Serie D Girone H 2018-2019
Serie D Girone H 2018-2019
Tempo reale
Tempo reale
21° giornata Serie D Girone H 2018-2019

Stadio Comunale Giovanni Paolo II

27 gennaio 2019 ore 15:00
Il Meteo ora sul campo

Arbitro: Emanuele Bracaccini
0
-
3

Conclusa

Gravina

11° M. Abonckelet
40° D. Santoro
63° D. Santoro

Nardò


0
11° M. Abonckelet
40° D. Santoro
63° D. Santoro

Conclusa

15'
30'
45'
60'
75'
90'
Cronaca a cura di: Giorgio Toma
Mostra dettagli:

90'+5

Quinta sconfitta consecutiva e crisi totale per il Nardò. Nell’ultima chiamata il Toro perde l’appuntamento con la vittoria e ne esce con le ossa rotte al “Giovanni Paolo II” in uno scontro salvezza contro il Gravina. Mister Loseto con gioco e sacrificio conquista i tre punti. Nel suo 4-3-3 si vedono gli ex Mbida e il neretino Romeo. Chiaradia, Mady e Santoro sono i terminali offensivi. Il tecnico neretino Taurino, opta per Cordella e Kyeremateng in avanti. Match subito in salita per i granata che al 9’ subiscono il gol del vantaggio ospite. Mady è abile a depositare in rete un delizioso assist di Chiaradia. Sul finire di tempo, i gialloblù concedono il bis con Santoro che sfrutta un disimpegno errato da parte della difesa neretina e fa esultare i tifosi ospiti presenti in tribuna. Dopo l’intervallo ti aspetti un Nardò diverso e aperto al gioco, invece trovi un Gravina agguerrito. Al 63’, infatti, Tarantino sfrutta l’errore di Scipioni e la mette dentro per Santoro che tocca a rete in tap-in. Finisce il match sotto i fischi dei tifosi locali i quali invitano la squadra a cacciare gli attributi. Ora, la panchina di mister Taurino potrebbe essere a rischio. 

90'+5
Termina il match. Il triplice fischio sancisce la fine delle ostilità. Gravina sfata il tabù e vince al "Giovanni Paolo II". 

90'+4
Pochi secondi al termine del match. Tifosi demoralizzati. Sta per arrivare un'altra sconfitta per il Nardò. Sarebbe la quinta consecutiva. 

90'+2
Ultima sostituzione per il Gravina: esce Mady Abonckelet ed entra Christian Correnti.

90'+1
Assegnati tre minuti di recupero. 

90'
A due minuti al termine del match, il Gravina attua un giro palla, al contrario del Nardò, il quale non ci crede più. 

87'
Altra sostituzione per il Gravina: esce Fabio Mangiacasale ed entra Francesco Potenza.

85'
Ammonito Cristian Arario

78'
Sostituzione per il Gravina: esce Giuseppe Tarantino ed entra Antonio Caponero.

76'
Bellomonte potrebbe servire il poker ma il suo tiro è debole. Rizzitano blocca la sfera. 

73'

Sostituzione per il Gravina: esce Domenico Santoro ed entra Carmelo Bellomonte.

72'
Kyeremateng diventa un difensore centrale aggiunto e invece che spingere la palla in rete la caccia fuori. Clamoroso al "comunale" neretino. 

67'
Altra sostituzione per il Nardò: esce Giovanni Cordella ed entra Marco Mingiano.

67'
Sostituzione per il Nardò: esce Stefano Scipioni ed entra Donato De Pascalis.

65'
Piovono le proteste sugli spalti. Qualcuno inizia a lasciare il "Giovanni Paolo II". 

63'
GGGOOOLLL!! Ennesimo errore difensivo per il Nardò che con Scipione concede palla a Tarantino che serve al centro per l'accorrente Domenico Santoro che deposita in rete senza problemi. 

61'
Sul fronte opposto Kyeremateng la mette dentro, Prinari non ci arriva per pochissimo. 

61'
Mangicasale approfitta di un posesso palla, arriva sul fondo e la mette al centro. Mady è ben appostato ma calcia debolmente. Il Nardò può respirare. 

57'
Ammonito Giuseppe Aquaro

55'
Il Toro conquista una buon sfera e riparte in contropiede, ma Cordella non aggancia la sfera in area. 

51'
Arario prova a mettere dentro un buon calcio di punizione. Cordella potrebbe impattare di testa ma Loliva blocca la sfera. 

50'
Il Nardò chiede un fallo di mano in area di rigore. Per il sig. Bracaccini si continua a giocare. 

49'
Prima sostituzione anche per il Nardò: esce Gianmarco Giglio ed entra Gaetano Palmisano.

48'
Bertacchi si incarica della battuta, calcia direttamente in porta. Loliva si distende e toglie la sfera dal sette. 

48'
Mbida commette un fallo ai danni di Prinari sui venticinque metri. Per il direttore di gara è fallo. 

46'
Prima sostituzione per il Gravina: esce Elio Nigro ed entra Filippo Forò.

46'
Inizia il secondo tempo. 

Un ottimo Gravina al cospetto di un pessmo Nardò. Eèì' questa la sintesi del primo tempo. Ospiti che passano in vantaggio dopo pochi minuti con Mady che sfrutta un'errore difensivo. Sul finire di tempo, il Nardò subisce il raddoppio con Santoro che sfrutto un altro errore della difesa e deposita in rete. 

Termina la prima frazione di gioco. Nardò in doppio svantaggio. 

45'+1
Assegnato un solo minuti di recupero. Si giocherà fino al minuto quarantasei. 

45'
Dopo una serie di batti e ribatti, Bertacchi prova a calciare in porta, l'estremo difensore ospite di distende e blocca la sfera. 

43'
Ammonito Giorgio Bertacchi

42'
Ammonito Jean Mbida per gioco falloso ai danni di Kyeremateng. 

42'
Calcio d'angolo battuto da Cristian Arario termina docile tra le braccia di Loliva. 

40'
Il Nardò dovrebbe scalare una montagna per poter portare a casa i tre punti a questo punto del match. Il pubblico neretino inizia a protestare. 

40'
GGGOOOOLLL!! Santoro approfitta di uno svarione difensivo di ben due difensori neretini, Giglio e Scipioni, e dopo aver superato Rizzitano in dribbling, deposita facilmente in rete per il doppio vantaggio dei gialloblù. 

36'
Bertacchi prova a scodellare in area una sfera interessante. Loliva esce e fa sua la sfera in presa alta. 

35'

Visone approfitta di un buon calcio di punizione e calcia direttamente in porta. Palla alta. Si riprende con una rimessa dal fondo. 


31'
Corner battuto da Bertacchi. Il centrocampista neretino la tocca corta e il Nardò perde la sfera. 

26'
Calcio d'angolo battuto da Giuseppe Chiaradia, la sfera giunge a Santaro che ribatte al volo. Palla alta. 

25'
Prinari con un filtrante potrebbe servire Cordella che scatta sul filo del fuorigioco. Loliva esce e agguanta la sfera senza problemi. 

20'
Infusino dopo un dribbling cerca e trova un cross in area che la difesa gialloblù libera senza troppi affanni. 

16'
Il Toro conquista un buon calcio di punizione dai trenta metri. Arario batte a rete ma è un cioccolatino che Loliva agguanta senza problemi. 

15'
Gli ospiti si arroccano in difesa e concedono pochissimo ai neretini che attuano un giro palla infruttuoso. 

14'
Gara in salita per il Nardò che tiene il pallino del gioco ma è in svantaggio. 

13'
All'improvviso Visone esplode il destro dalla distanza. Rizzitano è attento e devia in corner. Altro pericolo per il Gravina. 

11'
GGGOOOLLL!! Chiaradia aggancia una sfera in uscita e la mette in mezzo. Ne approfitta Mady che tutto solo deposita in rete. Vantaggio inaspettato. 

9'
Mbida prova a verticalizzare per Chiaradia che si inserisce tra le linee ma non riceve la sfera. La difesa neretina libera via. 

6'

Il Nardò ha una buona occasione per poter andare in porta, ma Bertacchi spreca malamente consegnando la sfera a Romeo. 

4'
Gara bloccata in mezzo al campo in questi primi minuti di gioco con le due compagini a trovare il giusto guizzo. 

1'
Si comincia. Il sig. Bracaccini da il via al match. 

Il Nardò attaccherà da sinistra verso destra. Al contrario il Gravina da destra verso sinistra. 

Consueti saluti iniziali e si comincia. 

Le due squadre fanno il loro ingresso in campo in questo momento. Padroni di casa in consueta maglia granata, ospiti in maglia gialloblù. 

Arrivano le formazioni ufficiali: il Nardò schiera Kyeremateng e Cordella in avanti. Mister Loseto punta tutto sul suo 4-3-3 con gli ex Mbida e Romeo con Santoro, Chiaradia e Mangiacasale in mezzo al campo. 

Le due squadre intensificano il riscaldamento iniziale. Partitella per entrambe in mezzo al campo. 

Arbitrerà l'incontro il sig. Emanuele Bracaccini di Macerata coadiuvato dai sigg. Carmine Castiglione di Frattamaggiore e Giuseppe Maiorino di Nocera Inferiore. Calcio di inizio alle ore 15.00.

La priorità rimane cancellare le quattro sconfitte rimediate rispettivamente contro Sarnese, Fidelis Andria, Altamura e Nola. Gravina invece in positivo da quattro gare con quattro pari consecutivi, tre per 1-1 e l'ultimo contro Gelbison per 2-2. 

I padroni di casa sono in silenzio stampa per tutelare l'ambiente e la società del presidente Carafa, ha deciso di mandare la squadra in ritiro per una tranquillità interna. 

Ventidue sono i punti fino a questo momento per il Gravina. Frutto di cinque vittorie, sette pari e otto sconfitte. Ventisette i gol fatti e trentuno i subiti. Tre punti più in su, il Nardò, a quota venticinque. Sei sono le vittorie, sette i pari e sette le sconfitte. Diciasette i gol messi a segno e diciannove i subiti. 

Nella gara d'andata il Nardò si impose a Gravina con il risulto di 0-1 con gol del bomber Hernan Molinari che potrebbe partire dalla panchina. Unico assente, nelle fila del Nardò, Bolognese, fermato dal giudice sportivo. 

E' la sfida del dentro o fuori. Il Nardò non può permettersi di sbagliare. Mister Taurino è avvisato. L'ennesimo passo falso potrebbe costargli la panchina. Il tecnico gialloblù Loseto, da parte sua potrebbe contare su tutti gli uomini a disposizione compreso l'ex Fabio Romeo. 

Il Nardò nelle ultime giornate ha perso terreno nei confronti delle altre concorrenti per i play off, ma contro il Gravina è arrivato il momento di ritornare al successo. ma superare la squadra Loseto non è facile da superare, a dimostrarlo il pareggio raggiunto in extremis contro la Gelbison. A dirigere la sfida del "Giovanni Paolo II" l'arbitro Emanuele Bracaccini.
Nardò
IN CAMPO (3-5-2)
R. Rizzitano
G. Aquaro 57°
S. Scipioni 67°
G. Giglio 49°
G. Infusino
T. Prinari
G. Bertacchi 43°
C. Arario 85°
L. Versienti
G. Cordella 67°
G. Kyeremateng

IN PANCHINA
A. Mirarco
D. De Pascalis 67°
A. Mancini
M. Mingiano 67°
N. Sene
G. Centonze
G. Palmisano 49°
N. Lezzi
F. De Luca
Allenatore
Roberto Taurino
Gravina
IN CAMPO (4-3-3)
A. Loliva
N. Dentamaro
F. Romeo
E. Nigro 46°
G. Tarantino 78°
A. Visone
J. Mbida 42°
M. Abonckelet 11° 92°
G. Chiaradia
D. Santoro 40° 63° 73°
F. Mangiacasale 87°

IN PANCHINA
G. Signorile
F. Potenza 87°
C. Bellomonte 73°
F. Forò 46°
M. Guida
M. Ceglie
A. Caponero 78°
C. Correnti 92°
Allenatore
Valeriano Loseto

3-5-2

Arbitro: Emanuele Bracaccini

4-3-3

Rizzitano
Loliva
Aquaro
Dentamaro
Scipioni
Romeo
Giglio
Nigro
Infusino
Tarantino
Prinari
Visone
Bertacchi
Mbida
Arario
Abonckelet
Versienti
Chiaradia
Cordella
Santoro
Kyeremateng
Mangiacasale

Il grafico rappresenta le formazioni iniziali delle squadre.

Pagelle a cura di: Giorgio Toma

Arbitro
Emanuele Bracaccini 6.5
Gestisce la gara in maniera impeccabile. Cartellini con la giusta intensità. Nulla da rimproverare.

Nardò
Allenatore: Roberto Taurino 4.0
Arriva la quinta sconfitta consecutiva. La colpa è probabilmente anche sua. La squadra non lo ascolta. Lui nulla può.
Rosario Rizzitano (POR): 4.0
Subisce tre gol e le colpe sono anche sue. Da rivedere.
Giuseppe Aquaro (DIF): 4.0
Poco presente quest'oggi. Concede fin troppo.
Stefano Scipioni (DIF): 3.0
Il Nardò subisce tre gol e gli errori difensivi sono i suoi. Assente.
Gianmarco Giglio (DIF): 4.5
Insieme a peggiore peggiore tra i peggiori. Tutto quello di buono fatto fin qui è scomparso.
Gaetano Infusino (DIF): 4.0
Doveva fare la differenza invece non la fa.
Tiziano Prinari (CEN): 5.0
Potrebbe essere l'unico da salvare, gioca a pallone e si proietta in avanti.
Giorgio Bertacchi (CEN): 5.0
Insieme a Prinari è da salvare. Bene nel peggio.
Cristian Arario (CEN): 5.0
Anche lui dovrebbe fare la differenza ma i suoi dribbling sono infruttuosi.
Leandro Versienti (CEN): 5.0
Corsa e cuore. Ma non basta.
Giovanni Cordella (ATT): 4.0
Non ne azzecca una. Giornata amara per lui.
Giovanni Kyeremateng (ATT): 4.0
Taurino insiste con lui, ma lui ha poche qualità da mettere a disposizione.
Donato De Pascalis (DIF): s.v.
Marco Mingiano (ATT): s.v.
Gaetano Palmisano (CEN): s.v.
Gravina
Allenatore: Valeriano Loseto 7.0
Esce da un periodo molto difficile con una vittoria in casa del Nardò. Molto bene nei cambi e nell'intensità di gioco.
Andrea Loliva (POR): 7.0
Mai severamente impegnato. Non si fa trovare impreparato. Bene nelle uscite alte e anche in quelle basse.
Nicola Dentamaro (CEN): 6.5
Sulla corsia di destra non si passa. Concede poco spazio agli avanti neretini.
Fabio Romeo (DIF): 7.0
Il migliore in difesa per gli ospiti. Concede poco, orchestra la retroguardia in maniera impeccabile.
Elio Nigro (CEN): 6.5
Molto bene assieme a Romeo sulla linea difensiva. Poco spazio dalle sue parti.
Giuseppe Tarantino (DIF): 6.0
Serve l’assist a Santoro per il secondo gol. Tanta corsa e spirito di impegno.
Alessandro Visone (DIF): 6.5
Si proietta in avanti e calcia in porta. Si fa valere.
Jean Mbida (CEN): 6.5
È un leone e a Nardò lo sanno bene. Tanta buona qualità in mezzo al campo.
Mady Abonckelet (CEN): 7.0
D’astuzia firma il gol del vantaggio. Dopo di che corre e si fa vedere spesso.
Giuseppe Chiaradia (DIF): 6.5
Il capitano. E che capitano. Assist, cuore e cervello.
Domenico Santoro (ATT): 8.0
Due gol per lui quest’oggi. Grinta e dribbling i suoi punti di forza.
Fabio Mangiacasale (ATT): 6.0
Si mette in mostra nella prima frazione. Da rivedere nella seconda.
Francesco Potenza (CEN): s.v.
Carmelo Bellomonte (ATT): s.v.
Filippo Forò (CEN): s.v.
Antonio Caponero (DIF): s.v.
Christian Correnti (CEN): s.v.

Quinta sconfitta consecutiva e crisi totale per il Nardò. Nell’ultima chiamata il Toro perde l’appuntamento con la vittoria e ne esce con le ossa rotte al “Giovanni Paolo II” in uno scontro salvezza contro il Gravina. Mister Loseto con gioco e sacrificio conquista i tre punti. Nel suo 4-3-3 si vedono gli ex Mbida e il neretino Romeo. Chiaradia, Mady e Santoro sono i terminali offensivi. Il tecnico neretino Taurino, opta per Cordella e Kyeremateng in avanti. Match subito in salita per i granata che al 9’ subiscono il gol del vantaggio ospite. Mady è abile a depositare in rete un delizioso assist di Chiaradia. Sul finire di tempo, i gialloblù concedono il bis con Santoro che sfrutta un disimpegno errato da parte della difesa neretina e fa esultare i tifosi ospiti presenti in tribuna. Dopo l’intervallo ti aspetti un Nardò diverso e aperto al gioco, invece trovi un Gravina agguerrito. Al 63’, infatti, Tarantino sfrutta l’errore di Scipioni e la mette dentro per Santoro che tocca a rete in tap-in. Finisce il match sotto i fischi dei tifosi locali i quali invitano la squadra a cacciare gli attributi. Ora, la panchina di mister Taurino potrebbe essere a rischio. 

-
Possesso palla
-
-
Tiri totali
3
-
Tiri specchio
3
-
Tiri respinti
-
-
Legni
-
2
Corner
1
-
Falli
-
-
Fuorigioco
-
-
Ammoniti
1
-
Espulsi
-

Nardò-Gravina 0-3

MARCATORI: 11' Abonckelet (G), 40' Santoro (G), 63' Santoro (G).
NARDO (3-5-2): Rizzitano 4; Aquaro 4, Scipioni 3 (67' De Pascalis sv) , Giglio 4,5 (49' Palmisano sv) ; Infusino 4, Prinari 5, Bertacchi 5, Arario 5, Versienti 5; Cordella 4 (67' Mingiano sv) , Kyeremateng 4.
A disposizione: Mirarco, Mancini, Sene, Centonze, Lezzi, De Luca.
Allenatore: Roberto Taurino 4.
GRAVINA (4-3-3): Loliva 7; Dentamaro 6,5, Romeo 7, Nigro 6,5 (46' Forò sv) , Tarantino 6 (78' Caponero sv) ; Visone 6,5, Mbida 6,5, Abonckelet 7 (90' Correnti sv) ; Chiaradia 6,5, Santoro 8 (73' Bellomonte sv) , Mangiacasale 6 (87' Potenza sv) .
A disposizione: Signorile, Guida, Ceglie.
Allenatore: Valeriano Loseto 7.
ARBITRO: Emanuele Bracaccini 6,5
NOTE: nessuna
AMMONITI: 42' Mbida (G); 43' Bertacchi (N); 57' Aquaro (N); 85' Arario (N).
ESPULSI: nessuno.
ANGOLI: 2-1.
RECUPERO: pt 0, st 0