Serie D Girone H 2018-2019
Serie D Girone H 2018-2019
Tempo reale
Tempo reale

Nardò - Fidelis Andria: 0 - 1 | Tempo reale, Formazioni

19° giornata Serie D Girone H 2018-2019

Stadio Comunale Giovanni Paolo II

13 gennaio 2019 ore 14:30
Il Meteo ora sul campo

Arbitro: Maria Sole Ferrieri Caputi
Logo Nardò
0
-
1

Conclusa

Logo Fidelis Andria

Fidelis Andria

55° M. Piperis

Nardò

Logo Nardò
0
55° M. Piperis

Conclusa

15'
30'
45'
60'
75'
90'
Cronaca a cura di: Giorgio Toma
Mostra dettagli:

Il Nardò cade per la seconda volta. Dopo la sconfitta in terra campana contro il Nola per 3-1, il Nardò cade nuovamente tra le mura amiche contro la Fidelis Andria per 1-0. Fa male la sosta al Toro che al rientro (ricordiamo che la prima gara di ritorno non è stata disputata per campo innevato ad Altamura) perde contro la squadra di mister Potenza. Il tecnico neretino Taurino ritrova Molinari e Prinari ma perde Versienti. L’allenatore Potenza fa sedere in panca Siclari e manda in campo Adamo, Stranges e Cristaldi.

Primo tempo bello e pimpante per entrambe le formazioni che cercano in tutti i modi il gol, belle le occasioni di Cristaldi e Kyeremateng. Nella ripresa il Nardò accusa il colpo e subisce il gol del vantaggio con Piperis abile a centrare la porta in area di rigore. Molinari e Arario cercano di pareggiare i conti ma Zinfollino è lesto e devia tutto.

Il Nardò cade in casa e lo fa di misura contro la Fidelis. Ora testa ad Altamura, l’Andria può fare festa per i tre punti ottenuti. 

Dopo sette minuti di recupero termina il match. Vince l'Andria per 0-1. 

90'+7
Arario potrebbe entrare in area ma non lo fa e perde la sfera. Ennesima occasione sfuma sul fondo. 

90'+7
Potrebbero terminare qui le speranze del Nardò. L'Andria continua a giocare e attaccare senza problemi. 

90'+6
Partita in affanno con le due squadre che faticano ad arrivare in porta. Il Nardò fatica a mettere insieme due passaggi consecutivi. 

90'+1
Assegnati 6 minuti di recupero. 

90'
Ammonito Giacinto Zinfollino

90'
L'Andria guadagna un buon calcio di punizione dal limite. 

90'
Ammonito Giuseppe Aquaro per gioco falloso. 

88'
Ammonito Donato De Pascalis per proteste. 

87'
Ammonito Antonio Varriale per proteste. 

86'
E' la prima conclusione nello specchio del secondo tempo del Nardò. 

86'
Arario calcia in porta dalla distanza, la sfera è bloccata da Zinfollino senza grossi problemi. 

82'
Ennesima sostituzione: esce Emanuele Pio Adamo ed entra Vincenzo Carrotta. 

81'
Ammonito Vincenzo Zingaro per fallo volontario. 

79'
Ancora una sostituzione: esce Gianmarco Giglio ed entra Marco Mingiano. cambia la composizione in campo per il Nardò. Si passa al 4-4-2. 

77'
Sostituzione per il Nardò: esce Alessandro Mirarco ed entra Rosario Rizzitano.

77'
Sostituzione per l'Andria: esce Matias Cristaldi ed entra Ivan Bozic.

73'
Con l'ingresso di Arario, l'argentino va a fare l'esterno d'attacco con Molinari punta e Kyeremateng sulla corsia opposta. 

72'
Sostituzione per il Nardò: esce Tiziano Prinari ed entra Cristian Arario.

68'
Prima sostituzione anche per l'Andria: esce Marco Stranges ed entra Antonio Varriale. 

66'
Molinari arpiona un pallone e calcia direttamente in porta. Palla di poco a lato. Occasione. 

63'
Il Toro grazie all'ingresso in campo di Molinari aumenta il peso in avanti, sono tre gli attaccanti a servizio di mister Roberto Taurino. 

60'
Prima sostituzione per il Nardò: esce Gabriele Gigante ed entra Hernan Rodolfo Molinari. Si rivede in campo dopo il lungo infortunio. 

57'
Il gol coglie il Nardò impreparato che cerca in qualche modo una reazione d'orgoglio. 

55'
GGGGOOOLLLL! La Fidelis ci crede e dopo due corner consecutivi, Piperis sblocca il risultato e porta in vantaggio i suoi. 

51'
Difesa della Fidelis un po' in bambola, il Nardò ne approfitta senza essere troppo pericoloso. 

49'
Ammonito Marco Stranges per fallo su De Pascalis.

47'
L'Andria ci prova subito con Cristaldi che scatta sul filo del fuorigioco, entra in area e calcia in porta. La sfera termina alta, ma che occasione per gli ospiti.  

46'
Dopo un primo tempo entusiasmante ricomincia il match. A toccare il primo pallone è l'Andria. 

Dopo quattro minuti di recupero, finisce la prima frazione. 0-0 il risultato fino a questo momento. 

45'+4
Gigante servito da Kyeremateg calcia in porta. Il tiro è debole. 

44'
Sul fronte opposto, Benvenga sbaglia l'appoggio a Zinfollino e rischia l'autotogol. 

44'
Calcio d'angolo di Mirko Bortoletti sulla testa di Cipolletta che incorna bene di testa. Mirarco blocca la sfera. 

41'
Calcio di punizione per il Nardò, si tratta di un corner corto. Bertacchi la mette al centro, nulla di fatto. 

37'
Ammonito Tiziano Prinari per proteste. E' il primo ammonito del match. 

36'
La partita diventa maschia con diversi falli per conto di entrambe le squadre. 

33'
Giornata nuvolosa con circa 7° di temperatura. Presenti circa mille tifosi a supporto del Nardò. 

33'
Pit-stop per il Nardò. Mirarco a colloquio con la panchina che suggerisce di cambiare le scarpe per tenere meglio il terreno. 

30'
L'Andria in attacco prova la conclusione in porta con Piperis che incorna di testa un buon cross dalla destra. Mirarco dice di no e tocca in corner. 

27'
Parte Bertacchi, il suo tiro sfiora l'incrocio dei pali alla destra dell'estremo difensore ospite. 

26'
Punizione al limite dell'area per il Nardò dopo un fallo ai danni di De Pascalis. Bertacchi alla battuta proverà a girarla in porta. 

25'
Kyeremateng va a terra toccato duro. La direttrice di gara fa segno di rialzarsi. 

24'
Nardò pericoloso in più di una occasione, prima ci prova Kyeremateng a sorprendere Zinfollino e dopo con Bolognese che tenta un pallonetto dalla lunga distanza. Risultato inchiodato sullo 0-0. 

21'
Bolognese dopo un batti e ribatti riesce a metterla bassa in area, Forte stoppa la sfera e invoca la calma. 

16'
Benvenga riparte in contropiede cercando la conclusione, Aquaro si impone con il corpo. 

13'
Zingaro tenta la conclusione su uno schema, Bertacchi si immola e dice di no. 

12'
Molto bene il Nardò in questo primo frangente, recupera ottimi palloni a centrocampo dando spazio agli attaccanti granata.  

10'
Pochi minuti più tardi, Kyeremateng ruba una buona sfera, scarta il portiere ospite e conclude a botta sicura. Forte è lesto e devia in corner. Occasione. 

9'
L'Andria si proietta in avanti con Paparusso che calcia in porta, il tiro è però lento e telefonato. Giglio spazza via con sicurezza. Sulla ripartenza Kyeremateng ha la maglio su Benvenga, entra in area e conclude in porta. Zinfollino si distende e fa sua la sfera. 

6'
Fallo ai danni di Kyeremateng che prova a sfuggire alla retroguardia federiciana. La sig.na Ferrieri Caputi interrompe il gioco sulla trequarti campo. 

4'
Avvio di gara abbastanza scintillante per le due compagini che in pochi minuti hanno avuto entrambe le occasioni per il vantaggio. 

3'
Calcio d'angolo per gli ospiti battuto Benvenga, liberato dalla difesa neretina che fa ripartire il Toro in contropiede. Prinari calcia a botta sicura, Zinfollino devia fuori. 

2'
Parte forte l'Andria con Adamo che si incunea in area e arriva alla conclusione. Palla deviata in corner. 

1'
Si comincia. Siamo dentro Nardò - Fidelis Andria. 

1'
Batterà questo calcio di inizio il Nardò che calcerà da sinistra verso destra. L'Andrai invece da destra verso sinistra. 

Le due formazioni fanno il loro ingresso in campo in questo momento. Maglia giallo fluo per il Nardò, consueta maglia blu a strisce bianche per la Fidelis Andria. Saluti iniziali e si comincia. 

Presente una nutrita rappresentanza di supporters di fede federiciana. Un centinaio circa. 

Le due formazioni accelerano la fase di riscaldamento pre partita con i rispettivi preparatori atletici. 

Arrivano in questo momento le formazioni ufficiali. Il Nardò rilancia il rientrante Prinari con Kyeremateng in avanti. Nelle fila della Fidelis invece, si rivede l'ex di turno Benvenga. Siclari siede in panchina. 

Arbitrerà l'incontro la sig.na Maria Sole Ferrieri Caputo di Livorno, con gli assistenti: Marco Orlandi Ferraioli e Marco Croce di Nocera Inferiore. Calcio di inizio fissato alle 14.30.

Stando alle ultime dal campo: il Nardò dovrebbe recuperare Molinari e Prinari, a lungo assenti per infortunio. Tra le fila dei baresi invece, c'è Alex Benvenga, ex difensore neretino. 

Prima della gara di andata, finita 1-1 con gol di Iannini (F.A.) e Versienti (N), le due formazioni non si incontravano dalla stagione 2001-2002 in serie C2. Nella gara di andata, ebbe la maglio il Toro, al "Giovanni Paolo II". Nella sfida di ritorno invece, la Fidelis Andria superò i granata per 3-1. 

Il bilancio è a favore dei neretini con trentuno gare disputate nel corso di questi anni. Quattordici sono gli incontri vinti dal Nardò, cinque i pareggi e dodici le vittorie in favore dell'Andria. 

Per i padroni di casa, invece, sono 25 i punti fatti. Sei le gare vinte, sette le pareggiate e quattro le perse. Sedici i gol fatti e quindici i subiti. 

Sono 26 i punti messi a segno per la Fidelis, frutto di sei gare vinte, otto pareggiate e quattro perse. Diciotto sono i gol messi a segno contro i tredici subiti, vantando la miglior difesa del torneo. 

Il derby tutto pugliese tra Nardò e Fidelis Andria prevede scintille con le due compagini a contendersi una vittoria. Buon cammino per entrambe le formazioni che si ritrovano ad un solo punto di distacco in classifica. 

Il Nardò ritorna a giocare dopo essere stato fermo la scorsa domenica a causa del rinvio della gara con il Team Altamura. Al "Giovanni Paolo II" arriva la Fidelis Andria, reduce dal pareggio interno con  la Gelbison. A dirigere il match l'arbitro Maria Sole Ferrieri Caputi.
Nardò
IN CAMPO (3-5-2)
A. Mirarco 77°
G. Giglio 79°
S. Scipioni
G. Aquaro 90°
D. De Pascalis 88°
G. Gigante 60°
S. Bolognese
G. Bertacchi
N. Sene
T. Prinari 72° 37°
G. Kyeremateng

IN PANCHINA
G. Centonze
G. Cordella
C. Arario 72°
M. Mingiano 79°
H. Molinari 60°
R. Rizzitano 77°
N. Lezzi
Allenatore
Roberto Taurino
Fidelis Andria
IN CAMPO (3-5-2)
G. Zinfollino 90°
F. Forte
D. Paparusso
A. Benvenga
V. Zingaro 81°
M. Piperis 55°
M. Bortoletti
C. Cipolletta
E. Adamo 82°
M. Cristaldi 77°
M. Stranges 68° 49°

IN PANCHINA
A. Varriale 87° 68°
G. Iannini
P. Addario
G. Siclari
L. De Filippo
I. Bozic 77°
E. Manno
D. Porcaro
V. Carrotta 82°
Allenatore
Alessandro Potenza

Logo Nardò

3-5-2

Arbitro: Maria Sole Ferrieri Caputi

Logo Fidelis Andria

3-5-2

Mirarco
Zinfollino
Giglio
Forte
Scipioni
Paparusso
Aquaro
Benvenga
De Pascalis
Zingaro
Gigante
Piperis
Bolognese
Bortoletti
Bertacchi
Cipolletta
Sene
Adamo
Prinari
Cristaldi
Kyeremateng
Stranges

Il grafico rappresenta le formazioni iniziali delle squadre.

Pagelle a cura di: Giorgio Toma

Arbitro
Maria Sole Ferrieri Caputi 4.0
Tanti errori da parte sua. Lascia correre in diverse circostanze. Utilizza poco i cartellini.

Nardò
Allenatore: Roberto Taurino 5.0
Perde l'occasione di rifarsi dopo la sconfitta di Nola. La sua squadra fatica ad arrivare in attacco e creare occasioni.
Alessandro Mirarco (POR):
Gianmarco Giglio (DIF):
Stefano Scipioni (DIF):
Giuseppe Aquaro (DIF):
Donato De Pascalis (DIF):
Gabriele Gigante (CEN):
Simone Bolognese (CEN):
Giorgio Bertacchi (CEN):
Ndiaga Fatou Sene (CEN):
Tiziano Prinari (CEN):
Giovanni Kyeremateng (ATT):
Cristian Arario (CEN):
Marco Mingiano (ATT):
Hernan Rodolfo Molinari (ATT):
Rosario Rizzitano (POR):
Fidelis Andria
Allenatore: Alessandro Potenza 6.5
L'Andria ritrova la via della vittoria e lo fa anche grazie ai suoi dettami tecnico-tattici. Molto bene nella ripresa.
Giacinto Zinfollino (POR): 6.5
Fa il suo senza troppi problemi. Bene sia nelle uscite alte che in quelle basse.
Francesco Forte (DIF): 6.5
Benino in difesa, assieme a Cipolletta e Benvenga guidano la difesa e corrono pochi pericoli.
Daniele Paparusso (DIF): 6.0
Sul lato sinistro crea qualche pericolo, Sene lo regge poco e ha campo aperto. Molto bene sui cross.
Alex Benvenga (DIF): 6.0
E’ l’ex di turno. Gioca in affanno, è abituato alla difesa a tre e si vede. Bene in qualche sua ripartenza.
Vincenzo Zingaro (DIF): 6.0
Si fa vedere in qualche occasione con dei cross interessanti che non sortiscono però l’effetto sperato.
Michele Piperis (CEN): 7.0
Tampona e fa ripartire a centrocampo, sigla il gol del vantaggio con un colpo di testa magistrale.
Mirko Bortoletti (CEN): 6.0
Si destreggia con sicurezza in mezzo al campo, bene in fase di copertura ma anche di possesso.
Ciro Cipolletta (DIF): 6.0
Copre benissimo sia le scorribbande offensive di Molinari che di Kyeremateng. Si va vedere in avanti anche con alcuni colpi di testa interessanti.
Emanuele Pio Adamo (ATT): 6.5
E’ il terzo componente dell’attacco dell’Andria, è anche il più giovane e si vede. Nonostante questo i pericoli creati sono tanti.
Matias Cristaldi (ATT): 6.5
Si fa vedere in avanti, sulla corsia di competenza trova Giglio a contrasto. Offre ottimi spunti ma nulla di più.
Marco Stranges (ATT): 6.0
Serve l’assist del gol del vantaggio, buone le sue giocate e i tiri dalla distanza. Peccato per la conclusione della prima frazione.
Antonio Varriale (ATT): 6.0
Entra in corso d’opera e da una mano importante ai suoi.
Ivan Bozic (CEN): s.v.
Vincenzo Carrotta (CEN): s.v.

Il Nardò cade per la seconda volta. Dopo la sconfitta in terra campana contro il Nola per 3-1, il Nardò cade nuovamente tra le mura amiche contro la Fidelis Andria per 1-0. Fa male la sosta al Toro che al rientro (ricordiamo che la prima gara di ritorno non è stata disputata per campo innevato ad Altamura) perde contro la squadra di mister Potenza. Il tecnico neretino Taurino ritrova Molinari e Prinari ma perde Versienti. L’allenatore Potenza fa sedere in panca Siclari e manda in campo Adamo, Stranges e Cristaldi.

Primo tempo bello e pimpante per entrambe le formazioni che cercano in tutti i modi il gol, belle le occasioni di Cristaldi e Kyeremateng. Nella ripresa il Nardò accusa il colpo e subisce il gol del vantaggio con Piperis abile a centrare la porta in area di rigore. Molinari e Arario cercano di pareggiare i conti ma Zinfollino è lesto e devia tutto.

Il Nardò cade in casa e lo fa di misura contro la Fidelis. Ora testa ad Altamura, l’Andria può fare festa per i tre punti ottenuti. 

-
Possesso palla
-
-
Tiri totali
1
-
Tiri specchio
1
-
Tiri respinti
-
-
Legni
-
-
Corner
2
-
Falli
-
-
Fuorigioco
-
3
Ammoniti
3
-
Espulsi
-

Nardò-Fidelis Andria 0-1

MARCATORI: 55' Piperis (F).
NARDO (3-5-2): Mirarco (77' Rizzitano ) ; Giglio (79' Mingiano ) , Scipioni , Aquaro ; De Pascalis , Gigante (60' Molinari ) , Bolognese , Bertacchi , Sene ; Prinari (72' Arario ) , Kyeremateng .
A disposizione: Centonze, Cordella, Lezzi.
Allenatore: Roberto Taurino 5.
FIDELIS-ANDRIA (3-5-2): Zinfollino 6,5; Forte 6,5, Paparusso 6, Benvenga 6; Zingaro 6, Piperis 7, Bortoletti 6, Cipolletta 6, Adamo 6,5 (82' Carrotta sv) ; Cristaldi 6,5 (77' Bozic sv) , Stranges 6 (68' Varriale 6) .
A disposizione: Iannini, Addario , Siclari, De Filippo, Manno, Porcaro.
Allenatore: Alessandro Potenza 6,5.
ARBITRO: Maria Sole Ferrieri Caputi 4
NOTE: nessuna
AMMONITI: 37' Prinari (N); 49' Stranges (F); 81' Zingaro (F); 87' Varriale (F); 88' De Pascalis (N); 90' Aquaro (N); 90' Zinfollino (F).
ESPULSI: nessuno.
ANGOLI: 0-2.
RECUPERO: pt 0, st 0