Donnarumma accolto da eroe: "Legatissimo al Milan"

2016-12-24 10:17:06
Pubblicato il 24 dicembre 2016 alle 10:17:06
Categoria: Serie A
Autore: Redazione Datasport.it

E' Gianluigi "Gigio" Donnarumma il volto simbolo del nuovo Milan giovane e italiano rientrato da Doha con la Supercoppa italiana vinta ai rigori contro la Juventus, il primo trofeo dal 2011 e il 29esimo dell'era Berlusconi. Un successo griffato dal 17enne portiere con una serie di parate nei 120 minuti e il rigore neutralizzato a Dybala nella lotteria finale. Donnarumma ha baciato lo stemma sulla maglia e tutti i tifosi del Milan sperano che resti a vita.

"E' stata un'emozione indescrivibile e non la dimenticherò mai. Il bacio al logo del Milan? Sono legatissimo al Milan, è la maglia per cui ho sempre tifato da bambino ed è un orgoglio indossarla", ha detto ai cronisti che lo attendevano all'aeroporto di Malpensa all'alba al rientro da Doha. Oltre ai reporter c'erano tantissimi tifosi che lo hanno osannato con cori da autentico eroe. Donnarumma deve essere la pietra angolare del Milan del futuro e da mesi si lavora con l'agente Mino Raiola per il rinnovo del contratto, una trattativa rallentata dalla cessione del club ai cinesi.

Il presente però è la vittoria della Supercoppa e il Natale da festeggiare con i propri cari per Gigio: "Abbiamo lavorato tanto e siamo cresciuti molto, è una vittoria frutto del lavoro. Non vedo l'ora di godermi la mia famiglia e ritornare giù".
 

 

#ForzaMilan

Una foto pubblicata da Gianluigi Donnarumma (@gianluigidonnarumma) in data: