Serie A 2020-2021
Serie A 2020-2021
Tempo reale
Tempo reale

Udinese - Juventus: 1 - 2 | Tempo reale, Formazioni

34° giornata Serie A 2020-2021

Stadio Dacia Arena

2 maggio 2021 ore 18:00
Il Meteo ora sul campo

Arbitro: Daniele Chiffi

Udinese

11° N. Lucero Molina

Logo Udinese
1
-
2

Conclusa

Logo Juventus

Juventus

83° D. Cristiano Ronaldo (Rig.)
90° +1 D. Cristiano Ronaldo
11° N. Lucero Molina
83° D. Cristiano Ronaldo (Rig.)
90° +1 D. Cristiano Ronaldo

Conclusa

15'
30'
45'
60'
75'
90'
Cronaca a cura di: Andrea Aliota
Mostra dettagli:

Stasera potrete trovare le pagelle, un saluto per ora da parte di Andrea Aliota.

FINISCE QUI!!!!!!!

La Juventus espugna la Dacia Arena con 2 goal di CR7 negli ultimi 5 minuti di partita, dopo che l'Udinese ha dominato la partita a livello tattico e mentale.

Punti importanti per la Champions, ma Juventus che deve cambiare marcia se vuole ottenere la qualificazione.

Udinese tradita da De Paul negli ultimi minuti dopo che aveva giocato una partita sontuosa

90'+5
partita che lentamente volge al termine con dei timidi tentativi friulani..

90'+4
Juve che mantiene il possesso e cerca di far passare secondi preziosi

90'+3
Owejan rileva Molina nell'Udinese

90'+1
5 minuti di recupero!

90'+1
CR7 raddoppia, gran giocata di Rabiot che salta secco Molina e crossa per il portoghese che di testa manda in porta palla e Scuffet

88'
Juve che tenta il forcing finale per sperare in una vittoria che significherebbe molto nella corsa Champions!

86'
Escono Cuadrado e McKennie

86'
Risponde Pirlo, entrano Rabiot e Correia (al suo esordio assoluto in Serie A)

85'
Cambio per l'Udinese, entra Samir al posto di Bonifazi

84'

GOALLLLL!!!! E' TORNATO CR7!!!

Sicuro dal dischetto, il portoghese riporta il risultato in parità

83'
Gol su rigore di Dos Santos Aveiro Cristiano Ronaldo

83'

CALCIO DI RIGORE PER LA JUVE!!!!

Palla che passa a lato della barriera, De Paul apre il braccio e impatta il pallone. Ammonito l'argentino

82'
CR7 sul pallone..

81'
prima ripartenza con tanto spazio per la Juventus, Morata taglia il campo e serve Cuadrado che entra in area e perde l'attimo, indietreggiando fino ai 30 metri dove trova una punizione

78'
ennesimo fallo su De Paul in ripartenza, questa volta è Kulusevski a fermare l'argentino in maniera irregolare

76'
per particolare si intendeva che il gesto tecnico non era pulito ma nonostante questo è riuscito a impattare il pallone

75'
rovesciata particolare di Bonifazi che nella conclusione si fa anche male

74'
subito grintoso Forestieri che recupera palla e sullo sviluppo del contropiede è lui stesso a procurarsi il secondo corner per i friulani

74'
tantissimi errori tecnici nella Juve, partendo da Morata e arrivando a un Cristiano Ronaldo veramente spento, appannato e fuori dal gioco

73'

Primo cambio dell'Udinese con Forestieri che rileva Arslan.

Cambio particolare e piuttosto offensivo di Gotti, che evidentemente ha capito che in campo aperto ha delle occasioni e vorrebbe provare a sfruttarle maggiormente rispetto all'inizio del secondo tempo

71'
20 minuti al termine, Juventus che non sembra rivelarsi mai pericolosa anche se in costante pressione nell'area avversaria

67'
Ennesima partita sontuosa di Rodrigo De Paul

67'
Stryger Larsen!!!! Riceve un rimpallo tra Danilo e Arslan, si accentra e a giro sfiora l'incrocio dei pali

66'
E' il momento di Morata, che rileva Dybala

66'
Juve che lascia tantissimi spazi centrali in contropiede, con un centrocampo che fatica ad accorciare

62'
spavento Juventus con un rimpallo che lascia la palla nell'area piccola, Sandro allontana corto sui piedi di Pereyra che sbuccia il tiro e manda fuori lentamente

62'
Udinese che chiude un attimo la juve nella sua area di rigore e libera Bonucci in calcio d'angolo. Primo corner per i friulani

60'
Si iscrive al tiro anche CR7 che dai 30 metri salta secco Wallace ma calcia centrale

59'
ecco il primo cambio, Bernardeschi-Kulusevski

58'
Pronto il primo cambio per la Juventus, Kulusevski pronto a rilevare Bernardeschi

56'
Sale la pressione della Juve, Ronaldo imbuca per Dybala che si fa murare in angolo da Nuytinck

55'
Ammonito Roberto Pereyra per aver alzato la gamba troppo vicina alla testa di Cuadrado

55'
Ronaldo prova l'azione personale e fotografa la sua partita e il suo momento di forma. Rientra su Larsen e col mancino defilato manda in rimessa laterale...

53'

Grande occasione per Arslan!!!

Molina la mette sui piedi di Okaka che a centro area protegge e scarica su Arslan, salta sul primo controllo Bentancur e di mancino da dentro l'area mette fuori di poco

52'
Bell'azione in costruzione bassa dell'Udinese con il triangolo Molina Pereyra De Paul che manda quest'ultimo a crossare indisturbato ma Alex Sandro salta più in alto di Okaka e salva la Juventus

49'
Ronaldo ancora fuori dal gioco, serve che si accenda per ritornare in partita

49'
Primo recupero palla dell'Udinese nel secondo tempo con De Paul che dalla distanza calcia addosso a Pereyra

46'
incomincia il secondo tempo, momentaneamente nessun cambio per entrambe le squadre

Morata intensifica il riscaldamento, vediamo se entrerà subito e chi sarà richiamato in panchina da mister Pirlo.

Juventus che manca di attenzione e precisione, andata subito in svantaggio e essendosi trovata in una situazione che potrebbe aver minato la lucidità degli ospiti. Udinese che dal canto suo sta giocando la partita preparata interpretandola nel miglior modo possibile.

Attendiamo che Pirlo faccia le sue prime mosse per rompere il catino friulano, mentre Gotti probabilmente continuerà con gli stessi giocatori che han giocato un ottimo primo tempo.

A tra poco!

FINISCE IL PRIMO TEMPO!

Senza alcun recupero.

45'
ennesimo errore di misura di Bentancur che manda lunghissima una punizione dai 30 metri da mettere in area, poteva risultare molto più pericolosa

45'
primo giallo della partita per Arslan che di nuovo atterra Cuadrado e questa volta Chiffi non lo perdona

43'
Pereyra riceve un fallo da Danilo che permette ai friulani di rifiatare dopo un'azione di cross e contro-cross della Juventus che sta seriamente mettendo pressione in area

41'
Juventus che ora ha costretto definitivamente l'Udinese nella propria metàcampo, conquistando con Bernardeschi l'ennesimo corner

39'
Si è acceso di Dybala che costringe Wallace all'ennesimo fallo dopo una serpentina meravigliosa

38'

scompiglio in area Udinese sugli sviluppi di una punizione dalla trequarti!!

Scuffet esce, consegna la palla a De Ligt che calcia addosso a Ronaldo, gli ritorna e salta l'uomo in pressione mettendo il cross che finisce ancora su Ronaldo in anticipo su Scuffet.. palla che finisce alta

34'
la Juventus sta velocizzando la sua manovra e Scuffet compie il primo intervento, abbastanza ordinario, della sua partita dopo un tiro sporcato di Dybala

31'
partita che si è accesa dopo l'errore di McKennie, ora Juve più aggressiva che alza l'intensità della pressione

28'

occasione McKennie sugli sviluppi del corner !!!!!

Palla dentro di Dybala e terzo tempo perfetto dell'americano che di testa manda fuori da posizione centralissima

28'
primo tiro della Juventus con Bentancur che servito da Cuadrado calcia di sinistro e viene sporcato in angolo da Bonifazi

26'
Ancora un pò fuori dalla partita Ronaldo e Dybala, a differenza di De Paul che è bello tonico e assieme a Pereyra si sta caricando l'Udinese sulle spalle

24'
fatica la Juve a trovare spazi, emblema una giocata di Dybala che non può far altro che trascinarsi la palla sul fondo

22'
trama della partita che si sta stabilizzando secondo le previsioni, Juve con il baricentro alto e Udinese, anche forte del vantaggio, ad attendere le mosse dei bianconeri (oggi in casacca arancione)

20'
Udinese aggressivo, come nell'ultima azione che sulla bandierina si trova Alex Sandro che viene triplicato ferocemente per un recupero palla molto spettacolare per forza e intensità

19'
sugli sviluppi della punizione c'è un lancio per Okaka che sbraccia su Bonucci, per Chiffi è fallo

18'
protesta De Paul per una possibile sanzione a McKennie, che entra a gamba tesa su Molina in una palla mezza e mezza

16'
Brutta botta alla testa per De Ligt che va a scontrarsi con Scuffet sugli sviluppi della punizione. Contatto ovviamente non falloso e qualche secondo di apprensione per le condizioni del difensore olandese.

15'
Brutta palla persa di Arslan che manda Cuadrado in contropiede, lo rimonta e commette un fallo che evita guai peggiori. Molto discutibile la decisione di Chiffi di non assegnare il giallo.

13'
Juventus che prova una reazione di nervi, ma deve rimanere concentrata e non rischiare di subire la partita, da parte di un Udinese furba, attenta e sopratutto con la testa sgombra

11'

GOAAALLL DELL'UDINESE!!!!!

Distrazione incredibile della difesa della Juventus. De Paul conquista una punizione dal limite, con la squadra torinese distratta batte velocemente sui piedi di Molina che da buona posizione in area di rigore non perdona Sczesnzy.

9'
Juve che sembra prendere il sopravvento nella partita per stabilizzarsi nella metà campo friulana, senza ancora rendersi pericolosa

9'
primo angolo per la Juve, ma lo schema a 3 sulla bandierina non funziona

7'
buona discesa di Stryger Larsen che si accentra e tira forte ma centrale, blocca facile Sczesnzy.

6'
qualche errore tecnico nella primissima fase di gara, con Dybala e Bentancur che si dimostrano stranamente imprecisi in giocate semplici

4'
prima fase di studio all'interno della partita, con entrambe le squadre che appena entrano in possesso cercano linee prevalentemente orizzontali

1'

COMINCIA LA PARTITA!

Primo possesso per la Juventus.

Squadre in campo e pronte per il fischio d'inizio.

Udinese in maglia bianconera, Juventus pronta con le maglie arancioni.

LE FORMAZIONI UFFICIALI - 

UDINESE: Scuffet, Becao, Bonifazi, Nuytinck, Molina, De Paul, Wallace, Arslan, Stryger Larsen, Pereyra, Okaka.

JUVENTUS: Sczesnzy, Danilo, Bonucci, De Ligt, Alex Sandro, Cuadrado, Bentancur, McKennie, Bernardeschi, Dybala, Ronaldo.

Buon pomeriggio e ben tornati da Andrea Aliota.

La Juventus, fatti i complimenti (con gli interventi di Agnelli e Paratici) all'Inter neo campione d'Italia, archivia 9 scudetti di fila e torna sulla terra per giocarsi un posto in Champions League cercando di sfruttare i due passi falsi di Atalanta e Napoli.

Il fischietto del match sarà Chiffi.

Forti piogge si stanno abbattendo su Udine negli ultimi giorni, compreso nel giorno della partita. Si spera di non vedere un match condizionato dal meteo avverso e che il campo della Dacia Arena regga l'urto, a differenza di quanto verificatosi con l'Atalanta.

JUVENTUS - 

Qualche acciacco di troppo tra le fila bianconere, con Morata che sembrerebbe aver accusato un fastidio dell'ultimo minuto e Chiesa già out per un problema.

Sczesny in porta, Bonucci e De Ligt al centro, Cuadrado e Kulusevski sull'esterno, davanti Dybala e il re dei bomber, Cristiano Ronaldo.

Occhio alle diffide pesanti in ottica Milan, su tutti Bonucci, De Ligt e CR7.

UDINESE - 

Gotti prepara una partita sicuramente attenta e volta a sfruttare gli spazi che potrebbe concedere la Juventus in contropiede affidandosi all'estro del suo capitano Rodrigo De Paul.

Scuffet tra i pali (a sostituire lo squalificato Musso), il ritrovato Nuytinck a guidare la linea a 3, l'uomo dei sogni De Paul in coppia con Pereyra a supportare Okaka unica punta.

Con lo scudetto aritmeticamente scucito dal petto dei bianconeri, dopo un dominio durato per ben 9 anni, la squadra guidata da Pirlo è in piena lotta per un posto in Champions League necessario a salvare una stagione difficile che non l'ha vista protagonista sia in Europa che nei confini italiani.

L'Udinese di Gotti viene da una vittoria pesante sul campo del Benevento ed è a un passo dall'aritmetica salvezza, nella speranza di ottenerla il prima possibile per mandare in archivio una buona stagione, rovinata da una seconda parte di campionato abbastanza altalenante.

Benvenuti da Andrea Aliota, pronti per commentare la gara valevole per la trentaquattresima giornata di Serie A.

Alla Dacia Arena andrà in scena la sfida tra Udinese e Juventus.

Tutto pronto per il match valido per la trentaquattresima giornata di Serie A 2020-2021. Segui la partita su Datasport e non perderti tutti gli aggiornamenti in tempo reale.
Udinese
IN CAMPO (3-4-2-1)
96 S. Scuffet
50 N. Rodrigo Becao
17 B. Nuytinck
14 K. Bonifazi 85°
16 N. Lucero Molina 93° 11°
22 T. Arslan 73° 45°
11 Walace
19 J. Stryger Larsen
10 R. De Paul 11° 83°
37 R. Pereyra 55°
7 S. Okaka Chuka

IN PANCHINA
31 M. Gasparini
3 D. Samir 85°
90 M. Zeegelaar
87 S. De Maio
45 F. Forestieri 73°
6 J. Makengo
5 T. Ouwejan 93°
64 M. Palumbo
29 P. Micin
32 F. Llorente
Allenatore
Luca Gotti
Juventus
IN CAMPO (4-4-2)
1 W. Szczesny
13 L. Danilo
19 L. Bonucci
4 M. De Ligt
12 L. Alex Sandro
16 J. Cuadrado 86°
30 R. Bentancur
14 W. McKennie 86°
33 F. Bernardeschi 59°
10 P. Dybala 66°
7 D. Cristiano Ronaldo 91° (R)83°

IN PANCHINA
31 C. Pinsoglio
77 G. Buffon
37 R. Dragusin
3 G. Chiellini
8 A. Ramsey
F. Correia 86°
5 H. Arthur
44 D. Kulusevski 59°
25 A. Rabiot 86°
99 G. Vrioni
9 A. Morata 66°
Allenatore
Andrea Pirlo

Logo Udinese

3-4-2-1

Arbitro: Daniele Chiffi

Logo Juventus

4-4-2

96 Scuffet
1 Szczesny
50 Rodrigo Becao
13 Danilo
17 Nuytinck
19 Bonucci
14 Bonifazi
4 De Ligt
16 Lucero Molina
12 Alex Sandro
22 Arslan
16 Cuadrado
11 Souza Silva
30 Bentancur
19 Stryger Larsen
14 McKennie
10 De Paul
33 Bernardeschi
37 Pereyra
10 Dybala
7 Okaka Chuka
7 Cristiano Ronaldo

Il grafico rappresenta le formazioni iniziali delle squadre.

Pagelle a cura di: Andrea Aliota

Arbitro
Daniele Chiffi 6.5
lascia correre molto, gestisce i cartellini e nei momenti clou non sbaglia le decisioni

Udinese
Allenatore: Luca Gotti 6.0
prepara molto bene la partita, gli errori individuali portano a una sconfitta che non era meritata
Simone Scuffet (POR): 5.0
Nascimento Franca Rodrigo Becao (DIF): 6.0
Bram Nuytinck (DIF): 6.5
Kevin Bonifazi (DIF): 6.5
Nahuel Lucero Molina (DIF): 7.0
Tolgay Arslan (CEN): 7.0
Walace Souza Silva (CEN): 6.0
Jens Stryger Larsen (DIF): 5.5
Rodrigo Javier De Paul (CEN): 6.5
Roberto Pereyra (CEN): 6.5
Stefano Okaka Chuka (ATT): 6.0
De Souza Santos Samir (DIF): 5.0
Fernando Forestieri (CEN): 5.5
Thomas Ouwejan (CEN): s.v.
Juventus
Allenatore: Andrea Pirlo 6.0
voto sufficiente per la vittoria, ma sembra che a questa Juve oltre alle idee manchi la mentalità che l'ha accompagnata in questi 9 anni
Wojciech Szczesny (POR): 6.0
Luiz da Silva Danilo (DIF): 6.0
Leonardo Bonucci (DIF): 5.5
Matthijs De Ligt (DIF): 6.0
Lobo Silva Alex Sandro (DIF): 5.0
Juan Cuadrado (CEN): 5.5
Rodrigo Bentancur (CEN): 5.0
Wenston McKennie (CEN): 4.5
Federico Bernardeschi (CEN): 5.0
Paulo Dybala (ATT): 5.0
Dos Santos Aveiro Cristiano Ronaldo (ATT): 7.0
Felix Correia (CEN): s.v.
Dejan Kulusevski (CEN): 6.0
Adrien Rabiot (CEN): 6.5
Alvaro Morata (ATT): 5.5
Stasera potrete trovare le pagelle, un saluto per ora da parte di Andrea Aliota.
45 %
Possesso palla
55 %
4
Tiri totali
8
2
Tiri specchio
3
-
Tiri respinti
-
-
Legni
-
2
Corner
5
14
Falli
16
-
Fuorigioco
-
2
Ammoniti
-
-
Espulsi
-

Udinese-Juventus 1-2

MARCATORI: 11' Lucero Molina (U), 83' Cristiano Ronaldo (Rig.) (J), 90+1' Cristiano Ronaldo (J).
UDINESE (3-4-2-1): Scuffet 5; Rodrigo Becao 6, Nuytinck 6,5, Bonifazi 6,5 (85' Samir 5) ; Lucero Molina 7 (90' Ouwejan sv) , Arslan 7 (73' Forestieri 5,5) , Souza Silva 6, Stryger Larsen 5,5; De Paul 6,5, Pereyra 6,5; Okaka Chuka 6.
A disposizione: Gasparini, Zeegelaar, De Maio, Makengo, Palumbo, Micin, Llorente.
Allenatore: Luca Gotti 6.
JUVENTUS (4-4-2): Szczesny 6; Danilo 6, Bonucci 5,5, De Ligt 6, Alex Sandro 5; Cuadrado 5,5 (86' Correia sv) , Bentancur 5, McKennie 4,5 (86' Rabiot 6,5) , Bernardeschi 5 (59' Kulusevski 6) ; Dybala 5 (66' Morata 5,5) , Cristiano Ronaldo 7.
A disposizione: Pinsoglio, Buffon, Dragusin, Chiellini, Ramsey, Arthur, Vrioni.
Allenatore: Andrea Pirlo 6.
ARBITRO: Daniele Chiffi 6,5
NOTE: nessuna
AMMONITI: 45' Arslan (U); 55' Pereyra (U); 83' De Paul (U).
ESPULSI: nessuno.
ANGOLI: 2-5.
RECUPERO: pt 0, st 0