Serie A 2018-2019
Serie A 2018-2019
Tempo reale
Tempo reale

Lazio - Genoa: 4 - 1 | Tempo reale, Formazioni

23 settembre 2018 ore 15:00
Il Meteo ora sul campo

Arbitro: Rosario Abisso

Lazio

7° F. Caicedo
23° C. Immobile
53° S. Milinkovic-Savic
89° C. Immobile

Logo Lazio
4
-
1

Conclusa

Logo Genoa

Genoa

46° K. Piatek

Lazio

Logo Lazio
4
7° F. Caicedo
23° C. Immobile
53° S. Milinkovic-Savic
89° C. Immobile

Genoa

Logo Genoa
1
46° K. Piatek

Conclusa

15'
30'
45'
60'
75'
90'
Cronaca a cura di: Vittorio Felugo
Mostra dettagli:

Lazio-Genoa 4-1 Finale. Trascinata da Ciro Immobile (doppietta) e Sergej Milinkovic-Savic (gol e assist), la Lazio vince la terza partia consecutiva in campionato, e si affaccia ai piani alti della classifica. I due gol nei primi 23' hanno messo la partita dalla parte dei biancocelesti, prima di una flessione che, unita all'orgoglio del Genoa, ha permesso a Piatek di riaprire il match. Ma solo per 8', l'incornata di Milinkovic ha ristabilito le distanze, prima del poker di Immobile.

I migliori: solo l'imbarazzo della scelta in casa Lazio, con i già citati Immobile e Milinkovic sugli scudi, ma anche Parolo, Marusic e Caicedo meritano la nomination; in casa genoana, il solito, micidiale Piatek ma va ricordato il buon impatto dalla panchina di Kouame. Tra i meno convincenti, Acerbi regala il gol ai rossoblù, così come Bessa che perde un pallone sanguinoso e causa il raddoppio, ma un po' tutta la squadra di Ballardini fa fatica.

90'+3
Ore 16:55, triplice fischio di chiusura.

90'
3' di recupero.

89'
GOL! Lazio-Genoa 4-1: IMMOBILE. All'89' il centravanti laziale ribadisce in rete una respinta di Marchetti su conclusione di Correa.

86'
Numero di Kouame in area laziale con un sombrero ad Acerbi: poi il tiro è fiacco e Strakosha para.

86'
Terzo ed ultimo cambio nei padroni di casa: fuori Marusic, dentro Patric.

83'
Cross di Marusic, Immobile stoppa e tira in precario equilibrio: parata di Marchetti.

80'
Ammonito Badelj per un'entrata dura su Biraschi.

79'
Contropiede della Lazio, Immobile mette in mezzo per Correa che spara altissimo, sciupando l'occasione per il poker.

76'
Il Genoa non molla e continua ad attaccare, sperando di riaprire il match.

71'
Secondo cambio deciso da Inzaghi: fuori Milinkovic-Savic, dentro Badelj.

70'
Altra buona giocata di Kouame che tenta di servire Piatek in area, ma il passaggio è intercettato.

67'
Colpo alla testa subito dall'ex-Cittadella, ma è in grado di proseguire. Intanto, altro cooling-break.

66'
Intervento energico di Marusic su Kouame lanciato in contropiede: Abisso non interviene, ma ora deve interrompere il gioco perchè l'attaccante genoano è rimasto a terra infortunato.

64'
Milinkovic-Savic mette in mezzo, Parolo allunga la gamba e sfiora il pallone, che termina di poco sul fondo.

62'
Terzo ed ultimo cambio genoano: esce Medeiros, entra Sandro.

62'
Primo cambio laziale: esce Caicedo, entra Correa.

61'
Da azione d'angolo, Immobile ci prova da posizione difficile: palla sull'esterno della rete.

60'
Destro di Milinkovic-Savic dal limite: tiro leggermente deviato da un difensore sul fondo.

57'
Secondo cambio operato da Ballardini: fuori Romulo, dentro Lazovic.

56'
Marusic smarca Caicedo in area: tiro ravvicinato deviato in angolo da Marchetti.

54'
Primo gol di Sergej Milinkovic-Savic in questo torneo, il numero 18 in Serie A.

53'
GOL! Lazio-Genoa 3-1: MILINKOVIC-SAVIC. Al 53' il serbo fa tris di testa, servito da un cross di Lulic.

50'
Partita riaperta, ma non a sorpresa: con l'ingresso di Kouame, che ha innescato il gol di Piatek, il Genoa aveva già dimostrato di crederci a fine primo tempo.

47'
Quinto gol per Krzysztof Piatek in questo torneo.

46'
GOL! Lazio-Genoa 2-1: PIATEK. Al 46' l'attaccante polacco sfrutta un errato disimpegno di Acerbi per battere Strakosha con un potente destro.

46'
Ore 16:07, inizia il secondo tempo.

Lazio-Genoa 2-0 Intervallo. Una micidiale Lazio sfrutta al massimo le occasioni costruite, e in poco più di 20' mette una seria ipoteca sulla vittoria: Caicedo e Immobile puniscono una compagine rossoblù propositiva, ma molto fragile in difesa.

45'+3
Ore 15:50, finisce il primo tempo.

45'+3
Girata dal limite di Kouame, Strakosha blocca in tuffo.

45'+1
Ammonito Bessa: secondo giallo per un giocatore genoano.

45'
3' di recupero.

43'
Hiljemark cade in area laziale dopo un lieve contatto con Lucas Leiva: Abisso fa proseguire.

42'
Destro a giro di Immobile nei sedici metri genoani: conclusione alta.

41'
Cross di Marusic, Parolo gira di testa per Lulic che non riesce però a trovare la porta.

39'
Diagonale dalla destra di Kouame, con palla che termina ben lontana dalla porta laziale.

34'
Ci prova anche Medeiros da lontano: altra conclusione alta.

32'
Battuta al volo di Criscito da fuori area: tiro altissimo.

30'
Grande azione di Medeiros che supera due avversari e calcia a rete appena entrato in area: Acerbi devia la palla in angolo.

28'
Duro scontro a metà campo tra Marusic e Piatek: per fortuna, nessuna conseguenza per i due giocatori, solo un po' contusi.

27'
Primo cambio nel Genoa: esce Spolli, già ammonito, entra una punta, Kouame.

25'
Cooling-break per i 22 in campo: gioco momentaneamente interrotto.

24'
Grave, per il Genoa, la palla persa sulla propria tre-quarti da Bessa che ha innescato l'azione del raddoppio.

24'
Secondo gol per Ciro Immobile in questo torneo, il numero 87 in Serie A. E' la settima rete al Genoa, sua ex squadra.

23'
GOL! Lazio-Genoa 2-0: IMMOBILE. Al 23' il bomber laziale, smarcato in area da Parolo, batte Marchetti in diagonale.

22'
Buona reazione del Genoa dopo un avvio tutto di marca laziale: ora la gara è più equilibrata.

20'
Parolo si libera ai 20 metri e calcia di destro: palla nettamente a lato.

19'
Gran tiro di Romulo dalla distanza: c'è la potenza, non la precisione e il pallone finisce alto.

17'
Criscito serve Piatek in area: tiro immediato rimpallato da Acerbi.

15'
Prima azione offensiva del Genoa: tiro dal limite di Piatek che viene bloccato senza problemi da Strakosha.

12'
Angolo di Lucas Leiva, Parolo ci prova di testa ma spedisce sul fondo.

10'
Ammonito Spolli che stende Immobile lanciato verso l'area rossoblù.

8'
Primo gol in questo torneo per Felipe Caicedo, il quarto in Serie A.

7'
GOL! Lazio-Genoa 1-0: CAICEDO. Al 7' l'equadoriano segna in tuffo da due passi, sfruttando una sponda aerea di Milinkovic-Savic.

6'
Traversone di Lulic, imprendibile per Caicedo e Marusic.

4'
Scontro aereo tra Wallace e Gunter: il laziale ha avuto la peggio, ma anche lui è in grado di proseguire dopo una breve interruzione del gioco.

3'
Subito Lazio all'attacco: punizione da destra di Lucas Leiva, Wallace colpisce di testa ma trova la deviazione di un difensore; solo corner per i padroni di casa.

1'
Ore 15:02, inizia la partita.

Annunciate le formazioni ufficiali: Inzaghi punta su Caicedo come partner offensivo di Immobile; anche Ballardini cambia in attacco, con Pandev, in non perfette condizioni fisiche, rimpiazzato da Medeiros.

Buon momento per la Lazio, che, forte di tre affermazioni consecutive (due in campionato, una in Europa League), sfida un Genoa finora sempre vittorioso a Marassi, ma a caccia dei primi punti esterni. Precedenti in Serie A a Roma favorevoli ai padroni di casa: 24 successi a 11, più 16 pareggi. Nello scorso campionato, però, vinsero 2-1 i rossoblù.

Lazio
IN CAMPO (3-5-2)
1 T. Strakosha
13 F. Wallace
33 F. Acerbi
22 M. Caceres
77 A. Marusic 86°
16 M. Parolo 23°
6 L. Lucas
21 S. Milinkovic-Savic 71° 53°
19 S. Lulic 53°
20 F. Caicedo 62°
17 C. Immobile 23° 89°

IN PANCHINA
24 S. Proto
23 G. Guerrieri
15 Q. Bastos
14 R. Durmisi
8 D. Basta
4 G. Patric 86°
32 D. Cataldi
11 J. Correa 62°
96 A. Murgia
10 R. Luis Alberto
66 B. Jordao
25 M. Badelj 80° 71°
Allenatore
Simone Inzaghi
Genoa
IN CAMPO (3-5-2)
1 F. Marchetti
14 D. Biraschi
2 N. Spolli 10° 27°
87 E. Zukanovic
3 K. Gunter
8 O. Romulo 57°
24 D. Bessa 46°
88 O. Hiljemark
4 D. Criscito
9 K. Piatek 46°
45 I. Medeiros 62°

IN PANCHINA
97 I. Radu
25 R. Vodisek
22 D. Lazovic 57°
26 N. Dalmonte
11 C. Kouame 27°
18 E. Rolon
33 I. Lakicevic
32 M. Pedro Pereira
19 G. Pandev
30 R. Sandro 62°
15 L. Mazzitelli
40 S. Omeonga
Allenatore
Davide Ballardini

Logo Lazio

3-5-2

Arbitro: Rosario Abisso

Logo Genoa

3-5-2

1 Strakosha
1 Marchetti
13 Wallace
14 Biraschi
33 Acerbi
2 Spolli
22 Caceres
87 Zukanovic
77 Marusic
3 Gunter
16 Parolo
8 Romulo
6 Lucas
24 Bessa
21 Milinkovic-Savic
88 Hiljemark
19 Lulic
4 Criscito
20 Caicedo
9 Piatek
17 Immobile
45 Medeiros

Il grafico rappresenta le formazioni iniziali delle squadre.

Pagelle a cura di: Vittorio Felugo

Arbitro
Rosario Abisso 6.0
Partita tranquilla, facile da arbitrare, ma convince poco la scelta di non fischiare fallo di Marusic su Kouame lanciato in contropiede al 66'.

Lazio
Allenatore: Simone Inzaghi 7.0
Probabilmente la miglior Lazio di quest'avvio di stagione, almeno per produttività offensiva. Lascia Luiz Alberto in panchina per 90', ma la scelta di Caicedo si rivela azzeccata.
Thomas Strakosha (POR): 6.0
Poche parate e nessuna difficile.
Fortuna Wallace (DIF): 6.5
Mostra grande personalità e sicurezza.
Francesco Acerbi (DIF): 5.5
Macchia una buona prova con l'errore che spalanca la porta a Piatek al 46'.
Martin Caceres (DIF): 6.5
Affidabile come al solito, non tradisce mai.
Adam Marusic (CEN): 6.5
Tanta corsa, mostra una smagliante forma fisica.
Marco Parolo (CEN): 6.5
Bravo a servire Immobile nell'azione del raddoppio. Al tiro non è preciso come al solito, ma la prova resta di buon livello.
Leiva Lucas (CEN): 6.0
Regia ordinata, ma il suo inizio gara lasciava sperare qualcosa di più.
Sergej Milinkovic-Savic (CEN): 7.5
Sornione, a tratti non si vede, ma usa la testa nel vero senso della parola, e con due zuccate firma assist e gol.
Senad Lulic (CEN): 6.5
Spinta costante sulla corsia mancina, serve un assist perfetto per Milinkovic.
Felipe Caicedo (ATT): 7.0
Puntuale nel seguire l'azione al 7' e a sbloccare la gara in tuffo. Incide anche nel raddoppio, rubando palla a Bessa.
Ciro Immobile (ATT): 7.5
Colpisce due volte mostrando tutto il suo fiuto in zona-gol. Anche un bel passaggio a Correa sciupato dall'argentino.
Gaborron Gil Patric (DIF): 6.0
Buon impatto, da' il via all'azione del quarto gol.
Joaquín Correa (CEN): 6.0
Spreca una chance servitagli da Immobile, poi fa una bella giocata all'89' che genera il poker di Immobile.
Milan Badelj (CEN): 5.5
Si fa notare solo per un brutto fallo su Biraschi.
Genoa
Allenatore: Davide Ballardini 5.5
Cinque gol a Reggio Emilia, quattro oggi: il Genoa versione trasferta è un colabrodo, e questo vanifica l'atteggiamento comunque combattivo dei rossoblù.
Federico Marchetti (POR): 6.0
Applaudito ex, compie due buoni interventi su Caicedo e Correa, ma deve comunque subire quattro reti senza responsabilità.
Davide Biraschi (DIF): 6.0
L'unico a salvarsi del reparto arretrato, quanto meno per l'impegno e la voglia di far bene: per lui, romano, una gara all'Olimpico non è una partita qualunque.
Nicolas Federico Spolli (DIF): 5.5
In difficoltà contro il dinamismo di Immobile, ammonito dopo 10', viene sostituito da Ballardini al 27' per evitargli guai.
Ervin Zukanovic (DIF): 5.5
Perde Caicedo nell'azione del vantaggio laziale.
Koray Gunter (DIF): 5.5
Perde il confronto con Lulic, faticando parecchio.
Orestes Romulo (CEN): 5.5
Tra i più attivi in avvio, ma si spegne presto.
Daniel Bessa (CEN): 5.0
Brutta palla persa al 23', per eccesso di sicurezza. Ballardini gli cambia ruolo durante la partita, ma non ottiene i frutti sperati.
Oscar Hiljemark (CEN): 5.5
Prestazione incolore, decisamente al di sotto del suo standard.
Domenico Criscito (DIF): 5.5
Onor di capitano, ma non basta: marcatura soft su Milinkovic nell'azione del tris.
Krzysztof Piatek (ATT): 7.0
Non sbaglia un colpo, quinto gol in quattro partite. Anche quando è servito poco e male come oggi, trova comunque il modo per colpire.
Iuri Medeiros (ATT): 6.0
Va a sprazzi, ma ci mette molta voglia. Spettacolare slalom alla mezz'ora che meritava miglior sorte.
Darko Lazovic (CEN): 5.5
Entra a gara compromessa, può fare poco.
Christian Kouame (ATT): 6.5
Da' vivacità all'attacco genoano, e mette lo zampino nel gol che riapre il match. Ha coraggio, meritava spazio fin dall'inizio.
Raniere Guimaraes Cordeiro Sandro (CEN): 5.5
Mezz'ora anonima.

Gli highlights saranno disponibili a breve.

55 %
Possesso palla
45 %
14
Tiri totali
8
7
Tiri specchio
4
-
Tiri respinti
2
-
Legni
-
5
Corner
3
8
Falli
7
1
Fuorigioco
1
1
Ammoniti
2
-
Espulsi
-

Lazio-Genoa 4-1

MARCATORI: 7' Caicedo (L), 23' Immobile (L), 46' Piatek (G), 53' Milinkovic-Savic (L), 89' Immobile (L).
LAZIO (3-5-2): Strakosha 6; Wallace 6,5, Acerbi 5,5, Caceres 6,5; Marusic 6,5 (86' Patric 6) , Parolo 6,5, Lucas 6, Milinkovic-Savic 7,5 (71' Badelj 5,5) , Lulic 6,5; Caicedo 7 (62' Correa 6) , Immobile 7,5.
A disposizione: Proto, Guerrieri, Bastos, Durmisi, Basta, Cataldi, Murgia, Luis Alberto, Jordao.
Allenatore: Simone Inzaghi 7.
GENOA (3-5-2): Marchetti 6; Biraschi 6, Spolli 5,5 (27' Kouame 6,5) , Zukanovic 5,5; Gunter 5,5, Romulo 5,5 (57' Lazovic 5,5) , Bessa 5, Hiljemark 5,5, Criscito 5,5; Piatek 7, Medeiros 6 (62' Sandro 5,5) .
A disposizione: Radu, Vodisek, Dalmonte, Rolon, Lakicevic, Pedro Pereira, Pandev, Mazzitelli, Omeonga.
Allenatore: Davide Ballardini 5,5.
ARBITRO: Rosario Abisso 6
NOTE: nessuna
AMMONITI: 10' Spolli (G); 45' Bessa (G); 80' Badelj (L).
ESPULSI: nessuno.
ANGOLI: 5-3.
RECUPERO: pt 3, st 3