gabriele Grizzuti

Si fa serrata la lotta per lo scettro dei marcatori di Serie A. Cristiano Ronaldo insegue Quagliarella e avrà la possibilità di dire la sua sulla questione Champions. Zapata e Piatek sono alla finestra. Andiamo a vedere, in termini percentuali, gli attaccanti favoriti:

FABIO QUAGLIARELLA (75%) - Mancano solo due giornate alla fine del campionato. La testa della classifica dei bomber è occupata dal sempreverde Fabio Quagliarella, a quota 26 (9 rigori). Il doriano, fuori da ogni discorso europeo ha fatto centro ancora su rigore e affronterà il Chievo ormai retrocesso (sfida contro Pellissier) e la Juve a Marassi all'ultima. All'andata il buon Fabio aveva segnato in tutte le partite in questione (3 gol) poichè in piena corsa per il record di Batistuta. Insomma, 4 gol di vantaggio su Zapata e 5 su Ronaldo, la Scarpa è vicina a Genova.

DUVAN ZAPATA (10%) - Il colombiano ha disputato un'annata eccezionale, soprattutto nella parte centrale. Dalla giornata 15 alla 23, l'atalantino ha segnato 14 gol, con una media che toccava il gol e mezzo a partita. Nelle ultime due la sua Atalanta, alla rincorsa (molto fattibile) del sogno Champions affronterà la Juve a Torino e un Sassuolo ormai tranquillo. All'andata era in piena sessione on fire. Gol sia alla Juve che al Sassuolo. Per agganciare Quagliarella gli servono quattro gol. Non impossibile ma realmente complicato.

CRISTIANO RONALDO (10%) - Il calendario più difficile è il suo. C'è poco da dire sull'impatto del cinque volte pallone d'oro sul nostro campionato. 21 gol fin qui, di cui 5 dal dischetto (uno parato da Sorrentino). Il portoghese, probabilmente già con la testa alla Nazionale (e alla prossima stagione) vuole cercare di rendere complicato il fine stagione dei due signori che ha davanti. Ora ha Atalanta e Samp sulla sua strada e sfida incrociata con Quagliarella e Duvan. All'andata è andato a segno contro i nerazzurri e i blucerchiati (3 gol in 2 match).  

KRZYSZTOF PIATEK (5%) - Partito a razzo, il pistolero ha conosciuto nell'ultimo periodo un digiuno a cui non aveva abituato. 9 gol nelle prime 10 sono un risultato magico per un calciatore, che ai più, era sconosciuto ad inizio stagione. Ora è fermo a quota 21 ed ha un calendario abbastanza in discesa per portare, con i suoi gol, in Milan in Champions. All'andata con il Genoa ne aveva messi due al Frosinone e aveva timbrato il cartellino, su rigore, contro la Spal.


CLICCA QUI PER SEGUIRCI SU FACEBOOK

ULTIME NOTIZIE
ULTIME NOTIZIE
4 minuti fa
Notizie Calcio
Serie A: chi sarà il re dei bomber? Quagliarella ad un passo dallo scettro

Si fa serrata la lotta per lo scettro dei marcatori di Serie A. Cristiano Ronaldo insegue Quagliarella e avrà la possibilità di dire la su...

1 giorno fa
Notizie Calcio
FIFA, UFFICIALE: Raiola sospeso a livello mondiale

La FIFA ha esteso il provvedimento preso dalla FIGC qualche giorno a livello mondiale...

1 giorno fa
Notizie Calcio
L'inghilterra domina senza inglesi: quando conta più la filosofia di calcio che gli interpreti

Sia la Champions che l'Europa League. E anche la SuperCoppa europea di inizio stagione...

2 giorni fa
Notizie Calcio
Chievo, UFFICIALE: Pellissier dà l'addio

Sergio Pellissier, in conferenza stampa, ha annunciato il ritiro dal calcio al termine della stagione, quindi dopo le ultime tre partite con...

3 giorni fa
Notizie Calcio
Classifiche marcatori: Messi re della Champions, duello Giroud-Aubameyang in EL

Fuori sia Leo Messi che Cristiano Ronaldo. I due marziani mancano contemporaneamente all'appuntamento della Champions League dal 2013, quand...

3 giorni fa
Notizie Calcio
Paura a San Siro: lo stadio trema ancora

San Siro è sicuro, ma i supporter continuano ad essere preoccupati. Dopo i tremolii avvertiti durante lo scorso Inter-Juventus, il fe...

Segnalazioni e Consigli. Scrivi alla  redazione di DataSport: segnalazioni@datasport.it