Serie A 2018-2019
Serie A 2018-2019
Tempo reale
Tempo reale

7 ottobre 2018 ore 18:00

Arbitro: Marco Di Bello

Napoli

2° A. Ounas
72° L. Insigne

2
-
0

Conclusa

Napoli


2
2° A. Ounas
72° L. Insigne

Conclusa

15'
30'
45'
60'
75'
90'
Cronaca a cura di: Massimiliano Grimaldi
Mostra dettagli:

Il Napoli supera anche l'esame Sassuolo, dopo la serata stellare con il Liverpool. San Paolo ancora imbattuto, con gli azzurri che battono il Sassuolo grazie alle reti di Ounas nella prima frazione di gioco e Insigne nella ripresa, con una magia di destro. Il Napoli arriva alla sosta del campionato per le Nazionali da secondo in classifica, blindando la posizione e mostrando ancora una volta grande personalità, contro un Sassuolo che era stato tra le rivelazioni di questo inizio di stagione. Gli uomini di De Zerbi hanno subito nella prima frazione di gioco il palleggio del Napoli, mentre nella ripresa, grazie agli ingressi di Berardi e Bourabia hanno creato qualche grattacapo alla retroguardia azzurra. Buona la prova di tutto l'undici di Ancelotti, che oggi ha rivoluzionato la formazione titolare, cambiando ben 8 elementi rispetto alla sfida con i Reds. Il Napoli continua la caccia alla Juventus capolista e dimostra ancora una volta di avere un organico di qualità. Per il Sassuolo secondo ko consecutivo, dopo quello della scorsa settimana tra le mura amiche contro il Milan

Finisce la gara del San Paolo, con il Napoli che batte il Sassuolo per 2-0. Una rete per tempo, prima con Ounas e poi con Insigne

90'+3
Il Napoli palleggia aspettando il triplice fischio

90'+1
Tre minuti di recupero concessi dal direttore di gara

88'
Ammonito Consigli per proteste

88'
Cartellino rosso diretto per Rogerio. Fallo su Callejon che lo aveva saltato

86'
Ancora Ospina protagonista, che respinge un tiro di Khouma Babacar da pochi passi, e sempre con i piedi

83'
Ammonito Kalidou Koulibaly per fallo su Babacar

81'
Fallo su Marques Loureiro Allan da parte di Pol Lirola

80'
Il Napoli ora palleggia senza problemi, aspettando il triplice fischio

78'
Ancora una conclusione respinta di Domenico Berardi da David Ospina. Continua il duello a distanza tra i due

76'
Esplode la gioia dei tifosi del San Paolo, che cantano dopo la rete numero 7 di Insigne in questa stagione, che ha messo in cassaforte la vittoria 

72'
Il Napoli raddoppia con una magia di Lorenzo Insigne. Un destro che termina all'incrocio dei pali. Settantesimo gol con la maglia del Napoli per il folletto partenopeo

71'
Calcio d'angolo di Lorenzo Insigne battuto corto, ma Koulibaly viene anticipato

69'
Sostituzione numero tre per il Napoli: esce Simone Verdi ed entra José Maria Callejon

69'
Ultima sostituzione per il Sassuolo: esce Kevin-Prince Boateng ed entra Khouma Babacar

67'
Calcio d'angolo di Domenico Berardi, palla allontanata dalla difesa azzurra

67'
Conclusione di sinistro di Domenico Berardi parata in angolo da David Ospina

65'
Pronto il cambio numero tre per il Napoli. E' il momento di Callejon

64'
Tiro respinto di Filip Djuricic su contropiede, con la parata di David Ospina di piede

62'
Calcio d'angolo per il Sassuolo, Domenico Berardi batte e mette il pallone direttamente sul fondo

61'
Contropiede ubriacante del Napoli con Insigne e Mertens, ma il belga non trova la conclusione una volta in area di rigore

59'
Calcio d'angolo di Marques Loureiro Allan che però non porta nessun frutto, per il fallo di Koulibaly in zona d'attacco

58'
Conclusione dalla distanza di Lorenzo Insigne, si distende e parata di Andrea Consigli, deviando in angolo

56'
Ed eccola la sostituzione numero due per il Napoli: esce Amadou Diawara ed entra Marques Loureiro Allan

55'
Pronto ad entrare anche Allan per il Napoli

53'
Fallo di Kevin-Prince Boateng su  Kalidou Koulibaly nel tentativo di liberarsi

51'
Sostituzione per il Napoli: esce l'autore del gol Adam Ounas ed entra Lorenzo Insigne

50'
Pronto il prima cambio per il Napoli. E' il momento di Lorenzo Insigne

49'
Contropiede del Napoli che porta alla conclusione Adam Ounas. Potente rasoterra che termina di poco al lato

48'
Doppia cambio, quindi, per il Sassuolo che cambia volto con l'ingresso in attacco di Berardi. Proprio dal suo piede il cross per il colpo di testa di Boateng che termina sul fondo

46'
Seconda sostituzione per il Sassuolo: esce Jeremie Boga ed entra Domenico Berardi

46'
Sostituzione per il Sassuolo: esce Manuel Locatelli ed entra Mehdi Bourabia

Niente recupero al San Paolo, con la prima frazione di gioco che termina con il Napoli in vantaggio per 1-0 grazie alla rete di Ounas dopo due giri di lancette

45'
Napoli in pressione, Sassuolo che non riesce a ripartire

42'
Ammonizione anche per il Napoli, a finire sul taccuino del direttore di gara è Amadou Diawara

41'
De Zerbi tarantolato in panchina, cerca di dirigere i suoi che sono schiacciati nella metà campo dal pressing alto del Napoli

39'
Ammonito Manuel Locatelli per il Sassuolo. Si tratta del primo ammonito del match

36'
Calcio d'angolo per il Sassuolo di Jeremie Boga, Ferrari prova a staccare di testa, con la difesa che allontana

35'
Tiro da fuori di Filip Djuricic parato da David Ospina, che però non la tiene, Albiol mette in angolo

35'
Espulso Mauri, uno dei collaboratori di Ancelotti, che ha avuto un faccia a facci con il direttore di gara

34'
Fallo di Francesco Magnanelli su  Kalidou Koulibaly, punizione per il Napoli

32'
Tunnel a Marlon di Mertens che viene atterrato in area, con il Napoli che reclama per un calcio di rigore

31'
Contropiede di Verdi che poi incespica sul pallone e lo regala al Sassuolo

29'
Sassuolo che prova a ripartire dalle retrovie, ma il lancio lungo arriva direttamente tra i piedi di Ospina

26'
Calcio d'angolo Simone Verdi che colpisce il palo 

25'
Assist di Simone Verdi che fa partire il contropiede, palla a Piotr Zielinski, conclusione respinta da Consigli

24'
Cross basso di Adam Ounas parato a terra di Andrea Consigli

23'
Fallo di sfondamento di Dries Mertens su Andrea Consigli

21'
Calcio d'angolo per il Sassuolo su tocco di Albiol

19'
Dries Mertens vede Consigli fuori dai pali e prova un pallonetto da oltre 40 metri, con la sfera che termina sul fondo

18'
Sassuolo in pressione, ma il Napoli si difende bene

16'
Calcio d'angolo di Simone Verdi palla fuori per Piotr Zielinski, che prova il destro al volo. Sfera oltre la traversa

15'
Tiro respinto di Dries Mertens, con la palla messa in calcio d'angolo

13'
Contropiede del Napoli concluso con un tiro fuori di Dries Mertens

12'
Tiro respinto di Dries Mertens parata di Andrea Consigli

11'
Panchina del Sassuolo che si scalda subito. De Zerbi non è felice per l'inizio della sua squadra

10'
Sassuolo chiuso nella trequarti di campo, ha difficoltà ad uscire

9'
Fallo di Marko Rog su Oliveira da Silva Rogerio, calcio di punizione per il Sassuolo

7'
Prima rete in campionato per Ounas, che aveva realizzato un solo gol con la maglia del Napoli in Europa League contro il Lipsia, nella sfida persa dagli azzurri 3-1 al San Paolo

6'
Napoli che spinge tantissimo nonostante il gol del vantaggio arrivato dopo appena due minuti, soprattutto sulla corsia destra con Malcuit

2'
Il Napoli subito avanti con Adam Ounas, su assist involontario di Locatelli

1'
Sassuolo che attacca subito alto, con il Napoli che regala il pallone alla formazione di De Zerbi

Calcio d'inizio in favore del Napoli che attaccherà da sinistra verso destra rispetto alla tribuna centrale

Napoli con la prima maglia, quella classica azzurra con pantaloncini bianchi e calzettoni azzurri. Sassuolo con la divisa neroverde, pantaloncini neri e calzettoni neri

Manca mezz'ora all'inizio della sfida tra Napoli e Sassuolo valevole per l'ottava giornata del campionato di serie A. Le due squadre sono in campo per il riscaldamento. L'impianto di Fuorigrotta regala già un colpo d'occhio importante, con il rettangolo verde in ottime condizioni.  

 Novità importanti anche in casa Sassuolo, con De Zerbi che cambia molto rispetto alla sfida casalinga persa con il Milan la scorsa settimana a partire dal modulo che sarà 3-4-3. In porta Consigli, difesa a tre con Marlon, Magnani, Ferrari. Lirola, Magnanelli, Locatelli, Rogerio formeranno il quartetto di centrocampo, mentre in attacco agiranno Djuricic, Boateng, Boga.

Manca un'ora al fischio d'inizio con le due squadre che devono ancora fare il loro ingresso in campo per il riscaldamento, ma arrivano subito novità dallo spogliatoio del Napoli, con Ancelotti che rivoluziona ancora una volta la sua squadra, regalando un turno di riposo al calciatore più in palla, Lorenzo Insigne che sarà sostituito in attacco da Verdi, che farà coppia con Mertens. Confermata l'indiscrezione in difesa, con Malcuit che prende il posto dello squalificato Mario Rui, con Hysaj che viene dirottato a sinistra. In porta, conferma per Ospina, mentre al centro agirà la collaudatissima coppia Koulibaly – Albiol. Mediana completamente rivoluzionata con Ounas, Rog, Diawara e Zielinski.  

Nell'ottava giornata del campionato di serie A, il Napoli affronta al San Paolo il Sassuolo, reduce dal ko interno con il Milan. Ancelotti deve rinunciare allo squalificato Mario Rui e dopo le fatiche di coppa, che hanno visto il Napoli superare proprio nel catino di Fuorigrotta il Liverpool, ci sarà un ampio turnover. Malcuit scalpita per un posto tra i titolari, con Hysaj che dopo aver riposato in Champions sarà schierato a sinistra. Possibile un turno di riposo anche per Hamsik e Callejon, con Diawara e Verdi pronti a scendere in campo. In attacco confermatissimo Insigne, che ha risolto la sfida con i Reds, accanto a lui dovrebbe agire Mertens. Il Sassuolo non ha mai battuto i partenopei allo Stadio San Paolo (3 vittorie, 2 pareggi), ed in trasferta, fino ad oggi, ha ottenuto quattro punti su nove possibili in questo campionato. De Zerbi non ha recuperato Duncan, che non è partito con la squadra e potrebbe essere rimpiazzato da Sensi nel centrocampo a tre. In regia duello Locatelli-Magnanelli, con il primo favorito. Davanti Boateng e Berardi sono sicuri del posto, a completare il tridente dovrebbe esserci Di Francesco in vantaggio rispetto a Babacar e Boga.

La prestigiosa vittoria di mercoledì sul Liverpool da' entusiasmo al Napoli, peraltro sempre vittorioso al San Paolo anche in campionato, in vista della sfida al Sassuolo, un po' ridimensionato dal pesante 1-4 subito dal Milan domenica scorsa. Pochi precedenti in Campania in Serie A, con tre vittorie partenopee e due pareggi. Nello scorso torneo, affermazione azzurra per 3-1.
Napoli
IN CAMPO (4-3-3)
25 D. Ospina
23 E. Hysaj
26 K. Koulibaly 83°
33 R. Albiol
2 K. Malcuit
30 M. Rog
42 A. Diawara 42° 56°
20 P. Zielinski
9 S. Verdi 69°
11 A. Ounas 51°
14 D. Mertens

IN PANCHINA
27 O. Karnezis
22 A. D'Andrea
19 N. Maksimovic
5 M. Allan 56°
17 M. Hamsik
8 F. Ruiz
7 J. Callejon 69°
24 L. Insigne 72° 51°
99 A. Milik
Allenatore
Ancelotti Carlo
Sassuolo
IN CAMPO (4-3-3)
47 A. Consigli 88°
21 P. Lirola
29 D. Marlon
31 G. Ferrari
6 O. Rogerio 88°
23 G. Magnani
4 F. Magnanelli
73 M. Locatelli 46° 39°
20 J. Boga 46°
9 F. Djuricic
27 K. Boateng 69°

IN PANCHINA
79 G. Pegolo
5 M. Lemos
34 F. Di Francesco
17 L. Sernicola
12 S. Sensi
39 C. Dell'Orco
99 E. Brignola
25 D. Berardi 46°
68 M. Bourabia 46°
30 K. Babacar 69°
98 C. Adjapong
10 A. Matri
Allenatore
Roberto De Zerbi

4-3-3

Arbitro: Marco Di Bello

4-3-3

25 Ospina
47 Consigli
23 Hysaj
21 Lirola
26 Koulibaly
29 Marlon
33 Albiol
31 Ferrari
2 Malcuit
6 Rogerio
30 Rog
23 Magnani
42 Diawara
4 Magnanelli
20 Zielinski
73 Locatelli
9 Verdi
20 Boga
11 Ounas
9 Djuricic
14 Mertens
27 Boateng

Il grafico rappresenta le formazioni iniziali delle squadre.

Pagelle a cura di: Massimiliano Grimaldi

Arbitro
Marco Di Bello 6.5
Ottima direzione di gara per Di Bello, che tiene in pugno il match mai cattivo. Forse troppo generoso il rosso diretto a Rogerio, ma per l'arbitro ha influito molto il piede alto del difensore

Napoli
Allenatore: Ancelotti Carlo 6.5
Ancora una volta stupisce tutti rivoluzionando l'undici titolare. Ben otto i cambi rispetto alla gara con il Liverpool, ma il suo Napoli non sembra accusare nessun cedimento, anzi metti in mostra un Ounas e un Malcuit in grande spolvero
David Ospina (POR): 6.5
Ogni volta che viene chiamato in causa si fa trovare pronto, anche con i piedi. Una sola sbavatura su una conclusione non trattenuta che poteva diventare pericolosa per il Napoli
Elseid Hysaj (DIF): 6.0
Dirottato a sinistra, gioca una gara pulita, spingendo anche in diverse occasioni, soprattutto nella ripresa
Kalidou Koulibaly (DIF): 7.0
Solita prestazione stratosferica del centrale partenopeo, che nel finale si fa male ma rimane in campo stoicamente
Raul Albiol (DIF): 6.5
Lo spagnolo è senza dubbio una pedina importante nello scacchiere di Ancelotti. Annulla Boateng e tiene in mano tutto il reparto insieme a Koulibaly
Kevin Malcuit (DIF): 6.5
Schierato sulla corsia di destra, il biondo calciatore si fa subito notare per le accelerazioni e per la fase offensiva. Migliorato tantissimo anche nella fase difensiva, rappresenta un giocatore su cui poter puntare senza paura
Marko Rog (CEN): 6.5
Sostanza, dinamismo, fisicità. Rog è senza dubbio una nota lieta di questa sfida. Ancelotti ancora una volta ha avuto ragione a schierarlo dal primo minuto
Amadou Diawara (CEN): 6.0
Gara sufficiente, senza sbavature per il mediano che pecca ancora in fase di impostazione
Piotr Zielinski (CEN): 6.0
A corrente alternata, tanto che ha fatto imbestialire in più di un'occasione Ancelotti. Sicuramente non la migliore delle sue partite. Sbaglia un gol facile solo davanti a Consigli
Simone Verdi (ATT): 6.0
Non si fa vedere per giocate di fino, tranne il calcio d'angolo che colpisce direttamente l'incrocio, ma l'ex Bologna mette il piede in ogni azione offensiva del Napoli
Adam Ounas (ATT): 6.5
Esordio in campionato con gol per l'esterno, che sfiora anche la doppietta prima di lasciare il posto ad Insigne. Gara positiva
Dries Mertens (ATT): 6.0
Corre, si danna, lotta su tutti i palloni. Spreca anche qualche buona occasione, ma oggi proprio l'appuntamento con il gol gli volta le spalle
Marques Loureiro Allan (CEN): 6.5
Il solito motorino inesauribile. Entra nella ripresa per dare solidità al reparto mediano e si piazza al centro dando qualità e quantità alla manovra azzurra
José Maria Callejon (ATT): 6.0
Ancelotti lo getta nella mischia per ultimo, e lo spagnolo fa quello che gli chiede il tecnico. Tiene palla e fa salire la squadra. Come sempre prezioso
Lorenzo Insigne (ATT): 7.0
Lorenzo il Magnifico fa 70 con la maglia del Napoli. Un gol dei suoi con un destro a giro che si piazza alle spalle di Consigli e tante giocate di alta scuola
Sassuolo
Allenatore: Roberto De Zerbi 5.5
Il suo Sassuolo è troppo timoroso nella prima frazione di gioco, subendo il palleggio del Napoli, malgrado l'atteggiamento mai rinunciatario. Nella ripresa l'ingresso di Berardi smuove l'attacco neroverde. Col senno di poi chissà se lasciarlo fuori è stata una buona idea
Andrea Consigli (POR): 6.5
Malgrado le due reti subite è uno dei migliori in campo del Sassuolo. Alcune sue parate tengono a galla la formazione di De Zerbi fino a quando ci pensa Insigne a chiudere i conti
Pol Lirola (DIF): 5.0
Qualche sbavatura per il difensore che spesso viene superato con facilità dai calciatori azzurri
Da Silva Marlon (DIF): 5.5
Le accelerazioni del Napoli sono micidiali e lui le soffre tutte
Gian Marco Ferrari (DIF): 5.5
Più bravo quando si sgancia in avanti sui calci da fermo per sfruttare il colpo di testa, che in fase difensiva
Oliveira da Silva Rogerio (CEN): 5.0
Un rosso diretto arrivato più per il piede alto che poteva fare male, che per il fallo in se. Lascia il Sassuolo in dieci, ma ormai il match era ampiamente chiuso
Giangiacomo Magnani (DIF): 5.5
Sempre in difficoltà, viene superato con una facilità unica
Francesco Magnanelli (CEN): 6.0
L'unico della mediana del Sassuolo a salvarsi
Manuel Locatelli (CEN): 4.0
Non ne azzecca una. De Zerbi lo toglie nella ripresa, per evitare altre sbavature
Jeremie Boga (CEN): 5.0
Quasi mai nel vivo del gioco
Filip Djuricic (CEN): 5.5
Si rende pericoloso in una sola occasione, ma trova l'opposizione di Ospina
Kevin-Prince Boateng (CEN): 5.0
Gara sottotono per l'ex Milan, che non riesce mai ad incidere
Domenico Berardi (ATT): 6.5
Entra e l'attacco del Sassuolo diventa pericoloso. Dai suoi piedi nascono le occasioni che portano il Sassuolo al tiro
Mehdi Bourabia (CEN): 6.0
Dona nuova linfa alla mediana del Sassuolo. Peccato sia entrato troppo tardi, quando ormai la gara era compromessa
Khouma Babacar (ATT): 5.5
Centimetri per dare peso all'attacco. Prova con la sua fisicità a dare fastidio alla difesa del Napoli, ma da quelle parti ci sono due brutti clienti di nome Albiol e Koulibaly
Il Napoli supera anche l'esame Sassuolo, dopo la serata stellare con il Liverpool. San Paolo ancora imbattuto, con gli azzurri che battono il Sassuolo grazie alle reti di Ounas nella prima frazione di gioco e Insigne nella ripresa, con una magia di destro. Il Napoli arriva alla sosta del campionato per le Nazionali da secondo in classifica, blindando la posizione e mostrando ancora una volta grande personalità, contro un Sassuolo che era stato tra le rivelazioni di questo inizio di stagione. Gli uomini di De Zerbi hanno subito nella prima frazione di gioco il palleggio del Napoli, mentre nella ripresa, grazie agli ingressi di Berardi e Bourabia hanno creato qualche grattacapo alla retroguardia azzurra. Buona la prova di tutto l'undici di Ancelotti, che oggi ha rivoluzionato la formazione titolare, cambiando ben 8 elementi rispetto alla sfida con i Reds. Il Napoli continua la caccia alla Juventus capolista e dimostra ancora una volta di avere un organico di qualità. Per il Sassuolo secondo ko consecutivo, dopo quello della scorsa settimana tra le mura amiche contro il Milan
45 %
Possesso palla
55 %
12
Tiri totali
10
7
Tiri specchio
7
4
Tiri respinti
4
-
Legni
-
4
Corner
4
11
Falli
8
2
Fuorigioco
1
2
Ammoniti
2
-
Espulsi
1

Napoli-Sassuolo 2-0

MARCATORI: 2' Ounas (N), 72' Insigne (N).
NAPOLI (4-3-3): Ospina 6,5; Hysaj 6, Koulibaly 7, Albiol 6,5, Malcuit 6,5; Rog 6,5, Diawara 6 (56' Allan 6,5) , Zielinski 6; Verdi 6 (69' Callejon 6) , Ounas 6,5 (51' Insigne 7) , Mertens 6.
A disposizione: Karnezis, D'Andrea, Maksimovic, Hamsik, Ruiz, Milik.
Allenatore: Ancelotti Carlo 6,5.
SASSUOLO (4-3-3): Consigli 6,5; Lirola 5, Marlon 5,5, Ferrari 5,5, Rogerio 5; Magnani 5,5, Magnanelli 6, Locatelli 4 (46' Bourabia 6) ; Boga 5 (46' Berardi 6,5) , Djuricic 5,5, Boateng 5 (69' Babacar 5,5) .
A disposizione: Pegolo, Lemos, Di Francesco, Sernicola, Sensi, Dell'Orco, Brignola, Adjapong, Matri.
Allenatore: Roberto De Zerbi 5,5.
ARBITRO: Marco Di Bello 6,5
NOTE: nessuna
AMMONITI: 39' Locatelli (S); 42' Diawara (N); 83' Koulibaly (N); 88' Consigli (S).
ESPULSI: 88' Rogerio (S).
ANGOLI: 4-4.
RECUPERO: pt 0, st 3