Serie A 2018-2019
Serie A 2018-2019
Tempo reale
Tempo reale
4° giornata Serie A 2018-2019

Stadio Luigi Ferraris

16 settembre 2018 ore 15:00

Arbitro: Luca Banti

Genoa

69° K. Piatek

1
-
0

Conclusa

Genoa



1
69° K. Piatek

Conclusa

15'
30'
45'
60'
75'
90'
Cronaca a cura di: Giulio Zampini
Mostra dettagli:

90'+9
Finisce la partita! Il un match molto fisico e molto chiuso, dove la supremazia si è cercato di imporla soprattutto a centrocampo, il Genoa supera di misura (1-0) un Bologna con poca vena offensiva. Per le sorti del match, fondamentale la rete di Piatek

90'+8
Ammonito Marchetti.

90'+8
Espulsione! Fallo da giallo, ma le proteste e la rissa quasi creata trasformano il cartellino in rosso per Pulgar

90'+6
Animi caldi in questo finale di gara. Sfiorata la rissa tra le due squadre

90'
Assegnati 5 minuti di recupero

90'
Lazovic prova a colpire il pallone di punta cercando di anticipare l'uscita di Skorupski. Pallone a lato

87'
Continua l'agonismo a tutto campo di Piatek, che conquista l'ennesima punizione in una zona pericolosa del campo

81'
Kouame prova a raddoppiare tentando la conclusione da fuori area. Tiro debole e centrale

80'
Sostituzione per i padroni di casa: esce Luca Mazzitelli ed entra Miguel Pedro Pereira

79'
Sostituzione per gli ospiti: esce Mattia Destro ed entra Federico Santander

79'
Orsolini prova il tiro: pallone che finisce alto sul fondo

75'
Orsolini da calcio di punizione, in posizione defilata, prova la conclusione a rete. Fondamentale l'intervento di Marchetti, che libera l'area uscendo con i pugni

71'
Sostituzione per il Bologna: esce Giancarlo Gonzalez ed entra Riccardo Orsolini

69'
GOOOOOOL! Piatek porta in vantaggio il Genoa! Tiro a giro da fuori area

68'
Sostituzione in casa del Bologna: esce Andrea Poli ed entra Mattias Svanberg

67'
Mazzitelli prova la conclusione di testa su cross di Bessa. Pallone a lato

65'
Ammonito Daniel Bessa per fallo tattico a centrocampo

64'
Poca cattiveria sotto porta da parte del Bologna: due conclusioni ravvicinate, di Poli e Pulgar, finiscono rispettivamente respinte e fuori

62'
Gunter prova il colpo di testa nell'area avversaria sugli sviluppi di un calcio di punizione. Pallone a lato

61'
Ammonito Dzemaili.

61'
Sostituzione per il Genoa: esce Goran Pandev ed entra Christian Kouame

58'
Sostituzione nel Genoa: esce Oscar Hiljemark ed entra Darko Lazovic

57'
Ammonito Gonzalez per fallo tattico a centrocampo

57'
Da una punizione nella trequarti avversaria, il Genoa prova a rendersi pericoloso

49'
Mattiello prova il tiro nella lunetta dell'area avversaria. Pallone che finisce a lato di molto

46'
Dijks prova il tiro nell'area avversaria. Pallone respinto da Romulo

46'
Inizia il secondo tempo. Nessun cambio per le due squadre

Finisce il primo tempo: 0-0 il risultato parziale del match. Gara fino ad adesso equilibrata e molto fisica

45'
Concesso 1 minuto di recupero

44'
Lo sviluppo del calcio da fermo finisce con il colpo di testa di Mattia Destro in piena area avversaria. Conclusione che finisce alta sopra la traversa

43'
Il Bologna guadagna una punizione in una zona pericolosa del campo

42'
Presente Skorupski sul tiro pericoloso, ma in posizione defilata rispetto alla porta, di Piatek. Il Genoa guadagna calcio d'angolo
calcio d'angolo Goran Pandev

41'
Il Bologna guadagna un calcio d'angolo

40'
Ammonito Dijks per entrata in gioco pericoloso su Piatek.

40'
Sullo sviluppo di un calcio di punizione, Hiljemark, bravo a sfruttare a proprio favore un rimpallo, prova il tiro nell'area avversaria. Conclusione che finisce lentamente nelle mani di Skorupski

39'
Far rifiatare e far salire la squadra è l'obiettivo di Destro, che riesce a prendersi una punizione a centrocampo

37'
Destro, dopo aver subito la pressione fisica di Bessa, si lancia a terra prendendo il pallone con le mani. L'arbitro fischia il fallo a favore del Genoa. Rischia Destro, già ammonito

36'
Partita molto fisica. Ennesimo fallo di Destro, primo giocatore a portare la pressione sui giocatori avversari, su Mazzitelli

34'
Biraschi, per non far ripartire il Bologna, tenta il tiro dai 30 metri. Conclusione che finisce facilmente nelle braccia del portiere avversario

32'
Su cross di Pandev, Gunter colpisce di testa in terzo tempo. Il pallone finisce in corner, deviato da un difensore del Bologna

32'
Pulgar, al limite della propria area, nell'intenzione di fermare Pandev, commette fallo regalando al macedone e al Genoa una punizione che si potrebbe rivelare pericolosa

31'
Dijks a gamba alta e quindi pericolosa su Romulo. Riparte il Genoa

28'
De Maio, commettendo fallo su Pandev, regala una punizione pericolosa al Genoa

28'
Un cross di Hiljemark, intento a raggiungere la testa di Piatek, finisce facilmente nelle mani del portiere Skorupski

25'
Marchetti riesce a leggere bene la situazione, uscendo e anticipando Okwonkwo

23'
Piatek al limite dell'area avversaria prova il tiro: respinto facilmente dalla difesa del Bologna

22'
Per fermare la vitalità di Okwonkwo in zona offensiva, Biraschi è costretto a ricorrere al fallo 

21'
Piatek, marcato da De Maio, riesce a guadagnarsi un calcio d'angolo

20'
La prima azione veramente pericolosa del match arriva dal Genoa: Piatek colpisce di testa il pallone mandandolo a lato di qualche metro

18'
Bessa commette fallo su Poli in zona offensiva. Il Bologna riparte

17'
Spolli riesce a fermare Okwonkwo lanciato a rete: il contatto è leggero e spalla contro spalla. L'arbitro, dopo il consulto del var via auricolare, lascia riprendere il gioco

14'
Un Bologna molto "cattivo" dal punto di vista agonistico: Okwonkwo commette fallo su Biraschi, il Genoa difficilmente riesce a giocare senza subire la pressione immediata del Bologna

13'
Destro, intento a raggiungere il pallone a mezz'aria nell'area avversaria, commette fallo. Riparte il Genoa

12'

Mazzitelli ferma Dzemaili nella propria metà campo commettendo fallo

8'
Il Genoa, grazie all'iniziativa offensiva di Piatek, guadagna un calcio d'angolo

7'
Genoa schiacciato nella propria metà campo già nei primi 5 minuti di gioco. Dijks prova il cross in mezzo, respinto facilmente dalla difesa rossoblù

1'

Ammonito Mattia Destro per un brutto intervento da dietro sul difensore genoano Spolli

Sfida tutta a rossoblù al Ferraris, tra un Genoa reduce dalla pesante, più di quanto dica il 3-5 finale, sconfitta con il Sassuolo, e un Bologna che finora ha collezionato un solo punto e non ha ancora segnato neppure un gol. Precedenti in Serie A a favore dei liguri, con 23 vittorie, mentre 14 sono i successi emiliani, tra cui l'1-0 della stagione scorsa. Per 13 volte la sfida si è conclusa in parità.

Genoa
IN CAMPO (3-5-2)
1 F. Marchetti 98°
3 K. Gunter
2 N. Spolli
14 D. Biraschi
24 D. Bessa 65°
88 O. Hiljemark 58°
15 L. Mazzitelli 80°
8 O. Romulo
4 D. Criscito
9 K. Piatek 69°
19 G. Pandev 61°

IN PANCHINA
97 I. Radu
25 R. Vodisek
87 E. Zukanovic
22 D. Lazovic 58°
26 N. Dalmonte
11 C. Kouame 61°
10 G. Lapadula
18 E. Rolon
33 I. Lakicevic
45 I. Medeiros
32 M. Pedro Pereira 80°
40 S. Omeonga
All.Ivan Juric
Bologna
IN CAMPO (3-5-2)
28 L. Skorupski 99°
4 S. De Maio
23 L. Danilo
3 G. Gonzalez 71° 57°
14 F. Mattiello
16 A. Poli 68°
5 E. Pulgar 98°
31 B. Dzemaili 61°
35 M. Dijks 40°
22 M. Destro 79°
30 O. Okwonkwo

IN PANCHINA
1 A. Da Costa
29 A. Santurro
15 I. Mbaye
91 D. Falcinelli
8 A. Nagy
33 A. Calabresi
7 R. Orsolini 71°
32 M. Svanberg 68°
19 J. Valencia
9 F. Santander 79°
11 L. Krejci
31 G. Corbo
All.Filippo Inzaghi

3-5-2

Arbitro: Luca Banti

3-5-2

1 Marchetti
28 Skorupski
3 Gunter
4 De Maio
2 Spolli
23 Danilo
14 Biraschi
3 Gonzalez
24 Bessa
14 Mattiello
88 Hiljemark
16 Poli
15 Mazzitelli
5 Pulgar
8 Romulo
31 Dzemaili
4 Criscito
35 Dijks
9 Piatek
22 Destro
19 Pandev
30 Okwonkwo

Il grafico rappresenta le formazioni iniziali delle squadre.

Pagelle a cura di: Giulio Zampini

Arbitro
Luca Banti 6.0
Sicuro di sé. Consulta il Var tramite auricolari in una sola occasione, per il resto gara che non regala preoccupazioni per la terna arbitrale

Genoa
Allenatore: Ivan Juric 7.0
Capisce che Piatek è da solo a lottare contro De Maio e decide di mettergli una spalla a suo supporto (Kouame). Fondamentali le sue mosse tattiche apportate a gara in corso che hanno portato i tre punti
Federico Marchetti (POR): 6.0
A parte il fondamentale intervento che salva i tre punti, resta spettatore
Koray Gunter (DIF): 6.0
Partita tutto sommato disputata in modo tranquillo, senza svarioni difensivi. Con la sua fisicità mantiene a bada Santander negli ultimi minuti
Nicolas Federico Spolli (DIF): 6.5
Nella scacchiera difensiva di Ballardini ricopre il ruolo (e il compito) di Izzo: leader del reparto arretrato, parla con i fatti e con le parole aiutando i compagni
Davide Biraschi (DIF): 6.5
L’unico che riesce a tenere in velocità Okwonkwo. Ordinato, pulito e preciso nelle chiusure difensive: un pregio della difesa genoana
Daniel Bessa (CEN): 6.5
Partita di sostanza. Molto fisico, è il match che lo richiede, soprattutto dal 70° in poi, per difendere il vantaggio
Oscar Hiljemark (CEN): 6.0
Geometrie e tempi di gioco passano da lui, che riesce a dare qualità alla costruzione della manovra del Genoa
Luca Mazzitelli (CEN): 5.5
Buona prestazione, ma si limita a fare il compitino. Deve ampliare il raggio d’azione
Orestes Romulo (CEN): 5.5
Così come per Bessa, prima di creare occasioni per la punta deve fare da filtro in difesa. Compito che svolge a tratti egregiamente
Domenico Criscito (DIF): 6.5
Terzino aggiunto, mezzala di sostegno. E' il giocatore che mancava al Genoa, anche a livello caratteriale
Krzysztof Piatek (ATT): 7.5
Da solo là davanti a fare a sportellate con De Maio. Il ragazzo ha qualità e soprattutto cattiveria, una caratteristica che mette apprensione ai difensori del Bologna, che quasi mai provano l’anticipo per paura di perdere l’uno contro uno con il polacco. Bello e prezioso il goal, l’ennesimo di questa stagione. A Genoa sta nascendo un nuovo bomber
Goran Pandev (ATT): 6.0
Quando prende palla, Gonzalez e Danilo iniziano a farsi il segno della croce. La rapidità di gamba non è il suo forte, ma riesce a saltare spesso i difensori avversari guadagnando calci di punizioni in zone pericolose del campo. Si spegne nel secondo tempo, sostituito
Darko Lazovic (CEN): 5.5
Cerca di allungare la difesa avversaria prendendo spesso il pallone tra le linee. Prestazione normale
Christian Kouame (ATT): 6.5
Fondamentale come spalla di Piatek, il suo ingresso in campo offre vitalità e iniziativa alla fase offensiva del Genoa. Il giovane attaccante dimostra di avere ampi margini di miglioramento
Miguel Pedro Pereira (DIF): s.v.
Entra per giocare i 10 minuti finali e per far si che il Bologna non schiacci nella propria area il Genoa
Bologna
Allenatore: Filippo Inzaghi 5.5
Paradosso: un bomber come lui, che in carriera ha segnato numerosi goal, non riesce a portare alla sua squadra quella vena offensiva fondamentale per l'obiettivo dei rossoblù (la salvezza). Azzeccata la scelta di Okwonkwo al posto di Santander, ma vana in termini di risultato. Dopo 4 giornate, il Bologna non è ancora andato a segno: Inzaghi, ora ci vuole la tua mano
Lukasz Skorupski (POR): 5.0
Non può (quasi) niente sul goal di Piatek. Per il resto, partita che lo vede spesso chiamato in causa, dove risponde egregiamente
Sebastien De Maio (DIF): 5.0
Contrastare Piatek non è compito facile, motivo per cui perde più volte l'uno contro uno con il polacco. Forse il punto più debole della retroguardia del Bologna
Larangeira Danilo (DIF): 5.0
Partita da insufficienza perché non riesce a trasmettere le doti da leader ai compagni di reparto
Giancarlo Gonzalez (DIF): 4.5
Come la difesa del Bologna, a tratti regge e a tratti cede alla fisicità (di Piatek) e alla velocità (di Kouame)
Federico Mattiello (DIF): 5.5
Svolge la partita pensando più a chiudere gli spazi agli avversari che ad aprirne per i compagni. Fondamentale, ma non per arrivare al goal
Andrea Poli (CEN): 6.0
Ringhia a tutti, morde e pressa a tutto campo. Fisico e infaticabile, con le dovute proporzioni può essere chiamato il Kante del Bologna
Erick Pulgar (CEN): 4.5
Giornata negativa per il faro del Bologna, sempre marcato e mai in partita. Se il Bologna pecca in fase di costruzione, la colpa è soprattutto sua. Inutile l'espulsione finale
Blerim Dzemaili (CEN): 5.0
Così come per Poli, è costretto a giocare più in fase difensiva che in fase offensiva.
Mitchell Dijks (DIF): 5.5
La sua fisicità sembra essere in netto contrasto con la sua duttilità, ma Dijks riesce ad abbinare in modo esemplare le due peculiarità. Ci vorrebbe più precisone nei cross per le punte
Mattia Destro (ATT): 5.0
Non è mai facile per un attaccante fare goal se il numero di palloni che riceve è quasi vicino allo zero Per questo, insufficienza a livello offensivo (gli attaccanti si valutano per quello) ma sufficienza per la fase di non possesso, dove si sacrifica provando a far rifiatare la squadra commettendo falli a tutto campo
Orji Okwonkwo (ATT): 6.0
Preferito a Santander per la sua maggiore rapidità, punta spesso Spolli (su consiglio di Inzaghi) creando scompiglio alla difesa del Genoa
Riccardo Orsolini (ATT): 5.0
Con il suo ingresso, Inzaghi prova a puntare sulla rapidità per raggiungere il pareggio. Prestazione opaca, non crea quasi nulla
Mattias Svanberg (CEN): 4.5
Entra al posto di Poli, stremato. Rispetto al centrocampista italiano, Svanberg non riesce a creare quasi nulla per le punte, marcate a uomo dai difensori del Genoa
Federico Santander (ATT): s.v.
Entra al 79° per mettere centimetri nell’area avversaria. Non incide sulle sorti del match
Finisce la partita! Il un match molto fisico e molto chiuso, dove la supremazia si è cercato di imporla soprattutto a centrocampo, il Genoa supera di misura (1-0) un Bologna con poca vena offensiva. Per le sorti del match, fondamentale la rete di Piatek
47 %
Possesso palla
53 %
10
Tiri totali
8
5
Tiri specchio
2
6
Tiri respinti
3
-
Legni
-
5
Corner
3
13
Falli
19
-
Fuorigioco
1
2
Ammoniti
5
-
Espulsi
1

Genoa-Bologna 1-0

MARCATORI: 69' Piatek (G).
GENOA (3-5-2): Marchetti 6; Gunter 6, Spolli 6,5, Biraschi 6,5; Bessa 6,5, Hiljemark 6 (58' Lazovic 5,5) , Mazzitelli 5,5 (80' Pedro Pereira sv) , Romulo 5,5, Criscito 6,5; Piatek 7,5, Pandev 6 (61' Kouame 6,5) .
A disposizione: Radu, Vodisek, Zukanovic, Dalmonte, Lapadula, Rolon, Lakicevic, Medeiros, Omeonga.
Allenatore: Ivan Juric 7.
BOLOGNA (3-5-2): Skorupski 5; De Maio 5, Danilo 5, Gonzalez 4,5 (71' Orsolini 5) ; Mattiello 5,5, Poli 6 (68' Svanberg 4,5) , Pulgar 4,5, Dzemaili 5, Dijks 5,5; Destro 5 (79' Santander sv) , Okwonkwo 6.
A disposizione: Da Costa, Santurro, Mbaye, Falcinelli, Nagy, Calabresi, Valencia, Krejci, Corbo.
Allenatore: Filippo Inzaghi 5,5.
ARBITRO: Luca Banti 6
NOTE: nessuna
AMMONITI: 1' Destro (B); 40' Dijks (B); 57' Gonzalez (B); 61' Dzemaili (B); 65' Bessa (G); 90' Skorupski (B); 90' Marchetti (G).
ESPULSI: 90' Pulgar (B).
ANGOLI: 5-3.
RECUPERO: pt 1, st 8