Serie A 2019-2020
Serie A 2019-2020
Tempo reale
Tempo reale

Lecce - Parma: 3 - 4 | Tempo reale, Formazioni

38° giornata Serie A 2019-2020

Stadio Ettore Giardiniero - Via del Mare

2 agosto 2020 ore 20:45
Il Meteo ora sul campo

Arbitro: Maurizio Mariani

Lecce

40° A. Barak
45° B. Meccariello
68° G. Lapadula

Logo Lecce
3
-
4

Conclusa

Logo Parma

Parma

11° F. Lucioni (Aut.)
24° G. Caprari
52° A. Cornelius
66° R. Inglese

Lecce

Logo Lecce
3
40° A. Barak
45° B. Meccariello
68° G. Lapadula

Parma

Logo Parma
4
11° F. Lucioni (Aut.)
24° G. Caprari
52° A. Cornelius
66° R. Inglese

Conclusa

15'
30'
45'
60'
75'
90'
Cronaca a cura di: Francesca De Vincenzi
Mostra dettagli:

90'+6
E' finita al Via del Mare: per il Lecce aritmetica retrocessione, che conferma la dura legge della A.  Due neopromosse su tre, anche quest'anno, se ne tornano in serie B: col Lecce il Brescia e la Spal. L'ultimo atto della serie A regala sette reti: il Parma sempre avanti, una volta ripreso, una solo avvicinato.  Il Parma chiude a 49, nono insieme a Verona e Fiorentina.  Da domani per il Parma inizierà l'era Al Mana: un grande grazie andrà sempre e comunque a chi ha ripreso il Parma dal nulla per portarlo qui. Ora qualche settimana di Europa, Champions e Europa League, qualcuna di vacanza, poi, a settembre, tutti di nuovo in campo. Buona estate (breve), appuntamento tra poco più di un mese, da Francesca Devincenzi. 

90'+1
Saranno cinque i minuti di recupero 

88'
Sostituzione: esce Biagio Meccariello ed entra Ilario Monterisi

86'
Lapadula, Lecce ancora pericoloso. Il Parma pasticcia poi Gagliolo salva tutto

84'
Siligardiii! Contropiede perfetto del Parma, orchestrato da Gervinho, conclusione alta. 

73'
Sostituzione: esce Cristian Dell'Orco ed entra Brayan Emanuel Vera Ramirez

72'
Finisce qua l'avventura di Dejan Kulusevski al Parma: in un anno è esploso, dimostrandosi un tuttocampista assoluto, un talento puro, un giovane dal futuro luminoso. C'è tanto di lui nella stagione del Parma, c'è tanto del Parma nel suo futuro. 

71'
Sostituzione: esce Dejan Kulusevski ed entra Gervinho

69'
Colpo di testa di Shakov: palo. Ma arriva Lapadula e non perdona Sepe 

68'
goal di Gianluca Lapadula

67'
Arriva la conferma del Var: 4-2 Parma 

67'
Var check ora

66'
goal di Roberto Inglese

66'
Gol di rapina di Roberto Inglese: cross ad effetto di Barillà, lui sul filo dell'offside batte Gabriel 

62'
Sostituzione: esce Andreas Cornelius ed entra Roberto Inglese

61'
Sostituzione: esce Panagiotis Tachtsidis ed entra Jacopo Petriccione

61'
Sostituzione: esce Marco Mancosu ed entra Zan Majer

61'
Sostituzione: esce Filippo Falco ed entra Yevhen Shakhov

57'
Caparari servito da Cornelius! Miracolo di Gabriel 

53'
Sostituzione: esce Vincent Laurini ed entra Vasco Regini

53'
Sostituzione: esce Azevedo Junior Hernani ed entra Luca Siligardi

53'
Barillà la scodella in mezzo, sembra un tiro sghembo ma Cornelius ci arriva e la mette dentro. 3 - 2 Parma 

52'
goal di Andreas Cornelius

46'
Sostituzione: esce Eduardo Bruno Alves ed entra Kastriot Dermaku

46'
Via alla ripresa, in campo Dermaku per Alves 

45'+4
Finisce il primo tempo al Via del Mare: quattro gol e un discreto spettacolo in campo. A tra poco per la ripresa. 

45'+1
Corner battuto da Falco, la palla taglia l'area Meccariello salta più alto di Kurtic e buca Sepe. Due a due al Via del Mare 

45'
goal di Biagio Meccariello

45'
ammonito Eduardo Bruno Alves

44'
Ancora un errore di Alves, ancora una palla per Mancosu che calcia centrale in mano a Sepe

42'
Dopo un'occasione sciupata da Caprari, il Parma perde palla in maniera ingenua al limite dell'area: Mancosu va sul fondo, cross in mezzo e Barak deve solo spingere in rete. 1-2.

40'
goal di Antonin Barak

36'
FESTIVAL DEGLI ERRORI: prima Alves perde una palla sanguinosa in area, poi la sfera arriva sui piedi di Mancosu che sbaglia un gol già fatto. 

34'
Ammonito Kurtic: diffidato, si porterà nella prossima stagione la squalifica. 

34'
ammonito Jasmin Kurtic

27'
Cooling break 

24'
goal di Gianluca Caprari

24'
CAPRARI! Si fa perdonare l'erroraccio di prima: destro vellutato da posizione centrale, gol facile facile. 2-0 Parma. 

16'
Parma vicinissimo al raddoppio: Kulusevski per Caprari, che da due passi calcia fuori.

14'
Genoa a Marassi avanti sul Verona: per il Lecce la salvezza si fa durissima 

12'
LUCIONI! Autorete, Parma in vantaggio. Hernani calcia, la palla rimbalza sul palo e poi sul piede di Lucioni che batte Gabriel. Ennesimo colpo di sfortuna per il Lecce in una stagione in cui ha sempre giocato bene ma raccolto poco

11'
autogoal di Fabio Lucioni

9'
BARAK! Destro sporco dell'ex Udinese dopo la prima sortita offensiva del Lecce. Blocca Sepe.

6'
Parma in avanti, Kulusevski calcia ma cade a contrasto con Tachtsidis e chiede un rigore. Mariani lascia correre 

3'
Subito Parma in avanti: si prova Caprari, Gabriel ribatte corto poi anticipa Cornelius 

Il Parma per chiudere il più in alto possibile, il Lecce per la salvezza sperando che da Genova arrivino buone notizie: ultimi novanta minuti di A dal Via del Mare, buonasera da Francesca Devincenzi. Liverani recupera in extremis Mancosu, D'Aversa Alves. In campo dal primo minuto Hernani, ultimo palco in gialloblù per Kulusevski 

Al Via del Mare, come a Marassi, si gioca il duello a distanza per la salvezza tra Lecce e Genoa. Obbligatorio vincere per i salentini, sperando che i rossoblù non facciano altrettanto. Parma ormai proiettato sulla prossima stagione, dopo un torneo caratterizzato da molti alti e bassi. La gara d'andata fu vinta dagli emiliani per 2-0.
Lecce
IN CAMPO (4-3-2-1)
21 V. Gabriel
7 G. Donati
5 F. Lucioni 11°
16 B. Meccariello 45° 88°
39 C. Dell'Orco 73°
8 M. Mancosu 61° 40°
77 P. Tachtsidis 61°
72 A. Barak 40°
10 F. Falco 61°
18 R. Saponara
9 G. Lapadula 68°

IN PANCHINA
22 M. Vigorito
40 R. Sava
3 B. Vera Ramirez 73°
4 J. Petriccione 61°
11 Y. Shakhov 61°
13 L. Rossettini
15 I. Monterisi 88°
17 D. Farias
29 A. Rispoli
30 K. Babacar
34 S. Maselli
37 Z. Majer 61°
Allenatore
Fabio Liverani
Parma
IN CAMPO (4-3-3)
1 L. Sepe
16 V. Laurini 53°
22 E. Bruno Alves 45° 46°
28 R. Gagliolo
36 M. Darmian
10 A. Hernani 53° 24°
19 J. Kurtic 34°
17 A. Barillà 52°
44 D. Kulusevski 71°
11 A. Cornelius 52° 62°
20 G. Caprari 24°

IN PANCHINA
34 S. Colombi
2 S. Iacoponi
3 K. Dermaku 46°
5 V. Regini 53°
9 R. Inglese 66° 62°
26 L. Siligardi 53°
27 G. Gervinho 71°
29 M. Kosznovszky
41 B. Balogh
88 A. Adorante
93 M. Sprocati
97 G. Pezzella
Allenatore
Roberto D'Aversa

Logo Lecce

4-3-2-1

Arbitro: Maurizio Mariani

Logo Parma

4-3-3

21 Gabriel
1 Sepe
7 Donati
16 Laurini
5 Lucioni
22 Bruno Alves
16 Meccariello
28 Gagliolo
39 Dell'Orco
36 Darmian
8 Mancosu
10 Hernani
77 Tachtsidis
19 Kurtic
72 Barak
17 Barillà
10 Falco
44 Kulusevski
18 Saponara
11 Cornelius
9 Lapadula
20 Caprari

Il grafico rappresenta le formazioni iniziali delle squadre.

Pagelle a cura di: Francesca De Vincenzi

Arbitro
Maurizio Mariani 6.0
Accompagna una gara piena di gol ma corretta

Lecce
Allenatore: Fabio Liverani 5.0
Il suo talento in panchina non si discute. ma stasera il Lecce sembra un'armata Brancaleone. Allo sbaraglio, difende come una squadra di amaro e spinge alla disperata. Calma.
Vasconcelos Ferreira Gabriel (POR): 5.0
Un'altra serata con 4 reti al passivo. Le colpe sono poche, ma 85 reti in un campionato sono veramente troppe.
Giulio Donati (DIF): 4.0
Malissimo. Mai pericoloso in avanti, subisce sempre gli esterni crociati lasciando praterie.
Fabio Lucioni (DIF): 5.0
Sfortunato sull'autogol, ma la serata è da dimenticare.
Biagio Meccariello (DIF): 5.5
Segna, è vero, ma subisce l'uno contro uno degli attaccanti crociati. Senza mai vincere un duello
Cristian Dell'Orco (DIF): 4.5
Kulusevski è avversario scomodo, ma questa sera la differenza è veramente troppa.
Marco Mancosu (CEN): 5.5
Non sta bene e si vede, si mangia due gol semplici per uno come lui, ma resta uno dei più pericolosi. Tutte le azioni offensive passano da lui.
Panagiotis Tachtsidis (CEN): 5.5
Troppo alto per difendere, troppo basso per attaccare. Mai in partita.
Antonin Barak (CEN): 6.5
Ci prova fino alla fine, probabilmente il migliore tra i leccesi. Ma non basta.
Filippo Falco (ATT): 5.0
Mai decisivo. Ci prova, ma con scarsi risultati.
Riccardo Saponara (CEN): 5.5
Poco anche da lui questa sera, ma quando si accende il Lecce diventa pericoloso. Troppo poco però.
Gianluca Lapadula (ATT): 6.0
L'ultimo a mollare. Si carica sulle spalle l'attacco del Lecce nelle ultime partite, ma non basta
Brayan Emanuel Vera Ramirez (DIF): 5.5
Si perde nella notte no del Lecce
Jacopo Petriccione (CEN): 5.0
Entra a partita ampiamente compromessa, quando c'è poco da fare.
Yevhen Shakhov (CEN): 6.0
Porta freschezza e un po di spinta
Ilario Monterisi (DIF): s.v.
Debutto breve. E amaro
Zan Majer (CEN): 6.0
Si vede poco e non fa danni. È gia qualcosa in questa serata.
Parma
Allenatore: Roberto D'Aversa 7.0
Se la va a vincere, con gli innesti dalla panchina, con la voglia di chiudere in bellezza una stagione già bella. Lo "tradisce" Alves, altrettanto non fa Inglese. Il nono posto (o undicesimo, che dir si voglia) premia una stagione importante.
Luigi Sepe (POR): 6.0
Subisce tre reti ma su tutte e tre può fare ben poco. Chiamato a pochi interventi ma tutti precisi e puntuali.
Vincent Laurini (DIF): 6.0
Ordinato, fa il suo senza brillare ne demeritare.
Eduardo Bruno Alves (DIF): 5.0
Due errori clamorosi, che il Lecce non sfrutta. Già richiamato da Mariani, si prende il giallo. Fortuna è l'ultima, perché un Alves così non ci piace vederlo.
Riccardo Gagliolo (DIF): 6.0
Gara attenta, ma senza quegli squilli offensivi cui ci ha abituato quando gioca sulla fascia.
Matteo Darmian (DIF): 6.0
Gara attenta, senza squilli ne errori sia a sinistra che a destra.
Azevedo Junior Hernani (CEN): 6.5
Al rientro da un problema fisico, mette lo zampino nei primi due gol del Parma.
Jasmin Kurtic (CEN): 6.0
Solito compitino in mezzo al campo, non eccelle in fase di impostazione, ma davanti la difesa il suo peso si sente eccome.
Antonino Barillà (CEN): 7.0
Siamo al 2 di agosto e ancora corre su e giù per il campo come se nulla fosse. Soliti raddoppi a tutto campo e stasera si regala anche la gioia di un assist.
Dejan Kulusevski (CEN): 6.0
Meno brillante del solito, per quanto determinante nel fare la differenza. E' come sentisse il peso dell'ultima gara. Good luck, Dejan.
Andreas Cornelius (ATT): 6.5
Un po macchinoso, dopo alcune gare ferme. Un po spaesato, davanti a una difesa non da scardinare ma molto aperta. Ma non fallisce l'appuntamento con il gol. 
Gianluca Caprari (ATT): 6.5
Ha il piede bollente. Qualcuna la sbaglia, una la mette dentro. Corre tantissimo, gara generosa. 
Kastriot Dermaku (DIF): 6.0
Da alla difesa quella sicurezza che con Alves stava mancando.
Vasco Regini (DIF): 6.0
D'Aversa gli regala la seconda presenza stagionale. Non demerita anche perché il Lecce si vede poco in avanti dopo le reti crociate.
Roberto Inglese (ATT): 6.5
Ha una voglia matta di giocare e fare bene. Si sbatte, combatte ogni palla. La prima buona la mette dentro.
Luca Siligardi (ATT): 6.0
Un paio di iniziative interessanti.
Gervais Lombe Yao Kouassi Gervinho (ATT): 5.5
Qualche incursione. Troppo poco per lui.
E' finita al Via del Mare: per il Lecce aritmetica retrocessione, che conferma la dura legge della A.  Due neopromosse su tre, anche quest'anno, se ne tornano in serie B: col Lecce il Brescia e la Spal. L'ultimo atto della serie A regala sette reti: il Parma sempre avanti, una volta ripreso, una solo avvicinato.  Il Parma chiude a 49, nono insieme a Verona e Fiorentina.  Da domani per il Parma inizierà l'era Al Mana: un grande grazie andrà sempre e comunque a chi ha ripreso il Parma dal nulla per portarlo qui. Ora qualche settimana di Europa, Champions e Europa League, qualcuna di vacanza, poi, a settembre, tutti di nuovo in campo. Buona estate (breve), appuntamento tra poco più di un mese, da Francesca Devincenzi. 
50 %
Possesso palla
50 %
12
Tiri totali
18
8
Tiri specchio
11
-
Tiri respinti
-
1
Legni
1
5
Corner
4
3
Falli
7
1
Fuorigioco
2
-
Ammoniti
2
-
Espulsi
-

Lecce-Parma 3-4

MARCATORI: 11' Lucioni (Aut.) (L), 24' Caprari (P), 40' Barak (L), 45' Meccariello (L), 52' Cornelius (P), 66' Inglese (P), 68' Lapadula (L).
LECCE (4-3-2-1): Gabriel 5; Donati 4, Lucioni 5, Meccariello 5,5 (88' Monterisi sv) , Dell'Orco 4,5 (73' Vera Ramirez 5,5) ; Mancosu 5,5 (61' Majer 6) , Tachtsidis 5,5 (61' Petriccione 5) , Barak 6,5; Falco 5 (61' Shakhov 6) , Saponara 5,5; Lapadula 6.
A disposizione: Vigorito, Sava, Rossettini, Farias , Rispoli, Babacar, Maselli.
Allenatore: Fabio Liverani 5.
PARMA (4-3-3): Sepe 6; Laurini 6 (53' Regini 6) , Bruno Alves 5 (46' Dermaku 6) , Gagliolo 6, Darmian 6; Hernani 6,5 (53' Siligardi 6) , Kurtic 6, Barillà 7; Kulusevski 6 (71' Gervinho 5,5) , Cornelius 6,5 (62' Inglese 6,5) , Caprari 6,5.
A disposizione: Colombi, Iacoponi, Kosznovszky, Balogh, Adorante, Sprocati, Pezzella.
Allenatore: Roberto D'Aversa 7.
ARBITRO: Maurizio Mariani 6
NOTE: nessuna
AMMONITI: 34' Kurtic (P); 45' Bruno Alves (P).
ESPULSI: nessuno.
ANGOLI: 5-4.
RECUPERO: pt 4, st 5