Serie A 2018-2019
Serie A 2018-2019
Tempo reale
Tempo reale

Udinese - SPAL: 3 - 2 | Tempo reale, Formazioni

37° giornata Serie A 2018-2019

Stadio Dacia Arena

18 maggio 2019 ore 15:00
Il Meteo ora sul campo

Arbitro: Michael Fabbri

Udinese

6° D. Samir
31° S. Okaka Chuka
35° S. Okaka Chuka

Logo Udinese
3
-
2

Conclusa

Logo SPAL

SPAL

53° A. Petagna
59° M. Valoti
6° D. Samir
31° S. Okaka Chuka
35° S. Okaka Chuka

SPAL

Logo SPAL
2
53° A. Petagna
59° M. Valoti

Conclusa

15'
30'
45'
60'
75'
90'
Cronaca a cura di: Redazione
Mostra dettagli:

Udinese-SPAL 3-2 Finale. Prima dominando, poi soffrendo, ma alla fine l'Udinese conquista tre punti che sanno di salvezza. Samir e la doppietta di Okaka fanno rilassare troppo la squadra di Tudor, la SPAL reagisce nella ripresa e con Petagna e Valoti riapre la partita. Finale nervoso, tante ammonizioni, poche occasioni ma, seppur con il fiatone, i bianconeri difendono il vantaggio, e ora sperano in un mancato successo dell'Empoli domani per festeggiare la salvezza matematica.

90'+5
Ore 16:54, finisce la partita.

90'
Saranno 4 i minuti di recupero.

90'
Completa le sostituzioni anche Tudor: esce Okaka, applauditissimo, entra Teodorczyk.

90'
Antenucci si libera al limite dell'area ma calcia alto.

87'
Contatto sospetto in area friulana tra Floccari e Samir: silent-check del VAR, tutto regolare.

83'
Ammonito invece De Paul per entrata scomposta sullo stesso Jankovic.

81'
Jankovic rischia la seconda ammonizione fermando fallosamente De Paul, pronto a ripartire in contropiede. Proteste friulane.

77'
Ultimo cambio di Semplici: esce Valoti, entra Paloschi.

77'
Contropiede sciupato dall'Udinese: Pussetto si fa soffiare il pallone da Cionek in area.

75'
Gialli a raffica da parte di Fabbri: sanzionato anche Jankovic, per entrata sulla caviglia di De Paul.

74'
Kurtic in diagonale sfiora il palo, e il 3-3. Occasione per la SPAL!

73'
Cross di De Paul, Pussetto manda alto di testa. 

72'
Ammonito Kurtic che sgambetta De Paul lungo la linea laterale.

70'
Seconda sostituzione nella SPAL: Jankovic prende il posto di Vicari.

67'
Cartellino giallo per Mandragora: fallo tattico su Lazzari.

65'
Ancora l'esterno danese cerca il gol da lontano: stavolta inquadra la porta, ma Gomis blocca sicuro.

64'
Due conclusioni da fuori area di Stryger-Larsen nel giro di un minuto, ma entrambe lontane dalla porta di Gomis.

63'
Primo cambio nella SPAL: fuori Floccari, dentro Antenucci.

61'
Incredibile inizio di ripresa: la SPAL, che sembrava completamente fuori dalla partita, la riapre con due gol in 7'!

61'
Secondo cambio nell'Udinese: esce Lasagna, entra Pussetto.

59'
GOL! Udinese-SPAL 3-2: VALOTI. Al 59' il centrocampista estense segna di testa, sfruttando un cross di Kurtic. 

57'
Contropiede friulano, Okaka apre per Lasagna che si fa respingere il tiro da Vicari.

56'
D'Alessandro mette in mezzo, Okaka di testa sfiora appena. L'azione prosegue e Mandragora calcia da fuori area, senza inquadrare la porta.

53'
GOL! Udinese-SPAL 3-1: PETAGNA. Al 53' l'attaccante estense scarta Ekong e batte Musso in diagonale riaprendo la gara.

52'
Angolo di Murgia, Valoti batte al volo dal limite ma la conclusione è ribattuta.

49'
Zeegelaar mette in mezzo dal fondo, Stryger-Larsen manca il pallone in spaccata.

46'
Ore 16:05, inizia il secondo tempo.

Notizie dall'infermeria: sospetta frattura del gomito per Sandro, uscito al 16'.

Udinese-SPAL 3-0 Intervallo. Primo tempo dominato dai friulani, micidiali nel gioco aereo: tre gol segnati di testa, da Samir e Okaka (due), grazie alle perfette parabole da calcio da fermo disegnate da De Paul. Ferraresi già in vacanza, solo un'occasione con Petagna al 24'.

45'+3
Ore 15:50, finisce il primo tempo.

45'+2
Musso perde la palla in uscita, ma i ferraresi non ne approfittano.

45'
Segnalati 3' di recupero.

45'
Ammonito anche Samir: sgambetto a Valoti.

44'
Girata di Lasagna da posizione angolata: palla sul fondo.

42'
Lazzari supera De Paul e calcia dal limite: tiro sul fondo. 

39'
Cartellino giallo per Fares che entra scomposto su Stryger-Larsen.

35'
GOL! Udinese-SPAL 3-0: OKAKA. Al 35' rete in fotocopia del centravanti friulano: potente incornata dal corner di De Paul.

34'
D'Alessandro mette in mezzo, Cionek anticipa Okaka a due passi dalla porta.

31'
GOL! Udinese-SPAL 2-0: OKAKA Al 31' l'attaccante bianconero svetta di testa su angolo di De Paul e raddoppia.

30'
Colpo di testa di Floccari centrale, bloccato da Musso.

28'
Ammonizione per Zeegelaar che sgambetta da dietro Lazzari.

24'
Da azione d'angolo, occasione per Petagna: diagonale di poco a lato.

20'
Timida reazione della SPAL dopo un inizio dominato dai friulani: la squadra di Semplici non è andata però oltre la conquista di un paio di corner

16'
Primo cambio nell'Udinese: Sandro non ce la fa, entra D'Alessandro.

14'
Sandro si è fatto male durante un contrasto con Kurtic ed esce dal campo: vedremo se potrà proseguire.

11'
Altro pericolo, potenziale, portato dall'Udinese: cross di De Paul, difesa estense in difficoltà.

8'
Ancora Udinese: De Paul mette in mezzo, un rimpallo su Vicari per poco non genera un'autorete!.

6'
GOL! Udinese-SPAL 1-0: SAMIR. Al 6' il brasiliano segna di testa, sfruttando un cross su punizione di De Paul.

5'
Ammonito Vicari per intervento duro su Lasagna.

4'
Gioco fermo per lo scontro tra Samir e Valoti

2'
Ci prova la SPAL: lancio di Murgia per Floccari, bravo De Maio a chiudere

1'
Inizia la gara

Penultima giornata di Serie A che inizia alla Dacia Arena, dove l'Udinese, rinfrancata dalla vittoria a Frosinone, cerca altri punti-salvezza contro una SPAL tranquilla, che gioca solo per divertirsi e festeggiare la permanenza in massima categoria per il secondo anno di fila. Precedenti di A in quel di Udine a favore dei bianconeri, con 5 successi a 2; 4 i pareggi, compreso l'1-1 dello scorso torneo.
Udinese
IN CAMPO (3-5-2)
1 J. Musso
87 S. De Maio
5 W. Troost-Ekong
3 D. Samir 45°
19 J. Stryger Larsen
38 R. Mandragora 67°
30 R. Sandro 16°
10 R. De Paul 31° 35° 83°
90 M. Zeegelaar 28°
7 S. Okaka Chuka 31° 35° 90°
15 K. Lasagna 61°

IN PANCHINA
88 D. Nicolas
27 S. Perisan
20 E. Hallfredsson
23 I. Pussetto 61°
17 B. Nuytinck
77 M. D'Alessandro 16°
18 H. Ter Avest
8 E. Badu
91 L. Teodorczyk 90°
14 P. Micin
24 B. Wilmot
Allenatore
Igor Tudor
SPAL
IN CAMPO (3-5-2)
1 A. Gomis
4 T. Cionek
23 F. Vicari 70°
14 K. Bonifazi
29 M. Lazzari
8 M. Valoti 59° 77°
11 A. Murgia
19 J. Kurtic 72° 59°
93 M. Fares 39°
37 A. Petagna 53°
10 S. Floccari 63°

IN PANCHINA
17 G. Poluzzi
33 F. Costa
5 L. Simic
13 V. Regini
24 L. Dickmann
2 E. Viviano
28 P. Schiattarella
16 M. Valdifiori
43 A. Paloschi 77°
6 S. Missiroli
7 M. Antenucci 63°
95 M. Jankovic 70° 75°
Allenatore
Leonardo Semplici

Logo Udinese

3-5-2

Arbitro: Michael Fabbri

Logo SPAL

3-5-2

1 Musso
1 Gomis
87 De Maio
4 Cionek
5 Troost-Ekong
23 Vicari
3 Samir
14 Bonifazi
19 Stryger Larsen
29 Lazzari
38 Mandragora
8 Valoti
30 Sandro
11 Murgia
10 De Paul
19 Kurtic
90 Zeegelaar
93 Fares
7 Okaka Chuka
37 Petagna
15 Lasagna
10 Floccari

Il grafico rappresenta le formazioni iniziali delle squadre.

Pagelle a cura di: Redazione

Arbitro
Michael Fabbri 6.5
Gara nervosa nella ripresa, deve mettere più volte mano ai cartellini per tenerla in pugno. Qualche dubbio sul mancato secondo giallo a Jankovic.

Udinese
Allenatore: Igor Tudor 7.0
Come l'anno scorso, sta portando a termine la missione: basterà per la conferma?
Juan Agustin Musso (POR): 6.0
Attento nelle uscite, nessuna responsabilità sui gol.
Sebastien De Maio (DIF): 6.5
Pratico ed essenziale, da' solidità al reparto.
William Troost-Ekong (DIF): 5.5
Macchia la prestazione lasciando via libera a Petagna nell'azione dell'1-3.
De Souza Santos Samir (DIF): 7.0
Importante l'inserimento che frutta il gol dell'1-0.
Jens Stryger Larsen (DIF): 6.5
Tra i più in forma, scatta che è un piacere. Meno brillante nelle conclusioni.
Rolando Mandragora (CEN): 6.5
Prestazione solida, bada al sodo, tentando anche qualche conclusione.
Raniere Guimaraes Cordeiro Sandro (CEN): 6.0
Davvero sfortunato, un altro infortunio fa durare la sua partita solo un quarto d'ora.
Rodrigo Javier De Paul (CEN): 7.5
Tre assist in una singola partita, basterebbe questo a giustificare il voto. Ma si fa apprezzare anche per il gran movimento, e i tanti falli subiti.
Marvin Zeegelaar (DIF): 5.5
Tra i pochi a non brillare: soffre Lazzari per quasi tutta la partita.
Stefano Okaka Chuka (ATT): 8.0
Domina nel gioco aereo, la sua doppietta può valere la salvezza. Nella ripresa gestisce bene un paio di contropiede non sfruttati dai compagni.
Kevin Lasagna (ATT): 5.5
Qualche tentativo, ma poco convinto.
Ignacio Pussetto (ATT): 5.5
Un paio di chance non sfruttate.
Marco D'Alessandro (ATT): 6.0
Va a sprazzi, ma fa il suo dovere.
Lukasz Teodorczyk (ATT): s.v.
Non giudicabile, gioca pochissimi minuti.
SPAL
Allenatore: Leonardo Semplici 6.0
Squadra in vacanza per un tempo, poi si fa sentire negli spogliatoi e i suoi reagiscono.
Alfred Gomis (POR): 6.0
Incassa i gol senza poterci fare niente. Poi, solo parate facili.
Thiago Cionek (DIF): 5.5
Male nel primo tempo, come tutto il reparto. Nella ripresa mette una pezza su un pericoloso contropiede.
Francesco Vicari (DIF): 5.5
Qualche chiusura provvidenziale, ma non si fa valere sulle palle alte.
Kevin Bonifazi (DIF): 5.5
Ha le sue responsabilità, come i colleghi, sui tre gol friulani.
Manuel Lazzari (CEN): 6.5
Tra i pochi a non sfigurare anche nel grigio primo tempo estense.
Mattia Valoti (CEN): 7.0
Invisibile nel primo tempo, cambia marcia nella ripresa e segna con un bell'inserimento.
Alessandro Murgia (CEN): 5.5
Si vede poco, battute degli angoli a parte.
Jasmin Kurtic (CEN): 6.0
Brutto primo tempo, meglio la ripresa con l'assist a Valoti.
Mohamed Salim Fares (CEN): 5.5
Perde nettamente il duello con Stryger-Larsen, facendosi anche ammonire.
Andrea Petagna (ATT): 7.0
Sciupa un'occasione nel primo tempo, si riscatta nella ripresa con un gol da grande attaccante.
Sergio Floccari (ATT): 5.5
Un colpo di testa centrale, e basta. Un po' poco.
Alberto Paloschi (ATT): 5.5
Reclama un rigore, invano.
Mirco Antenucci (ATT): 5.5
Solo un tiro alto da fuori area.
Marko Jankovic (CEN): 5.5
Si nota solo per i falli, e rischia il secondo giallo.
Udinese-SPAL 3-2 Finale. Prima dominando, poi soffrendo, ma alla fine l'Udinese conquista tre punti che sanno di salvezza. Samir e la doppietta di Okaka fanno rilassare troppo la squadra di Tudor, la SPAL reagisce nella ripresa e con Petagna e Valoti riapre la partita. Finale nervoso, tante ammonizioni, poche occasioni ma, seppur con il fiatone, i bianconeri difendono il vantaggio, e ora sperano in un mancato successo dell'Empoli domani per festeggiare la salvezza matematica.
40 %
Possesso palla
60 %
10
Tiri totali
12
4
Tiri specchio
5
1
Tiri respinti
1
-
Legni
-
8
Corner
6
17
Falli
13
1
Fuorigioco
-
4
Ammoniti
4
-
Espulsi
-

Udinese-SPAL 3-2

MARCATORI: 6' Samir (U), 31' Okaka Chuka (U), 35' Okaka Chuka (U), 53' Petagna (S), 59' Valoti (S).
UDINESE (3-5-2): Musso 6; De Maio 6,5, Troost-Ekong 5,5, Samir 7; Stryger Larsen 6,5, Mandragora 6,5, Sandro 6 (16' D'Alessandro 6) , De Paul 7,5, Zeegelaar 5,5; Okaka Chuka 8 (90' Teodorczyk sv) , Lasagna 5,5 (61' Pussetto 5,5) .
A disposizione: Nicolas, Perisan, Hallfredsson, Nuytinck, Ter Avest, Badu, Micin, Wilmot.
Allenatore: Igor Tudor 7.
SPAL (3-5-2): Gomis 6; Cionek 5,5, Vicari 5,5 (70' Jankovic 5,5) , Bonifazi 5,5; Lazzari 6,5, Valoti 7 (77' Paloschi 5,5) , Murgia 5,5, Kurtic 6, Fares 5,5; Petagna 7, Floccari 5,5 (63' Antenucci 5,5) .
A disposizione: Poluzzi, Costa, Simic, Regini, Dickmann, Viviano, Schiattarella, Valdifiori, Missiroli.
Allenatore: Leonardo Semplici 6.
ARBITRO: Michael Fabbri 6,5
NOTE: nessuna
AMMONITI: 5' Vicari (S); 28' Zeegelaar (U); 39' Fares (S); 45' Samir (U); 67' Mandragora (U); 72' Kurtic (S); 75' Jankovic (S); 83' De Paul (U).
ESPULSI: nessuno.
ANGOLI: 8-6.
RECUPERO: pt 3, st 5