Serie A 2019-2020
Serie A 2019-2020
Tempo reale
Tempo reale

Verona - Milan: 0 - 1 | Tempo reale, Formazioni

3° giornata Serie A 2019-2020

Stadio Marcantonio Bentegodi

15 settembre 2019 ore 20:45
Il Meteo ora sul campo

Arbitro: Gianluca Manganiello
Logo Verona
0
-
1

Conclusa

Logo Milan

Milan

68° K. Piatek (Rig.)

Verona

Logo Verona
0

Milan

Logo Milan
1
68° K. Piatek (Rig.)

Conclusa

15'
30'
45'
60'
75'
90'
Cronaca a cura di: Vittorio Felugo
Mostra dettagli:

Verona-Milan 0-1 Finale. Con tanta sofferenza, il Milan vince la seconda gara consecutiva: decide un rigore trasformato da Piatek al 68', ma il vero protagonista della gara è il VAR che decide l'espulsione di Stepinski al 21', l'annullamento del raddoppio rossonero all'83', e l'assegnazione di una punizione (e non un rigore) al Verona in pieno recupero. Scaligeri orgogliosi e combattivi, capaci anche di rendersi pericolosi in 10 (palo di Verre al 60'). I rossoneri non demeritano (legno anche per loro, con Calabria), faticano ad esprimersi, ma portano a casa tre punti preziosi.

90'+8
Ore 22:41, finisce la partita.

90'+8
La punizione di Veloso è respinta dalla barriera, poi calcia Lazovic e sfiora il palo.

90'+6
Confermata la punizione dal limite dell'area: ultima chance per il Verona.

90'+3
Pessina cade al limite dell'area, trattenuto da Calabria. Manganiello fischia la punizione, ma i veronesi chiedono il rigore. Altro lavoro per il VAR. Espulso il rossonero.

90'+1
Verona all'attacco, ma con pochissime energie dopo oltre 70' in 10.

90'
3' di recupero.

86'
Ammonito Rebic per un duro intervento su Tutino.

85'
Ammonito Silvestri per proteste.

83'
 All'83' Piatek fa il bis in tap-in dopo un intervento pasticciato di Silvestri su tiro di Calhanoglu. Ma Manganiello, con il  VAR, annulla per fallo sul portiere. Raddoppio annullato.

79'
Terzo ed ultimo cambio veronese: fuori Rrahmani, dentro Tutino.

78'
Secondo cambio deciso da Juric: esce Zaccagni, entra Di Carmine.

77'
Il Milan fa girare il pallone gestendo il vantaggio: non c'è stata, per ora, la reazione dei padroni di casa.

75'
Calhanoglu prova a sorprendere Silvestri con una punizione dal lato corto dell'area, ma il portiere scaligero respinge con i pugni.

74'
Ammonito Amrabat per una dura entrata su Rebic.

68'
GOL! Verona-Milan 0-1: PIATEK. Al 68' il polacco sblocca la partita trasformando il rigore con un forte destro.

66'
Cambio nel Verona: esce Verre, entra Pessina.

66'
Rigore confermato dal VAR.

65'
Tiro di Calhanoglu respinto con un braccio da in area: Manganiello decreta il penalty! Ammonito il difensore. Check del VAR.

62'
Si rivede Piatek: destro da fuori area, palla alta.

60'
Solita conclusione mancina di Suso, Silvestri blocca in tuffo.

60'
E clamoroso palo anche del Verona, con un destro al volo di Verre!

58'
Destro dal limite di Calabria, e palla sul palo. Milan vicinissimo al vantaggio.

57'
Il tema della partita non cambia: il Milan attacca a testa bassa, il Verona si difende con ordine, sperando in un contropiede.

53'
Kessie ci prova dal limite, Veloso ribatte.

49'
Tentativo mancino di Calhanoglu dalla distanza: conclusione sul fondo.

48'
Sinistro velenoso di Suso da fuori area, la palla esce di poco.

46'
Ore 21:49, inizia la ripresa. Novità nel Milan: resta negli spogliatoi Paquetà, entra Rebic.

Verona-Milan 0-0 Intervallo. Nessun gol a Bentegodi, dopo un primo tempo tutt'altro che spettacolare. Tiene banco l'espulsione al 21' di Stepinski, decisa con il VAR, che ha limitato i padroni di casa, partiti molto bene. I rossoneri hanno attaccato con costanza, ma con poche idee, senza creare vere palle-gol.

45'+1
Ore 21:33, finisce il primo tempo.

45'
1' di recupero.

40'
Ancora Kessie stoppato in area dalla difesa scaligera.

39'
Ammonito Veloso che stende a centrocampo Paquetà.

35'
Ammonito Paquetà che entra in ritardo su Zaccagni.

32'
Sinistro a giro di Suso da fuori area, palla sul fondo.

31'
Palla tagliata di Suso, Piatek non ci arriva di un soffio.

30'
Calabria serve Kessie in area: tiro rimpallato in angolo.

28'
Contropiede del Verona, Verre entra in area, controlla e calcia di controbalzo: palla alta.

26'
Scintille tra Biglia e Amrabat dopo un fallo dell'argentino. La partita rischia di incattivirsi.

24'
Ammonito Piatek che spinge via con troppa veemenza Kumbulla.

24'
Il Milan sta subito approfittando della superiorità numerica. aggredendo il Verona, visibilmente confuso.

21'
Espulso Stepinski per il calcio a gamba alta rifilato a Musacchio, Verona in dieci.

20'
C'è stato un 'intervento duro di Stepinski su Musacchio, e Manganiello vuol rivedere l'azione al VAR.

16'
Punizione di Suso dal lato corto dell'area veronese, la difesa gialloblù respinge.

13'
Kessie cade al limite dell'area: proteste contenute dei rossoneri, ma Manganiello lascia giocare.

8'
Cross di Faraoni, Donnarumma respinge in uscita, poi intercetta il tentativo in acrobazia di Zaccagni.

5'
Sul terzo corner di Calhanoglu, uscita imperfetta di Silvestri, ma i rossoneri non ne approfittano.

5'
Tre angoli di fila per i Milan, che stringe d'assedio i padroni di casa.

4'
Replica del Milan: tiro dal limite di Piatek rimpallato in angolo.

2'
Subito Verona all'attacco, Faraoni va al cross, Verre di testa manda alto.

1'
Ore 20:47, inizia la partita.

L'ultima partita domenicale si gioca al Bentegodi, dove il Verona riceve il Milan, guardando i rossoneri dall'alo in basso (4 punti a 3). I precedenti sul campo scaligero in A sono dalla parte della Hellas, con 12 successi a 10; 8 i pareggi. L'ultima sfida, nel torneo 2017-18, vide l'affermazione dei padroni di casa con il risultato di 3-0.
Verona
IN CAMPO (3-4-2-1)
1 M. Silvestri 85°
13 A. Rrahmani 79°
24 M. Kumbulla
21 K. Gunter 65°
5 D. Faraoni
34 S. Amrabat 74°
4 L. Miguel Veloso 39°
88 D. Lazovic
14 V. Verre 66°
20 M. Zaccagni 78°
9 M. Stepinski 21°

IN PANCHINA
96 B. Radunovic
22 A. Berardi
25 A. Danzi
98 C. Adjapong
27 P. Dawidowicz
32 M. Pessina 66°
3 L. Vitale
8 L. Henderson
10 S. Di Carmine 78°
33 A. Empereur
11 G. Pazzini
66 G. Tutino 79°
Allenatore
Ivan Juric
Milan
IN CAMPO (4-3-2-1)
99 G. Donnarumma
2 D. Calabria 93°
22 M. Musacchio
13 A. Romagnoli
68 R. Rodriguez
79 F. Kessie
20 L. Biglia
10 H. Calhanoglu
8 J. Suso
39 L. Paquetà 46° 35°
9 K. Piatek (R)68° 24°

IN PANCHINA
90 A. Donnarumma
84 M. Soncin
12 A. Conti
43 L. Duarte
19 T. Hernandez
7 S. Castillejo
4 I. Bennacer
11 F. Borini
5 G. Bonaventura
33 R. Krunic
18 A. Rebic 46° 86°
17 R. Leao
Allenatore
Marco Giampaolo

Logo Verona

3-4-2-1

Arbitro: Gianluca Manganiello

Logo Milan

4-3-2-1

1 Silvestri
99 Donnarumma
13 Rrahmani
2 Calabria
24 Kumbulla
22 Musacchio
21 Gunter
13 Romagnoli
5 Faraoni
68 Rodriguez
34 Amrabat
79 Kessie
4 Miguel Veloso
20 Biglia
88 Lazovic
10 Calhanoglu
14 Verre
8 Suso
20 Zaccagni
39 Paquetà
9 Stepinski
9 Piatek

Il grafico rappresenta le formazioni iniziali delle squadre.

Pagelle a cura di: Vittorio Felugo

Arbitro
Gianluca Manganiello 5.5
Partita complicata, il VAR lo aiuta, ma la sensazione è che l'espulsione di Stepinski sia troppo severa.

Verona
Allenatore: Ivan Juric 6.5
Anche in 10, i suoi non mollano, riescono anche a costruire qualcosa, e escono dal campo sconfitti, ma a testa alta. In tre partite solo due gol subiti, e su rigore, i problemi semmai sono davanti.
Marco Silvestri (POR): 6.0
Poco impegnato, per poco non regala il 2-0, ma rimedia.
Amir Rrahmani (DIF): 6.5
Molto solido,una delle novità più interessanti di quest'inizio di torneo.
Marash Kumbulla (DIF): 6.5
Anche lui si rivela un ostacolo difficile da superare, Piatek ha vita dura.
Koray Gunter (DIF): 5.5
Una buona gara, fino al fallo di mano che regala il rigore al Milan.
Davide Faraoni (DIF): 6.5
Bravo sia in fase di spinta che di copertura.
Sofyan Amrabat (CEN): 6.5
Un autentico gladiatore in mezzo al campo, somiglia al suo allenatore quando giocava.
Luis Miguel Veloso (CEN): 6.0
Non è partita da fioretto, si cala nel ruolo del mediano.
Darko Lazovic (CEN): 5.5
Costretto a sacrificarsi, si vede poco. Ci prova all'ultimo secondo: fuori di poco.
Valerio Verre (CEN): 6.5
Costretto a fare reparto da solo, non demorde e si rende due volte pericoloso, cogliendo un clamoroso palo.
Mattia Zaccagni (CEN): 6.0
Davvero generoso da' tutto per aiutare i compagni.
Mariusz Stepinski (ATT): 5.0
Più maldestro e sfortunato che cattivo l'intervento che gli costa l'espulsione. Sognava ben altro esordio.
Matteo Pessina (CEN): 6.0
Qualche giocata la prova, steso sul più bello nel recupero.
Samuel Di Carmine (ATT): 5.5
Non ha molte chance di mettersi in mostra.
Gennaro Tutino (ATT): 6.0
Guadagna un paio di punizioni.
Milan
Allenatore: Marco Giampaolo 6.5
Altra vittoria di misura, in questo momento il suo Milan non sembra in grado di fare di più. Buona volontà, ma il gioco stenta, e i gol arrivano con il contagocce. Se Piatek si è sbloccato, cambierà parecchio.
Gianluigi Donnarumma (POR): 6.0
Quasi inoperoso, il palo lo salva la 60'.
Davide Calabria (DIF): 6.0
Il palo gli nega il gol al 58', andrebbe cercato più spesso. Si immola su Pessina nel finale, e forse evita guai più grossi.
Mateo Musacchio (DIF): 6.0
Partita tranquilla, dopo l'espulsione di Stepinski.
Alessio Romagnoli (DIF): 6.5
Il Verona punge poco, non deve sudare troppo anche se Verre si rivela un brutto cliente.
Ricardo Rodriguez (DIF): 5.5
Poche iniziative, non spinge quanto dovrebbe.
Franck Kessie (CEN): 6.0
La voglia non manca, ma sempre a sbattere contro la difesa avversaria.
Lucas Biglia (CEN): 5.5
Non ripaga la fiducia di Giampaolo, poche idee e pure confuse.
Hakan Calhanoglu (CEN): 6.5
Le cose migliori (rigore e gol annullato a Piatek) nascono dai suoi tiri.
Jesus Fernandez Suso (CEN): 6.5
L'attaccante più pericoloso dei rossoneri, grazie al solito giochino di allargarsi a destra e rientrare con il mancino. Anche prevedibile, però.
Lucas Tolentino Coelho Paquetà (CEN): 6.0
Tartassato dagli avversari, lasca il posto a Rebic, forse perchè già ammonito.
Krzysztof Piatek (ATT): 6.5
Poco, a parte il rigore che comunque decide la partita. Un gol gli viene annullato per fallo sul portiere, ma forse essersi sbloccato lo aiuterà, già a partire dal derby.
Ante Rebic (ATT): 5.5
Non offre molta qualità, da rivedere quando sarà meglio inserito.
Verona-Milan 0-1 Finale. Con tanta sofferenza, il Milan vince la seconda gara consecutiva: decide un rigore trasformato da Piatek al 68', ma il vero protagonista della gara è il VAR che decide l'espulsione di Stepinski al 21', l'annullamento del raddoppio rossonero all'83', e l'assegnazione di una punizione (e non un rigore) al Verona in pieno recupero. Scaligeri orgogliosi e combattivi, capaci anche di rendersi pericolosi in 10 (palo di Verre al 60'). I rossoneri non demeritano (legno anche per loro, con Calabria), faticano ad esprimersi, ma portano a casa tre punti preziosi.
33 %
Possesso palla
67 %
5
Tiri totali
10
1
Tiri specchio
5
-
Tiri respinti
-
1
Legni
1
2
Corner
7
13
Falli
16
5
Fuorigioco
-
4
Ammoniti
3
1
Espulsi
1

Verona-Milan 0-1

MARCATORI: 68' Piatek (Rig.) (M).
VERONA (3-4-2-1): Silvestri 6; Rrahmani 6,5 (79' Tutino 6) , Kumbulla 6,5, Gunter 5,5; Faraoni 6,5, Amrabat 6,5, Miguel Veloso 6, Lazovic 5,5; Verre 6,5 (66' Pessina 6) , Zaccagni 6 (78' Di Carmine 5,5) ; Stepinski 5.
A disposizione: Radunovic, Berardi, Danzi, Adjapong, Dawidowicz, Vitale, Henderson, Empereur, Pazzini.
Allenatore: Ivan Juric 6,5.
MILAN (4-3-2-1): Donnarumma 6; Calabria 6, Musacchio 6, Romagnoli 6,5, Rodriguez 5,5; Kessie 6, Biglia 5,5, Calhanoglu 6,5; Suso 6,5, Paquetà 6 (46' Rebic 5,5) ; Piatek 6,5.
A disposizione: Donnarumma, Soncin, Conti, Duarte, Hernandez, Castillejo, Bennacer, Borini, Bonaventura, Krunic, Leao.
Allenatore: Marco Giampaolo 6,5.
ARBITRO: Gianluca Manganiello 5,5
NOTE: nessuna
AMMONITI: 24' Piatek (M); 35' Paquetà (M); 39' Miguel Veloso (V); 65' Gunter (V); 74' Amrabat (V); 85' Silvestri (V); 86' Rebic (M).
ESPULSI: 21' Stepinski (M); 90' Calabria (M).
ANGOLI: 2-7.
RECUPERO: pt 1, st 8