Serie D Girone H 2018-2019
Serie D Girone H 2018-2019
Tempo reale
Tempo reale

Bitonto - Nardò: 1 - 1 | Tempo reale, Formazioni

11° giornata Serie D Girone H 2018-2019

Stadio Città degli Ulivi

18 novembre 2018 ore 14:30
Il Meteo ora sul campo

Arbitro: Luca Bergamin

Bitonto

74° C. Patierno

Logo Bitonto
1
-
1

Conclusa

Logo Nardò

Nardò

53° G. Kyeremateng
74° C. Patierno

Nardò

Logo Nardò
1
53° G. Kyeremateng

Conclusa

15'
30'
45'
60'
75'
90'
Cronaca a cura di: Giorgio Toma
Mostra dettagli:

Il big match di serie D, girone H, tra Bitonto e Nardò termina con un pareggio per 1-1. La terribile squadra che non ti aspetti, vale a dire il Bitonto autore di una cavalcata incredibile, contro i ragazzini terribili del Nardò che da un momento all’altro si sono ritrovati in cima alla classifica. Mister Massimo Pizzulli ritrova i suoi uomini migliori, rinuncia a Patierno, inizialmente in panca e lancia in campo il trio Turitto, Picci, Lavopa. Il tecnico neretino Taurino deve rinunciare alla sua punta di diamante, Molinari e Prinari e scende in campo con Cordella e Kyeremateng. La sfida fin dai primi minuti è entusiasmante, il Nardò prova a costruire ma si scontra con una ottima difesa bitontina. I padroni di casa sono più prolifici e cercano al via del gol, ma Mirarco è super. La prima frazione termina sullo 0-0. Nella ripresa il Nardò parte col piede sull’acceleratore e la 53’ trova il gol. Kyeremanteg scappa alla retroguardia neroverde, si libera dell’estremo difensore di casa e va in gol. Partita tranquilla? Nemmeno per sogno. Il Bitonto cerca una reazione d’orgoglio e trova prima l’espulsione ai danni dello stesso autore del gol e successivamente conquista un calcio di rigore poi trasformato dall’ex di turno Patierno. Il finale è un assedio da parte dei padroni di casa, il Nardò però fa buona guardia e mantiene il risultato. Termina 1-1. 

Finisce qui la sfida tra Bitonto e Nardò. 1-1 il finale. 

90'+4
Dopo una serie di batti e ribatti, il tiro di Zaccaria termina alto sopra la traversa. I padroni di casa continuano imperterriti la ricerca del gol vantaggio. 

90'
Concessi 5 minuti di recupero. 

89'
Turitto si ritrova il pallone tra i piedi e calcia in porta. Aquaro è lesto e mura il tiro dell'attaccante ex granata. 

88'
Pochi minuti a disposizione per entrambe le squadre per cercare il gol vittoria e per conquistare altri tre punti vitali per il proseguo. 

86'
Cambia tatticamente il gioco del Nardò. Mister Taurino passa al 4-4-1. 

86'
Il tecnico Pizzulli ricorre alle sostituzioni: esce Andrea Montanaro ed entra Michele Terrevoli.

84'
Sostituzione per il Nardò: esce Giorgio Bertacchi ed entra Gaetano Palmisano. 

83'
Cappellari la mette al centro per Patierno che stoppa di petto e calcia col destro. Sfera che termina nella mani di Mirarco. Conclusione senza troppe pretese. 

81'
Il Bitonto alza il baricentro della squadra e attacca con continuità alla ricerca del vantaggio. Picci in area calcia forte, ancora Mirarco fa miracoli. 

80'
Turitto si divora il gol del vantaggio. Mirarco con il piede è miracoloso e salva il risultato. Occasione sprecata per i padroni di casa. 

78'
Il Bitonto è sempre andato in gol tra le mura del "Città degli Ulivi" e anche questa volta non mentisce la statistica. 

74'
GGGGOOOOLLL!! L'ex Patierno alla battuta di questo penalty non sbaglia. L'attaccante barese pareggia i conti. Palla da una parte, portiere dall'altra. Tutto da rifare per il Nardò. 

73'
Messo giù Patierno in area granata. Calcio di rigore per il Bitonto. 

72'
Il Bitonto ci crede e con tutte le sue forze vuole arrivare al gol ma la difesa neretina fino a questo momento è magistrale. 

72'
Espulso un dirigente direttamente dalla panchina del Nardò per proteste. 

71'
Altra sostituzione per il Bitonto: esce Daniele Fiorentino ed entra Fabio Padulano. 

70'
Dagli sviluppi del corner, Patierno calcia in porta ma viene murato dalla difesa neretina. 

70'
Patierno servito da Biason prova a crossare al centro. Giglio è bravo e devia in corner. 

69'
Aquaro prova a metterci il piede su cross di Bolognese. Palla troppo veloce. Altro pericolo per il Bitonto. 

68'
Ammonito Giovanni Montrone per il Bitonto. 

67'
Patierno scappa via e calcia in porta andando in gol. Il direttore di gara però segnala un fuorigioco su assistenza del primo guardalinee. 

66'
Patierno recupera la sfera e crossa a centro. La sfera arriva sul secondo palo dove c'è Turitto. Aquaro è lesto e sventa il pericolo di testa. 

64'
Ammonito Daniele Fiorentino per fallo su Gabriele Gigante. 

63'
Il Toro è in vantaggio ma è in dieci uomini. Mister Taurino dovrà trovare una soluzione a livello tecnico-tattico pur di mantenere il risultato. 

61'
Cartellino rosso per Giovanni Kyeremateng per fallo di reazione su Montrone. Episodio dubbio. 

60'
Sostituzione per il Bitonto: esce Vito Lavopa ed entra Cosimo Patierno. L'avevamo chiamato poco fa. 

59'
Lavopa dopo una serie di batti d ribatti prova a sorprendere Mirarco. Dai trenta metri esplode il destro. Il portiere neretino devia la sfera. 

58'
Mister Pizzulli prepara l'artiglieria pesente. Pronto ad entrare Patierno. 

57'
Il Bitonto batte un corner interessante. Biason la mette al centro. La sfera viene conquistata da Turitto il quale serve D'Angelo. Palla fuori. 

57'
Sostituzione per il Bitonto: esce Andrea D'Antonio ed entra Giacomo Zaccaria. 

56'
Ammonito Alex Benvenga

56'
D'Antonio va a terra. Infortunio per il calciatore bitontino. Pronta la sostituzione. 

55'
Picci servito da Fiorentino calcia in porta e conquista un buon calcio d'angolo. 

54'
La difesa neretina conquista un buon pallone e serve in avanti Kyeremateng che scappa sul filo del fuorigioco, in velocità supera l'estremo difensore di casa e deposita in rete. Nel momento migliore il Nardò va in gol. 

53'
GGGGOOOOOLLLLL!!! Giovanni Kyeremateng scavalca Figliolia. 

51'
Seconda ammonizione nelle fila del Nardò. Ammonito Nicola Lezzi. 

50'
Bolognese scappa alla retroguardia bitontina, e serve Versienti che la mette al centro. Montrone respinge sotto i piedi di Bolognese che calcia in porta. Figlilia è lesto e in uscita blocca la sfera. 

48'
Parte forte il Nardò che cerca la via del gol con Kyeremateng servito da Bertacchi. La difesa di casa libera ottimamente. 

46'
Partiti! Batte questo secondo tempo il Nardò con Cordella. 

Bitonto vicinissimo in più occasione al gol, Nardò prova a dire la sua ma la difesa dei padroni di casa è molto attenta e libera ogni pericolo. Il parziale al termine della prima frazione è di 0-0. 

Dopo un minuto di recupero termina la prima frazione di questa sfida entusiasmante. 

45'+1
E' ancora il Bitonto a fare la voce grossa e conquista un buon calcio di punizione dai venticinque metri. Fiorentino calcia sopra la barriera. 

45'
D'Angelo la mette in mezzo, Benvenga però anticipa Picci pronto a calciare in porta. Occasione.  

45'
Continua l'assedio del Bitonto, Biason serve Paradiso che con un tiro cross prova a sorprendere ancora Mirarco che è lesto e blocca la sfera. 

44'
Il Bitonto si rende pericoloso sul finire di frazione con Biason che va alla conclusione, Mirarco però fa buona guardia. 

43'
Calcio d'angolo per i padroni di casa. Daniele Fiorentino serve Paradiso che tenta il cross. La difesa neretina libera. 

39'
Prima sostituzione per il Nardò: esce Ndiaga Fatou Sene ed entra Nicola Lezzi. Tatticamente tutto rimane invariato. 

36'
Dagli sviluppi del corner D'Angelo tenta la conclusione dalla distanza, la sfera si impenna. Nulla di fatto. 

36'
Calcio di punizione sul fronte opposto. Picci sistema il pallone e calcia direttamente in porta. Mirarco c'è e col pugno devia in corner. Pericolo. 

34'
Il Nardò conquista un buon calcio di punizione dalla lunga distanza. Sulla sfera Bertacchi e Bolognese. Il bergamasco tocca per il giovane neretino che crossa al centro. Figliola anticipa tutti. 

32'
Mezz'ora del primo tempo. Più Bitonto che Nardò in questi ultimi minuti. La squadra di Pizzulli cerca in tutti i modi di andare in gol. La difesa neretina fa però buona guardia. 

28'
Cordella scappa via e conquista un corner. Bertacchi la mette dentro a giro, nulla di fatto. 

27'
Match affrontato a viso aperto da entrambe le squadre. Emozioni continue. 

27'
Sul fronte opposto, ancora Turitto cerca la conclusione ma non inquadra lo specchio. 

26'
Cordella prova a ripartire in contropiede ma d'Angelo è lesto e in tackle ferma tutto. 

24'
Dopo un buon avvio dei granata, i bitontini provano a fare la voce grossa attaccando con continuità gli spazi. 

23'
Calcio d'angolo per i padroni di casa. Fiorentino la mette al centro, Montrone impatta di testa ma non inquadra lo specchio. 

22'

Picci al limite dell'area scambia corto con Turitto il quale si accentra ne dribbla due e calcia in porta. Mirarco è attento e devia col piede. Grande occasione per i padroni di casa. 

20'
Lavopa prova a scappare alla retroguardia neretina ma Sene è lesto e commette fallo. Ammonito. 

17'
Montrone prova a lanciare su Lavopa. Benvenga capisce tutto e libera in rimessa laterale. Buon la chiusura del difensore neretino. 

14'
Il Bitonto conquista un buon corner. Il cross di Fiorentino termina al centro, ma il direttore di gara fischia un fallo in attacco. 

13'
Versienti si accentra e serve Kyeremateng che spalle alla porta stoppa una buon pallone ma non ha il tempo e lo spazia per girarsi. Occasione sprecata. 

11'
Picci lanciato dalle retrovie, prova a sorprendere l'estremo difensore neretino che in uscita fa sua la sfera. 

11'
Il Bitonto prova a salire in cattedra. Biason serve per vie centrali Picci che controlla di testa e prova a concludere. Aquaro è attento e libera di testa. 

7'
Piccolo problema visivo per Versienti . Staff sanitario in campo. 

6'
Calcio d'angolo per il Nardò. Bertacchi la mette in mezzo, l'estremo difensore di casa respinge via. Attacco sventato. 

6'
Fallo conquistato dal Nardò sul fronte destro. Bolognese tenta un tiro-cross che chiama Figliola agli stroardinari. Corner.  

3'
Bertacchi prova a servire Gigante, ma c'è un malinteso tra i due. Figliola fa sua la sfera e riparte. 

2'
I granata che fanno girare il pallone e il Bitonto che prova a contenere gli attacchi avversari. 

2'
Unico diffidato della sfida Giorgio Bertacchi. 

1'
Partiti! Tocca il primo pallone Il Bitonto con Antonio Giulio Picci.

I padroni di casa attaccheranno da destra verso sinistra, al contrario del Nardò che attaccherà da sinistra verso destra. 

Pronti a scambiarsi i saluti i protagonisti del match. 

Le squadre fanno adesso ingresso sul terreno di gioco. Bitonto in maglia verde con strisce nere, Nardò in consueta casacca giallo fluo. 

Cielo nuvoloso sul "Città degli Ulivi" temperatura sui 10°. 

Esodo di neretini a Bitonto per questo big-match di giornata. Presenti circa duecento supporters granata. 

Un quarto d'ora circa all'inizio della sfida e il "Città degli Ulivi" si va via via riempiendo. Le due formazioni intensificano il riscaldamento prima di indossare la casacca ufficiale di gara. 

Per il Nardò solito 3-5-2 con la consueta coppia d'attacco che ben sta facendo fino a questo momento vale a dire Kyeremateng e Cordella. Mister Taurino conferma lo stesso undici che ha vinto nell'ultimo match casalingo contro il Sorrento. 

Ci sono le formazioni ufficiali, il Bitonto manca in campo tre ex calciatori del Nardò, Montrone, Fiorentino e Turitto, quest'ultimo è fiancheggiato da bomber Picci e Lavopa. 

Striscia positiva di risultati per entrambe le squadre. I padroni di casa vengono da un pareggio ad Andria e una vittoria tra le mura amiche contro i cugini dell'Altamura. Gli ospiti invece, vengono da tre vittorie di fila, rispettivamente contro Sorrento, Pomigliano e Francavilla in Sinni. 

La sfida di oggi sarà arbitrata dal sig. Luca Bergamin di Castelfranco Veneto, coadiuvato dai sigg. Matteo Poso di Milano e Edoardo Salvatori di Tivoli. 

Altra curiosità: a Bitonto, per cinque volte la squadra di casa è stata battuta dal Nardò, tre sono stati i pareggi e quattro invece le vittorie per i neroverdi. 

L'ultima volta che i baresi hanno incontrato i salentini risale alla stagione 2014-2015 nel campionato di Eccellenza Pugliese. Sia nella sfida di andata giocata al "Giovanni Paolo II" di Nardò che il ritorno al "Città degli Ulivi" di Bitonto, i granata ebbero la meglio e la spuntarono. 

Sono 16 i gol fatti dai padroni di casa al cospetto degli 11 siglati dal Nardò in questo campionato. 

La classifica fino a questo momento recita: Nardò 17 punti, Bitonto 16. Per le statistiche i granata hanno una delle difese meno battute del girone H. 

Si gioca alle 14.30 allo stadio "Città degli Ulivi" di Bitonto. Match attesissimo per i tifosi di entrambe le squadre. 

Quello tra Bitonto e Nardò è un match che si prevede interessante. La squadra granata ha vinto nel turno infrasettimanale contro il Sorrento per 2-0, mentre il Bitonto ha rimediato un pareggio a reti bianche con la Fidelis Andria. La gara del "Città degli Ulivi" in programma alle 14:30 sarà arbitrata dal signor Luca Bergamin.
Bitonto
IN CAMPO (4-3-3)
A. Figliola
M. Cappellari
F. D'Angelo
G. Montrone 68°
A. Montanaro 86°
C. Biason
D. Fiorentino 71° 64°
A. D'Antonio 57°
V. Lavopa 60°
G. Picci
O. Turitto

IN PANCHINA
V. Vitucci
V. Di Bari
P. Camporeale
F. Faccini
F. Padulano 71°
C. Patierno 60° 74°
N. De Santis
G. Zaccaria 57°
M. Terrevoli 86°
Allenatore
Massimo Pizzulli
Nardò
IN CAMPO (3-5-2)
A. Mirarco
A. Benvenga 56°
G. Aquaro
G. Giglio
N. Sene 20° 39°
G. Bertacchi 84°
S. Bolognese
G. Gigante
L. Versienti
G. Cordella
G. Kyeremateng 53° 61°

IN PANCHINA
R. Rizzitano
D. De Pascalis
S. Muci
G. Centonze
N. Lezzi 51° 39°
O. Greco
D. Manisi
G. Palmisano 84°
Allenatore
Roberto Taurino

Logo Bitonto

4-3-3

Arbitro: Luca Bergamin

Logo Nardò

3-5-2

Figliola
Mirarco
Cappellari
Benvenga
D'Angelo
Aquaro
Montrone
Giglio
Montanaro
Sene
Biason
Bertacchi
Fiorentino
Bolognese
D'Antonio
Gigante
Lavopa
Versienti
Picci
Cordella
Turitto
Kyeremateng

Il grafico rappresenta le formazioni iniziali delle squadre.

Pagelle a cura di: Giorgio Toma

Arbitro
Luca Bergamin 5.0
Perde in più volte il pallino del gioco. Concede un'espulsione alquanto dubbia ai danni di Kyeremateng.

Bitonto
Allenatore: Massimo Pizzulli 6.0
Ha cercato in tutti i modi di trovare il vantaggio, sopratutto nei minuti finali, andando a giocare addirittura col 4-2-4. Peccato per il risultato.
Antonio Figliola (POR): 6.0
Mai impegnato seriamente, il gol subito è in concorso di colpa con la difesa.
Michele Cappellari (DIF): 6.0
Copre e difende bene sulla corsia di competenza. Sgomita con Kyeremateng e Versienti.
Francesco D'Angelo (DIF): 6.5
Fa buona guardia insieme al compagno di reparto, peccato per il gol.
Giovanni Montrone (DIF): 6.5
Difensore molto duttile e molto bravo nelle chiusure. Utile alla causa.
Andrea Montanaro (DIF): 6.0
Si fa vedere con qualche cross interessante.
Carlos Biason (CEN): 6.5
Esperienza al servizio della squadra. Tampona e fa ripartire i suoi.
Daniele Fiorentino (CEN): 6.5
E' un mastino a centrocampo. Ringhia ma non morde.
Andrea D'Antonio (CEN): 5.5
Esterno di centrocampo bravo in fase di copertura e in fase d'attacco. Poteva dare di più.
Vito Lavopa (CEN): 6.0
Da un calciatore del suo calibro ci si aspetta di più. Qualcosa non è funzionato.
Giulio Antonio Picci (ATT): 5.5
Il bomber non brilla a dovere. Tanta esperienza per lui, ma tanto altro lavoro da fare.
Onofrio Turitto (CEN): 6.5
Il Nardò lo aveva lasciato under, è diventato un attaccante molto forte e molto duttile. Peccato per il gol.
Fabio Padulano (ATT): 6.0
Di stima.
Cosimo Patierno (ATT): 6.5
Uno degli ex di turno fa male al Nardò. Si prende la responsabilità di calciare un rigore e fa centro.
Giacomo Zaccaria (CEN): 6.0
Buone le sue sgroppate in mezzo al campo.
Michele Terrevoli (DIF): 6.0
Prova a dare manforte ai suoi con delle buone chiusure.
Nardò
Allenatore: Roberto Taurino 6.5
Ottiene il quarto risultato utile consecutivo. Dopo le ultime tre vittorie, arriva un pareggio bello quanto utile.
Alessandro Mirarco (POR): 7.0
Salva la porta in più circostanze mettendoci le mani o i piedi. Peccato per il gol subito su calcio di rigore.
Alex Benvenga (DIF): 6.5
Altra prova magistrale per il difensore neretino che sta tornando a ottimi livelli.
Giuseppe Aquaro (DIF): 6.5
Chiude e fa ripartire la sua squadra. Esperienza a vendere.
Gianmarco Giglio (DIF): 6.0
Bravo anche in questa circostanza. Il giovane difensore è cresciuto parecchio e ben sta facendo con la fiducia del mister.
Ndiaga Fatou Sene (CEN): 5.0
Si becca un giallo e mister Taurino opta per una sostituzione in suo favore.
Giorgio Bertacchi (CEN): 6.5
Tanta creatività e tanto altruismo. Anche lui gioca ad altissimi livelli.
Simone Bolognese (CEN): 6.0
Fa la sua onesta partita senza infamia e senza lode.
Gabriele Gigante (CEN): 6.0
Buona prestazione anche per lui che si è fatto trovare subito pronto.
Leandro Versienti (CEN): 6.0
Tanta corsa e sacrificio ma oggi non ha giocato ai suoi soliti ritmi. Tre gare in sette giorni, si fanno sentire.
Giovanni Cordella (ATT): 6.0
Corre e crea tanto ma non va in gol. Buona comunque la sua prestazione.
Giovanni Kyeremateng (ATT): 5.0
Realizza il gol del vantaggio ma poi si fa clamorosamente espellere per fallo di reazione.
Nicola Lezzi (CEN): 6.0
Corsa e sacrificio per lui.
Gaetano Palmisano (CEN): 6.0
Di stima.

Il big match di serie D, girone H, tra Bitonto e Nardò termina con un pareggio per 1-1. La terribile squadra che non ti aspetti, vale a dire il Bitonto autore di una cavalcata incredibile, contro i ragazzini terribili del Nardò che da un momento all’altro si sono ritrovati in cima alla classifica. Mister Massimo Pizzulli ritrova i suoi uomini migliori, rinuncia a Patierno, inizialmente in panca e lancia in campo il trio Turitto, Picci, Lavopa. Il tecnico neretino Taurino deve rinunciare alla sua punta di diamante, Molinari e Prinari e scende in campo con Cordella e Kyeremateng. La sfida fin dai primi minuti è entusiasmante, il Nardò prova a costruire ma si scontra con una ottima difesa bitontina. I padroni di casa sono più prolifici e cercano al via del gol, ma Mirarco è super. La prima frazione termina sullo 0-0. Nella ripresa il Nardò parte col piede sull’acceleratore e la 53’ trova il gol. Kyeremanteg scappa alla retroguardia neroverde, si libera dell’estremo difensore di casa e va in gol. Partita tranquilla? Nemmeno per sogno. Il Bitonto cerca una reazione d’orgoglio e trova prima l’espulsione ai danni dello stesso autore del gol e successivamente conquista un calcio di rigore poi trasformato dall’ex di turno Patierno. Il finale è un assedio da parte dei padroni di casa, il Nardò però fa buona guardia e mantiene il risultato. Termina 1-1. 

-
Possesso palla
-
1
Tiri totali
1
1
Tiri specchio
1
-
Tiri respinti
-
-
Legni
-
7
Corner
2
-
Falli
-
-
Fuorigioco
-
2
Ammoniti
2
-
Espulsi
1

Bitonto-Nardò 1-1

MARCATORI: 53' Kyeremateng (N), 74' Patierno (B).
BITONTO (4-3-3): Figliola 6; Cappellari 6, D'Angelo 6,5, Montrone 6,5, Montanaro 6 (86' Terrevoli 6) ; Biason 6,5, Fiorentino 6,5 (71' Padulano 6) , D'Antonio 5,5 (57' Zaccaria 6) ; Lavopa 6 (60' Patierno 6,5) , Picci 5,5, Turitto 6,5.
A disposizione: Vitucci, Di Bari, Camporeale, Faccini, De Santis.
Allenatore: Massimo Pizzulli 6.
NARDO (3-5-2): Mirarco 7; Benvenga 6,5, Aquaro 6,5, Giglio 6; Sene 5 (39' Lezzi 6) , Bertacchi 6,5 (84' Palmisano 6) , Bolognese 6, Gigante 6, Versienti 6; Cordella 6, Kyeremateng 5.
A disposizione: Rizzitano, De Pascalis, Muci, Centonze, Greco, Manisi.
Allenatore: Roberto Taurino 6,5.
ARBITRO: Luca Bergamin 5
NOTE: nessuna
AMMONITI: 20' Sene (N); 51' Lezzi (N); 56' Benvenga (N); 64' Fiorentino (B); 68' Montrone (B).
ESPULSI: 61' Kyeremateng (N).
ANGOLI: 7-2.
RECUPERO: pt 0, st 0