Serie A 2019-2020
Serie A 2019-2020
Tempo reale
Tempo reale

Genoa - Verona: 3 - 0 | Tempo reale, Formazioni

38° giornata Serie A 2019-2020

Stadio Luigi Ferraris

2 agosto 2020 ore 20:45
Il Meteo ora sul campo

Arbitro: Massimiliano Irrati

Genoa

13° A. Sanabria
25° A. Sanabria
44° C. Romero

Logo Genoa
3
-
0

Conclusa

Logo Verona

Genoa

Logo Genoa
3
13° A. Sanabria
25° A. Sanabria
44° C. Romero

Verona

Logo Verona
0

Conclusa

15'
30'
45'
60'
75'
90'
Cronaca a cura di: Giulio Zampini
Mostra dettagli:

Che la salvezza sia arrivata all’ultima giornata, proprio come la stagione precedente, è un problema da far presente alla società. Vanno capiti gli intenti di chi mette mano al portafoglio: lo fa solo con l’obiettivo di riempirlo? Forse qualcuno sta lucrando sulla passione di altri. Non lo dico io: i risultati parlano da soli.

Nicola ha preso una squadra a metà campionato (18° giornata), ultima in classifica e dopo il cambio di due allenatori (Andreazzoli e Thiago Motta). Nel mentre il solito valzer di mercato tra cessioni e volti nuovi e il tour de force estivo per concludere un campionato di calcio che, di calcio, aveva ben poco.

Sicuri non sia un’impresa sportiva? Non guardate la pasta al pesto nel piatto. Aprite il frigo: gli ingredienti erano quelli, lo chef ha fatto il suo.

90'+5
Il colpo di testa di Pazzini finisce sul fondo

90'+4
Riparte il Genoa dal fondo con Perin

90'+1
Cartellino rosso per Francesco Cassata

90'+1

  Cartellino rosso per Sofyan Amrabat per rissa

90'+1

Assegnati 5' di recupero

89'
Manca sempre meno alla salvezza del Genoa

86'
Ultimi 5' di sofferenza per il Genoa

83'
Sostituzione: esce Filip Jagiello ed entra Francesco Cassata

82'
Sostituzione: esce Goran Pandev ed entra Andrea Pinamonti

79'
Il colpo di testa di Salcedo finisce alto sul fondo

79'
Angolo per il Verona

78'
Il cross di Faraoni finisce sul fondo

74'
Sostituzione: esce Koray Gunter ed entra Eddy Salcedo

74'
Riparte il Genoa con Perin

74'
Il tiro di Dimarco finisce alto sul fondo

70'
Cooling break

67'
Il colpo di testa di Borini attraversa tutta l'area di rigore dei rossoblù per uscire dal lato opposto

66'
Nessun rigore per il Verona: angolo

65'
Controllo del Var per un presunto rigore per il Verona

64'
Angolo per l'Hellas Verona

63'
Sostituzione: esce Antonio Sanabria ed entra Edoardo Goldaniga

62'
Espulso l'allenatore dell'Hellas Verona Ivan Juric

62'
Espulso Romero per doppia ammonizione. Genoa in dieci

61'
Il tiro di Dimarco finisce alto sul fondo

59'
Il cross di Faraoni finisce sul fondo

59'
Il tiro di Pazzini finisce nelle facili braccia di Perin

55'
Pescato in fuorigioco Pazzini

54'
Spazza di testa Zapata un cross di Faraoni

51'
Si ripete l'azione fotocopia: cross dell'Hellas, pallone nelle braccia di Perin

49'
Il traversone dell'Hellas Verona finisce tra le facili braccia di Perin

49'
Ammonito Andrea Masiello

46'
Sostituzione: esce Samuel Di Carmine ed entra Giampaolo Pazzini

46'
Sostituzione: esce Matteo Pessina ed entra Fabio Borini

Finisce il primo tempo al Ferraris di Genova con il punteggio parziale di 3-0, maturato grazie alla doppietta di Tony Sanabria e al colpo di testa vincente di Romero. In questo momento, Genoa salvo e Lecce in B

45'+3
Ammonito Cristian Romero

45'+1
Assegnati 4' di recupero

44'
GOL! Di testa Romero segna il 3-0 del Genoa. Giochi fatti?

43'
Angolo per il Genoa

43'
Il destro di Pandev finisce tra le facili braccia distese in tuffo di Radunovic

42'
Riparte il Genoa con Perin dal fondo. Calcerà lungo

42'
La punizione di Veloso finisce alta sul fondo

41'
Sbaglia Pessina sotto-porta: fatale lo stop sbagliato

39'
Esce Radunovic cancellando la speranza del Genoa di chiudere definitivamente i giochi

36'
Il pallone, da calcio d'angolo, finisce nelle mani di Perin

36'
Il tiro di Dimarco finisce deviato sul fondo. Angolo per il Verona

34'
Pescato in fuorigioco Dimarco

25'
GOL! Raddoppia il Genoa sempre con Tony Sanabria: freddo davanti al portiere dell'Hellas

24'
Faraoni regala calcio d'angolo al Genoa

23'
Infortunio per il capitano dei padroni di casa

22'
Sostituzione: esce Domenico Criscito ed entra Antonio Barreca

20'
Gioco fermo. Criscito è a terra per uno scontro di gioco. Sanitari in campo

17'
Il Verona guadagna un calcio d'angolo

13'
GOL! La sblocca il Genoa con Sanabria in testa di tuffo. Assist dalla destra di Lerager

6'
Ammonito Antonio Sanabria

3'
Il primo calcio d'angolo del match è a favore del Genoa

2'
Il tiro di Dimarco finisce sul fondo

1'
Fallo di Romero su Eysseric. Punizione per il Verona da 30 metri

1'
Inizia una delle due sfide salvezza al Ferraris di Genova. Orecchie puntate anche a Lecce per Lecce-Parma

Con il fiato del Lecce sul collo, il Genoa non può permettersi errori: solo una vittoria darebbe al Grifone l'assoluta certezza di restare in A l'anno prossimo; altrimenti dovrà sperare in buone notizie da Lecce. Non ha invece problemi il Verona dell'ex Juric, tornato alla vittoria nel turno scorso contro la SPAL. La gara d'andata fu vinta dai veneti per 2-1.
Genoa
IN CAMPO (4-4-2)
1 M. Perin
2 C. Zapata
17 C. Romero 44° 62° 48° 62°
55 A. Masiello 49°
32 P. Ankersen
8 L. Lerager 13°
85 V. Behrami
15 F. Jagiello 44° 83°
4 D. Criscito 22°
9 A. Sanabria 63° 13° 25°
19 G. Pandev 82° 25°

IN PANCHINA
13 S. Ichazo
22 F. Marchetti
3 A. Barreca 22°
10 S. Iago Falque
14 D. Biraschi
99 A. Pinamonti 82°
5 E. Goldaniga 63°
18 P. Ghiglione
23 M. Destro
29 F. Cassata 83° 91°
30 A. Favilli
20 L. Schone
65 N. Rovella
Allenatore
Davide Nicola
Verona
IN CAMPO (3-4-2-1)
96 B. Radunovic
5 D. Faraoni
21 K. Gunter 74°
13 A. Rrahmani
88 D. Lazovic
4 L. Miguel Veloso
34 S. Amrabat 91°
23 F. Dimarco
32 M. Pessina 46°
8 V. Eysseric
10 S. Di Carmine 46°

IN PANCHINA
1 M. Silvestri
22 A. Berardi
7 E. Badu
9 M. Stepinski
11 G. Pazzini 46°
14 V. Verre
16 F. Borini 46°
18 Martello
20 M. Zaccagni
28 F. Terracciano
29 E. Salcedo 74°
Allenatore
Ivan Juric

Logo Genoa

4-4-2

Arbitro: Massimiliano Irrati

Logo Verona

3-4-2-1

1 Perin
96 Radunovic
2 Zapata
5 Faraoni
17 Romero
21 Gunter
55 Masiello
13 Rrahmani
32 Ankersen
88 Lazovic
8 Lerager
4 Miguel Veloso
85 Behrami
34 Amrabat
15 Jagiello
23 Dimarco
4 Criscito
32 Pessina
9 Sanabria
8 Eysseric
19 Pandev
10 Di Carmine

Il grafico rappresenta le formazioni iniziali delle squadre.

Pagelle a cura di: Giulio Zampini

Arbitro
Massimiliano Irrati 6.0
Partita tenuta sotto controllo fino al primo tempo. Nel secondo, crescono i pericoli

Genoa
Allenatore: Davide Nicola 8.0
Nicola ha preso una squadra a metà campionato (18° giornata), ultima in classifica e dopo il cambio di due allenatori (Andreazzoli e Thiago Motta). Nel mentre il solito valzer di mercato tra cessioni e volti nuovi e il tour de force estivo per concludere un campionato di calcio che, di calcio, aveva ben poco.
Mattia Perin (POR): 7.0
Guida i suoi con la voce e a fine partita festeggia. Salva il risultato nel finale
Cristian Zapata (DIF): 6.0
Da terzino non sfigura. Ci mette fisico
Cristian Romero (DIF): 6.0
Dirige la difesa e segna il gol del 3-0. Un delitto lasciare i compagni in 10'...
Andrea Masiello (DIF): 6.5
Mette l'esperienza al servizio della squadra
Peter Ankersen (DIF): 6.0
Ci mette attenzione
Lukas Lerager (CEN): 6.5
Su e giù per la fascia. Ha il merito di crederci per l'assist del gol sblocca-partita
Valon Behrami (CEN): 6.5
La sua partita: fame e cattiveria
Filip Jagiello (CEN): 6.5
Geometrie in mezzo al campo e da calcio d'angolo: dai suoi piedi nasce il cross per il colpo di testa di Romero del 3-0
Domenico Criscito (DIF): 6.0
Esce dopo 22' per infortunio. Il capitano costretto ad abbandonare la nave verso il porto della salvezza: un dolore più grande del solo dolore fisico
Antonio Sanabria (ATT): 8.0
Corre, pressa, segna (alla Van Persie) e raddoppia (alla Milito, non uno qualunque qui a Genova). Reti pesanti
Goran Pandev (ATT): 6.5
Raccorda i reparti. L'assist per il raddoppio di Sanabria è suo
Antonio Barreca (DIF): 6.0
Entra per l'infortunato Criscito e la differenza si sente. Dà tutto: la partita richiedeva quello
Andrea Pinamonti (ATT): 6.0
Entra nella ripresa per mantenere il risultato
Edoardo Goldaniga (DIF): 6.0
Entra nella ripresa per difendere il risultato dopo l'espulsione di Romero
Francesco Cassata (CEN): 4.0
Entra nella ripresa per salvaguardare la permanenza in A. Espulso per rissa...
Verona
Allenatore: Ivan Juric 6.0
Ha il merito di non giocare sotto-gamba. Ma il Genoa ha più motivazioni
Boris Radunovic (POR): 6.0
Sui gol può fare ben poco
Davide Faraoni (DIF): 5.0
Al di sotto del suo potenziale e dei suoi compagni di reparto
Koray Gunter (DIF): 5.5
Personalità. Gioca palla senza paura
Amir Rrahmani (DIF): 5.5
Guida la difesa ma si perde nelle marcature. Serata storta
Darko Lazovic (CEN): 5.0
Ex Genoa, come il suo compagno Veloso. Meno treno del solito in fascia
Luis Miguel Veloso (CEN): 5.5
Partita emotivamente difficile per lui. La padroneggia con tecnica
Sofyan Amrabat (CEN): 4.5
Faro del centrocampo di Juric: è ovunque, illumina tutti. Peccato per l'espulsione nel finale per rissa...
Federico Dimarco (DIF): 5.0
Ci prova con un destro dopo pochi minuti:fuori di poco. Il resto è tanta corsa a vuoto
Matteo Pessina (CEN): 6.0
Lega meno del solito i reparti. Juric si aspettava di più. Maledice il rimbalzo del pallone che al 40', davanti a Perin, poteva riaprire il match. Esce per infortunio dopo 47'
Valentin Eysseric (CEN): 5.5
Così come Pessina, tanto movimento e poca concretezza
Samuel Di Carmine (ATT): 4.5
Assente. Completamente
Giampaolo Pazzini (ATT): 6.0
Entra nella ripresa ma il match è già chiuso. Gioca la sua ultima partita con il Verona
Fabio Borini (ATT): 5.0
Entra nella ripresa per provare a cambiare le sorti di una partita chiusa
Eddy Salcedo (CEN): 5.0
Entra nella ripresa per cambiare le sorti del match. Tanta corsa ma poco risultato

Che la salvezza sia arrivata all’ultima giornata, proprio come la stagione precedente, è un problema da far presente alla società. Vanno capiti gli intenti di chi mette mano al portafoglio: lo fa solo con l’obiettivo di riempirlo? Forse qualcuno sta lucrando sulla passione di altri. Non lo dico io: i risultati parlano da soli.

Nicola ha preso una squadra a metà campionato (18° giornata), ultima in classifica e dopo il cambio di due allenatori (Andreazzoli e Thiago Motta). Nel mentre il solito valzer di mercato tra cessioni e volti nuovi e il tour de force estivo per concludere un campionato di calcio che, di calcio, aveva ben poco.

Sicuri non sia un’impresa sportiva? Non guardate la pasta al pesto nel piatto. Aprite il frigo: gli ingredienti erano quelli, lo chef ha fatto il suo.

35 %
Possesso palla
65 %
4
Tiri totali
13
4
Tiri specchio
3
-
Tiri respinti
-
-
Legni
-
4
Corner
9
9
Falli
12
-
Fuorigioco
2
4
Ammoniti
-
2
Espulsi
1

Genoa-Verona 3-0

MARCATORI: 13' Sanabria (G), 25' Sanabria (G), 44' Romero (G).
GENOA (4-4-2): Perin 7; Zapata 6, Romero 6, Masiello 6,5, Ankersen 6; Lerager 6,5, Behrami 6,5, Jagiello 6,5 (83' Cassata 4) , Criscito 6 (22' Barreca 6) ; Sanabria 8 (63' Goldaniga 6) , Pandev 6,5 (82' Pinamonti 6) .
A disposizione: Ichazo, Marchetti, Iago Falque, Biraschi, Ghiglione, Destro, Favilli, Schone, Rovella.
Allenatore: Davide Nicola 8.
VERONA (3-4-2-1): Radunovic 6; Faraoni 5, Gunter 5,5 (74' Salcedo 5) , Rrahmani 5,5; Lazovic 5, Miguel Veloso 5,5, Amrabat 4,5, Dimarco 5; Pessina 6 (46' Borini 5) , Eysseric 5,5; Di Carmine 4,5 (46' Pazzini 6) .
A disposizione: Silvestri, Berardi, Badu, Stepinski, Verre, Felippe Martello, Zaccagni, Terracciano.
Allenatore: Ivan Juric 6.
ARBITRO: Massimiliano Irrati 6
NOTE: nessuna
AMMONITI: 6' Sanabria (G); 45' Romero (G); 49' Masiello (G); 62' Romero (G).
ESPULSI: 62' Romero (V); 90' Amrabat (V); 90' Cassata (V).
ANGOLI: 4-9.
RECUPERO: pt 4, st 5