Serie A 2019-2020
Serie A 2019-2020
Tempo reale
Tempo reale

Atalanta - Napoli: 2 - 0 | Tempo reale, Formazioni

29° giornata Serie A 2019-2020

Stadio Gewiss Stadium

2 luglio 2020 ore 19:30
Il Meteo ora sul campo

Arbitro: Daniele Doveri

Atalanta

47° M. Pasalic
55° R. Gosens

Logo Atalanta
2
-
0

Conclusa

Logo Napoli
47° M. Pasalic
55° R. Gosens

Napoli

Logo Napoli
0

Conclusa

15'
30'
45'
60'
75'
90'
Cronaca a cura di: Michael Di Chiaro
Mostra dettagli:

L'Atalanta non si ferma più e spazza via anche il Napoli, imbattuto nel post lockdown. Dopo un primo tempo meglio interpretato dai partenopei ma conclusosi senza occasioni da rete, la Dea spacca il match nella ripresa: Gomez pennella per Pasalic che sbuca come un fantasma a centro area e di testa fa 1-0. Poi la banda Gasperini decide di mettere il sigillo alla pratica: Castagne sgasa sulla destra, palla al centro dove buca Toloi ma non Gosens che controlla e buca Meret sul secondo palo. Napoli tramortito che prova a reagire nella mezz'ora finale, facendo soltanto il solletico a Gollini. L'Atalanta blinda a doppia mandata il quarto posto. Per il Napoli svanisce definitivamente il sogno rimonta sul quarto posto.

Ore 21.20, fischio finale: Atalanta-Napoli 2-0

90'
Saranno quattro i minuti di recupero. L'Atalanta è ormai in controllo totale.

89'
L'Atalanta completa i cambi: esce Rafael Toloi ed entra Bosko Sutalo

88'
Sostituzione per l'Atalanta: esce Mario Pasalic ed entra Adrien Tameze

88'
Sostituzione per l'Atalanta: esce Alejandro Gomez ed entra Luis Muriel

88'
ammonito Rafael Toloi. Primo giallo per la Dea.

81'
Sostituzione nell'Atalanta: esce Berat Djimsiti ed entra Hans Hateboer

79'
Ancora Koulibaly di testa, impatta senza inquadrare la porta. Chance fotocopia a quella del primo tempo per il centrale senegalese su gran cross di Maksimovic

73'
Il Napoli esaurisce i cambi: esce Matteo Politano ed entra José Maria Callejon

73'
Quarto cambio per il Napoli: esce Diego Demme ed entra Stanislav Lobotka

72'
Primo cambio nell'Atalanta: esce Mattia Caldara ed entra Palomino

69'
Che occasione per il Napoli! Stupendo tacco di Zielinski a liberare Fabian Ruiz che da posizione ottimale calcia sul fondo. Che chance gettata al vento dagli uomini di Gattuso

67'
Ammonizione per Mario Rui. E' il primo giallo del match

62'
Napoli completamente stordito dall'impatto devastante dell'Atalanta: ci prova Zielinski con il sinistro, palla in curva

59'
Subito Lozano, appena entrato, si fa murare in uscita da un grande Gollini. Pericoloso il messicano.

59'
Straordinario Gomez che si porta a spasso Politano e Insigne prima di subire fallo. Inarrestabile il capitano della Dea

58'
Terzo cambio per il Napoli: esce Lorenzo Insigne ed entra Hirving Lozano

57'

Secondo cambio per il Napoli: esce Dries Mertens ed entra Arkadiusz Milik

57'
Atalanta incontenibile: Castagne vola sulla destra, cross al centro dove Toloi svirgola al momento del tentativo di prima intenzione, ma la sfera carambola sulla corsa di Robin Gosens che fa centro con il mancino. Nono gol in campionato per il tedesco.

55'
GOL DELL'ATALANTA!! HA RADDOPPIATO ROBIN GOSENS!

55'
Angolo Atalanta: Gomez traccia per la testa di Zapata, palla in out

47'
Rientra in campo indemoniata la Dea che la sblocca dopo un minuto: Gomez, al quindicesimo assist in stagione, pennella al centro dove irrompe Pasalic che di testa fa 1-0

47'
GOL DELL'ATALANTA! MARIO PASALIC PORTA IN VANTAGGIO LA DEA!

47'
L'Atalanta alza subito il ritmo e Castagne si conquista il primo corner dopo quarantacinque secondi.

46'
Ore 20.40, inizia il secondo tempo: primo possesso gestito dal Napoli.

Primo tempo a reti inviolate al Gewiss Stadium: 0-0 all'intervallo. Napoli più convincente per palleggio e organizzazione tattica, al cospetto di un'Atalanta più sotto ritmo rispetto al solito. Latitano comunque le occasioni, eccetto un colpo di testa alto di Koulibaly e un paio di conclusioni targate Mertens-Insigne, bloccate senza patemi da Gollini. Nel Napoli duro colpo al capo per Ospina, costretto ad uscire. Al suo posto dentro Meret.

Ore 20.24, fine primo tempo: Atalanta-Napoli 0-0

45'+6
Grande azione del Napoli: Politano sventaglia per Insigne, sponda per Rui che crossa di prima premiando lo stesso Politano (bravo a seguire l'azione) ma il colpo di testa del 21 sorvola la traversa di Gollini

45'+3
Saranno quattro i minuti di recupero al Gewiss Stadium. Non si schioda lo 0-0

45'+1
Mertens danza tra le maglie della difesa nerazzurra e, dopo aver evitato Toloi, ci prova con il destro a rientrare che si spegne innocuo tra i guantoni di Gollini

43'
Flipper in area sul cross del Papu: prima Toloi in precario equilibrio, poi Zapata, ci provano di testa senza pungere. Tutto fermo però per un fallo in attacco proprio del colombiano

42'
Punizione Atalanta dal lato corto sinistro dell'area napoletana. Se lo procura Castagne, fermato irregolarmente da Koulibaly

41'
Gollini, in tuffo di testa, anticipa Zielinski lanciato a rete dal tracciante di Rui. Reattivo il portiere atalantino

38'
Ancora Napoli sull'asse Mertens-Insigne: il belga libera il destro a pelo d'erba capitano napoletano, ma per Gollini è facile inchiodarla lì.

35'
Manovra fluida del Napoli che porta Insigne al tiro con il destro a giro: murato in corner.

33'
Grande caparbietà di Zapata: duello ad alta quota con Koulibaly, ma è il colombiano ad avere la meglio e a conquistarsi il secondo angolo di giornata

30'
Cambio nel Napolo: esce David Ospina ed entra Alex Meret

30'
Non ce la fa Ospina, costretto ad abbandonare il campo in barella. Già pronto a bordo campo Alex Meret

28'
Tutto fermo al Gewiss Stadium: Ospina ancora fermo a terra e soccorso dallo staff medico del Napoli

26'
Rimane a terra dolorante il portiere colombiano.

26'
Punizione al veleno di Gomez, con il destro, Ospina vola e devia in corner, prima di rimanere a terra dopo uno scontro fortuito con Mario Rui

25'
Graziato Maksimovic per un duro intervento nei confronti di Zapata lanciato verso l'area. C'erano gli estremi per il cartellino giallo.

22'
Duro intervento di Gosens ai danni di Ruiz. Punizione per il Napoli

17'
Sugli sviluppi del tiro dalla bandierina, palla fuori per Freuler che calcia in curva

17'
Risposta Atalanta: sinistro da fuori del Papu Gomez, Ospina si distende e devia in angolo. Replica immediata dei ragazzi di Gasperini

16'
Occasione per il Napoli! Cross dalla destra di Fabian Ruiz e stacco a centro area di Koulibaly che impatta di testa senza trovare lo specchio. Primo vera palla-gol per gli ospiti

15'
Fitto palleggio del Napoli nella metà campo della Dea: Toloi stende Zielinski ed è punizione Napoli. Avvio di personalità quello dei partenopei

11'
Il cross di Castagne trova la deviazione in corner di Rui: gli orobici si vedono finalmente in avanti

8'
Fabian Ruiz trova la via del gol su suggerimento di Mertens ma l'azione viene viziata da un netto offside del belga. Bandierina su e punizione per l'Atalana

6'
Avvio soft al Gewiss Stadium: avvio pimpante del Napoli ma l'Atalanta gestisce in tranquillità

2'
E' del Napoli il primo tentativo del match: conclusione smorzata di Insigne, blocca Gollini.

1'
Ore 19.33, è iniziata la partita: l'Atalanta tocca il primo pallone del match.

FORMAZIONI UFFICIALI

Atalanta (3-4-2-1): Gollini; Toloi, Caldara, Djimsiti; Castagne, de Roon, Freuler, Gosens; Pasalic, Gomez, Zapata. Allenatore Gasperini

Napoli (4-3-3): Ospina; Di Lorenzo, Maksimovic, Koulibaly, Mario Rui; Ruiz, Demme, Zielinski; Politano, Mertens, Insigne. Allenatore Gattuso

LE ULTIME

Defezioni importanti per Gian Piero Gasperini che dovrà fare a meno di Palomino infortunato e Malinovskyi squalificato per somma di ammonizioni. Al suo posto si candida Mattia Caldara per una maglia da titolare. Nel Napoli non convocati Llorente e Allan che non hanno recuperato dai rispettivi guai muscolari.

PROBABILI FORMAZIONI

Atalanta (3-4-2-1): Gollini; Toloi, Djimsiti, Palomino; Castagne, de Roon, Freuler, Gosens; Gomez, Ilicic; Zapata. Allenatore Gasperini.

Napoli (4-3-3): Ospina; Di Lorenzo, Maksimovic, Koulibaly, Mario Rui; Fabian Ruìz, Demme, Zielinski; Politano, Mertens, Insigne. Allenatore Gattuso.

Si torna al Gewiss Stadium ed è nuovamente big match: a Bergamo arriva il Napoli fresco vincitore della Coppa Italia e reduce da due successi consecutivi post lockdown, maturati ai danni di Hellas Verona e SPAL. I partenopei stazionano al sesto posto in classifica e vanno a caccia di una pesante vittoria esterna per provare a ridurre il gap di dodici punti che li separa dal quarto posto, occupato proprio dall’Atalanta. Anche gli orobici vivono un momento di forma straordinario: tre vittorie roboanti in altrettante partite con ben dieci gol realizzati nell'arco degli ultimi duecentosettanta minuti: quattro squilli al Sassuolo, tre alla Lazio e tre all'Udinese. 

Atalanta
IN CAMPO (3-4-2-1)
95 P. Gollini
2 R. Toloi 88° 89°
3 M. Caldara 72°
19 B. Djimsiti 81°
21 T. Castagne
11 R. Freuler
15 M. De Roon
8 R. Gosens 55°
88 M. Pasalic 47° 88°
10 A. Gomez 88° 47°
91 D. Zapata

IN PANCHINA
31 F. Rossi
57 M. Sportiello
4 B. Sutalo 89°
5 A. Tameze 88°
6 J. Palomino 72°
7 L. Czyborra
9 L. Muriel 88°
20 J. Da Riva
22 R. Bellanova
33 H. Hateboer 81°
72 J. Ilicic
90 E. Colley
Allenatore
Gian Piero Gasperini
Napoli
IN CAMPO (4-3-3)
25 D. Ospina 30°
22 G. Di Lorenzo
19 N. Maksimovic
26 K. Koulibaly
6 S. Mario Rui 67°
8 F. Ruiz
4 D. Demme 73°
20 P. Zielinski
21 M. Politano 73°
14 D. Mertens 57°
24 L. Insigne 58°

IN PANCHINA
1 A. Meret 30°
27 O. Karnezis
7 J. Callejon 73°
11 H. Lozano 58°
12 E. Elmas
13 S. Luperto
23 E. Hysaj
31 F. Ghoulam
34 A. Younes
44 K. Manolas
68 S. Lobotka 73°
99 A. Milik 57°
Allenatore
Gennaro Gattuso

Logo Atalanta

3-4-2-1

Arbitro: Daniele Doveri

Logo Napoli

4-3-3

95 Gollini
25 Ospina
2 Toloi
22 Di Lorenzo
3 Caldara
19 Maksimovic
19 Djimsiti
26 Koulibaly
21 Castagne
6 Mario Rui
11 Freuler
8 Ruiz
15 De Roon
4 Demme
8 Gosens
20 Zielinski
88 Pasalic
21 Politano
10 Gomez
14 Mertens
91 Zapata
24 Insigne

Il grafico rappresenta le formazioni iniziali delle squadre.

Pagelle a cura di: Michael Di Chiaro

Arbitro
Daniele Doveri 6.5
Direzione impeccabile la sua. Pochi gli interventi duri in un match tutto sommato corretto e fluido. Ottima la gestione dei cartellini

Atalanta
Allenatore: Gian Piero Gasperini 7.5
Semplicemente inarrestabile la sua Atalanta. Quarta vittoria consecutiva dalla ripresa del campionato e terzo posto ancora alla portata.
Pierluigi Gollini (POR): 6.5
Chiamato in causa in pochissime circostanze, risponde presente sui tentativi di Mertens, Insigne e Lozano
Rafael Toloi (DIF): 7.0
Perno del reparto difensivo atalantino. Dietro non fa passare nulla, davanti propizia il gol di Gosens
Mattia Caldara (DIF): 6.5
Senza sbavature al centro della difesa a tre. Promosso
Berat Djimsiti (DIF): 6.5
Duella con Politano e non perde mai la bussola
Timothy Castagne (DIF): 7.0
Partenza così così poi devasta la fascia destra, avviando l'azione del 2-0
Remo Freuler (CEN): 6.5
Qualità e quantità in mezzo al campo. Prezioso
Marten De Roon (CEN): 7.0
Uomo ovunque della mediana di Gasperini. Impossibile fare a meno dell'olandese
Robin Gosens (DIF): 7.0
Nove gol in campionato, dieci in stagione. Mai visto un esterno così. Goleador
Mario Pasalic (CEN): 7.0
Sembra sonnecchiare per larghi tratti, poi sbuca dal nulla e sblocca la partita.
Alejandro Gomez (ATT): 7.5
E' l'uomo in più di questa squadra. Disegna calcio senza soluzione di continuità e mette a referto il quindicesimo assist del suo campionato. Giocatore totale
Duvan Zapata (ATT): 6.5
Lotta e porta la croce. Fisicità dominante
Bosko Sutalo (DIF): s.v.
Esordio per il croato classe 2000
Adrien Tameze (CEN): s.v.
Pochi minuti, giusto per partecipare alla festa.
José Luis Palomino (DIF): 6.0
Sicuro quando c'è da serrare le fila. La sua esperienza pesa nel finale
Luis Muriel (ATT): s.v.
Pochi scampoli per lui
Hans Hateboer (DIF): s.v.
Minuti finali senza lampi sulla corsia laterale
Napoli
Allenatore: Gennaro Gattuso 5.5
Crolla al primo esame di maturità. Dopo un buon primo tempo, il Napoli si scioglie nella ripresa e, di fatto, dovrà accontentarsi dell'Europa League
David Ospina (POR): s.v.
Il tempo di una bella parata su Gomez, prima del colpo al volto che lo costringe al cambio
Giovanni Di Lorenzo (DIF): 5.5
discreto primo tempo, poi si eclissa nella ripresa
Nikola Maksimovic (DIF): 6.0
Non sfigura contro un grande Zapata
Kalidou Koulibaly (DIF): 5.5
In ritardo in occasione del 2-0, spreca due buone occasioni di testa per bucare Gollini
Silva Duarte Mario Rui (DIF): 5.5
Si perde Pasalic in occasione dell'1-0 e soffre la cifra tecnica degli uomini chiave nerazzurri
Fabian Ruiz (CEN): 5.0
Si accende a sprazzi ma sul suo giudizio pesa enormemente l'occasione del potenziale 2-1 calciata sul fondo
Diego Demme (CEN): 5.5
Serata non memorabile: ritrova la titolarità ma non brilla. Perde Toloi nel frangente che porta al 2-0
Piotr Zielinski (CEN): 6.0
Tecnicamente e tatticamente uomo in più del centrocampo del Napoli.
Matteo Politano (CEN): 5.5
mai pungente dalla destra
Dries Mertens (ATT): 5.5
Ciro non accende mai la luce. Serata no
Lorenzo Insigne (ATT): 5.5
Parte bene, poi si spegne
Alex Meret (POR): 6.0
Incolpevole sui gol
José Maria Callejon (ATT): 5.5
Un quarto d'ora scarso d'impiego in cui combina poco.
Hirving Lozano (ATT): 6.0
Il migliore tra i subentrati. Solo Gollini gli nega la gioia del gol
Stanislav Lobotka (CEN): 5.5
Non sposta l'inerzia del match
Arkadiusz Milik (ATT): 5.5
Entra a gara compromessa
L'Atalanta non si ferma più e spazza via anche il Napoli, imbattuto nel post lockdown. Dopo un primo tempo meglio interpretato dai partenopei ma conclusosi senza occasioni da rete, la Dea spacca il match nella ripresa: Gomez pennella per Pasalic che sbuca come un fantasma a centro area e di testa fa 1-0. Poi la banda Gasperini decide di mettere il sigillo alla pratica: Castagne sgasa sulla destra, palla al centro dove buca Toloi ma non Gosens che controlla e buca Meret sul secondo palo. Napoli tramortito che prova a reagire nella mezz'ora finale, facendo soltanto il solletico a Gollini. L'Atalanta blinda a doppia mandata il quarto posto. Per il Napoli svanisce definitivamente il sogno rimonta sul quarto posto.
47 %
Possesso palla
53 %
6
Tiri totali
15
4
Tiri specchio
8
-
Tiri respinti
-
-
Legni
-
5
Corner
5
17
Falli
14
-
Fuorigioco
2
1
Ammoniti
1
-
Espulsi
-

Atalanta-Napoli 2-0

MARCATORI: 47' Pasalic (A), 55' Gosens (A).
ATALANTA (3-4-2-1): Gollini 6,5; Toloi 7 (89' Sutalo sv) , Caldara 6,5 (72' Palomino 6) , Djimsiti 6,5 (81' Hateboer sv) ; Castagne 7, Freuler 6,5, De Roon 7, Gosens 7; Pasalic 7 (88' Tameze sv) , Gomez 7,5 (88' Muriel sv) ; Zapata 6,5.
A disposizione: Rossi, Sportiello, Czyborra, Da Riva, Bellanova, Ilicic, Colley.
Allenatore: Gian Piero Gasperini 7,5.
NAPOLI (4-3-3): Ospina sv (30' Meret 6) ; Di Lorenzo 5,5, Maksimovic 6, Koulibaly 5,5, Mario Rui 5,5; Ruiz 5, Demme 5,5 (73' Lobotka 5,5) , Zielinski 6; Politano 5,5 (73' Callejon 5,5) , Mertens 5,5 (57' Milik 5,5) , Insigne 5,5 (58' Lozano 6) .
A disposizione: Karnezis, Elmas, Luperto, Hysaj, Ghoulam, Younes, Manolas.
Allenatore: Gennaro Gattuso 5,5.
ARBITRO: Daniele Doveri 6,5
NOTE: nessuna
AMMONITI: 67' Mario Rui (N); 88' Toloi (A).
ESPULSI: nessuno.
ANGOLI: 5-5.
RECUPERO: pt 5, st 5