Serie A 2019-2020
Serie A 2019-2020
Tempo reale
Tempo reale

Lazio - Lecce: 4 - 2 | Tempo reale, Formazioni

10 novembre 2019 ore 15:00
Il Meteo ora sul campo

Arbitro: Gianluca Manganiello

Lazio

30° J. Correa
62° S. Milinkovic-Savic
78° C. Immobile (Rig.)
80° J. Correa

Logo Lazio
4
-
2

Conclusa

Logo Lecce

Lecce

40° G. Lapadula
85° A. La Mantia

Lazio

Logo Lazio
4
30° J. Correa
62° S. Milinkovic-Savic
78° C. Immobile (Rig.)
80° J. Correa

Lecce

Logo Lecce
2
40° G. Lapadula
85° A. La Mantia

Conclusa

15'
30'
45'
60'
75'
90'
Cronaca a cura di: Vittorio Felugo
Mostra dettagli:

Lazio-Lecce 4-2 Finale. Gol e spettacolo all'Olimpico, la giostra delle emozioni alla fine premia la Lazio, che crea e sciupa tanto, ma con un poker di reti firmato da Correa (doppietta), Milinkovic-Savic e Immobile (su rigore) ha ragione su un indomito Lecce, che non molla mai e spreca, a sua volta, un rigore con Babacar. Biancocelesti ora al terzo posto, a braccetto con il Cagliari, in attesa del risultato della Roma a Parma.

90'+5
Ore 16:54, finisce la partita.

90'+4
La Mantia centra il palo di testa, ma commettendo fallo. Azione annullata.

90'
4' di recupero.

89'
Diagonale di Tachtsidis, Strakosha respinge.

86'
Terzo ed ultimo cambio anche nel Lecce: fuori Meccariello, dentro Rispoli.

86'
Terzo ed ultimo cambio nella Lazio: esce Correa, entra Berisha.

85'
Lazio-Lecce 4-2: LA MANTIA. All'85' l'attaccante salentino accorcia le distanza di testa, su cross di Petriccione.

80'
GOL! Lazio-Lecce 4-1: CORREA. All'80' l'argentino, imbeccato da Immobile, fa poker da posizione molto angolata.

78'
GOL! Lazio-Lecce 3-1: IMMOBILE. Al 78' il bomber laziale trasforma il calcio di rigore, firmando il tris.

76'
Rigore per la Lazio! Punito un tocco di braccio di Calderoni in area leccese.

72'
Secondo cambio deciso da Liverani: fuori Babacar, dentro La Mantia.

72'
Secondo cambio operato da Inzaghi: esce Patric, entra Bastos.

70'
Primo cambio leccese: esce Majer, entra Shakhov.

69'
Ammonito Lucioni.

67'
Ammonito Immobile per proteste.

67'
Strakosha para il rigore di Babacar, poi Lapadula ribadisce in rete ma il gol è annullato perchè il numero 10 leccese è entrato in area  prima dell'esecuzione dal dischetto.

65'
Rigore per il Lecce! Punto un intervento di Milinkovic-Savic su Mancosu in area laziale. Check del VAR, e penalty confermato.

65'
Lapadula mette in mezzo, Patric anticipa Calderoni, con Strakosha fuori causa.

62'
GOL! Lazio-Lecce 2-1: MILINKOVIC-SAVIC. Al 62' il serbo anticipa Calderoni su cross di Acerbi e riporta in vantaggio i padroni di casa.

59'
Ammonito Lapadula che, saltando, colpisce alla testa Acerbi.

56'
Milinkovic-Savic stacca di testa ma non inquadra la porta.

54'
Tachtsidis calcia da fuori area, stavolta Strakosha blocca senza problemi.

51'
Colpo di testa di Babacar, Strakosha si salva d'istinto, schiaffeggiando via il pallone.

51'
Primo cambio laziale: esce Lucas Leiva, entra Cataldi.

49'
Traversone di Lazzari, Luis Alberto di testa manda a lato.

47'
Luis Alberto da fuori area tenta il destro a giro: palla colpita male che finisce sul fondo.

46'
Ore 16:04, inizia il secondo tempo. Nessuna novità nelle due formazioni.

Lazio-Lecce 1-1 Intervallo. Parità all'Olimpico dopo un primo tempo combattuto e ricco di emozioni: Correa porta in vantaggio i biancocelesti alla mezz'ora, Lapadula replica d'opportunismo dieci minuti dopo.

45'+2
Ore 15:49, finisce il primo tempo.

42'
Luis Alberto si mangia il 2-1 sparando alto da posizione ultrafavorevole dopo un batti e ribatti in area leccese.

40'
GOL! Lazio-Lecce 1-1: LAPADULA. Al 40' il centravanti giallorosso pareggia deviando in rete da due passi una sponda aerea di Rossettini.

36'
Gabriel perde palla in uscita, scontrandosi con Milinkovic-Savic, e Lazzari calcia alto a porta sguarnita.

34'
Ammonito Lucas Leiva per entrata in ritardo su Mancosu.

33'
Babacar serve Lapadula che calcia in precario equilibrio in area laziale, mandando la palla sul fondo.

30'
GOL! Lazio-Lecce 1-0: CORREA. Al 30' l'argentino, servito in area da Luis Alberto, batte Gabriel con un preciso rasoterra.

30'
Una bella partita finora, tante occasioni create dalle due squadre.

24'
Angolo di Luis Alberto, sbuca Lulic ma il suo colpo di testa termina alto.

21'
Ci riprova Mancosu da fuori area, palla sul fondo.

20'
Angolo di Luis Alberto che per poco non sorprende Gabriel, comunque in grado di deviare la palla sul fondo.

16'
Lapadula tocca all'indietro per Mancosu che, tutto solo in area, calcia altissimo.

15'
Non ci sono pause: destro dal limite di Luis Alberto, di poco alto.

14'
Replica del Lecce con Babacar, Strakosha para.

13'
Milnkovic-Savic si inserisce in area leccese su un passaggio di Lucas Leiva ma spara alto da ottima posizione.

12'
Tachtisidis calcia da fuori area, facile parata di Strakosha.

10'
Gran tiro di Mancosu dalla lunga distanza, palla alta.

7'
Insiste la Lazio, Immobile tenta la girata in area: tiro rimpallato.

5'
Contropiede del Lecce concluso da Babacar con un diagonale che non impensierisce Strakosha.

4'
Ammonito Mancosu per trattenuta a Lazzari.

2'
Ancora Gabriel chiamato in causa: Luis Alberto dal limite, e deviazione sul fondo del portiere salentino.

1'
Neanche un minuto e subito Lazio pericolosa: Correa ci prova da posizione angolatissima, e Gabriel respinge in angolo. 

1'
Ore 15:03, inizia la partita. Calcio d'avvio giocato dal Lecce.

Tre vittorie di fila per la Lazio, che punta al poker contro un Lecce abbonato al pareggio da quattro turni. I precedenti di A a Roma vedono i laziali avanti con 9 successi a uno; 4 i pareggi, compreso l'1-1 dell'ultima sfida, nel torneo 2011-12.
Lazio
IN CAMPO (3-5-2)
1 T. Strakosha RIS67°
4 G. Patric 72°
3 R. Luiz Felipe
33 F. Acerbi 62°
29 M. Lazzari
21 S. Milinkovic-Savic 62°
6 L. Lucas 51° 34°
10 R. Luis Alberto 30°
19 S. Lulic
17 C. Immobile 67° 80° (R)78°
11 J. Correa 86° 30° 80°

IN PANCHINA
23 G. Guerrieri
24 S. Proto
16 M. Parolo
7 V. Berisha 86°
15 Q. Bastos 72°
28 A. Anderson
32 D. Cataldi 51°
93 D. Vavro
34 B. Adekanye
22 Jony
5 J. Lukaku
20 F. Caicedo
Allenatore
Simone Inzaghi
Lecce
IN CAMPO (4-3-1-2)
21 V. Gabriel
16 B. Meccariello 86°
13 L. Rossettini 40°
5 F. Lucioni 69°
27 M. Calderoni
4 J. Petriccione 85°
77 P. Tachtsidis
37 Z. Majer 70°
8 M. Mancosu
9 G. Lapadula 40° 59°
30 K. Babacar 72°

IN PANCHINA
22 M. Vigorito
95 M. Bleve
29 A. Rispoli 86°
32 S. Lo Faso
20 E. Dubickas
2 D. Riccardi
39 C. Dell'Orco
85 G. Imbula
6 R. Benzar
3 B. Vera Ramirez
19 A. La Mantia 72° 85°
11 Y. Shakhov 70°
Allenatore
Fabio Liverani

Logo Lazio

3-5-2

Arbitro: Gianluca Manganiello

Logo Lecce

4-3-1-2

1 Strakosha
21 Gabriel
4 Patric
16 Meccariello
3 Luiz Felipe
13 Rossettini
33 Acerbi
5 Lucioni
29 Lazzari
27 Calderoni
21 Milinkovic-Savic
4 Petriccione
6 Lucas
77 Tachtsidis
10 Luis Alberto
37 Majer
19 Lulic
8 Mancosu
17 Immobile
9 Lapadula
11 Correa
30 Babacar

Il grafico rappresenta le formazioni iniziali delle squadre.

Pagelle a cura di: Vittorio Felugo

Arbitro
Gianluca Manganiello 6.5
Gara non facile, con alcuni episodi di difficile interpretazione. Mai come oggi il VAR si è rivelato fondamentale.

Lazio
Allenatore: Simone Inzaghi 7.0
Bella Lazio, che ha il solo torto di non concretizzare abbastanza e concedere qualcosa di troppo in difesa.
Thomas Strakosha (POR): 7.0
Diverse parate importanti, strepitoso sul colpo di testa di Babacar, e sul rigore.
Gabarron Gil Patric (DIF): 6.5
Provvidenziale anticipando Calderoni al 65'.
Ramos Marchi Luiz Felipe (DIF): 6.0
Soffre nel finale sulle palle alte.
Francesco Acerbi (DIF): 6.5
Spostato a sinistra oggi, inventa l'assist del 2-1.
Manuel Lazzari (CEN): 6.0
Corre tanto, ma spreca anche una ghiotta palla-gol nel primo tempo.
Sergej Milinkovic-Savic (CEN): 7.0
Grande inserimento sul cross di Acerbi, poi genera ingenuamente il rigore per il Lecce, per sua fortuna fallito.
Leiva Lucas (CEN): 5.5
Forse l'unico laziale a non interpretare al meglio la partita.
Romero Luis Alberto (ATT): 6.5
Grande assist per Correa, poi un numero impressionante di conclusioni senza trovare la gioia del gol.
Senad Lulic (CEN): 5.5
Pericoloso di testa, ma dorme nell'azione dell'1-1.
Ciro Immobile (ATT): 7.5
Punto di riferimento fondamentale per l'attacco laziale, crea spazi per se' e per i compagni.
Joaquín Correa (CEN): 8.0
Apre e chiude la partita con due reti non banali. Mai così prolifico in Serie A.
Valon Berisha (CEN): s.v.
Pochi minuti nel finale, niente voto.
Quissanga Bartolomeu Jacinto Bastos (DIF): 5.5
Entra per Patric, ma non rende più solida la difesa.
Danilo Cataldi (CEN): 6.0
Più vivo di Leiva.
Lecce
Allenatore: Fabio Liverani 6.5
Il suo Lecce non molla mai, peccato solo lo sbandamento dopo il rigore sbagliato e gol annullato che costa le due reti della fuga laziale.
Vasconcelos Ferreira Gabriel (POR): 6.5
Fa il possibile per limitare i danni.
Biagio Meccariello (DIF): 6.0
Tiene duro, anche se con affanno.
Luca Rossettini (DIF): 5.5
Bello l'assist per Lapadula, ma soffre Immobile.
Fabio Lucioni (DIF): 5.5
Pure lui fa fatica contro le folate laziali.
Marco Calderoni (DIF): 5.0
Perde Milinkovic nell'azione del 2-1, causa maldestramente il rigore.
Jacopo Petriccione (CEN): 6.5
tra i migliori del Lecce, gioca con autorità, e serve l'assist a La Mantia.
Panagiotis Tachtsidis (CEN): 6.0
Da' una bella mano anche in difesa.
Zan Majer (CEN): 5.5
Si vede davvero poco.
Marco Mancosu (CEN): 6.0
Prova diverse volte il tiro nel primo tempo, ma fallisce una buona occasione al quarto d'ora. Si procura, però, il rigore.
Gianluca Lapadula (ATT): 7.0
Segna il gol dell'1-1 mostrando grande tempismo; non così entrando troppo presto durante la battuta del penalty.
Khouma Babacar (ATT): 6.0
Peccato per il rigore fallito che incide sul giudizio, Strakosha gli aveva già negato il gol alcuni minuti prima.
Andrea Rispoli (DIF): 6.0
Subito in partita, magari poteva entrare prima.
Andrea La Mantia (ATT): 7.0
Un bel gol, anche se inutile, nei pochi minuti in campo.
Yevhen Shakhov (CEN): 6.5
Il suo ingresso da' vivacità.
Lazio-Lecce 4-2 Finale. Gol e spettacolo all'Olimpico, la giostra delle emozioni alla fine premia la Lazio, che crea e sciupa tanto, ma con un poker di reti firmato da Correa (doppietta), Milinkovic-Savic e Immobile (su rigore) ha ragione su un indomito Lecce, che non molla mai e spreca, a sua volta, un rigore con Babacar. Biancocelesti ora al terzo posto, a braccetto con il Cagliari, in attesa del risultato della Roma a Parma.
55 %
Possesso palla
45 %
17
Tiri totali
18
7
Tiri specchio
10
-
Tiri respinti
-
-
Legni
-
9
Corner
3
8
Falli
10
1
Fuorigioco
1
2
Ammoniti
3
-
Espulsi
-

Lazio-Lecce 4-2

MARCATORI: 30' Correa (La), 40' Lapadula (Le), 62' Milinkovic-Savic (La), 78' Immobile (Rig.) (La), 80' Correa (La), 85' La Mantia (Le).
LAZIO (3-5-2): Strakosha 7; Patric 6,5 (72' Bastos 5,5) , Luiz Felipe 6, Acerbi 6,5; Lazzari 6, Milinkovic-Savic 7, Lucas 5,5 (51' Cataldi 6) , Luis Alberto 6,5, Lulic 5,5; Immobile 7,5, Correa 8 (86' Berisha sv) .
A disposizione: Guerrieri, Proto, Parolo, Anderson, Vavro, Adekanye, Rodriguez Menendez, Lukaku, Caicedo.
Allenatore: Simone Inzaghi 7.
LECCE (4-3-1-2): Gabriel 6,5; Meccariello 6 (86' Rispoli 6) , Rossettini 5,5, Lucioni 5,5, Calderoni 5; Petriccione 6,5, Tachtsidis 6, Majer 5,5 (70' Shakhov 6,5) ; Mancosu 6; Lapadula 7, Babacar 6 (72' La Mantia 7) .
A disposizione: Vigorito, Bleve, Lo Faso, Dubickas, Riccardi, Dell'Orco, Imbula, Benzar, Vera Ramirez.
Allenatore: Fabio Liverani 6,5.
ARBITRO: Gianluca Manganiello 6,5
NOTE: nessuna
AMMONITI: 4' Mancosu (Le); 34' Lucas (La); 59' Lapadula (Le); 67' Immobile (La); 69' Lucioni (Le).
ESPULSI: nessuno.
ANGOLI: 9-3.
RECUPERO: pt 2, st 5