Serie A 2018-2019
Serie A 2018-2019
Tempo reale
Tempo reale

SPAL - Genoa: 1 - 1 | Tempo reale, Formazioni

34° giornata Serie A 2018-2019

Stadio Paolo Mazza

28 aprile 2019 ore 15:00
Il Meteo ora sul campo

Arbitro: Davide Massa

SPAL

36° D. Felipe

Logo SPAL
1
-
1

Conclusa

Logo Genoa

Genoa

57° G. Lapadula

SPAL

Logo SPAL
1
36° D. Felipe

Genoa

Logo Genoa
1
57° G. Lapadula

Conclusa

15'
30'
45'
60'
75'
90'
Cronaca a cura di: Leonardo Biscuola
Mostra dettagli:

Un punto per ciascuno non fa male a nessuno ma serve a tutti. Un passo in avanti per entrambe le squadre (la SPAL prossima a tagliare il traguardo) verso la salvezza.

I biancazzurri hanno giocato la solita gara ordinata senza dare l'impressione di voler forzare troppo, i rossoblù, un po' più acciaccati, giocano una gara di personalità trovando la rete del pareggio con un rimpallo di Lapadula.

Semplici può dormire sereno e cominciare a pianificare la prossima stagione, alla SPAL, con un mese di anticipo. Prandelli evita l'esonero, cogliendo un punto complicato che equivale ad una piccola boccata di ossigeno

90'+4
Ore 16:51, termina la gara

90'
Sono stati assegnati tre minuti di recupero

89'
Ci prova ancora Fares dalla distanza, palla abbondantemente fuori

85'
Sostituzione SPAL: esce Petagna ed entra Paloschi

84'
Punizione da posizione defilata di Lapadula, la palla si stampa sulla barriera

81'
Ammonito Lapadula per fallo in attacco su Regini 

76'
Occasione SPAL: Lazzari la mette in mezzo, Kurtic anticipa Radu di testa, gli ospiti allontanano la sfera prima che oltrepassi la linea di porta

72'
Sostituzione SPAL: esce Floccari ed entra Antenucci

68'
Sostituzione Genoa: esce Pandev ed entra Biraschi

66'
Ammonito Esteban Rolon.

64'
Contatto Floccari-Romero in area, gli spallini protestano ma per l'arbitro è tutto regolare

62'

Ammonito Romero per trattenuta su Kurtic a centrocampo

60'
Sostituzione SPAL: esce Felipe ed entra Regini

57'
PAREGGIO DEL GENOA. Lapadula si impossessa di una palla vagante in area e con l'aiuto di un rimpallo batte Viviano

54'
Ammonito Andrea Petagna per proteste per un contatto in attacco

49'
Ci prova Pandev da fuori area, la rasoiata viene controllata senza problemi da Viviano

46'
Sostituzione Genoa: esce Gunter ed entra Lapadula

46'
Ore 16:03, inizia il secondo tempo

Dopo i primi 45', SPAL-Genoa 1-0 grazie al gol di Felipe, di testa, al 37'.

Ore 15:46, finisce il primo tempo.

44'
Angolo per la SPAL, sugli sviluppi nulla di fatto

40'
Sostituzione Genoa: esce Mazzitelli ed entra Rolon

39'
Ammonito Francesco Vicari per fallo su Pandev sulla trequarti campo

36'
GOL DELLA SPAL. Felipe di testa svetta più in alto di tutti portando in vantaggio i suoi

36'
Occasione SPAL, Murgia di testa impegna Radu in tuffo

30'
Bonifazi lancia Fares, l'esterno spallino galoppa sulla fascia e mette in mezzo, Floccari arriva sulla sfera calciando alto

27'
Fase confusa del match, con errori in fase di impostazione da entrambe le parti

23'
Mazzitelli ancora graziato dall'arbitro per un fallo duro su Missiroli a centrocampo

19'
Floccari ruba palla alla difesa ospite ma al momento di calciare si fa recuperare dagli avversari. Si salva il Genoa

14'
Traversa del Genoa: Kouame sfugge a Felipe centrando il legno da posizione defilata

13'
Criscito atterra Lazzari al limite dell'area di rigore, per Massa il contatto è regolare

10'
Mazzitelli prova il tiro dalla distanza, la conclusione sbilenca si spegne nel fondo

7'
Pandev fermato in maniera pulita da Vicari, si salva la SPAL

4'
Ammonito Felipe per fallo su Lazovic a centrocampo

3'
Kouame sbuca dietro Bonifazi e prova il tiro, palla abbondantemente a lato dalla porta difesa da Viviano

A suon di vittorie (cinque nelle ultime sei), la SPAL sta guadagnandosi la permanenza in A, mentre il Genoa (con gli estensi l'unica squadra ad aver battuto in questo torneo la Juventus), con un solo punto ottenuto negli ultimi cinque turni, vede avvicinarsi pericolosamente la zona-retrocessione.  I precedenti a Ferrara in A vedono avanti i padroni di casa, con 5 successi a due; 3 i pareggi. Nello scorso torneo, affermazione spallina per 1-0.
SPAL
IN CAMPO (3-5-2)
2 E. Viviano
27 D. Felipe 60° 36°
23 F. Vicari 36° 39°
14 K. Bonifazi
29 M. Lazzari
6 S. Missiroli
11 A. Murgia
19 J. Kurtic
93 M. Fares
37 A. Petagna 54° 85°
10 S. Floccari 72°

IN PANCHINA
1 A. Gomis
12 A. Fulignati
17 G. Poluzzi
8 M. Valoti
13 V. Regini 60°
33 F. Costa
28 P. Schiattarella
16 M. Valdifiori
43 A. Paloschi 85°
94 A. Rizzo Pinna
7 M. Antenucci 72°
Allenatore
Leonardo Semplici
Genoa
IN CAMPO (3-5-2)
97 I. Radu
3 K. Gunter 46°
17 C. Romero 62°
87 E. Zukanovic
22 D. Lazovic
8 L. Lerager
21 I. Radovanovic
15 L. Mazzitelli 40°
4 D. Criscito
11 C. Kouame
19 G. Pandev 68°

IN PANCHINA
1 F. Marchetti
93 Jandrei
13 G. Pezzella
18 E. Rolon 40° 66°
14 D. Biraschi 68°
99 A. Schafer
33 I. Lakicevic
10 G. Lapadula 46° 57° 81°
26 N. Dalmonte
24 D. Bessa
32 M. Pedro Pereira
Allenatore
Cesare Prandelli

Logo SPAL

3-5-2

Arbitro: Davide Massa

Logo Genoa

3-5-2

2 Viviano
97 Radu
27 Felipe
3 Gunter
23 Vicari
17 Romero
14 Bonifazi
87 Zukanovic
29 Lazzari
22 Lazovic
6 Missiroli
8 Lerager
11 Murgia
21 Radovanovic
19 Kurtic
15 Mazzitelli
93 Fares
4 Criscito
37 Petagna
11 Kouame
10 Floccari
19 Pandev

Il grafico rappresenta le formazioni iniziali delle squadre.

Pagelle a cura di: Leonardo Biscuola

Arbitro
Davide Massa 6.0
Gara di semplice lettura senza particolari situazioni da risolvere

SPAL
Allenatore: Leonardo Semplici 6.5
La SPAL gioca in maniera ordinata e pulita e fa un passo deciso verso la salvezza
Emiliano Viviano (POR): 6.0
Un paio di parate importanti, per il resto ordinaria amministrazione
Dias da Silva Felipe (DIF): 6.5
Due buchi difensivi in avvio, poi il gol del vantaggio di testa per il momentaneo vantaggio spallino
Francesco Vicari (DIF): 7.0
Partita di grande concretezza e concentrazione
Kevin Bonifazi (DIF): 7.0
Al pari di Vicari tiene alta la guardia, intervenendo in maniera pulita sulle ripartenze ospiti
Manuel Lazzari (CEN): 6.5
La solita corsa sulla fascia, forse un po' meno qualità sui cross rispetto al solito
Simone Missiroli (CEN): 6.5
Gara di grande intelligenza, fa girare la SPAL al meglio
Alessandro Murgia (CEN): 6.0
Un po' in difficoltà sul piano fisico, su rende pericoloso con un colpo di testa che impensierisce Radu
Jasmin Kurtic (CEN): 6.0
In ripresa dall'infortunio al gluteo, si fa sentire pur perdendo qualche pallone di troppo
Mohamed Salim Fares (CEN): 6.5
Galoppa sulla corsia mancina per tutta la durata della gara mettendo in mezzo qualche palla interessante
Andrea Petagna (ATT): 6.0
Meno incisivo del solito, si fa valere sul gioco aereo consentendo ala SPAL di alzare il baricentro
Sergio Floccari (ATT): 6.0
Prova in tutti i modi a segnare, ma anche il lavoro sporco a favore dei suoi non è da sottovalutare
Vasco Regini (DIF): 5.0
Non proprio un impatto positivo alla gara, sbagliando anche qualche passaggio elementare
Alberto Paloschi (ATT): 6.0
Pochi minuti nel finale per aiutare i suoi
Mirco Antenucci (ATT): 6.0
Come Paloschi, si rende utile nelle battute finali.
Genoa
Allenatore: Cesare Prandelli 6.0
Salva la panchina e guadagna un punto in un campo difficile
Ionut Andrei Radu (POR): 6.0
Salva i suoi su Murgia, ma sul gol subito non ha colpe
Koray Gunter (DIF): 5.0
In giornata decisamente non di grazia, esce a metà gara
Cristian Romero (DIF): 6.5
Il migliore tra i suoi dietro, dalle sue parti oggi era davvero difficile passare
Ervin Zukanovic (DIF): 6.0
Gara giocata con ordine senza strafare
Darko Lazovic (CEN): 5.5
Qualche palla giocata non al meglio, ma anche qualche recupero degno di nota
Lukas Lerager (CEN): 6.0
Nel primo tempo non sbaglia un pallone, nella ripresa cala alla distanza
Ivan Radovanovic (CEN): 5.5
Non al meglio delle sue capacità, riesce comunque a portare a casa la prestazione
Luca Mazzitelli (CEN): 5.0
Schierato un po' a sorpresa fatica a prendere le giuste contromisure, esce infortunato
Domenico Criscito (DIF): 6.0
L'esperienza conta, e di certo non fa difetto al difensore rossoblù
Christian Kouame (ATT): 6.5
Il terminale offensivo più pericoloso dei suoi, soprattutto nel primo tempo
Goran Pandev (ATT): 5.5
Gara di sacrificio e sostanza, prova a impensierire la SPAL senza risultati
Esteban Rolon (CEN): 5.5
Una palla nel finale malamente sciupata e tanta corsa
Davide Biraschi (DIF): 6.0
Pochi minuti nel finale per aiutare i suoi
Gianluca Lapadula (ATT): 6.5
Trova il gol in maniera un po' fortunosa, tanto basta per una sufficienza abbondante

Un punto per ciascuno non fa male a nessuno ma serve a tutti. Un passo in avanti per entrambe le squadre (la SPAL prossima a tagliare il traguardo) verso la salvezza.

I biancazzurri hanno giocato la solita gara ordinata senza dare l'impressione di voler forzare troppo, i rossoblù, un po' più acciaccati, giocano una gara di personalità trovando la rete del pareggio con un rimpallo di Lapadula.

Semplici può dormire sereno e cominciare a pianificare la prossima stagione, alla SPAL, con un mese di anticipo. Prandelli evita l'esonero, cogliendo un punto complicato che equivale ad una piccola boccata di ossigeno

58 %
Possesso palla
42 %
11
Tiri totali
11
5
Tiri specchio
5
-
Tiri respinti
-
-
Legni
1
2
Corner
4
14
Falli
15
1
Fuorigioco
1
3
Ammoniti
3
-
Espulsi
-

SPAL-Genoa 1-1

MARCATORI: 36' Felipe (S), 57' Lapadula (G).
SPAL (3-5-2): Viviano 6; Felipe 6,5 (60' Regini 5) , Vicari 7, Bonifazi 7; Lazzari 6,5, Missiroli 6,5, Murgia 6, Kurtic 6, Fares 6,5; Petagna 6 (85' Paloschi 6) , Floccari 6 (72' Antenucci 6) .
A disposizione: Gomis, Fulignati, Poluzzi, Valoti, Costa, Schiattarella, Valdifiori, Rizzo Pinna.
Allenatore: Leonardo Semplici 6,5.
GENOA (3-5-2): Radu 6; Gunter 5 (46' Lapadula 6,5) , Romero 6,5, Zukanovic 6; Lazovic 5,5, Lerager 6, Radovanovic 5,5, Mazzitelli 5 (40' Rolon 5,5) , Criscito 6; Kouame 6,5, Pandev 5,5 (68' Biraschi 6) .
A disposizione: Marchetti, Chitolina Carniel, Pezzella, Schafer, Lakicevic, Dalmonte, Bessa, Pedro Pereira.
Allenatore: Cesare Prandelli 6.
ARBITRO: Davide Massa 6
NOTE: nessuna
AMMONITI: 4' Felipe (S); 39' Vicari (S); 54' Petagna (S); 62' Romero (G); 66' Rolon (G); 81' Lapadula (G).
ESPULSI: nessuno.
ANGOLI: 2-4.
RECUPERO: pt 1, st 3