Serie A 2018-2019
Serie A 2018-2019
Tempo reale
Tempo reale

Sampdoria - SPAL: 2 - 1 | Tempo reale, Formazioni

7° giornata Serie A 2018-2019

Stadio Luigi Ferraris

1 ottobre 2018 ore 20:30
Il Meteo ora sul campo

Arbitro: Federico La Penna

Sampdoria

27° K. Linetty
60° G. Defrel

Logo Sampdoria
2
-
1

Conclusa

Logo SPAL

SPAL

23° A. Paloschi
27° K. Linetty
60° G. Defrel

SPAL

Logo SPAL
1
23° A. Paloschi

Conclusa

15'
30'
45'
60'
75'
90'
Cronaca a cura di: Giulio Zampini
Mostra dettagli:

Finisce in questo momento il match a Marassi! Vince la Sampdoria, grazie alle reti di Linetty e Defrel, che hanno avuto la meglio sul vantaggio ferrarese di Paloschi.

Migliore in campo della Sampdoria Quagliarella, che ha fornito due assist al bacio per i suoi compagni. Non ha sfigurato la Spal, che ha giocato a viso aperto, subendo però la troppa cattiveria agonistica dei blucerchiati

90'+2
Siamo agli sgoccioli del match. Prova la Spal a pareggiare, prova la Sampdoria a tenere il risultato. Saranno 3 minuti di fuoco

90'
Ammonito Andrea Petagna in casa Spal

90'
Assegnati 5 minuti di recupero

83'
Sostituzione: esce Alberto Paloschi ed entra Mirco Antenucci. Si gioca il tutto per tutto Semplici.

82'
Terza e ultima sostituzione dei blucerchiati: esce Karol Linetty ed entra Jakub Jankto

80'
Prova la girata al volo Missiroli: parata in tuffo di Audero

77'
Caprari prova nell'area avversaria a chiudere il match: Gomis para in due tempi. Riparte la Spal alla ricerca del pareggio

75'
Sostituzione in casa Sampdoria: esce Fabio Quagliarella ed entra Dawid Kownacki

74'
Murata dalla difesa spallina una conclusione di Ramirez dai 20 metri

71'
Scoccato da poco il 70' minuto di gara. Continua a spingere la Sampdoria così come la Spal, che però sta trovando un Audero in serata

70'
Seconda sostituzione per la Spal: esce Mattia Valoti ed entra Mohamed Salim Fares

70'
Ammonito Dennis Praet per la Sampdoria

66'
Una grandissima azione individuale di Petagna finisce con un'altrettanto grandissima parata di Audero. Riparte la Sampdoria

65'
Sostituzione anche tra le fila dei padroni di casa: esce Gregoire André Defrel ed entra Caprari

65'
Sostituzione in casa Spal: esce Everton Bilher Luiz ed entra Simone Missiroli

63'
Prova il tiro Quagliarella dai 20 metri: conclusione potente ma centrale, para Gomis a terra

62'

Colpisce di testa Cionek da calcio d'angolo: conclusione ne potente ne mirata. Riparte la Sampdoria da Audero

61'
Prova subito a pareggiarla la Spal: calcio  d'angolo per i ferraresi

60'
GOOOLLLLL! Defrel porta in vantaggio la Sampdoria con un tiro dal cuore dell'area avversaria. Ancora una volta, da segnalare il prezioso assist di Quagliarella

55'
Entra in area avversaria Praet, dove da li prova il cross in mezzo all'area: sfiorano tutti la palla finisce in rimessa laterale

54'
Nessuna irregolarità: riprende il gioco

54'
Gioco momentaneamente fermo: al vaglio del Var le immagini di un possibile rigore per la Sampdoria per tocco di mano

52'
Prova il tiro a giro Defrel dai 20 metri: conclusione alta sul fondo. Riparte la Spal

48'
Ammonito Nicola Murru in casa Sampdoria 

46'
Inizia in questo istante la seconda frazione di gioco. Nessun cambio di formazione tra le due compagini

Finisce la prima frazione di gara a Marassi: 1-1 il risultato, arrivato grazie alle reti in rapida successione di Paloschi (per la Spal) e Linetty (per la Sampdoria).

Molto bene tra i blucerchiati Quagliarella, intelligente nel servire l'assist del pareggio al compagno anziché provare la conclusione, Praet, il più pericolo e propositivo in fase offensiva e Murru, lucido in fascia.

Tra le fila dei ferraresi, nei singoli è stata finora ottima la prestazione di Lazzari, autoritario in fascia destra, mentre per il collettivo la densità e il filtro di centrocampo hanno fatto finora la differenza

45'
Assegnati 3 minuti di recupero

45'
Prova la conclusione dai 20 metri Defrel: tiro murato dalla difesa della Spal

41'
Ammonito Everton Bilher Luiz per i ferraresi

41'
Pareggia subito in quanto a cartellini gialli la Sampdoria: ammonito Albin Ekdal

40'
Ammonito Dias da Silva Felipe in casa Spal

34'
Prova la conclusione dalla lunetta dell'area avversaria Praet: pallone che finisce alto sul fondo

33'
Pescato in fuorigioco Paloschi, a testimoniare una gara piena di cambi di fronte continui

32'

Pescato in fuoigioco Quagliarella. Ripartono i ferraresi

30'
Allo scoccare del 30' minuto di gara, prova a passare in vantaggio la Sampdoria da calcio d'angolo. Alla battuta va Barreto

28'
Rischia di passare nuovamente in vantaggio la Spal: per fortuna dei padroni di casa, Audero in uscita mura la conclusione

27'
GOOOOLLLL! Pareggia la Sampdoria grazie allo splendido tiro di contro-rimbalzo di Linetty. Da segnalare l'ottimo assist di Quagliarella, intelligente nel non provare la conclusione

24'
Tutto regolare, si riparte dallo 0-1

24'
Gioco momentaneamente fermo, in attesa che l'arbitro confermi il goal

23'
GOOOLLLL! 1-0 per la Spal, tap-in vincente sotto porta di Paloschi (con Audero che non trattiene una conclusione da fuori area di Lazzari), che porta in vantaggio la Spal

18'
Colpisce di testa Valoti nell'area avversaria: pallone, deviato, finisce a lato di poco. Riparte la Spal da calcio d'angolo

14'
Prova il tiro Barreto da posizione defilata: conclusione debole che finisce facilmente tra le braccia di Gomis

13'
Annullato per fuorigioco il vantaggio blucerchiato di Quagliarella! Pescato nuovamente oltre la linea Defrel

11'
Pescato in fuorigioco Defrel. Riparte la Spal

8'
Non riesce ad uscire dalla propria metà campo la Spal, aggredita alta dalla Sampdoria

4'
La prima occasione da goal del match arriva per la Sampdoria, con Barreto intento a sorprendere Gomis con una girata nel cuore dell'area avversaria: para in tuffo il portiere

1'

Iniziato ora il match! Novità importanti per entrambe le formazioni: per i padroni di casa parte titolare Praet dietro alle alla coppia d’attacco Quagliarella-Defrel a discapito dei trequartisti Caprari e Ramirez relegati in panchina. Per la Spal, invece, da segnalare l’assenza tra i titolari di Antenucci

Sciupata, con l'errore dal dischetto di Kownacki, l'occasione di passare a Cagliari, la Samp senza vittorie da tre gare prova a rifarsi in casa contro una Spal che ha frenato (due stop di fila) dopo la partenza a razzo delle prime giornate. Precedenti in A in quel di Marassi: 6 vittorie blucerchiate (2-0 Samp nello scorso torneo,) altrettanti pareggi e 4 successi estensi.

Sampdoria
IN CAMPO (4-3-1-2)
1 E. Audero
24 B. Bereszynski
26 L. Tonelli
3 J. Andersen
29 N. Murru 48°
16 K. Linetty 82° 27°
6 A. Ekdal 41°
8 E. Barreto
10 D. Praet 70°
27 F. Quagliarella 27° 60° 75°
92 G. Defrel 65° 60°

IN PANCHINA
72 V. Belec
33 C. Rafael
99 D. Kownacki 75°
25 A. Ferrari
15 O. Colley
17 G. Caprari 65°
11 G. Ramirez
22 C. Tavares
7 J. Sala
4 R. Vieira
14 J. Jankto 82°
95 G. Rolando
Allenatore
Marco Giampaolo
SPAL
IN CAMPO (3-5-2)
1 A. Gomis
4 T. Cionek
3 J. Djourou
27 D. Felipe 40°
29 M. Lazzari
28 P. Schiattarella
25 E. Luiz 65° 41°
8 M. Valoti 70°
33 F. Costa
43 A. Paloschi 83° 23°
37 A. Petagna 90°

IN PANCHINA
32 V. Milinkovic-Savic
17 G. Poluzzi
24 L. Dickmann
23 F. Vicari
93 M. Fares 70°
16 M. Valdifiori
6 S. Missiroli 65°
5 L. Simic
7 M. Antenucci 83°
19 J. Kurtic
14 K. Bonifazi
11 G. Moncini
Allenatore
Leonardo Semplici

Logo Sampdoria

4-3-1-2

Arbitro: Federico La Penna

Logo SPAL

3-5-2

1 Audero
1 Gomis
24 Bereszynski
4 Cionek
26 Tonelli
3 Djourou
3 Andersen
27 Felipe
29 Murru
29 Lazzari
16 Linetty
28 Schiattarella
6 Ekdal
25 Luiz
8 Barreto
8 Valoti
10 Praet
33 Costa
27 Quagliarella
43 Paloschi
92 Defrel
37 Petagna

Il grafico rappresenta le formazioni iniziali delle squadre.

Pagelle a cura di: Giulio Zampini

Arbitro
Federico La Penna 6.0
Si fa aiutare dal Var (e di questi tempi sembra strano) in occasione dei goal. Lascia molti cartellini nel tabellino della gara (6 in totale), ma così facendo mantiene il match sotto il suo controllo

Sampdoria
Allenatore: Marco Giampaolo 6.5
Che la sua Sampdoria giochi a memoria, già si sapeva. Vince la partita a scacchi con Semplici, capendo fin da subito l'importanza di fare densità a centrocampo
Emil Audero (POR): 6.5
Si fa trovare reattivo quando serve (stupenda la parata su Petagna nel secondo tempo), ma sul goal, dove poteva fare molto di più, ha concorso di colpa
Bartosz Bereszynski (DIF): 6.0
Partita normale, dato che dalle sue parti la Spal non spinge più di tanto
Lorenzo Tonelli (DIF): 5.5
Rischia nel primo tempo in un retropassaggio che poteva creare pericoli. Viene sorretto da Andersen
Joachim Andersen (DIF): 6.5
Tiene a bada Paloschi e Petagna, non due piccoletti qualsiasi,. Aiuta anche Tonelli, rimanendo il più affidabile in difesa. Legittimo il paragone con Skriniar
Nicola Murru (DIF): 6.5
Non soffre in difesa, si dimostra lucido in fase di costruzione
Karol Linetty (CEN): 6.0
Fa quel lavoro sporco che permette a Praet di esaltarsi ed esaltare la Sampdoria
Albin Ekdal (CEN): 6.0
L’uomo dell’equilibrio in una Sampdoria razionale ma pur sempre votata all’attacco
Edgar Osvaldo Barreto (CEN): 7.0
Prova a portare in vantaggio la Sampdoria nel primo tempo con due conclusioni ravvicinate: non ci riesce, ma a centrocampo la sua presenza si fa sentire
Dennis Praet (CEN): 7.0
Spinge tanto e bene in fase offensiva. Anello di congiunzione tra centrocampo e attacco che crea occasioni da goal pericolose: motiva con la prestazione
Fabio Quagliarella (ATT): 7.5
E’ intelligente e lo dimostra nel servire i due assist che decidono il match, dove un giocatore “normale” avrebbe provato da se la conclusione. Bene, come sempre, dal punto di vista caratteriale (corre e rincorre ogni pallone) e tecnico
Gregoire André Defrel (ATT): 6.0
Fino a quando resta in campo crea scompiglio nella difesa ferrarese. Esce per Ramirez, per ravvivare il gioco offensivo blucerchiato
Dawid Kownacki (ATT): 6.0
Sostituisce un Quagliarella sfinito. Resta ai margini del match, ma evita alla Sampdoria di rimanere schiacciata
Gianluca Caprari (ATT): 5.5
A sorpresa (?) tra i panchinari, entra per ridare ritmo e tempi di gioco alla Sampdoria negli ultimi 30 metri
Jakub Jankto (CEN): s.v.
Entra per ristabilire la supremazia territoriale a centrocampo
SPAL
Allenatore: Leonardo Semplici 6.0
La sua squadra è come una tartaruga che esce a tratti con la testa dal guscio, forse per colpa di una Sampdoria sovra-ritmo
Alfred Gomis (POR): 5.5
Rischia qualcosina in fase d’impostazione, seguendo però i dettami di Semplici
Thiago Cionek (DIF): 6.0
Fisicamente tosto, regge il confronto con le punte blucerchiate
Johan Djourou (DIF): 6.0
Si fa sentire la dietro, se solo non perdesse continuamente Quagliarella…
Dias da Silva Felipe (DIF): 5.5
Così come per Djorou, soffre la dinamicità e il continuo cambio di posizione delle punte blucerchiate
Manuel Lazzari (CEN): 6.5
Autoritario sulla fascia destra
Pasquale Schiattarella (CEN): 6.5
Partita più di rottura che di costruzione. Regge finché può l’asse di centrocampo ferrarese
Everton Bilher Luiz (CEN): 6.0
La densità che porta a centrocampo si rivela fondamentale per bloccare fin da subito il possesso palla blucerchiato. Giocatore utile
Mattia Valoti (CEN): 5.5
Prova a rendersi pericoloso sui calci piazzati, non trovando lo specchio della porta
Filippo Costa (DIF): 5.0
Stesso ruolo dell'omonimo giocatore juventino ma, purtroppo per Semplici, non ha le stesse caratteristiche tecniche. La Spal dalle sue parti non incide più di tanto
Alberto Paloschi (ATT): 6.5
Come per il suo compagno di reparto, prova a buttarla sul fisico con i centrali della Sampdoria, finendo per disputare una partita a intermittenza. Bravo nel concludere a rete una palla non trattenuta da Audero
Andrea Petagna (ATT): 6.0
Non facile uscire dalle mercature asfissianti di Andersen e Tonelli: quando ci riesce arriva al tiro, ma trova un Audero in serata
Mohamed Salim Fares (CEN): 5.0
Entra per provare s sterzare le sorti del match. Subisce l'aggressione dei giocatori blucerchiati
Simone Missiroli (CEN): 5.5
Entra per fare volume a centrocampo. Prova una volta una flebile conclusione in porta, ma viene risucchiato dal match difensivo della Spal
Mirco Antenucci (ATT): s.v.
Entra per provare a cambiare le sorti del match: non ci riesce

Finisce in questo momento il match a Marassi! Vince la Sampdoria, grazie alle reti di Linetty e Defrel, che hanno avuto la meglio sul vantaggio ferrarese di Paloschi.

Migliore in campo della Sampdoria Quagliarella, che ha fornito due assist al bacio per i suoi compagni. Non ha sfigurato la Spal, che ha giocato a viso aperto, subendo però la troppa cattiveria agonistica dei blucerchiati

46 %
Possesso palla
54 %
16
Tiri totali
10
8
Tiri specchio
4
3
Tiri respinti
1
-
Legni
-
6
Corner
5
13
Falli
18
5
Fuorigioco
1
3
Ammoniti
3
-
Espulsi
-

Sampdoria-SPAL 2-1

MARCATORI: 23' Paloschi (SP), 27' Linetty (Sa), 60' Defrel (Sa).
SAMPDORIA (4-3-1-2): Audero 6,5; Bereszynski 6, Tonelli 5,5, Andersen 6,5, Murru 6,5; Linetty 6 (82' Jankto sv) , Ekdal 6, Barreto 7; Praet 7; Quagliarella 7,5 (75' Kownacki 6) , Defrel 6 (65' Caprari 5,5) .
A disposizione: Belec, Rafael, Ferrari, Colley, Ramirez, Tavares, Sala, Vieira, Rolando.
Allenatore: Marco Giampaolo 6,5.
SPAL (3-5-2): Gomis 5,5; Cionek 6, Djourou 6, Felipe 5,5; Lazzari 6,5, Schiattarella 6,5, Luiz 6 (65' Missiroli 5,5) , Valoti 5,5 (70' Fares 5) , Costa 5; Paloschi 6,5 (83' Antenucci sv) , Petagna 6.
A disposizione: Milinkovic-Savic, Poluzzi, Dickmann, Vicari, Valdifiori, Simic, Kurtic, Bonifazi, Moncini.
Allenatore: Leonardo Semplici 6.
ARBITRO: Federico La Penna 6
NOTE: nessuna
AMMONITI: 40' Felipe (SP); 41' Luiz (SP); 41' Ekdal (Sa); 48' Murru (Sa); 70' Praet (Sa); 90' Petagna (SP).
ESPULSI: nessuno.
ANGOLI: 6-5.
RECUPERO: pt 3, st 4