Nations League, finita la prima edizione: dalla Lega A alla D, tutti i verdetti

2018-11-21 11:30:21
Nations League, finita la prima edizione: dalla Lega A alla D, tutti i verdetti
Pubblicato il 21 novembre 2018 alle 11:30:21
Categoria: Notizie Nazionali
Autore: Matteo Pifferi

E' calato il sipario sulla prima edizione della Nations League e sono ora ufficiali tutti i verdetti scaturiti dall'ultima giornata di match. L'Italia resta nella Lega A che viene stravolta, tra retrocessioni e promozioni.  Oltre le semifinaliste (OlandaPortogalloInghilterra Svizzera) e le seconde di ogni girone (FranciaBelgio, Italia Spagna), la griglia della Lega A sarà completata da quattro neo-promosse dalla Lega B, ossia UcrainaDanimarcaBosnia Svezia. In seconda serie, invece, retrocedono PoloniaGermaniaIslanda Croazia che faranno compagnia a Repubblica CecaRussiaAustria Galles. Salgono nella Lega B dalla Lega C, invece, ScoziaFinlandiaNorvegia Serbia.

Percorso inverso - dalla Lega B alla Lega C - invece, per SlovacchiaTurchiaIrlanda Irlanda del Nord che,  assieme alle seconde classificate della terza serie (IsraeleUngheriaBulgaria Romania) e alle migliori tre terze (AlbaniaGrecia Montenegro), definirà la terza serie con le vincitrici dei gruppi della Lega D, ossia GeorgiaBielorussiaKosovo Macedonia. Restano in Lega D tutte le altre (KazakistanLettoniaAndorraLussemburgoMoldaviaSan MarinoAzerbaigianFar OerMaltaArmeniaGibilterraLiechtenstein), alle quali si aggiungono le tre retrocesse dalla C (EstoniaSlovenia Lituania) e la peggior terza tra i quattro gruppi, ossia Cipro.

Segnalazioni e Consigli. Scrivi alla  redazione di DataSport: segnalazioni@datasport.it